Antonio Bulgaro, Legge 104 #29 [Risorse Umane]

Interpretato da: D. C.

Motto: Il lavoro degli altri è quello del Diavolo.
Gruppo: Servizi Ausiliari
Teaser: Le note di "Cicirinella" si diffondono a volume smodato nella portineria di Bulgaro, lui può fare certe cose. Come d'altronde commerciare sottobanco abiti contraffatti o cassettate di agrumi nostrani. Come recita il detto? Beati gli ultimi che saranno i primi... Specialmente se sorretti da leggi compiacenti o vizi di forma eclatanti. Le voci dicono che questo custode speciale sia il tenutario di segreti e confidenze dei potenti dell'azienda, per cui esente da reprimende o provvedimenti di sorta. Bel parafulmine che il buon Antonino si è costruito negli anni! Ciò che la sorte gli ha sottratto in gioventù, lui lo ha recuperato e fatto fruttare nel corso del tempo, sviluppando una specie di ammirevole abilità, nella gestione oculata e accorta della propria posizione e della medesima sua influenza. Se solo potesse vederlo la gente del Paese, così potente ed autoritario, nella sua funzione di supervisore agli ingressi del complesso. A volte però, anche i sentieri più battuti possono riservare sorprese, specilmente se sono in progetto cambiamenti sostanziali del paesaggio. Lunatico, altalenante, molto curioso.

Legami: Santi e dannati non si possono permettere amici o nemici. Solo rapporti più o meno cordiali o superficiali con individui che percorrono le medesime vie. Antonio Bulgaro applica da sempre questa iperbole, pur non sapendo minimamente cosa sia. O almeno apparentemente. Certo è che molto spesso si vede inspiegabilmente parlare in confidenza con Gabriele Dragoni Trivulzio, oppure Sara Galimberti o addirittura con il super appariscente Fabrizio Bosnelli. A volte invece, stanco e provato, esce lui dalla sua guardiola, per portare 'nu buno cafè o un aperitivino al magazzino di Mauro Scurati. Chi evita invece come la peste è Ulisse Cattaneo, che una volta lo ha quasi preso per il collo, durante un diverbio sulla sbarra di ingresso, che doveva salire o scendere! Stesso trattamento per Alberto Angelini, colpevole di averlo umiliato ingiustamente nel cortile principale. Non vede di buon occhio quella bacchettona di Giuliana Coppi, sempre pronta ad aizzare controllori e verifiche sul suo conto, come del resto Elisabetta Castelli, che si crede così intoccabile dall'alto del suo trono...

- Gruppo: Servizi Ausiliari - Sesso: Maschio

Altri membri del gruppo: Servizi Ausiliari Serena Mai (22 ) interpretato da MariagraziaM; Lara Spottini (23 ) interpretato da Stefania S; Siria Miralungo (24 ) interpretato da STAFFT; Michele Baldini (25 ) interpretato da PietroZ; Ulisse Cattaneo (26 ) interpretato da FrancescoP; Silvio Ghivone (27 ) interpretato da GianfrancoF; Alessandro Lupi (28 ) interpretato da DanieleD; Asia Passani (30 ) interpretato da GiuliaS; Patricia Ramonez (72 ) interpretato da MargheritaF; Orlando Mazzola (73 ) interpretato da gianlucat; Rosa Bagnati (74 ) interpretato da AliceA; Mario Oplern (75 ) interpretato da MarcelloR; Agnese Bovio (76 ) interpretato da ElenaC;