Gestionale Terre Spezzate Dead Inside 2 - Monsters - Lista teaser [Terre Spezzate] - personaggi

Non sei loggato.[ You are not logged in ] - Login

[ view automatic translation into English ]

FILTRO: mostra solo personaggi [ Filter: show only ] disponibili [ available ] - assegnati [ taken ] - femmine [ females ] - maschi [ males ] - unisex [ genderless ] - FILTRA PER GRUPPI: [ filter by groups ] Disertori (Camp.) - Familiari dei soldati (Camp.) - Gli studenti e il professore (Camp.) - I redneck (Camp.) - Squadra di Primo Intervento (Camp.) - Gang Criminale (Cani.) - Campus universitario (Gues.) - Profughi sopravvissuti (Gues.) - Soldati di Camp Hope (Gues.) - Evasi di prigione (Outs.) - Famiglia Survivalist (Outs.) - Watchmen of America (Outs.) - Famiglia Collins (Red .) - Famiglia Rodriguez (Red .) - La comune radical chic (Red .) - La famiglia allargata (Red .) - La Troupe televisiva (Red .) - Solitari Red Cross (Red .) - Vigili del fuoco (Red .) - FILTRA PER FAZIONE/CATEGORIA: [ filter by faction/category ] Camp Hope - Cani Sciolti - Guest Stars cap. 2 - Outsiders - Red Cross - ORDINA PER [ order by ]: random - nome [ name ] - gruppo [ group ]


Camp Hope: #36 L'ordine delle cose    //    #37 L'affidabile    //    #38 L'uomo solo    //    #39 Lo scapestrato    //    #40 La leader    //    #41 La paramedica affascinante    //    #42 Il dottore razionale    //    #43 L'autista dal passato discutibile    //    #44 Il burbero ma affidabile infermiere    //    #45 La Emo Sociopatica    //    #46 La Reginetta della Scuola    //    #47 La mente brillante    //    #48 Il bullo giocatore di football    //    #49 Il Ribelle solitario    //    #50 Il Professore responsabile    //    #51 La roccia    //    #52 Il sopravvissuto    //    #53 L'onesto lavoratore    //    #54 La rivalsa    //    #55 La figlia ribelle    //    #56 Il novellino    //    #57 Il fratello anarchico    //    #58 La rinascita    //    #59 Il futuro stracciato    //    #79 Il fanatico degli sport estremi    //    #82 L'ex musicista    //    
Cani Sciolti: #151 Il teorico della sopravvivenza    //    #153 Il rapinatore col sorriso    //    #154 Il gangster ''gentiluomo''    //    #155 Il narcotrafficante    //    
Guest Stars cap. 2: #101 La recluta entusiasta    //    #102 Il cane da guardia    //    #103 L'esploratrice silenziosa    //    #104 L'infermiera sul campo    //    #105 L'angelo della morte    //    #106 Il sergente di ferro    //    #107 La mano di Dio    //    #108 Il veterano dubbioso    //    #110 Il capitano    //    #111 L'esperto di comunicazioni    //    #112 L'obiettore di coscienza    //    #113 Grilletto facile    //    #114 L'insospettabile leader    //    #115 La criminale pentita    //    #116 La veterinaria di campagna    //    #117 La collezionista    //    #118 L'uomo semplice    //    #119 Il vigile del fuoco disperato    //    #120 La figlia del preside    //    #121 La secchiona    //    #122 L'ape regina    //    #123 Il professore fallito    //    #124 Il tormento    //    #125 Il videogamer sfigato    //    #156 La signora di buona famiglia    //    #157 La psichiatra    //    #158 Lo scrittore di successo    //    #159 Il Senatore    //    #160 Il boscaiolo violento    //    
Outsiders: #60 Il sopravvissuto    //    #61 Il capobanda    //    #62 Il criminale silenzioso    //    #63 Il colletto bianco    //    #64 Il penitente sulla via del peccato    //    #65 Lo spacciatore pesce piccolo    //    #66 La Dura dall'aria fragile    //    #67 La dottoressa generosa    //    #68 La scintilla    //    #69 La recluta    //    #70 Il pupillo combattuto    //    #71 Il leader dei patrioti    //    #72 Il portavoce della rivoluzione    //    #73 Il suprematista violento    //    #74 La ribelle dall'oscuro passato    //    #75 L'ex insegnante emarginato    //    
Red Cross: #1 L’anima del focolare    //    #2 Lo zio spregiudicato    //    #3 Il padre di famiglia    //    #4 Il solitario pensieroso    //    #5 Il campanello d’allarme    //    #6 Il pompiere affascinante    //    #7 Il pompiere esperto    //    #8 Il pompiere spericolato    //    #9 La coordinatrice determinata    //    #10 La Veggente    //    #11 L'Angelo della Strada    //    #12 Il giovane duro    //    #13 Il vecchio leone    //    #14 La recluta attaccabrighe    //    #15 L'erede tormentata    //    #16 Il vizioso compulsivo    //    #17 il sadico viziato    //    #18 L'opportunista manipolatore    //    #19 La complottista    //    #20 La Anchorwoman di classe    //    #21 Il cinico autista    //    #22 L'operatore problematico    //    #23 Il simpatico manipolatore    //    #24 La travel blogger    //    #25 L'idealista    //    #26 Il Capo spirituale new age    //    #27 Il leader della comune    //    #28 Il figlio dell'amore libero    //    #29 La figlia coraggiosa    //    #30 L'animalista    //    #31 Il tipo poco raccomandabile    //    #32 Lo Schiavo Bistrattato    //    #33 Il burbero che la sa lunga    //    #34 Lo Squalo    //    #35 Il Prete    //    #152 Il medico disperato    //    

