Gestionale Terre Spezzate Gestionale Terre Spezzate Risorse Umane - Lista teaser [Terre Spezzate] - personaggi

Le iscrizioni a questo evento non sono aperte in questo momento [ Sign up for this larp is not active right now ]

Non sei loggato.[ You are not logged in ] - Login

[ view automatic translation into English ]

FILTRO: mostra solo personaggi [ Filter: show only ] disponibili [ available ] - assegnati [ taken ] - femmine [ females ] - maschi [ males ] - unisex [ genderless ] - FILTRA PER GRUPPI: [ filter by groups ] CDA (.) - Marketing e Pubblicità (.) - Officine Grafiche (.) - Reparto Creativo (.) - Reparto Editoriale (.) - Reparto Gestione del Personale (.) - Reparto IT (.) - Segreteria e Amministrazione (.) - Servizi Ausiliari (.) - Ufficio Tesoreria (.) - ORDINA PER [ order by ]: random - nome [ name ] - gruppo [ group ]


: #1 L'amministratore delegato    //    #2 Il consigliere ignavo    //    #3 Il consigliere cinico    //    #4 Il consigliere amico dei lavoratori    //    #5 Il rappresentante del direttore    //    #6 Il genio disinteressato    //    #7 Il gentile omino delle foto    //    #8 L'assetato di fama    //    #9 Il padre di famiglia    //    #10 Il futuro sposo    //    #11 L'ultimo arrivato    //    #12 L'abbronzatissimo Latin Lover milanese    //    #13 L'uomo placido    //    #14 La viziosa segretaria del manager    //    #15 Tradizione e pregiudizio    //    #16 La laureata delusa    //    #17 La vittima del sistema    //    #18 Il matematico introverso    //    #19 Il ragioniere appassionato di caccia    //    #20 Il Senatore    //    #21 Ora et Labora    //    #22 La segretaria bio-veg    //    #23 Forza e delicatezza    //    #24 L'arrivista senza scrupoli    //    #25 Scudo e Spada    //    #26 L'autista esaltato    //    #27 Un uomo chiamato "Contratto"    //    #28 La forma della giustezza    //    #29 Legge 104    //    #30 L'insostenibile inconsistenza dell'essere    //    #31 Il gay dal gran cuore    //    #32 L'abile arringatore    //    #33 Il Cardinale    //    #34 L'allieva del Cardinale    //    #35 Mente    //    #36 La femminista inflessibile    //    #37 La donna innamorata    //    #38 Il vessato idealista    //    #39 La mente geniale    //    #40 L'ultimo illustratore    //    #41 L'architetto del Domani    //    #42 L'ape laboriosa    //    #43 La moglie devota    //    #44 Il bigotto e perfezionista esperto di enigmistica    //    #45 La dirigente di ferro    //    #46 Il Poeta    //    #47 La libertina ricercatrice culturale    //    #48 L'eclettica anticonformista snob    //    #49 La donna che non impegna    //    #50 Il redattore disilluso    //    #51 La discepola di Vanity Fair    //    #52 Ragione e sentimento    //    #53 L'ex campione di kendo    //    #54 La tigre in gabbia    //    #55 Il crollo della realtà    //    #56 Il mastino    //    #57 Il Kaiser    //    #58 Il fratello protettivo    //    #59 La voce dei lavoratori    //    #60 Il marito fedele    //    #61 La fedele dolce metà    //    #62 Una mano lava l'altra, anche quando è già pulita.    //    #63 La giovane promessa    //    #64 L'occhio vigile della diffidenza    //    #65 The Dreamer    //    #66 Il compagno tifoso della Roma    //    #67 Cuntactor, il temporeggiatore    //    #68 Così non è, anche se vi pare    //    #69 Maestro    //    #70 Proletari di tutti i paesi, unitevi!    //    #71 Rancore e vendetta    //    #72 La bella colombiana    //    #73 Magico è il tuo tocco    //    #74 I diritti delle donne    //    #75 Il pipistrello    //    #76 Death note    //    

Personaggi visualizzati: 76

#1 - Edoardo Maria Colombo, L'amministratore delegato (personaggio interpretato da F. F.)

''La prima regola negli affari: fai agli altri quello che non vorresti facessero a te.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] CDA - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Non si diventa Amministratore Delegato da un giorno all'altro. E' una carriera che si costruisce passo passo, Sulla condotta morale la Fortuna non ha giurisdizione. Edoardo Maria Colombo non ricopre la poltrona di AD per pura fortuna ma perchè per anni, giorno dopo giorno, ha studiato e lavorato per avere quel posto e spesso non si è fatto alcuno scrupolo per ottenere quello che voleva. E oggi si trova a traghettare una delle più importanti aziende dell'editoria italiana nel mondo delle multinazionali straniere. Per anni ha cercato la cessione, da quando questa maledetta crisi ha colpito il settore come un maglio distruggendo sogni, speranze e progetti. Ma - come si dice - chiusa una porta, si apre un portone. Ed Edoardo Maria Colombo è pronto a varcarne la soglia. Arrivista, spietato, menefreghista.

Legami: [ Relations ] I rapporti umani sono indubbiamente sopravvalutati, ma necessari. Non è un mistero che Edoardo Maria Colombo abbia relazioni con alcune dipendenti della I&S, ma non è dato sapere con chi. Può contare sulla fedele segretaria Serena Mai e sul supporto costante di Elisabetta Castelli quando si trova al tavolo del CDA, ma la persona a cui si può appoggiare con sicurezza granitica è Roberto Molteni. Mal sopporta Marco Brambati e le sue idee, ed è sicuramente detestato da Pietro Baratta. Il resto dei dipendenti a mala pena li conosce... tanto non contano nulla.

(torna in cima) [ go to the top ]

#2 - Gabriele Dragoni Trivulzio, Il consigliere ignavo (personaggio interpretato da G. F.)

''L'asino va legato dove vuole il padrone.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] CDA - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Fai del denaro il tuo dio e ti tormenterà come il diavolo. Questo è un problema che hanno gli altri. Non certo Gabriele Dragoni Trivulzio, un uomo che dalla vita ha avuto tutto: rampollo della famiglia Dragoni Trivulzio, rappresenta il naturale susseguirsi della linea di sangue all'interno dell'azienda anche se, ormai da anni, questa conta sempre meno. Non che questo a lui importi più di tanto, in effetti: la verità è che andare in ufficio o alle riunioni è più un peso che un piacere, soprattutto perché Gabriele non ha mai avuto bisogno di lavorare e di quello che sta passando l'azienda forse nemmeno se n'è accorto. Villa sul lago, viaggi in luoghi esotici, belle macchine e locali che pochi si possono permettere. Qualcuno sostiene che sia completamente distaccato dalla realtà della gente comune... e ha ragione. In fin dei conti il denaro è diavolo per chi non ce l'ha. Superbo, distaccato, insensibile.

Legami: [ Relations ] La posizione di Gabriele Dragoni Trivulzio è quella del rampollo e lui la interpreta in maniera impeccabile. Edoardo Maria Colombo è l'amministratore e tanto basta. Giuliana Coppi, cariatide dell'azienda, vorrebbe che lui ne prendesse la guida. Trova affascinante Asia Passani, nonostante molti la considerino una svampita. Una volta si è preso a male parole con Flaminio Ricci, pezzente borgataro comunista protetto dai maledetti sindacati, ancora non sa se e come fargliela pagare. Sicuramente, invece, non sprecherà un istante del suo tempo prezioso per ribattere all'insignificante biasimo di nullità come Robero Rastelli: si fa chiamare Cardinale, ma conta meno di un vicario di campagna. Fa due chiacchere con il portinaio Antonio Bulgaro ogni volta che passa davanti alla sua guardiola.

(torna in cima) [ go to the top ]

#3 - Elisabetta Castelli, Il consigliere cinico (personaggio interpretato da G. B.)

''Il vero potere non ha bisogno di tracotanza, barba lunga, vocione che abbaia. Il vero potere ti strozza con nastri di seta, garbo e intelligenza.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] CDA - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Non è mai una questione di fortuna. Il filo giusto smuove potenze che neppure i grandi osano contrastare. Elisabetta sa da sempre che dietro ogni governo alla luce del sole ne esiste uno che agisce nell'ombra, infinitamente più pericoloso e molto più redditizio. L'importante è riuscire a farne parte. L'altare del potere, come il CDA della I&S, richiede intelligenza, furbizia e forza di volontà. La Dott.ssa Castelli, come la chiamano tutti, è tutto questo,... e molto di più. Arrampicatrice, senza scrupoli, cinica.

Legami: [ Relations ] Si dice che dietro ogni grande uomo ci sia una grande donna ed Edoardo Maria Colombo ha Elisabetta Castelli alle sue spalle. Non è facile ottenere una posizione come la sua, bisogna tenere a cuccia i cagnolini dei sindacati come Marco Brambati, schiacciare sotto i tacchi a spillo le piccole arriviste come Sabrina Canino e saper mantenere la propria eleganza anche quando si deve avere a che fare con gente di bassa lega come Fabrizio Bosnelli o l'inutile portinaio storpio Antonio Bulgaro, che si fa pregare per aprire la sbarra! Vede grandi potenzialità in Samuele Banchi e dopo una lunga giornata di lavoro cosa c'è di meglio che distrarsi in una boutique di lusso con qualcuno che sa apprezzare lo stile ed il bello come Vanessa Eccelsi?

(torna in cima) [ go to the top ]

#4 - Marco Brambati, Il consigliere amico dei lavoratori (personaggio interpretato da E. D.)

''Le fondamenta sono tutto, non esiste tetto senza fondamenta.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] CDA - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Un'azienda sta in piedi se i lavoratori che la compongono credono in essa. Nonostante la durezza di questi tempi di crisi non bisogna perdere la tenerezza del proprio cuore. Chi non è seduto ai piani alti, chi ogni giorno si alza per affrontare una pesante giornata di lavoro ha bisogno di qualcuno a cui appoggiarsi, qualcuno che possa sostenere il peso delle sue incertezze. Marco Brambati crede fermamente nel proprio ruolo e che la sua stessa esistenza serva a garantire i diritti di coloro che lavorano per lui. Non c'è problema, difficoltà o successo che non condivida con ciascuno dei dipendenti della I&S Edizioni. Essere un punto di riferimento è un fardello di cui molti farebbero a meno, ma laddove il mare è in burrasca qualcuno deve poter avvistare la boa. Disponibile, affabile, altruista.

Legami: [ Relations ] A disagio ai piani alti perché sa bene che la forza di un'azienda parte dal basso. Edoardo Maria Colombo non è adatto a fare l'Amministratore Delegato e ogni sua scelta è a sfavore dei lavoratori. Lo considera il peggior nocchiero che all'azienda potesse capitare in questo periodo di burrasca. Ha un ottimo dialogo con Flaminio Ricci, Nicola Maiello, Igor Rossignoli . Si sofferma spesso a parlare con tutti e tre dei loro problemi e delle loro necessità. In grande confidenza con Emilio Roncaglia, di recente ha fortemente voluto l'assunzione di Massimiliano Petterlin. Ha piena fiducia in Samuele Banchi, che ricambia con molto rispetto. Ha fortemente spinto per Luca Caldara, Beppe Trenti e Salvatore Bernava, che per questo gli sono molto grati.

(torna in cima) [ go to the top ]

#5 - Roberto Molteni, Il rappresentante del direttore (personaggio interpretato da p. d.)

''Il giudizio è incidentale alla legge ed all'ordine.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] CDA - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Nascoste in una valanga ininterrotta di dati insignificanti, nessuno vede le informazioni fondamentali. L'informazione è potere e può proteggere o rovinare chiunque. Nessuno ne è più consapevole di Roberto Molteni, rappresentante del direttore e revisore contabile dell'azienda. Cosa si cela dietro alle cascate di numeri dei bilanci, alle pagine fitte di dati, all'ossequioso servilismo nei confronti della direzione?
L'uomo che raccoglie i fatti non scagiona nessuno, non condanna nessuno, ma ha in mano un'arma letale. Servile, freddo determinato.

Legami: [ Relations ] Roberto Molteni sa che l'uomo attento sceglie con cura a chi volgere la propria devozione ed Edoardo Maria Colombo è l'unico ad essersi meritato la sua; proteggerlo da serpi come Elisabetta Castelli e da molli ignavi come Gabriele Dragoni Trivluzio è una missione che assorbe molte delle sue energie. Per fortuna in azienda ci sono anche persone come Agnese Bovio , una donna estremamente piacevole ed intelligente, l'esatto contrario della inetta Margherita Grandi. Interessato a Zampa.

(torna in cima) [ go to the top ]

#6 - Giacomo De Antonio, Il genio disinteressato (personaggio interpretato da M. S.)

''I cavalli non scommettono sugli uomini, ed io neppure!'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto IT - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Qualcuno una volta si è posto la domanda di cosa sia il genio. Fantasia, intuizione, decisione e velocità d'esecuzione... Beh, per Giacomo De Antonio la versione è meno cinematografica e più stringata. Semplicemente Se Stesso. Genio, da sempre, certo in ambito professionale, dove lui rappresenta Zeus nell'Olimpo informatico I&S, senza eguali o pari grado. D'altronde cento cavalli grigi messi insieme non potranno mai farne uno bianco, e ci sono valori e attributi che i più non potranno mai possedere o comprendere! Sicuro, consapevole, supponente.

Legami: [ Relations ] Anche i geni hanno bisogno di un seguito, e quali migliori figure se non i colleghi di comparto, così solerti e disponibili? Francesco Volta e Omar Armenti sono ottimi collaboratori e validi seguaci. Un poco meno di apprezzamento, invece, lo raccolgono il cannibale di notorietà Marco Blasi e l'oggetto del mistero Massimiliano Petterlin, ultimo arrivato. Giuliana Coppi è una buona isola di pace, forse un po' demodè, ma sempre meglio della spocchiosa Serena Mai, quella radicale tronfia delle sue deliranti ideologie. Un occhio di riguardo è rivolto alla ammirevole Lara Spottini, donna di grandi valori e volontà. Flaminio Ricci è utile solo per le dritte sulle scommesse calcistiche, mentre l'ingenuo Gianluca Santin deve essere fatto maturare e trasformato in uomo di consapevolezza.

(torna in cima) [ go to the top ]

#7 - Gianni di Martino, Il gentile omino delle foto (personaggio interpretato da C. C.)

''Nella fotografia esistono, come in tutte le cose, delle persone che sanno vedere e altre che non sanno nemmeno guardare.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto IT - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: "Le fotografie non si preparano, si aspettano. Si ricevono" scriveva Elliott Erwitt. La fotografia è un'arte che si offre, ma occorre saperla cogliere. Gianni ha questo dono, da sempre, fin da ragazzino. Nel frattempo, crescendo, ha scoperto anche un'altra cosa: che attraverso l'obbiettivo la realtà appare sempre un po' più bella, un po' meno nemica. E a Gianni piace vivere così, in un mondo semplice e che funziona: il suo lavoro come grafico, i colleghi che gli vogliono bene, le chiacchiere e le risate, pochi soldi ma abbastanza per tirare avanti. Anche le donne, poi, attraverso la lente della fotocamera appaiono più belle... Non tutte, forse, ma qualcuna... qualcuna davvero tanto.
Gioviale, generoso, un po' imbranato.

Legami: [ Relations ] Cordiale con tutti, soprattutto con il nuovo arrivato Massimiliano Petterlin, un ragazzo volenteroso e molto curioso,non molto è ben visto dagli altri colleghi che lo reputano un raccomandato. Ha stretto amicizia con Omar Armenti e si è offerto come fotografo al suo matrimonio con Mikaela Barbera. Prova insofferenza solo per uomini troppo sicuri di sè come Giacomo De Antonio, troppo ricco e fortunato per essere anche simpatico. In azienda girano molte voci sulle avventure di quel buffone esaltato di Fabrizio Bosnelli, uno spocchioso capo reparto che sembra piacere molto alle donne anche se è superficiale e maschilista. Che sia proprio questo che cercano le femmine? Sembra avere un debole per Cristina Bonsignore, la sua 'modella' preferita, con cui è sempre gentile e disponibile, anche se lei non pare ricambiare le sue attenzioni, per ora...

(torna in cima) [ go to the top ]

#8 - Marco Blasi, L'assetato di fama (personaggio interpretato da G. M.)

''Per salire in alto è necessario avere una scala e calpestare i gradini.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto IT - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Avere il successo come unica meta, a scapito anche di legami umani, non è cosa semplice per molti, ma per lui sì. Infatti solo questo ha consentito a Marco di centrare gli obbiettivi che si era prefissato. Liberatosi da un passato scomodo e appoggiandosi su un presente molto comodo, Marco non vuole altro per sé che non sia crescita professionale. Fa parte dell'ufficio tecnico ma aspira a sedersi nella stanza dei bottoni. A volte sembra dispiaciuto per la crisi aziendale ma alla fine se lo scopo è arrivare al vertice ben venga la cessione e tutto quello che porterà, sarà sempre pronto a cavalcare l'onda. Determinato, freddo, nasconde le proprie debolezze.

Legami: [ Relations ] In conflitto con Massimiliano Petterlin perché assunto grazie alla raccomandazione di Marco Brambati. Quello che fa tanto l'amico dei lavoratori, ma paracula senza indugio i suoi amici... E dire che una volta pensava di potersi fidare di lui. Sposato da un anno con Augusta Galli sta diventando insofferente alla dedizione che la moglie mette nel proprio lavoro. Ha conosciuto durante una riparazione Eliana Uberti e non ha potuto fare a meno di notare un velo di preoccupazione nei suoi occhi. In conflitto con Giacomo De Antonio a causa del suo atteggiamento supponente.

