Camilla Fiore, La libertina ricercatrice culturale #47 [Risorse Umane]

printer-friendly
Camilla Fiore
#47 - La libertina ricercatrice culturale

Interpretato da: F. F.

Motto: Libertina. Letteralmente una donna liberata, che pertanto è libera di essere schiava delle sue passioni.
Gruppo: Reparto Editoriale
Teaser: Una volta Camilla lesse che Il profumo del sesso è un potente afrodisiaco e certe ragazze ce l’hanno e altre, magari anche molto carine, no. Non ha tanto a che vedere con l’aspetto, quanto con l’odore... Questo vale anche per gli uomini e lei crede di avere un olfatto molto sviluppato. Non c'è proprio niente di male nel sesso, è la cosa più bella che esiste e quelle represse che le parlano alle spalle, non hanno capito proprio niente della vita in generale, ma soprattutto della sua. Le invidie e le dicerie sul suo modo di fare carriera un po' la fanno soffrire, perché non è quello il suo scopo, lei vuole provare la felicità: raggiungere l'intimità intellettuale, spirituale e fisica, con un uomo che la appaghi. Perché dovrebbe rinunciarvi? Per stupide convenzioni sociali, dettate da millenni di patriarcato? Non ci pensa neanche. Sul lavoro potrebbe esserci una svolta interessante e non si sente così minacciata dal cambiamento, ma l'ansia per le invidie che potrebbero concretizzarsi, la spaventano. Disinibita, schietta, ambiziosa ma non ad ogni costo.

Legami: L'armonia di un profumo è fatta di equilibri, di accostamenti fra diverse essenze, unite ad esaltare la nota principale. Camilla Fiore negli anni ha saputo comporre il suo bouquet con rara maestria. Per prime si avvertono le note di testa, frizzanti ed elusive come le lusinghiere attenzioni di Igor Rossignoli, ma anche scarsamente persistenti e subito dimenticate, come le chiassose avances di Fabrizio Bosnelli. Svaniti i toni più volatili, ecco che appare la fragranza principale, la nota di cuore capace di far emozionare, lo charme di un vero leader come Emilio Roncaglia. In fine a persistere nel ricordo, resta la nota di fondo, di un amaro che esalta per contrasto le altre, il disprezzo di una donna frustrata, Augusta Galli.

- Gruppo: Reparto Editoriale - Sesso: femmina

Altri membri del gruppo: Reparto Editoriale Sara Galimberti (45 ) interpretato da PaolaT; Pietro Baratta (46 ) interpretato da PaoloR; Luna Morabito (48 ) interpretato da AlessiaB; Anna Airoldi (49 ) interpretato da STAFFT; Sandro Micali (50 ) interpretato da FrancescoS;