Personaggi visualizzati: 111

#1 - Rosalind Rivers, L’anima del focolare (personaggio interpretato da P. D.)

''Il mondo è crollato ma finchè ci siamo l'uno per l'altro ce la faremo. Siamo una famiglia, dopotutto!'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La famiglia allargata - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o più - Consigli: [ advices ] Per non far diventare questo personaggio troppo intimista per un live d'azione si consiglia al giocatore di partecipare attivamente ad ogni consesso nel quale si prendono decisioni per la comunità, rappresentando la voce della prudenza e di coloro che vorrebbero solo vivere in santa pace. Inoltre è consigliabile giocare proattivamente i vari legami personali, nel mondo dell'Apocalisse la vita è breve. - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La mogliettina di un inflessibile ufficiale, i figli tirati su come soldatini, una perfetta vita da “square”, senza rimpianti, o quasi, per aver rinunciato alla propria carriera. Poi la chiamata dell'esercito al marito per un'emergenza nazionale, e Rosalind si è trovata da sola. Quando i Vaganti sono arrivati in città lei e i figli sono fuggiti assieme ai vicini di casa e Rosalind, che ha sempre avuto un uomo a prendersi cura di lei, si trova ad essere il collante di questa strana famiglia allargata facendo fronte all'inquietudine dei suoi ragazzi. Herbert e soprattutto Red sono un aiuto mandato dal Signore, ma di fronte alla necessità Rosalind comincia a scoprire la sua forza...

Legami: [ Relations ] Non ha più notizie di suo marito Samuel Rivers, non sa se sia vivo o morto. E’ preoccupata per entrambi i suoi figli, Zack Rivers e Canary Rivers, oltre a sentirsi responsabile anche per Nora/Noah, in quanto sorella maggiore e con la testa sulle spalle. Red Harrison è sempre stato un buon vicino e un buon amico, da quando l’apocalisse li ha uniti, cerca di supportarlo in ogni modo. Herbert Tennyson è un amico e un confidente. Rudy Malone è stato molto gentile con lei, e gli è grata.

(torna in cima) [ go to the top ]

#2 - Noah Lang, Lo zio spregiudicato (personaggio interpretato da L. F.)

''Ehi, ho fatto degli sbagli ma adesso ho messo la testa a posto!'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La famiglia allargata - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] Questo personaggio si presta ad essere interpretabile in modo molto libero, anche se non è pensato per diventare subito un grande eroe. Diciamo che può oscillare tra un codardo col cuore d'oro fino a un eroe (estremamente) riluttante. Siccome non è un tipo affidabile può entrare in tutte le interazioni e gli incarichi che desidera, senza preoccuparsi di doverli gestire tutti fino in fondo. - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Fin dall'infanzia Noah/ Nora è stato un problema per tutti, soprattutto per sé stesso. Impulsivo, incostante, si è sempre gettato in situazioni che poi non è stato in grado di risolvere. Da adulto nemmeno sua sorella Rosalind ha potuto aiutarlo e sono arrivati i guai con le droghe e con la legge. Con Rosalind si erano persi di vista, il marito non lo gradiva in casa, ma allo scoppiare dei primi disordini Noah/Nora si è ricongiunto a sua sorella e farebbe di tutto per renderla fiera di lui. Sempre che i guai non lo seguano anche qui...