(torna in cima) [ go to the top ]

#9 - Francesco Volta, Il padre di famiglia (personaggio interpretato da s. b.)

''Famiglia, lavoro e Dio e non necessariamente in quest'ordine.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto IT - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: "Qual è la cosa che può rendere un uomo timorato di Dio una belva?"..."Sicuramente la minaccia alla sua famiglia". Questa sarebbe la risposta di Francesco alla domanda. E' uno dei tecnici programmatori dell'azienda, lavoro che ha sempre svolto con molta cura. Nato e cresciuto in una famiglia con un padre violento, passato dal quale non si nasconde, ha trovato un nuovo equilibrio in sua moglie, nei suoi due gemellini appena nati e nella fede in Dio. Il venir meno di uno dei pilastri che gli hanno donato la stabilità, il lavoro, lo porterebbe sicuramente alla crisi. Il team building e la cessione della I&S non sono segnali di buoni auspici. Lui ha bisogno di questo lavoro: per la sua famiglia e per sé stesso. Buono, orgoglioso, onesto.

Legami: [ Relations ] La situazione di incertezza lavorativa lo opprime, ultimamente è molto vicino ad Omar Armenti perchè apprezza in lui il coraggio necessario per sperare di creare una nuova famiglia. Tollera poco le ingerenze di Marco Blasi, che appare senza scrupoli. Trova gli atteggiamenti di Massimiliano Petterlin strani, quel ragazzo è troppo schivo e curioso, secodo lui nasconde qualcosa. Ha la considerazione di Giacomo De Antonio perchè questi sa di poter contare sempre su di lui e sul suo lavoro.

(torna in cima) [ go to the top ]

#10 - Omar Armenti, Il futuro sposo (personaggio interpretato da M. M.)

''Ho tutto ciò che voglio, non mi manca niente.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto IT - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La vita del tecnico non sarebbe male, tutto sommato, non fosse per i problemi dell'azienda. Dalla I&S si può dire che Omar abbia ottenuto tutto ciò che vale per lui: in azienda ha imparato il lavoro, e ha trovato anche la sua promessa sposa, ma adesso il loro futuro insieme è in pericolo, sempre a causa della I&S. Prima di conoscere Mikaela era timido e un po' introverso, ma da quando sta con lei è quasi sbocciato, tant'è che da qualche tempo entrambi sta meditando se cercare fortuna altrove: Omar è molto propenso a farlo ma Mikaela è legata al suo mentore. Passionale, affidabile, innamorato.

Legami: [ Relations ] Dovendo mettere le mani nei computer di tutti Omar è abituato a fare le scale da un piano all'altro. Da un reparto all'altro. Così ha conosciuto Mikaela Barbero, la sua futura sposa. Gianni di Martino si è offerto di far loro le foto al matrimonio. Un buon ragazzo, un po' timido forse. Ultimamente è diventato insofferente a Roberto Rastelli in quanto sembra essere l'unico ostacolo al suo matrimonio. Andarsene da quell'azienda, con Miikaela, e iniziare da un'altra parte: Mauro Scurati ha promesso di dargli una mano. Ha il sostegno del suo capo Giacomo De Antonio.

(torna in cima) [ go to the top ]

#11 - Massimiliano Petterlin, L'ultimo arrivato (personaggio interpretato da F. C.)

''Chi sono e che cosa so fare lo saprete presto.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto IT - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Essere l'ultimo arrivato ha i suoi pregi e i suoi difetti. In un'azienda che negli ultimi mesi ha lasciato a casa in cassa integrazione decine di dipendenti, trovare un posto, seppur a tempo determinato, non è poi così male. Massimiliano Petterlin si è trasferito in città da poco, non conosce nessuno ma ha la voglia di distinguersi e impegnarsi tipica di chi ha poco tempo da perdere e molto da fare. E soprattutto nutre la speranza che i suoi sforzi non siano vani. Sicuro di sé, caparbio, ha l'aria di essere un topo da tastiera ma all'occhio più attento non sfugge lo sguardo freddo e determinato di chi cerca qualcosa di più. Caparbio, misterioso, imperturbabile.

Legami: [ Relations ] Da subito pronto a mettersi in gioco, non è passato inosservato. Giacomo De Antonio sta cercando ancora di decifrarlo, mentre Gianni di Martino ha provato ad di introdurlo nella cerchia dei colleghi che però si stanno dimostrando astiosi nei suoi confronti. In un periodo di crisi, essere assunti grazie ad un paraculo come Marco Brambati non è visto di buon occhio... soprattutto da Marco Blasi che non perde occasione per insultarlo. Ha stretto un buon rapporto con Luca Caldara e Lara Spottini. Mentre stava sistemando una rete ha visto Giuseppe Trenti aprire e richiudere dei pacchi di nascosto. Solare ed affabile la ragazza a cui ha riparato il pc, Gloria Cavallini.

(torna in cima) [ go to the top ]

#12 - Fabrizio Bosnelli, L'abbronzatissimo Latin Lover milanese (personaggio interpretato da F. C.)

''Il lusso: guidare senza fretta, amare senza fretta, lavorare senza fretta, vivere senza fretta e infine morire. Senza fretta.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Segreteria e Amministrazione - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Il lusso è la libertà di spirito, l’indipendenza, in breve il politicamente scorretto. Quando qualcuno si pone la domanda sul perchè un uomo debba voler sempre di più, Fabrizio Bosnelli non ha dubbi: meglio piangere in Rolls Royce che ridere in bicicletta. Parole che ha letto da qualche parte anche se non si ricorda certo chi le abbia scritte. Carismatico e sicuro di sé, non ha nulla a che vedere con quella gentaglia che popola le officine e i reparti bassi. L'attenzione e la cura con cui sceglie gli abiti e il suo atteggiamento sfacciato con le donne parlano da soli. Anche perché le donne... diamine, così belle e desiderabili... L'uomo non è fatto per essere monogamo ma per esser cacciatore e le donne sono solo animali da predare, virtù e debolezza del maschio dominante. Maschilista, sprezzante, sfacciato.

Legami: [ Relations ] Un uomo come Fabrizio Bosnelli deve solo chiedere ed a volte non deve fare neppure quello... Alla I&S Edizioni tutti sanno che Cristina Bonsignore è pronta ad accontentare ogni sua richiesta, ma, di certo, non è l'unica. Apprezza l'operato di Silvio Ghivone in quanto disposto a tutto per chiudere un contratto, mentre trova indisponente la concezione di vita di Alessandro Lupi al quale non perde occasione di ricordare quanto sia ridicolo il suo attaccamento alla famiglia. Ogni giorno va vissuto godendoselo e senza guardare in faccia a nessuno, ripete spesso ad Antonio Bulgaro. Pare abbia fatto avances anche a Siria Miralungo senza lasciarsi sfuggire Camilla Fiore. In aperto contrasto con Elisabetta Castelli* per la gestione della segreteria amministrativa... dicono...

(torna in cima) [ go to the top ]

#13 - Mauro Scurati, L'uomo placido (personaggio interpretato da F. B.)

''Tutto arriva per chi sa aspettare.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Segreteria e Amministrazione - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Un uomo giusto è quell'individuo che è riuscito a caricare equamente i due piatti della bilancia della vita. Non si è lasciato trasportare al largo dalle correnti o fiaccare dai flutti. In apparenza, o in sostanza, le cose buone devono per forza essere in egual numero, o meglio in preponderanza, su quelle cattive. E per far questo si può ricorrere a qualsiasi mezzo. Il capostipite degli Scurati ripeteva sempre che l'anima di un uomo è un budello a due sacche, una da riempire di piaceri e l'altra da svuotare dai dolori, ed il buon Mauro ha marchiato a fuoco questo motto sul cuore. In fondo l'ipocrisia è solo il galateo dei pusillanimi e per resistere alla vita bastano due talenti, pazienza e ipocrisia appunto. Responsabile della logistica, lineare, sobrio e privo di sorprese, apparentemente...

Legami: [ Relations ] Chi si occupa di logistica ha per forza a che fare con le persone. Ma soprattutto con donne? Scurati si vede solitamente in compagnia di Aurora Tommasi e Cristina Bonsignore, alla macchinetta del caffè o per i corridoi. Si intrattiene poco e male nel suo reparto, con Luca Caldara e Nicola Maiello che dovrebbero essere le sue braccia attive in magazzino. E pure il rapporto con l'impiegata Viola Egidi non è così lineare. Ultimamente, forse per il suo produrre pubbliche relazioni al posto di distinte di carico, è stato visto spesso con Cinzia Milani, magari per qualche attinenza con il futuro Team Building, e con Erika Natale. Certamente dopo le ultime discussioni ed i fastidi non si fermerà più neppure a parlare con Agnese Bovio e Pablo Ramonez, ma continuerà a far affidamento sul compare Antonio Bulgaro. ha confabulato a lungo con Davide Roaro...

(torna in cima) [ go to the top ]

#14 - Cristina Bonsignore, La viziosa segretaria del manager (personaggio interpretato da F. C.)

''Ci sono due forme di vizi: quelli che ci rendono schiavi e quelli che ci rendono liberi.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Segreteria e Amministrazione - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: A differenza della virtù, che si appaga di se stessa, il vizio è per natura progressivo, chiede di superare nuovi limiti: il vizio è “idealista”. Il vizio non fa sconti. Il vizio richiede impegno e dedizione volti a un costante miglioramento. Il problema (o la fortuna) è che il vizio è una spirale che ti trascina dentro senza fermarti e più ti avvicini al centro più il vortice si fa potente e uscirne diventa più difficile. Quando è incominciato tutto? Cosa ha trasformato una ragazza per bene, nel giro di pochi mesi, in quello che è adesso? Cristina Bonsignore si ferma spesso, uscita dalla doccia, davanti al vetro appannato. Osserva la sua immagine sfocata , irriconoscibile. Passa la mano sulla superficie umida e fredda per vedere sottili goccie che deformano l'immagine come in una grottesca galleria degli specchi. Cos'è diventata? Per un momento sente la necessità di spaccare quel vetro, mandarlo in frantumi e tornare ad essere quella che era. Poi si ferma, si fissa negli occhi. Sorride. Perchè mai dovrebbe? Il vizio le ha regalato una nuova vita e richiede il suo tributo. Estroversa, calcolatrice, espansiva.

Legami: [ Relations ] Segretaria personale di Fabrizio Bosnelli, si dice in giro abbia con lui una relazione non troppo segreta. Ha stretto una profonda amicizia con Stefano Longari con il quale si sofferma a fare lunghe chiacchierate e del quale amava seguire i consigli... ultimamente un po' meno perchè ha preso a frequentare, anche fuori dal lavoro, Mauro Scurati che lei definisce "un buon amico". Non perde occasione per sminuire l'operato di Sabrina Canino che tratta come l'ultima delle stupide. Gianni Di Martino è sempre molto gentile ma imbranato e Vanessa Eccelsi molto diretta nell'apprezzarla.

(torna in cima) [ go to the top ]

#15 - Giuliana Coppi, Tradizione e pregiudizio (personaggio interpretato da I. Z.)

''La tradizione non consiste nel conservare le ceneri, ma nel mantenere viva una fiamma.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Segreteria e Amministrazione - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Un tempo le cose erano ben diverse. C'era romanticismo. C'era poesia. Un codice non scritto da rispettare e su cui investire, per poi riceverne i frutti. Invece tutto sta cambiando. La società, il lavoro, le tradizioni e le abitudini. Giuliana, ancorata alle proprie certezze e al cannocchiale con cui scruta l'esistenza, non sembra intenzionata a modificare la propria rotta, forte della memoria di un antico vascello e consapevole della perizia del suo comandante. In fondo, a barca disperata Dio deve pur trovare un porto! Qualcosa di ingovernabile però si avvicina violentemente all'orizzonte ed un tizzone arroventato si intravede splendere sotto il pelo dell'acqua. Preparata ed efficiente, condita da una punta di anacronismo.

Legami: [ Relations ] Il cuore e la mente di Giuliana sono ben ordinati e suddivisi,come un efficiente Cardex Olivetti vecchio stampo. Le persone molto apprezzate, come il confidente Gabriele Dragoni Trivulzio e l'amico Claudio De Marchi, sono adagiate nella parte migliore, mentre quelle disprezzate leggermente, vedi l'invadente Siria Miralungo o lo sciocco Fabrizio Bosnelli, rimangono buttate nel fondo, all'ombra. Poi ci sono le simpatie e gli affetti, zone intermedie di discreto agio nel raggiungerle, a cui appartengono Pietro Baratta e Sandro Micali, esponenti della prima guardia, proprio come lei. Non dimenticando Giacomo De Antonio con cui parla volentieri. Si conclude la carrellata con i piccoli fastidi, quegli individui che in un modo o nell'altro danno noie e malessere, ripiani scomodi da raggiungere per gli impostori Alberto Angelini e Antonio Bulgaro, ed il bastian contrario Paolo Monti.

(torna in cima) [ go to the top ]

#16 - Sabrina Canino, La laureata delusa (personaggio interpretato da G. N.)

''Il mondo ricompenserà più spesso le apparenze del merito, che non il merito vero.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Segreteria e Amministrazione - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La laurea è stato il primo e duro traguardo della vita. Quando aveva attraversato il portone dell'università con la corona d'alloro sul capo era la ragazza più felice del mondo. Il cuore le batteva all'impazzata e il mondo intero le pareva ai suoi piedi, lì, pronto per servirla. Ma le cose girano diversamente "da grandi"... è questione di un attimo e lo scorrere degli anni diventa un battito di ciglia in cui, senza nemmeno rendersene conto, ci si trova intubati in posizioni sgradevoli, bloccati nella carriera dall'invidia degli altri e sicuri di poter far di meglio. Di poter avere di meglio. Ormai le mura dell'ufficio amministrativo le stanno strette. Sabrina Canino non ha studiato per fare l'impiegata tutta la vita e quando c'è un Consiglio d'Amministrazione come quello della I&S Edizioni, l'unica cosa da fare è mettersi l'animo in pace e lasciare che la nave affondi. Dopo essersi messa al sicuro su una scialuppa. Delusa dal presente, ambiziosa, caparbia.

Legami: [ Relations ] Si sa che Elisabetta Castelli e Cristina Bonsignore non la sopportano, il semplice vederle in ufficio le fa venire il voltastomaco. E' molto amica di Flaminio Ricci e se non fosse per la sua ambizione preferirebbe davvero stare con quelle persone più affabili dei "piani bassi". Prova invidia per Asia Passani perchè è riuscita a raggiungere quello che voleva nonostante le sue scarse capacità, mentre trova sprecata Eliana Uberti nel suo ruolo: una mente geniale come la sua non dovrebbe accontentarsi mai. Non sopporta Margherita Grandi, perchè convinta della sua incompetenza. Sospettosa nei riguardi di Viola Egidi.

(torna in cima) [ go to the top ]

#17 - Aurora Tommasi, La vittima del sistema (personaggio interpretato da E. c.)

''Ansia: un sottile rivolo di paura che si insinua nella mente. Se incoraggiata scava un canale nel quale tutti gli altri pensieri vengono attirati.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Segreteria e Amministrazione - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Che cosa impedisce ad Aurora, da un po' di tempo a questa parte, di prendere sonno durante la notte? La recente notizia della cessione non la preoccupa più di tanto. Da parecchi anni è la responsabile del servizio qualità e sicurezza e sa che la sua dedizione al lavoro, le sue capacità e la sua esperienza sono elementi importanti all'interno di un'azienda e che la rendono indispensabile nel team. E allora perchè le amorevoli braccia del marito non riescono a farle da sonnifero come una volta? L'etimologia stessa della parola "incidente" lo definisce come qualcosa che accade, imprevedibile, casuale. Non può gravare tutto sulle sue spalle. Ma perchè pesa così tanto? Precisa, determinata, sempre gentile

Legami: [ Relations ] Felicemente sposata da parecchi anni con Maurizio Venditti che cerca di sostenerla nonostante il suo momento di crisi. Paolo Monti l'accusa di non aver ottemperato ai suoi doveri di Responsabile della Sicurezza causando l'incidente al fratello. Mauro Scurati si è dimostrato comprensivo e sta tentando di darle una mano. Si è confidata, chiedendo una consulenza professionale, con Agnese Bovio della quale ha piena stima. Ha bisogno di parlarle ancora, ma la psicologa pare molto presa dall'organizzazione del team building.

(torna in cima) [ go to the top ]

#18 - Tommaso Baroni, Il matematico introverso (personaggio interpretato da G. D.)

''In Natura, gli effetti non sono che le conseguenze matematiche di un piccolo numero di leggi immutabili.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Ufficio Tesoreria - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Le persone oneste e intelligenti difficilmente fanno la rivoluzione, perchè sono in minoranza ma possono andare a dormire sereni. Questo è quanto il padre di Tommaso Baroni ha sempre insegnato e trasmesso al figlio. La dignità dell'uomo integerrimo, della persona che non si fa corrompere, è entrato nel suo DNA sin da piccolo... ma per un uomo onesto non è facile fare carriera, avere a che fare con le persone o anche solo relazionarsi con esse. C'è sempre una malizia di fondo da cui rifuggire. E l'unico posto dove andare è un mondo in cui le certezze sono solide come le Leggi che governano il mondo: la matematica. I numeri non mentono, non tradiscono, raccontano il mondo e ogni cosa è intorno a noi. Tutto risponde ai numeri e loro rispondono a tutto. Basta saperli leggere e, talvolta, essi raccontano cose che alle persone normali sfuggono, così come quei conti... la transazione con la Beta Research ha qualcosa di strano. Perchè una multinazionale investirebbe tutti quei soldi in una acquisizione così rischiosa? Vederci chiaro è un suo dovere e Tommaso non si è mai tirato indietro. Disinteressato, impassibile, calmo.