Legami: [ Relations ] Herbert Tennyson ha sempre da ridire e da criticare, non è nemmeno uno di famiglia: che si faccia gli affari suoi! Ama sua sorella Rosalind. Cerca di fare da guida a Zack e Canary ma con scarso successo. Al Red Cross Center ha parlato parecchio con Reylee Carter e stretto amicizia. Skylar Gilliam ha un caratteraccio, quell'attaccabrighe gli ha messo le mani addosso al Red Cross Center.

(torna in cima) [ go to the top ]

#3 - Red Harrison, Il padre di famiglia (personaggio interpretato da G. C.)

''Dobbiamo aver cura delle nostre famiglie, ovunque le troviamo.'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La famiglia allargata - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o più - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Bianca, moglie adorata; due bei figli; un buon lavoro da idraulico; una villetta a schiera. Red Harrison era un uomo felice che poteva permettersi di provare pena per la palese infelicità della vicina di casa Rosalind. Poi l'apocalisse, la morte della moglie e del figlio minore, la fuga con i suoi vicini di casa. Adesso Red fa di tutto per essere la colonna di questa famiglia improvvisata: un modello per i ragazzi, un sostegno per Rosalind, ma la verità è che senza Bianca si sente perduto, riuscirà a non deludere le aspettative dei suoi familiari?

Legami: [ Relations ] Elijah White è uno dei pochi a cui confida i suoi timori, e i suoi dolori; cerca di proteggere e aiutare Rosalind Rivers, anche se era più amico con suo marito Samuel Rivers, prima dell’apocalisse.Talvolta si sente più in sintonia con Zack Rivers che con il figlio naturale Buddy Harrison che comunque ama profondamente; Herbert Tennyson è un amico e un confidente. N. Lang è un peso morto, e una persona da tenere d’occhio affinché non sia una cattiva influenza sui ragazzi.

(torna in cima) [ go to the top ]

#4 - Buddy Harrison, Il solitario pensieroso (personaggio interpretato da L. F.)

''Gonfiare i muscoli non ti farà essere più fico, di certo non di fronte ai Vaganti!'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La famiglia allargata - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 25 anni o meno - Consigli: [ advices ] Il personaggio è caratterizzato come introverso ma attenzione a non essere passivi in un live d'azione. Dal punto di vista della storia è bene cercare di collaborare con qualsiasi gruppo per il quale si sente affinità, per quanto riguarda i legami personali non giocare d'attesa. - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Buddy era un ragazzo come tanti, forse più introverso, più intellettuale, più versato nella scrittura su internet che nelle attività manuali e fisiche in cui il padre avrebbe voluto coinvolgerlo. Poi l'apocalisse gli ha portato via tutto a cominciare dalla madre e dal fratellino piccolo, del quale non dimenticherà mai il cadavere dilaniato. Si domanda se il padre non abbia perso il figlio favorito; di certo è più in sintonia con Zack, l'attaccabrighe ragazzo dei vicini, e Buddy si trova a sopravvivere in un mondo dove le sue capacità sono diventate inutili, ma certo non resterà con le mani in mano.

Legami: [ Relations ] Ha stretto amicizia con Lancelot Serenity Davis. Ritiene che suo padre Red Harrison non lo capisca e gli preferisca Zack Rivers, che è troppo diverso da lui e con cui non ha mai legato; il vicino di casa, Herbert Tennyson è per lui una figura paterna; Rosalind è una donna più forte di quanto gli altri non credano. Sono amici da sempre con Canary Rivers, anche se ora che sono una famiglia allargata e non più vicini di casa, il loro rapporto sta cambiando.

(torna in cima) [ go to the top ]

#5 - Zack Rivers, Il campanello d’allarme (personaggio interpretato da V. G.)

''Lasciami stare, prima di farti male!'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La famiglia allargata - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 25 anni o meno - Consigli: [ advices ] Giocare l'impulsività e l'irascibilità del personaggio e non sottrarsi a litigi e risse ma è necessario evitare l'eccesso contrario e trasformarlo in un personaggio asociale che limiterebbe le occasioni di gioco per il suo interprete e per gli altri giocatori. - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Zack è arrabbiato più o meno con chiunque. Prima dell'apocalisse ce l'aveva col padre che non sapeva guardare oltre alle regole per vedere davvero suo figlio. Adesso ce l'ha col mondo intero, con le autorità che gli hanno portato via il padre e sono impotenti contro i Vaganti, con la debolezza di sua madre, con quell'impedito del suo cosiddetto fratello acquisito Buddy. Con quella specie di boy-scout troppo cresciuto di Red che si è autonominato capo famiglia...Beh no, forse lui un po' gli piace, ma non ha importanza. Forse Zack non ha una causa ma di certo sarà un ribelle.

Legami: [ Relations ] Protettivo nei confronti della madre Rosalind, con cui ha un rapporto complicato, anche se meno complicato di quello con il padre, forse morto, Samuel Rivers. Con sua sorella Canary, più o meno si ignorano. Saul Rodriguez lo irrita con la sua prepotenza e il suo razzismo; ha stretto amicizia con Lancelot Serenity Davis; Red Harrison è ora la sua principale figura paterna ma non lo ammetterebbe mai. Disprezza Buddy Harrison; gli piace parlare con Herbert Tennyson e ogni tanto con Elijah White. Lydia è amica di sua sorella e lui ne è più o meno affascinato.

(torna in cima) [ go to the top ]

#6 - Rudy Malone, Il pompiere affascinante (personaggio interpretato da A. S.)

''Mens sana in corpore sano... '' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Vigili del fuoco - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Salvare vite, compiere gesti eroici, soccorrere fanciulle in difficoltà, domare le fiamme… esiste forse un lavoro più bello? E’ quasi come stare sul set di un film d’azione, però con le fiamme vere, pronti a dare la vita per uno scopo più alto. E poi si sa, le ragazze impazziscono per una divisa da vigile del fuoco e per un bel volto sporco di fuliggine e grondante vigore. Peccato che ultimamente per Rudy non ci sia stato modo di dimostrare il proprio valore fino in fondo. E peccato, ancor di più, che quest’anno non uscirà nelle edicole il nuovo calendario Vigili del Fuoco Super Hot nel quale Rudy sarebbe stato in copertina.

Legami: [ Relations ] Ilda Rodriguez è affascinante e sensibile, scalda il cuore e risveglia pensieri profondi. James Green è il più esperto, ma forse un po’ troppo fatalista. Danny O’Rourke è decisamente troppo avventato e più volte ha soffiato a Rudy la possibilità di mostrare il proprio valore. Al campo Red Cross ha fatto amicizia con Kennedy Jernigan, ma il resto dei suoi parenti gli mettono i brividi. Rosalind Rivers una sera è scoppiata a piangere di fronte a lui, da allora chiacchierano ogni tanto.

(torna in cima) [ go to the top ]

#7 - James Green, Il pompiere esperto (personaggio interpretato da G. N.)

''Le sfide sono poste innanzi a noi affinchè il nostro animo si tempri'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Vigili del fuoco - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o più - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ] PRIMO SOCCORSO. Personaggio addestrato a medicare le ferite e assistere gli infermi. Non è in grado di fare operazioni chirurgiche, diagnosi complesse, utilizzare attrezzature mediche o farmaci particolari, né di estrarre proiettili.

Teaser: Dopo tanti anni di duro servizio, dopo aver rischiato la vita e visto morire persone sconosciute o care, James aveva finalmente deciso di cambiare rotta. E invece no, la fine del mondo era arrivata e lui ci era finito in mezzo, come sempre. D’altronde, era prevedibile: un mondo corrotto, depravazione e amoralità, l’inquinamento, le guerre… era solo una questione di tempo prima che calasse una qualche specie di punizione divina, per mettere l’umanità alla prova in un ultimo disperato tentativo di redimersi, di temprare il proprio animo, di comprendere l’importanza degli ideali. Tuttavia i vaganti assomigliano di più ad un terribile inferno sceso in terra e dal quale non si può fuggire, nemmeno da morti.

Legami: [ Relations ] Skylar Gilliam è decisa e determinata, forse troppo, ma mostra una passione e una dedizione insuperabili.
In passato ha conosciuto Eric Zimmermann in ospedale, un bravissimo chirurgo specializzato nella cura delle ustioni.
Rudy Malone ha del potenziale, e sotto una guida esperta potrà diventare uno dei membri migliori della squadra. È alla disperata ricerca del fratello Harry, non si rassegna che sia morto.