Legami: [ Relations ] L'ambiente dei numeri non è il migliore per costruire solide amicizie ma la fiducia reciproca caratterizza il rapporto con il fido contabile Claudio DeMarchi. Ha un debole malcelato per l'impiegata di magazzino Viola Egidi, donna di carattere che dimostra molto meno di quella che è. Ultimamente loro tre si stanno occupando di controllare alcuni conti legati alla transazione aziendale. Ogni volta che si è trovato a parlare con Edoardo Maria Colombo non ha fatto altro che rimbalzare contro un muro di gomma. Qualunque fosse l'argomento. Margherita Grandi ha bisogno di supporto. I numeri sono la causa della crisi, non certo lei. Criptico il comportamento di Vanessa Eccelsi.

(torna in cima) [ go to the top ]

#19 - Claudio DeMarchi, Il ragioniere appassionato di caccia (personaggio interpretato da A. M.)

''Tu devi contare su un colpo solo, hai soltanto un colpo, il cervo non ha il fucile, deve essere preso con un colpo solo.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Ufficio Tesoreria - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Ascolta il respiro, fermalo. Il battito del tuo cuore. Il lento ed ignaro incedere della preda. L'immobilità è tutto. Acquattato nella vegetazione con la faccia appiccicata al calcio del fucile e l'occhio che corre lungo la canna, fino a oltrepassarla. Estensione del proprio braccio, della propria vista. Poi il colpo, secco, sordo, immediato. Un lampo di luce, un lieve rinculo e la preda che cade a terra con un tonfo sordo. Puoi riprendere a respirare e il primo respiro, profondo, liberatorio, ha il sapore di cordite e polvere da sparo. L'odore del sangue è ancora lontano. Claudio De Marchi ha una sola passione: la caccia. Sorride pensando che l'unica attività che lo rende davvero vivo è uccidere. Ma nella catena alimentare l'uomo è il vertice della piramide, da milioni di anni a questa parte. Lui, uomo mite e silenzioso in ufficio, si trasforma in uno spietato cecchino quando indossa la mimetica e imbraccia il suo Remington 700. Il suo miglior amico. Tutti nella vita dovrebbero possedere un'arma e saperla utilizzare. Chissà mai se un giorno dovesse tornare utile. Pacato, fiero sostenitore delle proprie idee, bipolare.

Legami: [ Relations ] Il rapporto di simbiosi che c'è tra Claudio De Marchi, Ufficio Tesoreria, e Tommaso Baroni, tesoriere e direttore del reparto contabilità, è garanzia di onestà e ottimo lavoro. Incontra spesso al poligono Viola Egidi. Strano per una donna saper maneggiare così bene le armi ma di sicuro ci si può fidare di lei. Insieme stanno controllando alcuni conti legati alla transazione. Viene spesso preso di mira da alcune colleghe per la sua passione per la caccia: in particolare Luna Morabito non lo saluta nemmeno e se gli deve rivolgere la parola è solo per insultarlo. Per non parlare di Serena Mai che pare proprio fuori controllo a respirare la sua stessa aria. Patricia Ramonez ha sempre il sorriso sulle labbra ma gli occhi velati di tristezza. Ha il dubbio di non godere dei favori di Samuele Banchi. Ha da sempre un rapporto molto amichevole con Giuliana Coppi.

(torna in cima) [ go to the top ]

#20 - Alberto Angelini, Il Senatore (personaggio interpretato da S. T.)

''Se il titolo è, mi vien da dire.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Ufficio Tesoreria - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Il mai laureato Dottor Angelini è l'assoluto Divinatore del sembrare, il Maestro della fine dottrina dell'apparenza. Indispensabile, vive esclusivamente di assoluti con modi di fare plateali, sfuggendo in modo sistematico ai vincoli ed alle responsabilità del proprio impiego. Teatrante leggendario, alza il sipario ogni mattina sul palcoscenico del proprio lavoro, donando a colleghi e sottoposti epiche parafrasi e voli pindarici senza eguali. Quegli occhi profondi però sembrano lasciar trapelare una reale irrequietudine e ricordano che in fondo ogni uomo deve fare i conti con le zone oscure della propria anima. La vita, in fondo, è solo un'ombra che cammina, un povero commediante che si pavoneggia e si dimena per un'ora sulla scena e poi cade nell'oblio.
Intelligente, astuto, irresistibilmente ingovernabile.

Legami: [ Relations ] Alberto Angelini ha imparato nel corso del tempo a capire chi sono quelli da tenere vicino e a cui affezionarsi. Nutre stima e affetto per Luca Onetto compagno di scrivania da molti anni, ed è in totale sintonia di idee e vedute con Bruno Andrioletti, dipendente di lungo corso come lui. Per rimanere in tema di dinosauri, Roberto Rastelli capisce al volo le esigenze e le necessità, ma il suo essere un poco burbero ha limitato nel passato la confidenza. Ulisse Cattaneo invece, è il pubblico ideale dei monologhi sul servizio di leva, avendo servito entrambi nell'Arma. Poi si arriva alle note dolenti, a quel disprezzo velato di sorrisi e smorfiette, che ancestralmente affonda le sue putride radici: gli alfieri di tali sentimenti sono il fossile Giuliana Coppi e la scopa nel di dietro Sara Galimberti, troppo ignoranti per dare a loro stesse una possibilità. Appena sopra nella scala gradiente si collocano Cinzia Milani venduta al nemico, e Antonio Bulgaro, reo di tentare di contendergli la statuetta del miglior attore.

(torna in cima) [ go to the top ]

#21 - Luca Onetto, Ora et Labora (personaggio interpretato da S. T.)

''Se manterrò retta la via, non cadrò nel baratro dei dannati.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Ufficio Tesoreria - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Non si sta in Paradiso a dispetto dei Santi. E Luca Onetto questa cosa la sa davvero bene. La I&S edizioni, con il suo Ufficio Acquisti, non rappresenta solo un lavoro, ma il tramite per tutelare e difendere la propria famiglia, la sola ragione di vita. Dogma e religione, la figlia e la moglie rappresentano la Chiesa in cui credere e predicare e di cui egli stesso si professa Pontefice ed Imperatore. Ma il cammino dell'uomo pio è costantemente minato da tentazioni e lusinghe, occorre fare attenzione e rimanere saldi, perchè si sa, su questa terra sempre più spesso camminano vicendevolmente Angeli e Demoni. Motivato e pragmatico, all'inglese, consistent.

Legami: [ Relations ] La maggior parte delle conoscenze e dei rapporti personali Luca li ha coltivati in ambito professionale, passando in azienda molto tempo. Grande amico di Alessandro Lupi, con cui si frequenta spesso per via della famiglia, non disdegna intrattenersi con Maurizio Venditti, di cui apprezza i valori. Una buona intesa si è creata con Gloria Cavallini e per riflesso con il suo fidanzato Davide Roaro. Poche persone gli creano fastidi o insofferenza. Una su tutte in particolare, Pablo Ramonez per via della sua maleducazione. Non apprezza i metodi relazionali e professionali di Camilla Fiore e di Vanessa Eccelsi, pensa che ultimamente anche il suo mentore Alberto Angelini stia proprio esagerando!

(torna in cima) [ go to the top ]

#22 - Serena Mai, La segretaria bio-veg (personaggio interpretato da M. M.)

''Chiamiamo animali gli esseri viventi ai quali neghiamo la proprietà di un’anima.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Servizi Ausiliari - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Chi dimentica la dimensione che crea il rapporto tra Uomo e Terra non può entrare in una vera conoscenza. Animali, piante cibo, energie, terra ed armonia, questi sono i problemi di cui ci si dovrebbe occupare, ma solo pochi riescono a capirlo. La frenesia artificiale delle nostre vite distorce i nostri pensieri, per fortuna qualche anima eletta resiste anche tra le maglie di un colosso impersonale come la I&S. Così si sente Serena Mai, accuratamente composta nel suo ruolo di segretaria dell'amministratore delegato, un'anima eletta a cui è stato concesso di capire, eroina di una rivoluzione incruenta con il dovere di combattere gli ottusi che, consapevolmente o meno, cercano di chiudere la bocca e tarpare le ali alla Verità. Idealista, combattiva, fedele.

Legami: [ Relations ] Serena Mai sa che si ci sono persone che con la loro ristrettezza mentale sono dei veri e propri vampiri energetici: uomini chiusi ed ignoranti come il suo ex marito Sirio Diamante, assassini di creature innocenti come Claudio DeMarchi, oppure esempi di totale incapacità ed incompetenza come Margherita Grandi, detta "rovina imprese"! Per fortuna in azienda ci sono anche anime luminose come Federica Vaccaroli, attente all'equilibrio tra mente e corpo come Erika Natale con cui ha trovato un feeling di tutto rispetto, oppure leader di grande carisma come Edoardo Maria Colombo.

(torna in cima) [ go to the top ]

#23 - Lara Spottini, Forza e delicatezza (personaggio interpretato da S. S.)

''Chi non ha affrontato le avversità non conosce la propria forza.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Servizi Ausiliari - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Accade di tutto nella vita, l'importante è lasciar esaurire gli eventi ed esser abbastanza caparbi da non farsi sopraffare. Lara ci crede. A tal punto da continuare a ripetersi quelle parole sentite in tv e poi cercate su Wikipedia. Panta rei, tutto scorre. Ogni mattina il buono del suo spirito vibra di consapevolezza e determinazione, spingendola verso gli altri: la sua voce al centralino è il primo contatto dell'azienda con il mondo esterno! Nessuna dottrina orientale di educazione emotiva, ma l'assoluta certezza che a questo mondo bisogna rimboccarsi le maniche e darsi davvero da fare per star bene. Nonostante tutto e nonostante tutti. Adattamento, improvvisazione,e la necessità di compiere un qualcosa, ecco la sostanza, la vera essenza! Dare un senso al vortice degli accadimenti, cercando di portare a favore il suo perpetuo fluire ed ogni volta assecondarne il divenire. Forte, propositiva, incondizionabile.

Legami: [ Relations ] Non si è mai soli. Infatti Lara ha persone sincere e fidate su cui contare, come il gentile amico Stefano Longari e la sempre disponibile Augusta Galli. In questo ritratto di legami emotivi, appena in secondo piano ci sono quegli individui che si staccano dal fondo per via di un'aura speciale, di una vena empatica particolare, come lo spaesato Massimiliano Petterlin neo assunto e il giovane Gianluca Santin dal cuore infranto: povere anime, sempre così tormentate. Quelli che invece vorrebbe in penombra, un poco celati, sono i figuri fastidiosi che sono stati sgradevoli, maleducati o aggressivi più di una volta, e senza motivo, come Luna Morabito e Fausto Moroni, antipatici e pieni di spocchia! Sarebbe cosa gradita cancellare in toto Anna Airoldi e Bruno Andrioletti, sicuro la Sig.ra Spottini non li vorrebbe per nulla nel proprio dipinto.

(torna in cima) [ go to the top ]

#24 - Siria Miralungo, L'arrivista senza scrupoli (personaggio interpretato da S. T.)

''Le persone raramente fanno quello in cui credono. Fanno ciò che conviene.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Servizi Ausiliari - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Quanto è importante apparire? Essere coerenti o recitare una parte? Eccitare e distrarre o far pensare? Impressionare o convincere? Quando si varca la porta di un ufficio si entra su un palcoscenico, si timbra il cartellino e poi si alza il sipario. Ogni gesto è misurato, perfettamente calibrato per far intendere quello che è o quello che non è. O viceversa. Sembra un po' il gioco delle tre carte, in fin dei conti. L'importante è che, nonostante il ruolo da centralinista appare insulso e alla base della piramide di potere, possa diventare il punto di partenza per scalare. A Siria Miralungo non piace il suo lavoro ma ha le carte in mano per poter ambire a molto di più. Re, Jack, Donna, Re, Donna, Jack, Re... dov'è la Donna? Avveduta, opportunista, ingannevole.

Legami: [ Relations ] Trattandosi di una neo-assunzione Siria Miralungo non ha stretto molte amicizie. Ma quelle che ha cercato di fare vanno tutte verso il vertice della piramide. Fabrizio Bosnelli pare averla presa sotto la propria ala protettiva. Sta cercando di entrare nelle grazie di Gabriele Dragoni Trivulzio, in fin dei conti è pur sempre l'erede del glorioso impero I&S. Il suo atteggiamento eccessivamente frivolo e opportunista non va molto a genio a Giuliana Coppi e ha fatto ingelosire Cristina Bonsignore. Che peccato... potrebbero essere buone amiche. Ma soprattutto non va a genio a Lara Spottini con cui divide il desk alla reception. Visioni di vita completamente differenti...

(torna in cima) [ go to the top ]

#25 - Michele Baldini, Scudo e Spada (personaggio interpretato da P. Z.)

''Ogni generazione trova la droga di cui ha bisogno.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Servizi Ausiliari - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Michele saluta suo fratello e vede lo sguardo spento di chi ha preso troppa roba. Da quando vive con lui ha smesso ma quella feccia che spaccia è ancora in giro. Bastonate servirebbero a questa gente di merda. Bastonate che non li facciano più rialzare da terra, peccato che poi le cure però gliele dovrebbe pagare la gente normale, con le tasse, coi sacrifici di chi lavora e si vede invaso da gentaglia da tutto il mondo, delinquenti. Chissà se è vero che diventano criminali solo perché non hanno altre possibilità? Chissà se finirebbe a fare anche lui qualcosa di sbagliato se davvero chiudono il reparto e non trovasse lavoro. Una semplice esperienza da fattorino interno non è facile da rivendere sul mercato del lavoro. Finita la disoccupazione? Chi si prenderebbe cura di suo fratello? Feroce nelle sue idee ma generoso, inquieto.

Legami: [ Relations ] Il suo lavoro è portare la posta da un piano all'altro. Se non altro il lavoro da fattorino interno gli permette di scambiare quattro chiacchiere con molti colleghi. Fermo restando che quelli del CDA nemmeno sanno chi sia. Amico d'infanzia di Silvano Garavaglia, ha frequentato con lui elementari e medie. Più volte lo ha difeso quando i ragazzini del quartiere lo prendevano di mira. Battibecca come cane e gatto con Asia Passani, per lui è una fighetta svampita scema come una biglia, per lei è solo uno sfigato skinhead asociale. Quel maledetto gay di Stefano Longari cerca di avvicinarlo per aiutarlo... dice. Che stia alla larga. Molto meglio la vicinanza di Margherita Grandi, gentile e bisognosa.

(torna in cima) [ go to the top ]

#26 - Ulisse Cattaneo, L'autista esaltato (personaggio interpretato da F. P.)

''La strada è davanti e dietro, quest'ultima però è solo un riflesso.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Servizi Ausiliari - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Ulisse voleva diventare un uomo di legge, voleva proteggere gli altri dalle ingiustizie. Ma un problema di salute glielo ha impedito. Questa cosa gli è rimasta nell'animo nonostante adesso abbia il sedere incollato ad un'automobile, fa l'autista Ulisse e scarrozza sulla berlina aziendale i padroni del Grosso Impero. Tante ne ha viste e altrettante ne ha sentite durante il suo lavoro, ma lui ha occhi solo per la strada e sembra non avere orecchie. Guarda sempre avanti tutto ciò che c'è dietro è solo un riflesso nello specchietto. Un riflesso che però lascia traccia... Leale, gentile, arguto

Legami: [ Relations ] Autista dell'amministratore delegato Edoardo Maria Colombo con il quale ha cordiali rapporti lavorativi come se fosse un amico più che un dipendente. E' stato visto più volte, durante le pause lavorative, in compagnia di Massimiliano Petterlin il nuovo assunto. Con Silvio Ghivone ha avuto lunghe chiaccherate durante viaggi di lavoro. Storica la litigata quasi finita in collutazione con Antonio Bulgaro, imbecille parassita che non sa neppure alzare una sbarra di ingresso!

(torna in cima) [ go to the top ]

#27 - Silvio Ghivone, Un uomo chiamato "Contratto" (personaggio interpretato da G. F.)

''La gente non compra per ragioni logiche. Compra per ragioni emotive.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Servizi Ausiliari - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: "Cosa significa essere un commerciale?". Chiunque potrebbe rispondere: vendere! "Ma cosa significa essere un commerciale BRAVO?". Silvio conosce la risposta: convincere il cliente che gli stai facendo un favore a concedergli di comprare qualcosa da te. Nessuno vende quanto Silvio, nessuno porta i suoi risultati, e questo lo fa sentire tutto sommato al sicuro anche in questa crisi economica, perchè sa bene che se necessario potrebbe forse trovare un altro impiego altrove... ma senza la certezza di avere la mobilità che tanto ama. Essere chiuso in ufficio per lui è la morte, ma non è detto che la nuova gestione gli permetta di starsene in giro dai clienti come ha sempre fatto. Ambizioso, convincente, spirito libero.

Legami: [ Relations ] Ha spesso chiaccherato con Ulisse Cattaneo durante degli spostamenti per lavoro. E' incredibile quante cose può sentire un autista mentre trasporta i pezzi grossi mentre parlano al telefono. Conversazioni al 50% che non lasciano presagire nulla di buono per quanto riguarda la cessione. Uscire la sera con Fabrizio Bosnelli è uno spasso. Se tutti gli uomini fossero come lui il mondo sarebbe migliore. Mentre guai se fossero come il suo collega Alessandro Lupi, semplicemente irritante. Trova estremamennte affascinante Cinzia Milani, prima o poi riuscirà a fare breccia nel suo cuore.