(torna in cima) [ go to the top ]

#8 - Danny O'Rourke, Il pompiere spericolato (personaggio interpretato da S. R.)

''Ognuno di noi ha una fiamma nel cuore, a volte da spegnere, a volte da alimentare'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Vigili del fuoco - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La vita è fatta di scelte, alcune tirano fuori la tigre che è dentro di te, dormiente, altre ti rendono un mollusco senza spina dorsale. Vivere a pieno, correre rischi, gettarsi nel pericolo sono tutto ciò che Danny desidera per dimostrare a se stesso e al mondo di contare, di valere, di non essere solo uno qualunque disperso nella folla. Salvare vite è una missione difficile ma importante, e Danny non si dà mai per vinto, è il primo ad entrare in azione, sempre pronto, sempre scattante, sempre in mezzo alle fiamme. E quando si guardano le fiamme troppo da vicino, o ci si scotta o si rischia che le fiamme guardino dentro di te.

Legami: [ Relations ] Ha avuto una storia con Skylar Gilliam ma è finita malissimo e i due al momento stentano a parlarsi.
Mable Grey non è in grado di gestire le situazioni di crisi, e tenta sempre di moderare l’istinto combattivo di Danny.
In gioventù ha fatto parte con Atticus Greenfield Jr del gruppo di sportivi ''No fear to livÈ'.

(torna in cima) [ go to the top ]

#9 - Mable Grey, La coordinatrice determinata (personaggio interpretato da . .)

''Puoi cadere infinite volte, ma se saprai rialzarti tua sarà la vittoria'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Vigili del fuoco - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Precisa e affidabile, Mable è diventata in poco tempo la caposquadra della propria sezione di vigili del fuoco. Anche se non ha molta esperienza sul campo è un’ottima coordinatrice, determinata e capace, che non si dà mai per vinta e che trova una soluzione ad ogni problema. Sa di essere autoritaria e molto diretta, tuttavia durante le crisi è quello che serve. Metodica e prudente, tiene molto al protocollo e alla sicurezza dei suoi uomini in missione, quindi detesta i colpi di testa e i vigili troppo avventati. La sicurezza è tutto, senza sicurezza manca il controllo, senza controllo mancano ordine, disciplina e la possibilità reale di salvare vite. Un eroe morto non serve a nessuno.

Legami: [ Relations ] Danny O’Rourke è troppo avventato e non rispetta mai la procedura. Ha dovuto riprenderlo più volte. Stessa cosa si può dire per Skylar Gilliam, troppo spericolata e insofferente delle regole. Non è per niente strano che i due, a loro modo, si piacciano, piantagrane quali sono. James Green è esperto e razionale, se non avesse deciso di ritirarsi il posto di caposquadra sarebbe stato di certo suo.

(torna in cima) [ go to the top ]

#10 - Aida Flores, La Veggente (personaggio interpretato da B. M.)

''Portare la luce della Speranza nel mondo è doloroso. Ma seguiamo tutti il Suo volere, anche se non lo sappiamo ancora.'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Famiglia Rodriguez - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o più - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Gli Angeli qualche volta parlano agli uomini di fede e di buona volontà, ma solo se questo è il volere del Signore. Aida è sempre stata una donna di fede, retta, e dedita completamente al bene, della sua famiglia, della sua congregazione, persino dei colleghi del ristorante in cui lavorava. Finalmente, dopo una vita di sacrifici, gli Angeli hanno cominciato a parlare con lei. Prima qualche bisbiglio, poi le voci ed infine le visioni. E le visioni le hanno detto di abbandonare la città e di mettere in salvo la sua famiglia. Gli angeli non l'hanno mai abbandonata, ancora oggi lei è strumento della volontà dell'Altissimo, per questo a differenza degli altri non sembra temere la morte per sé.

Legami: [ Relations ] Moglie di Abel Rodriguez crede che il marito non le abbia raccontato tutto del suo passato, un passato violento. Con la figlia Ilda c'è molto in comune ed è contenta della piega che ha preso dedicandosi ai più bisognosi. È preoccupata che il figlio Saul prenda una brutta strada. Da poco ha conosciuto un cugino di suo marito, Alvaro Rodriguez e lo osserva spesso con sguardo ansioso. Sente che Timothy Campbell, che non la conosce, è un uomo che sta per andare in mille pezzi, ma sa che ha ancora una parte importante da recitare in questa storia. Vuole aiutarlo.