(torna in cima) [ go to the top ]

#28 - Alessandro Lupi, La forma della giustezza (personaggio interpretato da D. D.)

''Ecco da cosa si vede il buon commerciante. Ti fa comprare quello che lui vuol vendere.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Servizi Ausiliari - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: "Immagina che ogni singola persona che incontri abbia un cartello attorno al collo che dice: Fammi sentire importante. Non solo avrai successo nelle vendite, ma avrai successo nella vita". Saper vendere è un'arte di quelle più divertenti ed efficaci. Riuscire a piazzare il proprio prodotto di certo da soddisfazione ma ancor di più il denaro che entra in tasca. Denaro che l'agente di commercio Alessandro Lupi brama fino all'ultimo centesimo non per sé stesso, ma per la sua famiglia. Lui, uomo incompleto, ha trovato la sua perfezione all'interno di una famiglia che ama, con moglie e figli per cui farebbe di tutto perché, loro non lo sanno, lo rendono l'uomo che è. Qualsiasi cosa viene dopo la famiglia e il lavoro. I rapporti personali, i divertimenti... per cosa si vive se non per i propri figli e per fare del proprio meglio? Puntuale, meticoloso, riservato.

Legami: [ Relations ] La sua straordinaria capacità di vendita gli è valsa l'invidia del collega Silvio Ghivone. Poco importa. Molto amico di Luca Onetto con cui spesso si trova nel weekend con la moglie e i figli piccoli. Prova profondo ribrezzo per Stefano Longari e la sua manifesta omosessualità, ma anche per Fabrizio Bosnelli e la sua mancanza di morale. Odia Igor Rossignoli e le sue lotte sindacali, fermare le produzioni significa vendere di meno e, per lui, guadagnare di meno. A chi importa se quelli dei piani bassi gli danno del Krumiro?

(torna in cima) [ go to the top ]

#29 - Antonio Bulgaro, Legge 104 (personaggio interpretato da D. C.)

''Il lavoro degli altri è quello del Diavolo.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Servizi Ausiliari - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Le note di "Cicirinella" si diffondono a volume smodato nella portineria di Bulgaro, lui può fare certe cose. Come d'altronde commerciare sottobanco abiti contraffatti o cassettate di agrumi nostrani. Come recita il detto? Beati gli ultimi che saranno i primi... Specialmente se sorretti da leggi compiacenti o vizi di forma eclatanti. Le voci dicono che questo custode speciale sia il tenutario di segreti e confidenze dei potenti dell'azienda, per cui esente da reprimende o provvedimenti di sorta. Bel parafulmine che il buon Antonino si è costruito negli anni! Ciò che la sorte gli ha sottratto in gioventù, lui lo ha recuperato e fatto fruttare nel corso del tempo, sviluppando una specie di ammirevole abilità, nella gestione oculata e accorta della propria posizione e della medesima sua influenza. Se solo potesse vederlo la gente del Paese, così potente ed autoritario, nella sua funzione di supervisore agli ingressi del complesso. A volte però, anche i sentieri più battuti possono riservare sorprese, specilmente se sono in progetto cambiamenti sostanziali del paesaggio. Lunatico, altalenante, molto curioso.

Legami: [ Relations ] Santi e dannati non si possono permettere amici o nemici. Solo rapporti più o meno cordiali o superficiali con individui che percorrono le medesime vie. Antonio Bulgaro applica da sempre questa iperbole, pur non sapendo minimamente cosa sia. O almeno apparentemente. Certo è che molto spesso si vede inspiegabilmente parlare in confidenza con Gabriele Dragoni Trivulzio, oppure Sara Galimberti o addirittura con il super appariscente Fabrizio Bosnelli. A volte invece, stanco e provato, esce lui dalla sua guardiola, per portare 'nu buno cafè o un aperitivino al magazzino di Mauro Scurati. Chi evita invece come la peste è Ulisse Cattaneo, che una volta lo ha quasi preso per il collo, durante un diverbio sulla sbarra di ingresso, che doveva salire o scendere! Stesso trattamento per Alberto Angelini, colpevole di averlo umiliato ingiustamente nel cortile principale. Non vede di buon occhio quella bacchettona di Giuliana Coppi, sempre pronta ad aizzare controllori e verifiche sul suo conto, come del resto Elisabetta Castelli, che si crede così intoccabile dall'alto del suo trono...

(torna in cima) [ go to the top ]

#30 - Asia Passani, L'insostenibile inconsistenza dell'essere (personaggio interpretato da G. S.)

''Sei ciò che condividi.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Servizi Ausiliari - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Fare ciò che ti piace è libertà, se ti piace ciò che stai facendo non puoi non essere felice! Ed Asia Passani è tutto sommato felice. Gestire l'anima Social di un dinosauro come la I&S non è facile e non lo è neppure farsi capire da certe mummie che la popolano, ma il futuro è nelle mani della nuova generazione no? Ed è da uno specchio nero che partirà l'onda per migliorare il mondo. O meglio, un piccolo monitor touch screen da cui puoi accedere ad ogni parte del globo. Allegra, gentile, social addicted.

Legami: [ Relations ] Con le ragazze carine come Asia Passani tutti sono sempre gentili, persino i pezzi grossi come Gabriele Dragoni Trivulzio ed Agnese Bovio, una donna molto colta. Peccato che in ogni gruppo debbano esserci almeno un omologo di Emilio Roncaglia, quel porco, degli sfigati asociali come Michele Baldini e sciroccati stile Pietro Baratta. Da un po' sta pensando di sfruttare il talento di Gianni di Martino* e le sue splendide fotografie.

(torna in cima) [ go to the top ]

#31 - Stefano Longari, Il gay dal gran cuore (personaggio interpretato da m. d.)

''Una buona testa ed un buon cuore sono sempre una formidabile combinazione.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Creativo - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Spesso diventa più facile riconoscere la bontà che definirla. Capita di incontrare una persona per la prima volta e riconoscerla subito come buona; quasi ci fosse una sorta di aura che la circonda e che la rende speciale. Una capacità innata di mettere a proprio agio le persone e farle stare bene. Stefano Longari è una di queste persone, in grado di vedere e vivere il lato buono di ogni cosa ma soprattutto di farlo vivere agli altri. Il Reparto Creativo non può avere Direttore migliore, un leader in grado di tener unite le persone, coordinarle con sincera amicizia e comprensione. Anche quando si affronta la tempesta, quando tutto pare crollare. Non si può sapere cosa riserva il futuro, ma solo accettando il cambiamento, vivendolo, si può evolvere e guardare avanti. Amichevole, sicuro, altruista.

Legami: [ Relations ] Stefano Longari è l'amico di tutti. L'uomo che sa ascoltare i problemi senza dare soluzioni ma rassicurando con la sola presenza. Ha legato molto con la segretaria Cristina Bonsignore e con le centraliniste, quella nuova Siria Miralungo e la consueta Lara Spottini. E' al corrente di un problema che ha avuto Patricia Ramonez e vorrebbe aiutarla ma non ha idea di come fare. Ha notato dei cambiamenti in Margherita Grandi che lo preoccupano. In realtà questa incertezza sta facendo vacillare molti amici e molte amiche... Michele Baldini, Silvano Garavaglia, Bruno Andrioletti, Cinzia Milani, Sandro Micali... tutti hanno problemi più o meno gravi e lui vorrebbe poter aiutare ciascuno di essi. Ha un'amicizia molto particolare con Eliana Uberti, e conflitti insanabili con il solo Pietro Baratta

(torna in cima) [ go to the top ]

#32 - Emilio Roncaglia, L'abile arringatore (personaggio interpretato da A. T.)

''Spannometricamente, la risposta pedestre sulla spinosa questione è....."ni".'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Creativo - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Al mondo esistono esclusivamente due categorie di persone, chi parla e chi agisce. Sicuramente il posato Roncaglia appartiene al primo raggruppamento, quello dei bardi, degli oratori, di chi ciancia e poco fa. Abbandonata la rigidità del comparto tempi e metodi, parte la sua ascesa a responsabile, inarrestabilmente, grazie alla parlantina affilata come un bisturi ed una invidiabile lucidità organizzativa. Ora è lui il capo progetto creativo. Almeno uno dei due, certamente il più navigato. Ama definirsi il Ministro, colui il quale mette la propria persona innanzi al lavoro degli altri, il più delle volte nel bene, e altre ancora nel male. D'altronde essere leader comporta più onori che oneri, e se così non fosse, occorrerebbe porre rimedio ad un terribile sbaglio! Esperto, saggio e di navigata esperienza umana e professionale.

Legami: [ Relations ] Mal visto da parecchi e ben voluto da molti meno. Si potrebbero riassumere qui i rapporti di Roncaglia. Perchè di questa persona non si comprende bene l'essenza, e neppure la forma... Ultimamente si è spezzata bruscamenente la profonda sintonia che c'era con Asia Passani, per andarsi a ricreare con Camilla Fiore. C'è acredine nei confronti della guardia Mario Oplern e un fastidio persistente nei riguardi della inconsistente Viola Egidi. Escludendo i collaboratori, ha grande confidenza con Marco Brambati, Agnese Bovio è una buona compagnia ed anche Zampa una persona per cui aver rispetto, considerazione e stima. Viaggia con Davide Roaro, abitando nello stesso complesso residenziale, e Sandro Mazzola è suo amico fin dai tempi delle scuole.

(torna in cima) [ go to the top ]

#33 - Roberto Rastelli, Il Cardinale (personaggio interpretato da G. T.)

''L’esperienza è il miglior maestro. Peccato che il suo onorario sia così alto.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Creativo - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Quando ha "firmato" la sua prima pubblicazione aveva 25 anni, il suo responsabile lo riteneva un astro nascente della I&S e il libro da lui curato vendette 300.000 copie. Il tempo è passato, la sua stella brilla più viva che mai e il reparto creativo della casa editrice conta molto su di lui, specie perchè tutti sanno che in caso di problemi, è il Cardinale a risolverli. La sua vita lavorativa si è sempre espressa nella I&S, ma negli ultimi tempi ha ricevuto numerose proposte da altre grandi aziende meno colpite dalla crisi economica: restare fedele a chi gli ha permesso di diventare ciò che è, oppure comportarsi in maniera "egoistica" e pensare solo alla sua famiglia e a chi gli sta più caro? Solido, riflessivo, responsabile.

Legami: [ Relations ] Una delle gioie più grandi che il destino può regalare ad un maestro è un'allieva talentuosa e diligente. Mikaela Barbero è questo per Roberto Rastelli, la perfetta Delfina e degna erede. Il suo istinto gli dice che Omar Armenti non è assolutamente all'altezza della sua pupilla, prima o poi troverà il modo di farlo capire anche a lei. Di recente ha avuto modo di apprezzare il lavoro di Eliana Uberti, un'altra giovane davvero dotata e di buon carattere. Davvero un peccato che a capo di un'azienda così ricca di ottime professionalità ci sia anche Gabriele Dragoni Trivulzio, un incapace inutile e dannoso.

(torna in cima) [ go to the top ]

#34 - Mikaela Barbero, L'allieva del Cardinale (personaggio interpretato da M. R.)

''Ci sono cose che si imparano meglio nella calma, altre nella tempesta.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Creativo - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Occorre capire da subito i valori in campo e dunque stabilire i ruoli da interpretare. Scrivere il copione da seguire, considerando lo status quo vigente e ciò che ha portato allo stesso.
Le doti intellettive e culturali di Mikaela sembrano non avere limiti, se oltremodo considerate e rapportare ad una tale età. La solida esperienza professionale del veterano, in un corpo di una giovane donna, intelligentissima per giunta! A riportare il tutto ad un livello quantomeno umano, l'impulsività, limite e freno di questo junior designer così dotato. Acuta, singolare, non convenzionale.

Legami: [ Relations ] Quando si tratta di formazione nessuno può dirsi più fortunata di Mikaela. Avere come tutor un uomo come Roberto Rastelli ha significato per lei tutto. La I&S Edizioni le ha dato un lavoro, una crescita e soprattutto le ha dato l'amore: Omar Armenti. Un fidanzamento non troppo lungo ma travolgente e passionale, frenato solo dall'incertezza che le pesa ogni giorno di più. Federica Vaccaroli la vorrebbe nel suo team. Se ci sarà una contrazione di reparto qualche testa dovrà saltare...

(torna in cima) [ go to the top ]

#35 - Silvano Garavaglia, Mente (personaggio interpretato da M. M.)

''La depressione è vivere, in un corpo che combatte per sopravvivere, con una mente che cerca di morire.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Creativo - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Di nuovo a casa. Solo. Accende la play, si versa un bicchiere colmo di rum, col quale trangugia due pillole che a detta del suo psichiatra dovrebbero tenerlo su. Non crede che funzionino e si accende una canna. L'erba aiuta, quella sì che aiuta. La realtà è un postaccio, questa è la verità; la guarda da lontano, come se fosse sempre affacciato a una finestra che dà sulla vita, ma quella degli altri. La sua è fatta di creature fantastiche, mostri, guerrieri e battaglie di cui lui può essere l'eroe, muovendo sostanzialmente i suoi rapidi pollici su quei tastini, o scorrendo gli occhi sulle pagine dei suoi libri. La sua forza, la sua creatività, la sua fantasia. Questo lo tiene a galla e gli impedisce di affondare, nel buio. Instabile, solitario, con gravi dipendenze.

Legami: [ Relations ] Michele Baldini è forse l'unico amico che ha. Si conoscono dalle elementari, cresciuti nello stesso quartiere e dipendenti della stessa azienda. Detesta il contatto fisico e tutte quelle persone che sembrano aver capito tutto della vita, come Silvio Ghivone o Fabrizio Bosnelli. Ogni quallvolta passa davanti al desk della reception, Siria Miralungo lo fissa come se stesse guardando un mostro. Lui abbassa il capo e prosegue. Sperando di non incontrare nessuno sulle scale.

(torna in cima) [ go to the top ]

#36 - Federica Vaccaroli, La femminista inflessibile (personaggio interpretato da A. U.)

''Le donne che hanno cambiato il mondo non hanno mai avuto bisogno di mostrare nulla se non la loro intelligenza.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Creativo - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La convinzione è un solido castello inespugnabile dietro le cui mura trincerarsi e difendersi ma dalle quali è anche possibile attaccare. Da sempre Federica Vaccaroli ha visto l'uomo, il maschio, come qualcosa di superfluo all'evoluzione sociale. Un distacco totale che si è rafforzato nel corso del tempo e di cui non fa mistero. I maschi cercano di governare e di mantenere il potere perchè hanno la consapevolezza della propria inutilità. Lei stessa, padrona del suo corpo, ha riaffermato la decisione di controllare la propria capacità di riproduzione, scegliendo un maschio che potesse soddisfare la sua necessità di diventare madre. Per poi scaricarlo senza dirgli neanche di essere incinta. Come responsabile di progetto del Reparto Creativo è una valida risorsa di cui, lei è consapevole, la I&S non può fare a meno. Femminista, ribelle, indomabile.

Legami: [ Relations ] Considera gli uomini inutili e feccia ed è in conflitto e competizione con Emilio Roncaglia. Vede i maschii in posizione di comando come nemici da combattere e distruggere. Amica della segretaria Serena Mai cerca di darle tutto l'appoggio possibile per aiutarla nella sua causa. Amica anche di Greta Pescaroli. Stima per i metodi forti ed inflessibili Sara Galimberti, ma non concorda con lei sul fatto che una donna che si dedica anche alla maternità non possa essere una buona lavoratrice. Disprezza quella mezza fallita di Margherita Grandi.

(torna in cima) [ go to the top ]

#37 - Greta Pescaroli, La donna innamorata (personaggio interpretato da c. b.)

''Quando la metà da raggiungere è chiara si vede anche il cammino che bisogna percorrere.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Creativo - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Mentre la guarda dondolarsi sull'altalena felice, Greta rivede i suoi lineamenti, il suo sorriso, i suoi capelli e quel modo buffo di arricciare il naso. Lei la ama più di qualsiasi altra cosa abbia mai amato e sa che il suo odore è quello di casa, quello giusto per lei. Ha rinunciato ad un pezzo di sè per amore anche di questa bambina e non è intenzionata a mollare la presa. Pensa spesso a quello che sta succedendo in azienda e ha deciso che farà di tutto per mettersi in evidenza durante il team building. Per non perdere il lavoro, per non perdere la speranza. Il suo ruolo da senior designer la rende importante ma ha la piena consapevolezza che, in caso di contrazione di reparto, una sola squadra creativa sarà mantenuta. Riflessiva, amichevole, competitiva.

Legami: [ Relations ] La forte amicizia con Federica Vaccaroli, con la quale si intrattiene spesso anche dopo il lavoro o nei weekend, non le fa vedere di buon occhio Sara Galimberti. Odia di riflesso Maurizio Venditti, lo ritiene un inetto e non fatica certo a dirglielo. Ha molta stima di Stefano Longari con il quale ha provato ad avere rapporti più stretti al di là di quelli professionali. Le è capiitato, dopo il lavoro, di fermarsi a parlare in qualche bar con Isabella Cioffi. Sta notando un cambiamento in Gianluca Santin. Il futuro non è dei dinosauri e Roberto Rastelli dovrebbe mollare il colpo. La crisi è colpa anche di gente come lui, che non ha saputo guardare all'innovazione ma solo allle vecchie glorie personali.

(torna in cima) [ go to the top ]

#38 - Maurizio Venditti, Il vessato idealista (personaggio interpretato da S. T.)

''Se il mondo è pieno di prepotenti la colpa è di chi non lo è.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Creativo - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Certe volte recarsi al lavoro è una vera tortura per Maurizio. Si sente come un coniglio nella gabbia delle leonesse. Collaborare con un team tutto al femminile lo porta a essere bersaglio degli sfoghi delle colleghe, ma lui cerca sempre di scherzarci su... "Mi tormentano anche per cose futili, mi chiamano ogni secondo, maledetti sbalzi ormonali" racconta, indossando la maschera della risata, agli amici del bar. In realtà fa ogni giorno più fatica e i conflitti non sono più semplici da gestire, calmierare e risolvere. Si ritiene abbastanza soddisfatto della sua vita fuori dall'ufficio, l'amorevole moglie Aurora e i suoi impegni nel sociale gli riempiono la vita, anche se c'è qualcosa che ultimamente lo turba, non può certo arrendersi chinando la testa. Qualsiasi problema avrà sicuramente una soluzione, basta avere voglia di cercarla o pazienza di aspettarla. Tollerante, mediatore, stanco.

Legami: [ Relations ] Bistrattato dal suo superiore Federica Vaccaroli che lo considera alla stregua di una pezza da piedi trattandolo come si tratta l'ultimo degli stupidi solo perché è maschio. Prova simpatia per Mikaela Barbero anche se è in competizione con lei. Il matrimonio con Aurora Tommasi è stato un toccasana per l'ultimo anno passato ma i problemi della moglie stanno gravando sulla coppia. Lui le vuole essere vicino come mai prima di adesso. Ha molta affinità con Luca Onetto in quanto vede in lui un modello di padre-famiglia a cui ambire. Eliana Uberti è una donna forte, l'unica con cui ci si può interfacciare in reparto senza finire in diatribe svilenti.

(torna in cima) [ go to the top ]

#39 - Eliana Uberti, La mente geniale (personaggio interpretato da m. f.)

''E' necessario avere tanto coraggio e non perdere mai la speranza.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Creativo - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Fare dei sogni realtà, questo è ciò che può fare una mente geniale. Eliana è un grafico, ed è bravissima nel suo lavoro, lo sa lei e lo sanno anche gli altri. Ciononostante non fa di questo un vanto, rimanendo una persona umile e semplice. Come tutti gli artisti ha la tendenza a rifugiarsi in un mondo quasi irreale, per sfuggire alle brutture della vita e degli uomini. Del resto, sua madre le ripeteva continuamente, di non smettere mai di vedere il bello delle cose e proprio attraverso queste speciali lenti, guardare il mondo. Un giorno anche lei insegnerà questo a sua figlia. Buona, umile e generosa.

Legami: [ Relations ] Per la sua personalità affabile molto è benvoluta in ufficio, ha sempre una parola buona e di conforto per tutti. Molto amica del suo capo Stefano Longari a cui confida spesso i suoi problemi, sogni, gioie e frustrazioni. E' stata vista più volte nei corridoi in compagnia di Marco Blasi. Avendo simpatia per i più deboli, spesso difende ed incoraggia con modi garbati Maurizio Venditti. Il suo lavoro non è passato inosservato a Roberto Rastelli, che la vorrebbe nel proprio team, ed a Sabrina Canino, che le ha fatto più volte i complimenti.

(torna in cima) [ go to the top ]

#40 - Bruno Andrioletti, L'ultimo illustratore (personaggio interpretato da M. R.)

''Non avere mai paura della difficoltà che incontri. Ricorda che l’aquilone si alza con il vento contrario, ma con quello a favore.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Creativo - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: A volte la vita decide di sbatterti in faccia tutta la sua durezza. E quando lo fa non presenta mai il conto un po' per volta, ma il grumo di disgrazie ti cade addosso tutto insieme. Essere un illustratore, l'ultimo illustratore rimasto in azienda, è indubbiamente un vantaggio. Il posto è ancora suo, lo stipendio è garantito... ma quanti suoi colleghi hanno dovuto staccare, aprire partita IVA per poi piangersi addosso? Tutto demandato all'estero e piccole aziende satellite cercano di grattare ancora qualcosa qua e là. I sogni e le speranze sono lacerati dalle incertezze. Il fallimento dell'attività commerciale della moglie, il pagamento del mutuo e i conti in arretrato sono diventati una spada di Damocle che gli toglie il sonno. La notte osserva la donna che ha sposato dormire, le accarezza i capelli e pensa ai figli che potrebbero avere... a come oltrepassare quella maledetta crisi. Come tornare a sorridere prima che sia troppo tardi. Tenace ma molto provato, desideroso di riscatto.

Legami: [ Relations ] Amico di Sirio Diamante, sta cercando di stargli vicino per quello che sta passando con la moglie Serena Mai. E' preoccupato per Sandro Micali poiché lo conosce da molto tempo e lo vede stranamente cambiato. Si sente in soggezione con Roberto Molteni, ed è infastidito da Marco Blasi e dal suo atteggiamento superficiale. Ha avuto una relazione con Lara Spottini non finita bene. Si sente molto vicino ai ragazzi delle Officine Grafiche che rischiano di perdere il lavoro da un giorno all'altro, in particolare a Samuele Banchi. Un tempo si allenava sul tatami con Giordana "Jordy" Rossini.

(torna in cima) [ go to the top ]

#41 - Cinzia Milani, L'architetto del Domani (personaggio interpretato da I. L.)

''Casa è il posto dove vai quando non hai nient’altro di meglio da fare.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Gestione del Personale - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Un'altra lunga giornata volge al termine, sono le 21:00, ma come tantissime altre volte Cinzia non se ne è neppure accorta. E' sempre stata la migliore nel suo campo, e nella sua carriera ha portato a bordo della I&S un sacco di ottimi dirigenti, creativi e perfino degli incredibili macchinisti. Tutti le devono più di un favore. Ma nonostante tutto il suo lavoro straordinario, non è riuscita ad evitare l'attuale situazione di profonda crisi. Proprio per questo, ha voluto pensare ad una soluzione innovativa. E' sua l'idea di coinvolgere i dipendenti in questo esperimento del Team Building. Le relazioni fra colleghi sono molto importanti per la produttività e per creare un clima lavorativo sereno. E non solo, anche per capire chi sono le persone su cui fare affidamento, in questo periodo nero per società. Si, l'azienda è la cosa più importante, lo è sempre stata, nonostante la famiglia e nonostante le amicizie, nonostante tutto! Anche stavolta, riuscirà a tirar fuori dai guai tutti. Ferma, decisa, responsabile.

Legami: [ Relations ] Lavoratrice indomita, l'azienda per lei è come una famiglia e una seconda casa. Si è più volte interessata direttamente alla selezione del personale, lavorando spesso con Agnese Bovio. Detesta chi non compie il proprio dovere e quindi ha dovuto negare a Rosa Bagnati l'ennesimo certificato di congedo. Stima molto Augusta Galli anche se la ritiene un pò troppo morbida e spesso l'ha sostituita: il disaccordo per l'assunzione di Massimiliano Petterlin e di Luca Caldara" è un fulgido esempio. Ha declinato più volte le avances di Silvio Ghivone.  Non disdegna un caffè con Mauro Scurati. Negli ultimi giorni, ha ascoltato le confidenze di Sandro Micali*.

(torna in cima) [ go to the top ]

#42 - Gloria Cavallini, L'ape laboriosa (personaggio interpretato da A. B.)

''Felice colui che ha trovato il suo lavoro; non chieda altra felicità.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Gestione del Personale - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Gloria corre velocemente per il corridoio dietro alle officine grafiche. La pausa caffè è finita da un pezzo e lei deve ritornare in fretta su, agli uffici del personale. Sa che Cinzia Milani la sta già aspettando e le farà la solita ramanzina per il ritardo di qualche minuto. Durante la corsa però, non può fare a meno di pensare al discorso che ha fatto con il suo Davide durante la pausa. Entrambi hanno una paura fottuta di perdere il posto, ma lei non è cosi soddisfatta di tutte quelle ore di straordinario, che le tocca fare per star dietro al lavoro del capo. Ha altro per la testa, altri sogni, progetti che non comprendono questa ditta allo sfacelo. Se solo non fosse così difficile sopravvivere al giorno d'oggi, avrebbe sicuramente fatto scelte diverse. In un certo senso ha capito che, in modo o nell'altro, questa nuova esperienza segnerà un punto di svolta definitivo, per lei e per il suo uomo, ed è intenzionata ad affrontarlo con le migliori intenzioni. Frustrata, energica, innamorata.

Legami: [ Relations ] Ha rapporti molto tesi con Cinzia Milani a causa degli orari massacranti a cui la costringe; è fidanzata da parecchi anni con Davide Roaro con il quale convive, ma ultimamente le cose tra loro non vanno benissimo. Pochi giorni addietro ha avuto un problema al PC, brillantemente risolto da Massimiliano Petterlin, professionale e gentile, come non se ne vedevano da tempo. Apprezza le idee ed i modi di Luca Onetto. Guarda con diffidenza Emilio Roncaglia e Orlando Mazzola.

(torna in cima) [ go to the top ]

#43 - Augusta Galli, La moglie devota (personaggio interpretato da S. P.)

''Cosa rende ciechi? L'amore o la voglia di un amore?'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Gestione del Personale - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Quando hai di fronte qualcuno, la prima cosa da fare è guardarlo negli occhi e cavargli l'anima, oltre che leggere il suo curriculum. Augusta è maestra in questo, lei stessa dice di "soffrire di empatia" ed è per questo che i dirigenti si fidano di lei, nel selezionare nuovi lavoratori per l'azienda. Il ruolo all'ufficio personale le ha permesso di conoscere molti dipendenti, tra cui quello che poi è diventato suo marito, Marco Blasi, uomo ambizioso e molto più giovane di lei. Le malelingue in azienda son tante e vociferano che Marco l'abbia sfruttata per ricoprire la sua posizione, che lei abbia perduto lo smalto e le sua capacità di giudizio. Il problema non son le voci di corridoio, più che altro il fatto che, sempre più spesso, inizi a pensarlo anche lei. Determinata, sensibile e altruista.

Legami: [ Relations ] E' da quasi un anno la moglie di Marco Blasi, in buoni rapporti con l'AD Edoardo Maria Colombo del quale ha profonda stima, anche se ultimamente ne ha contestato le scelte. In passato ha avuto un legame importante con Marco Brambati, che si è poi trasformato in una profonda amicizia. Ha assunto personalmente Massimiliano Petterlin, Giuseppe Trenti Luca Caldara e Sergio/Milena Zampa, anche se spesso per selezionare il personale si avvale dell'aiuto di Agnese Bovio. Subisce leggermente la personalità di Cinzia Milani. Disprezza Camilla Fiore, troppo lasciva e sconsiderata. Amica di Lara Spottini, con cui si confida e si presta come sostegno.

(torna in cima) [ go to the top ]

#44 - Fausto Moroni, Il bigotto e perfezionista esperto di enigmistica (personaggio interpretato da g. b.)

''Si può scoprire di più su una persona in un’ora di gioco che in un anno di conversazione.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Gestione del Personale - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Ci hanno detto che che ognuno può pensare e fare quello che gli pare, che la verità è soggettiva e ciascuno può vederla come vuole, basta verità assolute, basta Dio, basta valori universali! E come è finita? Male, malissimo. Perchè se togli l'ordine delle cose, crolla tutto. Fausto lo sa, lo ha sempre saputo. Per questo, lui all'ordine non ha mai rinunciato, ed ora è sereno e appagato, nella sua vita ogni casellina è al posto giusto: la moglie, quattro figlie, la parrocchia, il lavoro all'ufficio contratti. Tutto funziona, proprio come gli schemi delle parole crociate, che tanto ama. Le vite degli altri, invece, come sono disordinate! Fausto non può fare a meno di biasimarli, mentre spulcia notizie riservate nelle schede private dell'archivio a cui ha accesso...
Serio, pacato, sincero.

Legami: [ Relations ] Amico di Claudio DeMarchi, con cui gioca spesso a tennis. Stima la giovane Gloria Cavallini per la sua dedizione al lavoro. Non nasconde un certo fastidio per la pacchianeria chiassosa di Flaminio Ricci, che pure conosce solo superficialmente: quelle sciarpe da stadio già sono sufficienti a capire il genere! Ha saputo che Tommaso Baroni da giovane ha vinto concorsi di matematica, e la cosa lo incuriosisce, magari il team building sarà l'occasione per conoscerlo meglio. Più di una volta ha avuto diverbi con Lara Spottini. Ha assunto Viola Egidi

(torna in cima) [ go to the top ]

#45 - Sara Galimberti, La dirigente di ferro (personaggio interpretato da P. T.)

''Quando inizi un lavoro, l'importante è farlo fino in fondo ed al meglio.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Editoriale - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Nessuno ha mai raggiunto il vertice senza duro lavoro, questa è la ricetta di Sara Galimberti. Duro lavoro, abnegazione ed essere i migliori nel proprio ruolo, costi quel che costi. Il successo richiede sacrifici e una mente brillante al comando, quando si dirige un reparto editoriale. In I&S avrebbero dovuto seguire il suo esempio, ma nel lavoro, come nella vita, se vuoi che qualcosa venga detto, chiedi ad un uomo, se vuoi che qualcosa venga fatto, chiedi ad una donna. Forte, determinata, virago.

Legami: [ Relations ] Un buona dirigente come Sara Galimberti sa che le donne in azienda possono essere una grande risorsa, come nel caso delle sue amiche Federica Vaccaroli e Luna Morabito, oppure un vero handicap, come quella sfaticata di Rosa Bagnati. Bisogna saper essere inflessibili con tutte, anche se si rende necessario prendere provvedimenti drastici, come ha dovuto fare con Anna Airoli e la sua mancanza di self-control. Pensiero ineccepibile il suo, eccezion fatta per Antonio Bulgaro, piccola zecca aziendale, con cui però sembra esser molto accondiscendente e gentile. Noto a tutti il rapporto profondo ma burrascoso con Pietro Baratta.

(torna in cima) [ go to the top ]

#46 - Pietro Baratta, Il Poeta (personaggio interpretato da P. R.)

''La vita abbatte e schiaccia l’anima e l’arte ti ricorda che ne hai una.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Editoriale - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Michelangelo Buonarroti che affresca il soffitto di una pizzeria d'asporto. Leonardo da Vinci che disegna soggetti per cartelloni pubblicitari. Mozart che compone sinfonie per citofoni e campanelli. Così si sente in cuor suo Pietro Baratta, il creativo. Legata alla caviglia, la catena di un vincolo economico e commerciale non suo. Non si possono imprigionare il talento e l'estro, occorre lasciarli spaziare e consentir loro di manifestarsi. Come in passato, in quell'epoca d'oro ove lui e la I&S divennero titani inarrivabili e sulla bocca di tutti. A lungo andare, il vincolo alla giusta natura delle cose, punisce chi ha i mezzi per esprimersi ma non osa....Dotato, intransigente, volitivo.

Legami: [ Relations ] Negli Artisti i sentimenti sono più vivi che negli altri comuni mortali. Ne sa qualcosa Sara Galimberti, il cui rapporto di amore e odio inizia a farsi problematico. I ricordi del fulgido passato, portano Pietro a conflitti persistenti con l'addetto social Asia Passani e il supervisore creativo Stefano Longari, inadatti a ricoprire ruoli di inutili mansioni. Su queste basi, non risparmia mai critiche e attacchi al disastroso AD Edoardo Maria Colombo, devastatore della sacra patria I&S e traditore per il nemico acquisitore! A riportare il più delle volte a miti consigli il Poeta, ci pensa Sirio Diamante, che, come responsabile creativo, sa il fatto suo e possiede un certo ascendente. Fanno breccia nell'emotività Barattiana, o leva sulla stessa, Vanessa Eccelsi e Isabela Cioffi, benvolute e considerate, potendo forse loro un giorno risollevare i destini della casa editrice, grazie alla professionalità ed al ruolo ricoperto. Margherita Grandi viene sostenuta e supportata.

(torna in cima) [ go to the top ]

#47 - Camilla Fiore, La libertina ricercatrice culturale (personaggio interpretato da F. F.)

''Libertina. Letteralmente una donna liberata, che pertanto è libera di essere schiava delle sue passioni.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Editoriale - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Una volta Camilla lesse che Il profumo del sesso è un potente afrodisiaco e certe ragazze ce l’hanno e altre, magari anche molto carine, no. Non ha tanto a che vedere con l’aspetto, quanto con l’odore... Questo vale anche per gli uomini e lei crede di avere un olfatto molto sviluppato. Non c'è proprio niente di male nel sesso, è la cosa più bella che esiste e quelle represse che le parlano alle spalle, non hanno capito proprio niente della vita in generale, ma soprattutto della sua. Le invidie e le dicerie sul suo modo di fare carriera un po' la fanno soffrire, perché non è quello il suo scopo, lei vuole provare la felicità: raggiungere l'intimità intellettuale, spirituale e fisica, con un uomo che la appaghi. Perché dovrebbe rinunciarvi? Per stupide convenzioni sociali, dettate da millenni di patriarcato? Non ci pensa neanche. Sul lavoro potrebbe esserci una svolta interessante e non si sente così minacciata dal cambiamento, ma l'ansia per le invidie che potrebbero concretizzarsi, la spaventano. Disinibita, schietta, ambiziosa ma non ad ogni costo.

Legami: [ Relations ] L'armonia di un profumo è fatta di equilibri, di accostamenti fra diverse essenze, unite ad esaltare la nota principale. Camilla Fiore negli anni ha saputo comporre il suo bouquet con rara maestria. Per prime si avvertono le note di testa, frizzanti ed elusive come le lusinghiere attenzioni di Igor Rossignoli, ma anche scarsamente persistenti e subito dimenticate, come le chiassose avances di Fabrizio Bosnelli. Svaniti i toni più volatili, ecco che appare la fragranza principale, la nota di cuore capace di far emozionare, lo charme di un vero leader come Emilio Roncaglia. In fine a persistere nel ricordo, resta la nota di fondo, di un amaro che esalta per contrasto le altre, il disprezzo di una donna frustrata, Augusta Galli.

(torna in cima) [ go to the top ]

#48 - Luna Morabito, L'eclettica anticonformista snob (personaggio interpretato da A. B.)

''Per me ci sono sempre due opinioni: la mia e quella sbagliata!'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Editoriale - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: E' difficile avere a che fare con la gente. Non capiscono. La sua è pura empatia, con gli animali, con l'ambiente, con il mondo. Essere attivista è una scelta spontanea, quando hai un QI immenso e la consapevolezza vera di ciò che ti circonda. Le persone medie semplicemente non la comprendono e spesso ne nascono conflitti, perché l'idiozia degli stupidi è davvero difficile da sopportare. Gente convinta, che le case farmaceutiche vogliano curare seriamente i malati o che giocare a calcetto sia salutare quanto lo yoga. Se questi idioti avessero studiato un po' di più nella vita, il mondo sarebbe migliore, ma purtroppo non è così e lei è combattuta tra la voglia di spiegar loro la verità e la consapevolezza che sia inutile. In azienda lavora come editor ed è la migliore: non esiste errore di cui non s'accorga. Colta, snob, alternativa.

Legami: [ Relations ] Odia profondamente Claudio De Marchi, un mite ragioniere appassionato di caccia, e lei, amante degli animali, non può sopportare il suo fanatismo e cinismo. Le terribili litigate con Anna Airoldi sono una consuetudine giornaliera in stabilimento e le loro urla riecheggiano di frequente, tanto da non stupire oramai più nessuno, tranne Sandro Micali, che tenta di fare il paciere. I colleghi ricordano però, anche delle sfuriate nei confronti della centralinista Lara Spottini. Sara Galimberti è una dirigente esigente ma giusta, il loro rapporto di lavoro è sincero ed onesto, si rispettano vicendevolmente senza invidia, cosa assai rara in questo ambiente. Diffida di Giordana Rossini, donna senza senso di appartenenza femminile.

(torna in cima) [ go to the top ]

#49 - Anna Airoldi, La donna che non impegna (personaggio interpretato da S. T.)

''Il valore di un sentimento è la somma dei sacrifici che si è disposti a fare per esso.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Editoriale - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Le luci spente ma gli occhi ancora spalancati, a letto, sola. I bambini dormono per fortuna, ma i suoi pensieri no. Pensa che ormai di tempo ne sia trascorso abbastanza e che sia giusto lasciarsi andare, seguire i propri sentimenti. Lui le piace e spera che se ne accorga presto. Magari questa è l'occasione giusta. Anna sa bene cosa vuol dire abnegazione. Vide lo spirito nei suoi genitori e nei sacrifici per permetterle di studiare, per diventare una donna matura e indipendente quale è adesso. Per questo, detesta chi ha avuto tutto dalla vita e continua a lamentarsi, come chi ha capito tutto. Sogna di ritrovare l'amore, nonostante un passato burrascoso che le ha lasciato fin troppe paure. Romantica, capace, si porta dentro alcune cicatrici.

Legami: [ Relations ] Sirio Diamante, ex campione di kendo e supervisore di reparto, spesso passa la pausa caffè parlando con lei piacevolmente. Le terribili litigate con Luna Morabito sono una consuetudine giornaliera, all'interno degli stabilimenti le loro urla riecheggiano di frequente, tanto da non stupire oramai più nessuno; il simpatico Sandro Micali sembra l'unico che provi a fare da paciere tra loro due, anche se ultimamente sembra aver perso pure lui la pazienza.

(torna in cima) [ go to the top ]

#50 - Sandro Micali, Il redattore disilluso (personaggio interpretato da F. S.)

''Quando il medico ci esorta a farci coraggio è il momento in cui lo perdiamo.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Reparto Editoriale - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Il buon umore è la migliore delle risorse, il miglior tonico per il corpo e per la mente, il miglior antidoto per l'ansia e la depressione. Sorridere e coinvolgere attrae gli amici, alleggerisce le tensioni e consente di vivere meglio. Ed è così che ogni giorno Sandro Micali affronta il proprio lavoro e nonostante si ritrovi in mezzo alle liti di reparto e agli attriti tra i colleghi, non può fare a meno di mantenere la calma e smorzare i toni, sdrammatizzare. Redattore intransigente e puntiglioso, ma senza particolari guizzi, ha la propria principale forza, esattamente in quella capacità di fare da pacificatore che lo contraddistingue, un'innata attitudine alla mediazione che lo fa ben volere da tutti. Solo ultimamente appare stanco, provato e preoccupato. Il sorriso ha lasciato il posto a una smorfia sghemba di amarezza e gli occhi limpidi spesso fissano il vuoto. Distratto, sensibile, benevolo.

Legami: [ Relations ] Si trova a disagio per i continui scontri tra Anna Airoldi e Luna Morabito. Ogni loro battibecco crea acredine in reparto e lui non ha più l'energia per placarle. Ha sentito la necessità di confidarsi con Cinzia Milani, della quale ha molta stima. Il suo cambiamento non è passato inosservato: il buon Bruno Andrioletti e il gentile Stefano Longari lo hanno avvicinato per chiedergli cosa lo turba. Ma non se l'è sentita di confidarsi anche con loro.

(torna in cima) [ go to the top ]

#51 - Vanessa Eccelsi, La discepola di Vanity Fair (personaggio interpretato da E. M.)

''L’invidia non è altro che un odio per la superiorità altrui.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Marketing e Pubblicità - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Questo mondo sta andando a rotoli. Ed il suo implodere sembra incontrovertibile. L'unica speranza è l'estirpazione della mediocrazia dilagante, che come putrido batterio, sta infettando perfino i più elevati tessuti sociali. La sola cura plausibile è l'affidamento responsabile e totale ai reppresentanti delle Eccellenze, il gruppo Elitario delle classi privilegiate, che con rigore e fermezza, devono riaffermare il giusto equilibrio, tra gli individui che compongono l'attuale caos definito società.
Se i pensieri di Vanessa Eccelsi fossero libera parola, questo sarebbe il prologo di una campagna maketing disastrosa.
D'altronde lei ha tutto e di tutto, solo il meglio. Ma il potente demone dell'ambizione totale, bussa sempre più forte alle sue porte...Superiore, sempre perfetta, quasi divina.

Legami: [ Relations ] Gestire le pubbliche relazioni, come il il marketing di una grande azienda. Due sfere di appartenenza per l'Eccelsi Mood,i buoni ed i cattivi, più o meno aiutati ad autodeterminarsi. Vanessa prova affetto per Cristina Bonsignore e magari, segretamante, qualcosa di più nei confronti di Samuele Banchi. Un senso di misericordia e tenera pietà la spingono verso la sprovveduta Erika Natale e la fedele moglie Angela Caruso, il più delle volte entrambe oscenamente fuori contesto. Sul taccuino segreto delle persone indesiderate, possiamo trovare i nomi, scritti in ottima grafia, del galeotto Antonio Bernava, del sindacalista Igor Rossignoli, del matematico alla naftalina Tommaso Baroni e della troppo smaliziata e mascolina Jordi Rossini, non dimenticando Zampa, che si è permesso/a di contraddirla puibblicamente in assemblea! La chief marketing officer a volte dopo il lavoro va a fare shopping con Elisabetta Castelli, ma non sa fino a che punto siano in confidenza. Certa di non esser apprezzata da Luca Onetto, ha il favore e la stima incodizionati di Pietro Baratta.

(torna in cima) [ go to the top ]

#52 - Isabella Cioffi, Ragione e sentimento (personaggio interpretato da E. P.)

''Vi sono due possibilità di far carriera. O ci si impegna veramente molto, oppure si afferma di lavorare molto. Meglio il primo metodo, poiché c’è molta meno concorrenza.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Marketing e Pubblicità - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La vita ci prova sempre a fregarti, ma Isabella ce la farà anche questa volta. Di questo ne è pienamente convinta. E' riuscita a fare tutto quello che doveva con onestà, impegno, simpatia e sincerità. Le persone che la circondano hanno dimostrato, in ogni occasione, di apprezzare il suo lavoro e il suo carattere; essere un leader e non un capo, è il motto che applica sul lavoro, e funziona. La carriera che ha fatto, da centralinista a responsabile, ne è il risultato. I casini sentimentali si possono risolvere, quelli lavorativi pure. La vita è una e non bisogna darsi per vinti. Le nuvole nere che si vedono all'orizzonte sono solo passeggere, e se non lo fossero, basterà aprire l'ombrello. Caparbia, ottimista, sanguigna.

Legami: [ Relations ] Ha mandato a gambe all'aria il matrimonio con Luca Santin pochi mesi prima della data, senza apparente motivo e lui ancora oggi non ha capito il perchè. Spesso si ferma a parlare con Greta Pesacaroli fuori dall'orario di lavoro, negli ultimi mesi sembra essere nata una sincera amicizia. Un giorno stava discutendo animosamente con l'ex fidanzato, quando Luca Caldara è intervenuto per sedare gli animi in modo a dir poco irrispettoso, e da allora i legami tra i due colleghi sono tesi. Samuele Banchi è un uomo intelligente e coerente, che per qualche motivo ha sempre avuto in simpatia. Spicca la considerazione totale di Pietro Baracca, che sembra vedere in lei qualcosa di positivo.

(torna in cima) [ go to the top ]

#53 - Sirio Diamante, L'ex campione di kendo (personaggio interpretato da S. R.)

''Veloce come il vento, tranquillo come una foresta, aggressivo come il fuoco, inamovibile come la montagna.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Marketing e Pubblicità - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: L'uomo abituato ad eccellere fatica a comprendere le sue mancanze. Si può formare la mente ed il corpo, coltivare lo spirito, perfezionare sè stessi ed il proprio lavoro, ma nulla di tutto questo renderà la caduta meno dolorosa. Sirio Diamante ha scoperto da poco la verità dietro queste parole. Una grande carriera sportiva, la soddisfazione di vedere le proprie idee di direttore e pubblicitario portare successi all'azienda, però nulla lo ha preparato a gestire la sconfitta privata....ma tutto gli ha insegnato a rialzarsi. Di nuovo. Sportivo, sicuro, creativo.

Legami: [ Relations ] Sirio Diamante è stato sposato con Serena Mai per anni, prima di svegliarsi una mattina e non riconscere nella propria moglie la persona che aveva sempre amato. Un vero uomo sa reagire alla peggiore delle sconfitte, ma un' amica come Giordana Rossini con cui allenarsi, le piccole attenzioni di una donna gentile come Anna Airoldi, due chiacchere tra uomini con Igor Rossignoli aiutano a parare i colpi peggiori. E la costante attenzione alle piazzate Pietro Baracca, distraggono per forza dai pensieri negativi di un ambiente circoscritto.

(torna in cima) [ go to the top ]

#54 - Margherita Grandi, La tigre in gabbia (personaggio interpretato da S. T.)

''Non ti curar di loro ma guarda e passa.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Marketing e Pubblicità - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Iniziare a riempirsi il cuore di spine da bimbi comporta rischi, come del resto, colmare ogni giorno le tasche delle propria coscienza di pesi gravosi. A lungo andare, si palesano conseguenze. La vita di Margherita non è stata come quella della protagonista del suo cartone animato preferito. Per niente. Nessun padre ansioso di avere un maschietto, che cancella la delusione lasciando un fioretto nella culla della figlia. No. Tutt'altro. Ben diversa la realtà. Ma nonostante i problemi, le avversità e l'ostracismo, la Dottoressa Grandi ha avuto successo, si è imposta ed ha scalato la vetta, fino a diventare Direttrice Marketing del colosso I&S Edizioni S.p.A. Onde si increspano nell'anima di questa donna, e venti gelidi soffiano sulla sua quotidianità, ma in fondo non c'è nulla di cui preoccuparsi, non sono di certo i mari tranquilli che hanno forgiato i marinai migliori! Professionale, scrupolosa, inappuntabile.

Legami: [ Relations ] Una strada in salita prima o poi diverrà discesa. Così recita il detto. Per Margherita no, Seplicemente se è in salita, diverrà ancora più ripida. Specialmente ultimamente. Per fortuna ci sono persone positive e amorevoli che la sostengono, come Tommaso Baroni e Pietro Baratta, molto vicini e attenti. Al loro fianco due angeli custodi ulteriori, specialmente a livello pratico, come Gaetano Russo e Michele Baldini, profondamente inseriti nel tessuto operativo aziendale. Per contro, nei momenti di crisi generale, ed in particolare personale, i detrattori e gli avvoltoi sono sempre in circolo ed energicamente si prodigano. Chiari interpreti di atteggiamenti poco ortodossi, sono il trio delle Valchirie Serena Mai, Sabrina Canino e Federica Vaccaroli, così solerti a creare terra bruciata, aiutate o forse coordinate nell'ombra dal potente Roberto Molteni.

(torna in cima) [ go to the top ]

#55 - Gianluca Santin, Il crollo della realtà (personaggio interpretato da W. G.)

''L’incertezza è la condizione perfetta per incitare l’uomo a scoprire le proprie possibilità.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Marketing e Pubblicità - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Progettare, lavorare, fare. Questo ha sempre pensato Gianluca e questo ha sempre fatto. La vita però talvolta gioca brutti scherzi e quando tutti i piani vanno a remengo, solo gli uomini forti sanno rialzarsi a testa alta. E' difficile, ma grazie ad una menta vivace e in grado di rinnovarsi con idee estrose ed eclettiche, si possono raggiungere grandi risultati e soprattutto vincere la paura del futuro. Sempre più nebuloso. Creativo e pragmatico al tempo stesso, arrabbiato.

Legami: [ Relations ] E' stato abbandonato dalla sua fidanzata storica Isabella Cioffi pochi mesi prima del matrimonio, senza apparente motivo e lui ancora oggi non comprende il motivo. Ora Isabella sembra aver instaurato una bella amicizia con Greta Pesacaroli, spesso le incontra a parlare nei momenti dopo lavoro; non le è mai stata molto simpatica a pelle, ma forse può essere lei la chiave per riconquistare la sua donna. E' intervenuto quando il combattivo, ma giusto, sindacalista Igor Rossignoli stava assalendo verbalmente il nuovo assunto Sergio/Milena Zampa, durante le ultime giornate di sciopero: il ragazzo sembra il classico 'figlio di papà', ma è un giovane appassionato e volenteroso. Un giorno Luca Caldara si è intromesso in una discussione tra lui e la Cioffi, e da allora i legami tra colleghi sono tesi. In questi giorni di crisi personale, gli dona sollievo la vicinanza di Lara Spottini. Samuele Banchi è un uomo intelligente e coerente che per qualche motivo ha sempre avuto in simpatia. Giacomo De Antonio gli mostra un favore un po' accondiscendente.

(torna in cima) [ go to the top ]

#56 - Giordana - Jordy - Rossini, Il mastino (personaggio interpretato da S. T.)

''Il vantaggio competitivo sostenibile consiste nella capacità di apprendere e di cambiare più rapidamente degli altri.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Marketing e Pubblicità - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne e la difficoltà per vincerla. Giordana Rossini è una vera sportiva: esperta di arti marziali e con una rara passione per il tiro con l'arco, che col tempo ha trasformato in agonismo. Spesso è coinvolta in gare, a cui partecipa per vincere. Il lavoro, in fin dei conti, non è altro che un mezzo per poter vivere. Non si vive per lavorare, ma si lavora per vivere. E per lei "vivere", significa godere di ogni singolo momento al di fuori delle mura dell'ufficio Marketing e Pubblicità, dove è costretta dietro una scrivania. Abituata a dire le cose come stanno, senza peli sulla lingua, si è trovata ad avere alcuni screzi in azienda. Poco le importa. La vita è una sfida e lei è pronta a vincerla. Gentile, solare, turbolenta.

Legami: [ Relations ] "Giordana "Jordy" Rossini non ama le persone sedentarie o senza un vero e proprio guizzo d'interesse. Anni fa si allenava spesso sul tatami con Bruno Andrioletti, prima che il troppo lavoro lo risucchiasse. Più a suo agio in compagnia di maschi che di femmine. Trova fastidiosa quella capacità di serbare rancore, che hanno donne come Vanessa Eccelsi e Luna Morabito. Sa che Sirio Diamante ha un passato da campione di Kendo e vive grossi problemi con la moglie Serena Mai*.

(torna in cima) [ go to the top ]

#57 - Samuele Banchi, Il Kaiser (personaggio interpretato da A. A.)

''Si può deviare un fiume dal suo corso, non farlo risalire alla sorgente.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Officine Grafiche - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Un padre dirigente crea sempre problemi al figlio neo assunto. Direttamente o di riflesso. Capo reparto affermato, arriva la grande e attesa chiamata della I&S, a cui non si può rifiutare. E tutto riparte dal principio, dal basso. Ancora gavetta, ancora patimenti, da operaio, tra i turni di notte e le levatacce, gli scherzi violenti dei colleghi e le angherie dei capetti. Testa bassa, denti stretti e passo dopo passo salire, salire, sempre più su. Capoturno, programmatore, Ufficio Tecnico e grado da impiegato, Responsabile U.T.O., CapoReparto, Capo di più reparti, e finalmente, Capo Sezione, Responsabile delle Officine Grafiche Imago e Scriptura! Quando si giunge all'apice, occorrono pugno di ferro ed inflessibilità, per mantenere l'ordine e conseguire risultati. Soddisfare il "padrone" e assecondarne il pensiero, altrimenti si ruzzola veloci verso il fondo. Sulla vetta l'aria è migliore e l'orrizonte aperto raserena lo spirito, allora perchè Samuele Banchi continua a sentire l'odore dell'inchiostro mischiato al piscio e tiene lo sguardo fisso ai livelli più bassi? Tosto, duro, coerente.

Legami: [ Relations ] Flaminio Ricci non è altro che un becero servo dei sindacati e Claudio DeMarchi un omino limitato, che vive solo di piccole cose senza senso. Isabella Cioffi e Gianluca Santin sono due simpatici giovani in crisi a cui è molto legato e vuole aiutarli. Ha da subito avuto in antipatia il nuovo assunto Luca Caldara, anche se non capisce ancora il motivo. Sente d'acchito sulla pelle la diffidenza di Beppe Trenti. Ha la piena fiducia di Marco Brambati che lui ricambia con molto rispetto. La stima di Elisabetta Castelli è un onore ed un onere a cui lui non vuole venire meno. Ha molto in simpatia Vanessa Eccelsi, sembra avere occhi solo per lei. E nonostante tutto, anche Salvatore Bernava gli sembra un tipo a posto. Sa che può contare sulla vicinanza di Bruno Andrioletti.

(torna in cima) [ go to the top ]

#58 - Pablo Ramonez, Il fratello protettivo (personaggio interpretato da E. B.)

''Questa è l'unica famiglia che io ho adesso e per sempre.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Officine Grafiche - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: "Ti proteggo io, ci sono io qua con te". Nascosti sotto il letto, Pablo abbracciava la sorella, cercando di soffocare nelle sue orecchie i rumori di lotta provenienti dall'altra stanza. Si nascondevano sotto al letto, stavano vicini e uniti, finchè non tornava a regnare il silenzio, a volte più inquietante delle grida. Che le sarà successo? Starà bene? Se la caverà? Oh se la cavava sempre... La madre provvedeva sempre a loro, nonostante i lividi che portava sulla faccia. "Perchè non ce ne andiamo mamma?", le domandò una volta. "Certo un giorno ce ne andremo, adesso però va nella tua stanza e porta con te tua sorella, bada a lei, che tuo padre sta per tornare a casa". Altruista, generoso, affettato.

Legami: [ Relations ] Fratello maggiore di Patricia Ramonez è molto legato sia a lei che a suo figlio a cui fa da padre. La madre è stata per parecchi anni al servizio dell'amminuistratore delegato Edoardo Maria Colombo, che li ha assunti come operai: lui nelle Officine Grafiche, lei donna delle pulizie. Ha rapporti stretti con Gaetano Russo e la moglie Angela Caruso, tanto da passare insieme vacanze e feste. Discute spesso, inerentemente al lavoro, con Nicola Maiello per via delle ideologie differenti. Non è facile far capire ad un comunista dell'ultima ora, cosa significhi aver vissuto davvero in povertà. Guarda in cagnesco Mario Oplern, come se avesse un conto in sospeso con lui. Sa di non esser apprezzato da Luca Onetto nè da Mauro Scurati, ma la cosa è assolutamente reciproca.

(torna in cima) [ go to the top ]

#59 - Igor Rossignoli, La voce dei lavoratori (personaggio interpretato da M. C.)

''Quando vai a lavoro, se hai il nome scritto sulla facciata sei ricco. Se lo hai sulla scrivania, fai parte del ceto medio. E invece, se lo hai sulla camicia, sei povero.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Officine Grafiche - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Ci si salva e si va avanti, se si agisce insieme ed Igor Rossignoli vorrebbe essere capace di farlo capire a tutti. Un capoturno deve saper lottare, al fianco dei suoi compagni nelle rivendicazioni sindacali, combattere in prima linea per i diritti di tutti e conoscere le loro debolezze, per proteggerli come un fratello. Qualcuno deve dare voce a chi non ce l'ha e ricordare ai potenti che, senza sudditi, nessuno è re. Energico, combattivo, rivoluzionario.

Legami: [ Relations ] Nicola Maiello è sempre stato un buon compagno di lotta, fin dai tempi del centro sociale. Un sindacalista ha il dovere di interessarsi dei problemi di tutti i lavoratori, ma fare due chiacchere sull'ultimo derby Roma-Lazio con Flaminio Ricci, sull'importanza dello sport con Sirio Diamante, o con una bella donna come Camilla Fiore è un vero piacere. Ha accusato Sergio Zampa di essere una spia del CDA, affermando di poter chiedere conferma a Marco Brambati, cosa che ha fatto intervenire Gianluca Santin, ed ha discusso per dinamiche tutelari con Vanessa Eccelsi. Sa che l'altro "amico" di Brambati, Beppe Trenti, non lo vedee proprio di buon occhio...

(torna in cima) [ go to the top ]

#60 - Gaetano Russo, Il marito fedele (personaggio interpretato da S. T.)

''Non c'è cosa più bella di condividere le proprie passioni, le gioie e i dolori com la persona che si ama.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Officine Grafiche - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Se tu sarai al mio fianco, nulla potrà farmi paura. Guardandolo negli occhi, Angela aveva pronunciato questa frase sull'altare, il giorno del loro matrimonio. Gaetano, in quel momento, aveva giurato a se stesso di proteggerla da qualsiasi cosa. Si era trasferito dalla Sicilia al Nord per lei, aveva comprato una casa per lei, le aveva impedito di lavorare per qualche tempo. E poi? Poi era diventato tutto così complicato, da non riuscire a vedere vie d'uscita. Mancava il rischio di essere licenziati, ad appesantire le cose. Chi è al vertice della piramide, non può capire quanto può essere gravoso il peso, sulle spalle di coloro che ne reggono le fondamenta. Onesto, devoto alla famiglia, ma con qualche scheletro nell'armadio.

Legami: [ Relations ] E' il marito di Angela Caruso, sulla quale ha un fortissimo ascendente. Una volta arrivato a Milano, è riuscito a farsi assumere in I&S, cosa che poi ha caldeggiato, pure nei riguari del cugino Orlando Mazzola. Conosce molto bene Pablo Ramonez, al quale confida le sue preoccupazioni, e la sorella Patricia Ramonez. Difensore e amico di Margherita Grandi. Vicino a Flaminio Ricci, anche se ultimamente c'è tensione tra i due. Infastidito inspiegabilmente da Mario Oplern e da Rosa Bagnati col suo piangersi addosso, è un poco preoccupato dalla veemenza di Paolo Monti

(torna in cima) [ go to the top ]

#61 - Angela Caruso, La fedele dolce metà (personaggio interpretato da S. T.)

''Mai presentare al marito la solita minestra riscaldata, l'amore ha e pretende fantasia.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Officine Grafiche - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Angela è sempre stata una donna devota al marito, farebbe qualsiasi cosa per compiacerlo e per tenerlo sempre al suo fianco. Instancabile lavoratrice, si ferma spesso in azienda per fare straordinari, per arrotondare lo stipendio. "Per completare la nostra vita, potremmo pensare ad allargare la famiglia". Gaetano aveva pronunciato quelle parole una sera a cena, lei si era raggelata. Avere un figlio da lui sarebbe stata la cosa più bella di questo mondo! "Adesso non è il momento Gaetano, per fare un figlio servono soldi e una certa stabilità lavorativa...con quello che sta succedendo in azienda, non mi sembra proprio il caso di parlarne". " Per fare un figlio basta l'amore!", tuonò lui. "Purtroppo servono anche soldi, tanti, troppi soldi", non rispose lei. Lo pensò, ma non lo disse. Innamorata, quasi succube, tormentata.

Legami: [ Relations ] Moglie di Gaetano Russo, lavora nel suo stesso reparto nonostante lui non fosse d'accordo. Frequentandone la casa, conosce Pablo Ramonez ed è entrata in intima confidenza con Patricia Ramonez, che tratta come una sorella. Tramite il marito, si trova a volte in compagnia di Flaminio Ricci, con il quale però non ha un buon rapporto. Non vede di buon occhio Sergio/Milena Zampa e Erika Natale. Per lei ci sono la simpatia e il sostegno di Vanessa Eccelsi.

(torna in cima) [ go to the top ]

#62 - Salvatore Bernava, Una mano lava l'altra, anche quando è già pulita. (personaggio interpretato da F. F.)

''La prigione è una fabbrica che trasforma gli uomini in animali. Le probabilità che uno esca peggiore di quando ci è entrato sono altissime.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Officine Grafiche - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Cosa ne sanno i piani alti e gli impiegati, di quello che deve sopportare un operaio? Perchè diciamocelo, è facile lavorare quando hai uno stipendio da quadro o lavori in un ufficio con poltrona comoda e aria condizionata. Salvatore, come suo padre, dalla I&S ha avuto solo uno stipendio minimo e duro lavoro. Tutti lo giudicano solo perchè ha fatto qualche mese di carcere, per alcuni piccoli errori di gioventù. Ma cosa può fare un ragazzo dei quartieri poveri, se non imparare a cavarsela da solo nel duro mondo? Lavorare alla I&S gli era dovuto, dopo la morte del suo vecchio, ma ovviamente al suo stesso posto, come fosse il pezzo da pagare per sostituirlo! Proprio adesso poi, ora che i pezzi grossi hanno deciso di vendere tutto. Cadono sempre in piedi, loro! Astioso, suscettibile, forte.

Legami: [ Relations ] La sua assunzione è stata fortemente voluta da Marco Brambati che ha voluto credere in lui nonostante i suoi precedenti, gli stessi che invece lo ha bollato irreparabilmente per Vanessa Eccelsi. Ha legato con Samuele Banchi che considera un buon leader e condivide con lui la visione negativa delle strutture sindacali. Trova simpatico Flaminio Ricci e la sua naturale predisposizione a far casino. Non si fida di Giuseppe "Beppe" Trenti. E' sicuro di averlo già conosciuto in passato ma lui ha negato di averlo mai visto...

(torna in cima) [ go to the top ]

#63 - Milena Zampa, La giovane promessa (personaggio interpretato da A. B.)

''In Italia la raccomandazione è una regola così ineluttabile che perfino le lettere, se vuoi esser sicuro che arrivino, vanno raccomandate.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Officine Grafiche - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] unisex - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: L'editoria è sempre stata la passione di Sergio, la cui famiglia ha sempre avuto a che fare con la stampa: grazie all'intervento del padre, che ha chiesto favori ad un vecchio amico, è riuscito a farsi assumere alla I&S, malgrado la crisi economica e la situazione un po' precaria. Primo ad arrivare al mattino e ultimo ad andarsene la sera, Zampa non nasconde la propria ambizione e la fiducia nel settore editoriale, che, secondo lui, ha ancora tanto da dare all'economia italiana. Vede l'acquisizione da parte della Beta Research come un nuovo inizio, e punta a fare carriera, grazie alla nuova dirigenza. Aperto con tutti, sembra far fatica a legare con gli altri operai, mentre si trova più a suo agio con i commerciali e i dirigenti, che ogni tanto compaiono nel reparto produttivo. Entusiasta, solare, fiducioso nel futuro

Legami: [ Relations ] Lo sguardo di Roberto Molteni si posa spesso sul nuovo assunto. Tanto che ultimamente, si fa vedere perfino ai piani bassi, nelle Officine Grafiche. La difficoltà per Sergio/Milena Zampa è quella di riuscire a legare con gli operai. La sua assunzione, in un momento di crisi e cassa integrazione, non è piaciuta a Igor Rossignoli che l'ha accusato apertamente di essere una spia del CDA, durante uno degli ultimi scioperi. Soltanto l'intervento di Gialunca Santin ha evitato che finisse male. Neppure Angela Caruso prova simpatia nei suoi riguardi. Gode della incondizionata ed inspiegabile benevolenza di Emilio Roncaglia. Una volta ha perfino trovato il coraggio di contestare Vanessa Eccelsi in assemblea.

(torna in cima) [ go to the top ]

#64 - Davide Roaro, L'occhio vigile della diffidenza (personaggio interpretato da s. t.)

''La Diffidenza nasce dal fatto che è più indolore mettere Distanza che prendere Misura.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Officine Grafiche - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Questa è già la quarta settimana del mese ed il portafoglio è dolorosamente vuoto. Anche se ha vinto qualche scommessa con i colleghi e arrotondato piazzando a buon prezzo gli scarti di magazzino, sembra che questo non basti ad affrontare le spese quotidiane. E se Roaro la volpe se la passa così, chissà come fanno gli altri del reparto, o addirittura i suoi amici senza un mestiere. Nonostante tutto deve ringraziare la dea bendata, che gli ha fatto incontrare Gloria Cavallini, è tramite lei che si sono aperte le porte della IES. Un lavoro duro sicuramente, ma che Davide sa come affrontare al meglio, smussandolo quanto basta. Proprio quando le cose stavano per stabilizzarsi però, il fulmine a ciel sereno della vendita ha sconvolto ogni suo progetto personale e di coppia. Ma se le voci che ha sentito in giro sono vere, forse ci sono nuove possibilità da sfruttare per cambiare finalmente vita, e il suo istinto raramente di sbaglia. Deve essere pronto quando verrà il momento giusto! Astuto, geloso, opportunista.

Legami: [ Relations ] Compagno di viaggio di Emilio Roncaglia e di merende di Orlando Mazzola, convive con Gloria Cavallini ma ultimamente le cose non stanno andando bene e sospetta che quest'ultima abbia una relazione con qualcuno, magari l'insospettabile amico comune Luca Onetto. Ne ha parlato con Mauro Scurati e che, stando ai piani alti, la vede sicuramente più spesso. Flaminio Ricci è semplicemente insopportabile, lui e tutte le sue stronzate con il calcio e la politica. Certa gente non dovrebbe avere nemmeno il diritto di voto.

(torna in cima) [ go to the top ]

#65 - Erika Natale, The Dreamer (personaggio interpretato da C. M.)

''Sperare significa credere che qualcuno ci amaSignifica mettersi in cammino verso un altroveSignifica anche osare di vivere in altro modo.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Officine Grafiche - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Gli occhi sono lo specchio dell'anima e laggiù in fondo si vede la reale natura delle persone. Dentro a quelli di Erika in verità, così spontanei e luminosi, si vede il più delle volte una gran confusione e la genuinità di vivere la vita senza compromessi. Imprevedibile e mai banale, ha il talento, o meglio il dono, di rendere qualsiasi situazione intrigante e stimolante. Serenità e stupore, come la pioggia sulle foglie ed il suo odore, in un caldo pomeriggio primaverile in campagna. Temporale estivo o avanguardia della tempestra? Sognatrice, passionale, imprevedibile.

Legami: [ Relations ] Ha incontrato, durante una pausa pranzo, Agnese Bovio e le due hanno cominciato a frequentarsi anche fuori lavoro scoprendo di avere un certo feeling. Prova simpatia per Serena Mai. In lei ha trovato una collega con idee pacifiste e la passione comune dello yoga. Mauro Scurati è una persona interessante che ha un sacco di lati nascosti e con il quale fermarsi a parlare è sempre piacevole. In totale sinergia emozionale con Vanessa Eccelsi che sembra volerla proteggere da ciò che di brutto la circonda. Non riesce avere buoni rapporti con Angela Caruso poiché trova che sia succube del marito "Gaetano Russo".

(torna in cima) [ go to the top ]

#66 - Flaminio Ricci, Il compagno tifoso della Roma (personaggio interpretato da R. E.)

''Il giocatore è un attore obbligato a recitare un’opera sconosciuta davanti a un avversario che fa di tutto per impedirglielo.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Officine Grafiche - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Quando nasci a TorPignattara, figlio di proletari, già destinato a fare l'operaio, la vita ha un solo scopo: la lotta. Lotta per la sopravvivenza, lotta contro le ingiustizie degli sfruttatori e di quel bastardo del dio denaro, lotta per la propria dignità. Funziona proprio come nel calcio: si vince insieme, o si perde tutti. E se ci credi, ce la fai: come France', che è un borgataro pure lui, ma col talento e la passione e l'impegno è diventato il n. 10 migliore al mondo! Forza Totti! Forza Magica!
Appassionato di calcio e grande tifoso, generoso, politicamente impegnato.

Legami: [ Relations ] Amico da sempre di Gaetano Russo, negli ultimi giorni i loro rapporti sembrano tesi, forse per la freddezza nei suoi riguardi di Angela Caruso. Nicola Maiello è suo compagno di lotta e confidente, mentre non è del tutto convinto che Igor Rossignoli e Marco Brambati siano brave persone, nonostante li unisca l'impegno politico. Davide Roaro potrebbe essere una faccia doppia. Samuele Banchi non è altro che un becero servo del potenti come Gabriele Dragoni Trivulzio, un incapace che merita solo insulti. Niente male da dire, invece, su Salvatore Bernava, uno sveglio che sa dare la giusta forma all'acqua come si dice in gergo, e su Sabrina Canino, ragazza in gamba e davvero carina per essere una "cervellona" dei piani alti.

(torna in cima) [ go to the top ]

#67 - Giuseppe - Beppe - Trenti, Cuntactor, il temporeggiatore (personaggio interpretato da R. A.)

''Segui le tue inclinazioni ma facendo attenzione al poliziotto in fondo alla strada.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Officine Grafiche - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Un altro giorno è passato e un'altra storia si è chiusa. Domani sarà lo stesso, ma con nuovi elementi nell'espressione della vita e del lavoro di Beppe. Questo gli piace, il cambiare. Per questa ragione spesso cambia lavoro e si ritrova a fare cose profondamente diverse tra loro. Di questo deve ringraziare chi sta sopra di lui, non gli serve il curriculum per farsi aprire le porte, ma il suo lavoro lo porta sempre a termine, senza paura, senza remore. Non si interroga neanche se sia giusto o sbagliato. Fa quello che deve. Bene. Solitario, inquadrato, nasconde molto di sè.

Legami: [ Relations ] Nonostante cerchi di essere affabile e disponibile con i colleghi, il fatto di sostituire il fratello di Paolo Monti non lo mette sotto una buona luce. Il fatto di non condividere gli scioperi, gli è costata l'inimicizia di Igor Rossignoli. Questi sindacalisti stanno perdendo la trebisonda e credono di essere onnipotenti. Si è accorto che le Officine Grafiche sono completamente distaccate dai reparti creatvi e di gestione, come se fosse un'altra azienda. E' finito in una bella polveriera, resa ancora più esplosiva dal suo responsabile rigido e inflessibile Samuele Banchi... la sua assunzione è stata fortemente voluta da Marco Brambati, come peraltro Salvatore Bernava, uomo dei deja vù.

(torna in cima) [ go to the top ]

#68 - Viola Egidi, Così non è, anche se vi pare (personaggio interpretato da A. T.)

''Io sono colei che mi si crede.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Officine Grafiche - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Prima regola per non farsi notare, restare esposti in piena vista. L'ufficio della responsabile in pectore del magazzino, dal momento che Scurati è sempre in giro a fare proseliti, è una scatola di vetro piena di luce, sospesa sul labirinto di bancali sottostanti, palcoscenico splendente per una recita in toni grigi, che si replica uguale a sé stessa giorno dopo giorno. La figuretta della Egidi nel suo nido d'aquila, mentre si muove rapida da una pila di bolle di consegna all'altra, è ormai talmente consueta, da non attirare più l'attenzione. La semidea dimenticata sul suo elevato scranno, agisce inosservata. Efficente, rapida, molto tranquilla.

Legami: [ Relations ] Viola Egidi sa di essere una di quelle persone che tendono a passare inosservate, ma dopo anni in azienda alcuni hanno imparato ad apprezzare il suo fascino discreto. Il primo a rendersi conto del suo valore è stato Fausto Moroni quando l'ha assunta, mentre nel caso di Claudio DeMarchi è stata la comune passione per le armi da fuoco a farli conoscere. Ultimamamente ha preso a pranzare in mensa con Tommaso Baroni. Ha sviluppato un buon rapporto con il nuovo assunto Luca Caldara, esatto contrario invece di ciò che è avvenuto con il più navigato Emilio Roncaglia. Con il suo superiore Mauro Scurati persiste un binomio di luci e ombre. Si sente colpita dalle occhiatacce di Sabrina Canino.

(torna in cima) [ go to the top ]

#69 - Luca Caldara, Maestro (personaggio interpretato da S. L.)

''Ogni cosa ha il suo posto ed ogni posto la sua cosa.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Officine Grafiche - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Un mondo senza ordine non si può considerare tale. La concordanza è la quinta essenza dei presupposti e la sola ed unica base su cui costruire qualsiasi cosa. Di pari grado vi è la pulizia, che equilibra e definisce la regolarità degli elementi. Modulazione di linearità fra componenti, principio di coesistenza. Filosofia applicata alla logistica. Luigi Caldara, magazziniere, viene chiamato dai suoi colleghi "Professore". Quello che, durante lo smistamento e la preparazione delle merci, diletta i suoi compagni di lavoro con iperbole esistenziali e teorie di norme di vita. Atipico, ci si chiede come abbia fatto un uomo così sensibile ed acculturato a finire in quel posto, oltretutto in un periodo delicato come quello recente. Una cosa è sicura però, nessuno al mondo potrebbe connubiare meglio la pratica manuale, e la teoria sperimentale: talento innato nel tessere al medesimo tempo trama e ordito, due entità adese nello stesso tempo. Preciso, puntuale, metodico, quasi marziale.

Legami: [ Relations ] Isabella Cioffi e Luca Santin un giorno stavano discutendo animosamente, quando lui è intervenuto per sedare gli animi si sono rivolti in modo a dir poco irrispettoso; da allora i legami con i due colleghi non si sono più risaldati. Ha da subito avuto in antipatia Samuele Banchi, anche se non capisce ancora il motivo. Ha stretto un ottima amicizia con la singolare Erika Egidi e Nicola Maiello, un bravo uomo sposato e responsabile. La sua assunzione è stata fortemente voluta da Marco Brambati, un uomo di tutto rispetto, come non se ne vedono purtroppo più, ma osteggiata da Cinzia Milani. Sente che ci sia dell'affinità con Massimiliano Petterlin, ma non ha ancora capito in che ambito. Diffida del suo responsabile Mauro Scurati.

(torna in cima) [ go to the top ]

#70 - Nicola Maiello, Proletari di tutti i paesi, unitevi! (personaggio interpretato da A. R.)

''Il potere deve essere operaio!'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Officine Grafiche - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: L'operaio diventa tanto più povero quanto più produce ricchezza. Crescere con le frasi di Marx e riconoscere la verità profonda che nascondono appena messo piede nel mondo. La vita di Nicola Maiello è tutta quì, ma ora è arrivato il momento, ora i veri colpevoli la pagheranno. Le crisi sono il motore della rivoluzione, le occasioni in cui il potere costituito può essere rovesciato e gli attimi da cogliere per ottenere la giusta rivalsa. Per i giusti, per gli sfruttati, per coloro che amiamo e per noi stessi. Combattivo, leale, determinato.

Legami: [ Relations ] L'azienda ha sempre dato da mangiare a tante persone, alla sua adorata moglie Rosa Bagnati, al compagno di tante manifestazioni sindacali Igor Rossignoli, a brav'uomini come Luca Caldara e Flaminio Ricci, ma purtroppo anche a feccia come Pablo Ramonez e combricola... E' davvero un crimine, che per colpa di quell'egoista incapace di Edoardo Maria Colombo tutti loro debbano rischiare il posto! Anche il suo diretto responsabile Mauro Scurati e Marco Brambati come consigliere dovrebbero fare di più per proteggere i propri uomini.

(torna in cima) [ go to the top ]

#71 - Paolo Monti, Rancore e vendetta (personaggio interpretato da M. G.)

''Trattenere il rancore è come bere il veleno e sperare che l’altro muoia.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Officine Grafiche - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Cosa distingue l'uomo dall'animale? Il cuore? Il raziocinio? L'affetto? L'organizzazione? La società? Paolo Monti non si era mai posto queste domande ma dopo l'incidente in cui è stato coinvolto suo fratello Attilio non può fare a meno di chiedersi che diavolo stia succedendo. Le persone che lo circondano paiono fregarsene e nessuno si rende conto che Attilio avrebbe potuto anche morire. Macchine vetuste e prive dei paramentri di sicurezza, orari di lavoro massacranti che abbassano l'attenzione e la concentrazione. Il Consiglio di Amministrazione non ha idea di cosa voglia dire lavorare nelle Officine Grafiche e finché non ci scappa il morto va sempre tutto bene. Ma i tentativi di insabbiamento, lo scarica barili e il disinteresse stanno trasformando un uomo che ha sempre fatto il proprio dovere in qualcosa di diverso. La rabbia sta prendendo il sopravvento e forse ha bisogno di trovare uno sfogo. Altrimenti l'esplosione sarà inevitabile. Indisciplinato, aggressivo, indomabile.

Legami: [ Relations ] Fratello di Attilio ha visto crescere in sé la rabbia per l'incidente che ne ha causato l'ivalidità. E l'azienda che fa? Lo sostituisce con il primo fesso che passa: Giuseppe "Beppe" Trenti, maledetto parassita. Il CDA meriterebbe una bella compilation di schiaffi. Di morire tutti ammazzati, i bastardi! A partire da Edoardo Maria Colombo per finire con Marco Brambati. Il primo, fottuto fighetto che non capisce un cazzo, il secondo che fa la bella faccia ai piani bassi ma sa solo Dio lo stipendio che si porta a casa. Per non parlare della responsabile della sicurezza... Aurora Tommasi. Se fosse stato un uomo a fare il suo mestiere o perlomeno qualcuno che fosse sceso almeno una volta nelle Officine, forse non sarebbe successo nulla ad Attilio. Flaminio Ricci e Igor Rossignoli lo supportano... ma sta per perdere la pazienza anche con loro. I sindacati non valgono nulla! E se valgono qualcosa, che lo dimostrino.

(torna in cima) [ go to the top ]

#72 - Patricia Ramonez, La bella colombiana (personaggio interpretato da M. F.)

''Non tutte le cose sono da buttare.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Servizi Ausiliari - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Lo sfarfallio dei neon nei corridoi deserti. Il ronzio della macchinetta del caffè. L'odore delle cicche di sigarette spente nel posacenere dell'area fumatori. L'azienda ha un aspetto diverso la sera, quando si svuota della sua linfa vitale per poi spegnersi nel giro di poche ore. Un risveglio a cui Patricia, donna delle pulizie, non assite mai perchè per lei la I&S esiste solo dal pomeriggio alla sera. Per il resto c'è suo figlio. La più grande fonte di felicità e forza in questa vita. In fondo, è stato il regalo più inaspettato che potesse donarle il cielo, a lei una semplice ed umile ragazza della Colombia, arrivata qui per caso tra mille difficoltà e peripezie. E se fosse davvero questo? Se fossero le situazioni difficili ed i grandi problemi a donarti poi le grandi soddisfazioni e gioie profonde? Ecco, tutto il male non viene per nuocere, magari la cessione dell'azienda porterà enormi benefici e soddisfazioni a tutti....Sincera, cristallina, quasi pura.

Legami: [ Relations ] E' sorella minore di Pablo Ramonez con il quale abita e al quale è profondamente legata, grazie al suo aiuto Yago, il figlio, sta crescendo molto bene. I fratelli Ramonez frequentano abitualmente la casa di Gaetano Russo, e lei è diventata molto amica di Angela Caruso, alla quale confida ogni cosa. L'amministratore delegato Edoardo Maria Colombo è rimasto affascinato quando l'ha vista e l'ha personalmente assunta all'interno dell'azienda, come donna delle pulizie, anche perchè doveva un favore a sua madre. Insieme alla buona Rosa Bagnati si occupa di mantenere in ordine gli uffici e le officine della I&S Edizioni.

(torna in cima) [ go to the top ]

#73 - Orlando Mazzola, Magico è il tuo tocco (personaggio interpretato da g. t.)

''L'uomo superiore è contento e sereno, l'uomo da poco è sempre inquieto e pieno d'affanno.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Servizi Ausiliari - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Un fischiettio allegro tra i corridoi dell'azienda, un motivetto spensierato che induce il buonumore e mette serenità. Sicuramente si sta aggirando nelle vicinanze Orlando, detto Martello, il manutentore tuttofare della I&S. Non esiste problema o intoppo che non sappia riparare, con positività ed ottimismo, perchè anche le cose rotte, come le persone, sono meglio disposte se le si tratta con allegria. "Un mondo da accomodare non lo si vive di prepotenza" continua a ripetere, scoppiando poi in una fragorosa risata, che ricorda pomeriggi d'estate fuori da un'osteria! Singolare paradosso, dal momento che lui tutte le estati è impegnato alla manutenzione degli impianti...Solare, brioso, energico

Legami: [ Relations ] Nonostante sia amico fin dai tempi delle scuole con Emilio Roncaglia, ha trovato lavoro grazie a suo cugino Gaetano Russo. E' al corrente del problema della moglie Angela Caruso ma non potendoci fare nulla fa spallucce. Un'idea ce l'avrebbe. Gliene dovrà parlare durante il team building. Ogni tanto, gradisce farsi un cicchettino con Davide Roaro ma la fidanzata di quest'ultimo, Gloria Cavallini non ha troppa simpatia nei suoi riguardi. Rimpiange i tempi del vecchio amministratore delegato. Gli ultimi anni, con quel montato di Edoardo Maria Colombo si sono rivelati un fallimento totale.

(torna in cima) [ go to the top ]

#74 - Rosa Bagnati, I diritti delle donne (personaggio interpretato da A. A.)

''Combattere contro una donna è come combattere contro la propria madre.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Servizi Ausiliari - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Si piange quando si conosce il bene che non si può avere, ma solo chi ha cuore può sentirlo gioire o andare in pezzi. Rosa ha sempre dato ascolto al suo cuore, ha sposato l'uomo che ama, rinunciato ai suoi sogni ad alla sua dignità per il bene de suoi figli, lavorato, faticato... Ed ora? E' tutto quì il riconoscimento per le sue rinunce? Per le mani rovinate da anni a ripulire il sudiciume altrui, per lo sfinimento che le porta via la bellezza un istante alla volta, per aver svilito la sua intelligenza e venduto sé stessa per un pugno di euro al mese? Forse è arrivato il momento di scegliere se restare il fantasma in grembiule che passa lo straccio per terra o diventare una donna e pretendere il rispetto dovuto. Sensibile, caparbia, protettiva.

Legami: [ Relations ] Se la I&S dovesse andare a rotoli sarebbe la fine per la famiglia di Rosa Bagnati, visto che sia lei che il marito Nicola Maiello dipendono dall'azienda per mantenere un minimo di sicurezza economica. Come se non bastasse la paura di finire entrambi licenziati, ad aggiungere ulteriori pressioni ci si sono messe quella insensibile di Sara Galimberti e la mancanza di comprensione umana di Cinzia Milani. Fortuna che si può contare su donne di grande valore come Federica Vaccaroli e buone amiche come Patricia Ramonez per un po' di sostegno e solidarietà. Circolano voci sulla mala considerazione di Gaetano Russo, cosa inverosimile, data la vicinanza ai Ramonez....

(torna in cima) [ go to the top ]

#75 - Mario Oplern, Il pipistrello (personaggio interpretato da M. R.)

''Quando sicurezza e uguaglianza sono in conflitto, non bisogna esitare un momento: la seconda va sacrificata.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Servizi Ausiliari - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] Maschio - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Divisa stirata. Cintura ben stretta in vita. Pacchetto di sigarette pieno nel taschino della giacca. Monetine per ricaricare la chiavetta per la macchinetta del caffè. Nicotina e caffeina, l'unico modo per rimanere sveglio. Forse non ne ha nemmeno più bisogno visto gli anni passati a lavorare di notte e dormire di giorno ma si rende conto che tutto fa parte di questa ritualità. Il silenzio, i corridoi vuoti, gli uffici deserti. La guardia notturna Mario Oplern è forse l'unico in tutta la I&S Edizioni a potersi immaginare l'azienda chiusa, fallita, morta. Lui che la vede dormiente ogni notte, ne conosce ogni meandro, ogni neon sfrallante e ogni singolo scricchiolio. Lui, dipendente che non ha mai davvero conosciuto gli altri dipendenti se non gli ultimi ad andare via e i primi ad arrivare la mattina. Solitario, metodico, sfuggente.

Legami: [ Relations ] Quando arriva alla I&S Edizioni vede andar via le auto dal parcheggio. Saluta e offre il caffè alla bella Patricia Ramonez che accetta sempre volentieri. Niente male. Il fratello Pablo Ramonez lo guarda in cagnesco... chissà perchè? Non ha intenzione di provarci con lei, anche se quel sorriso ingenuo è davvero affascinante. Ha la certezza di non godere della positiva considerazione di Emilio Roncaglia e di Gaetano Russo. Qualche notte fa ha visto le luci del magazzino accese e si è avvicinato di soppiatto. Ha intravisto quattro persone. Lì per lì ha pensato fossero ladri ma crede di averne riconosciuta una: Omar Armenti. Si è ripromesso di parlargli prima di fare rapporto ai capi.

(torna in cima) [ go to the top ]

#76 - Agnese Bovio, Death note (personaggio interpretato da E. C.)

''Il confine tra il bene ed il male si trova al centro del cuore di ogni persona.'' - Provenienza: [ Origin ] - Gruppo: [ group ] Servizi Ausiliari - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Il giudizio richiede responsabilità ed abnegazione, da esso dipende la sorte di tutti. La dott.ssa Bovio è la psicologa incaricata della valutazione del personale da consegnare ai nuovi proprietari. A causa di questo incarico è diventata uno degli elementi più temuti a tutti i livelli dell'azienda. Ottima professionista è in grado di stimare le capacità di un lavoratore dai più piccoli particolari. Con la preparazione del team building richiesto e con la preparazione delle schede di ogni singolo dipendente, si è trovata catapultata in una dimensione che la spaventa ma che intende affrontare con la professionale caparbietà che la contraddistingue. Osservatrice, enigmatica ed acuta.

Legami: [ Relations ] Come tutti gli specialisti della mente umana, anche Agnese Bovio conosce l'importanza di avere sani rapporti sociali anche nell'ambiente lavorativo, per sua fortuna avere a che fare con Augusta Galli e Cinzia Milani, ottime professioniste, rende tutto più facile. Di recente le hanno inviato Aurora Tommasi per una serie di sedute di consulenza. Come osservatrice sa di dover mantenere il giusto distacco, ma ama concedersi due chiacchere con Asia Passani e la sua riposante vacuità o una buona cena con Roberto Molteni per rilassarsi. Ultimamente ha avuto un acceso diverbio con Mauro Scurati.

(torna in cima) [ go to the top ]

Footer: Terre Spezzate