(torna in cima) [ go to the top ]

#11 - Ilda Rodriguez, L'Angelo della Strada (personaggio disponibile)

''Qualsiasi situazione va affrontata con intelligenza e collaborazione, anche quando il mondo cade a pezzi'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Famiglia Rodriguez - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] 25 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ] PRIMO SOCCORSO. Personaggio addestrato a medicare le ferite e assistere gli infermi. Non è in grado di fare operazioni chirurgiche, diagnosi complesse, utilizzare attrezzature mediche o farmaci particolari, né di estrarre proiettili.

Teaser: La vita non le ha mai regalato nulla, e spesso chiede un tributo più alto rispetto a quello che offre. La vita ha i denti e non si crea alcun problema ad usarli. Ilda lo sa, lo ha imparato dal duro lavoro dei suoi genitori. Ma qualcuno riesce a risalire la scala, con impegno e intelligenza, sino ad arrivare quasi al paradiso. Con queste convinzioni Ilda ha vinto una borsa di studio per la scuola di infermieristica e ha iniziato a lavorare da volontaria nei consultori e nelle cliniche popolari del suo quartiere. Guardando con speranza al futuro, ma senza dimenticare le sue radici: mettendo le proprie abilità ed il proprio tempo al servizio dei meno fortunati. Almeno finché il mondo non ha iniziato a collassare. Ilda crede di conoscere bene la miseria e la paura, crede di sapere cosa fare. Purtroppo, per lei e per tutti, sta scoprendo che all’orrore non c’è davvero mai fine.

Legami: [ Relations ] È grata alla madre Aida Flores per tutti gli sforzi che ha fatto per farla studiare e vuole renderla orgogliosa. Ha un rapporto conflittuale con il padre Abel Rodriguez.Cerca di riportare il fratello Saul sulla retta via, ma la presenza del cugino Alvaro Rodriguez non aiuta, sarà anche parente, ma non le piace. Ha un fidanzato tra i pompieri, il bellissimo Rudy Malone, un eroe che la fa sentire al sicuro. a avuto un contrasto con April Williams una finta alternativa costruita. Ha offerto il suo aiuto a Timothy Campbell, una persona con evidenti problemi. Prima dell'apocalisse ha avuto una storia con il Maestro di Yoga Bikram Subramani, ma è finita male.

(torna in cima) [ go to the top ]

#12 - Saul Rodriguez, Il giovane duro (personaggio interpretato da e. d.)

''Per qualcuno può essere la fine del mondo, per altri l'inizio di un nuovo mondo'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Famiglia Rodriguez - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 25 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Ricordarsi degli insulti a scuola è ancora la cosa che più fa male, ancor di più rispetto al mondo che è andato in malora, ancora di più della fame, del freddo, della paura. Perchè ora le persone che lo trattavano da reietto, che cambiavano strada o si stringevano la borsa al petto sono convinte che sia tutto passato, dimenticato. Ma non è passato nulla. Sono ancora tutti là, nei centri per rifugiati il bianco è il ancora il colore più diffuso, e Saul non si fa alcuna illusione sul fatto che tra i respinti ci fossero più famiglie del quartiere e del colore sbagliato, che gente del centro con la grana e l’abbronzatura da solarium. La rabbia, e la voglia di rivalsa di Saul sono ancora più forti di prima.Scimmia marrone lo chiamavano, ora che non esiste più la polizia dei bianchi a proteggerli, cosa sono tutti loro? Quello che vale adesso è la dura lezione che la strada gli ha insegnato, una lezione cruda, fatta di sangue e dolore. Alla fine il mondo non è cambiato poi così tanto.

Legami: [ Relations ] Ama la madre Aida Flores ma è convinto che lei non abbia capito come funziona la vita. È arrabbiato con il padre Abel che considera un pappamolla privo di spina dorsale, intento solo a lavare il culo ai bianchi. Sua sorella Ilda è una povera ingenua. Apprezza tantissimo il cugino Alvaro Rodriguez e vorrebbe far colpo su di lui in qualche modo. Leonard Collins, gli dà sui nervi e prima o poi tra loro finirà male. Zack Rivers lo guarda spesso... ma che vuole? Forse vuole botte!

(torna in cima) [ go to the top ]

#13 - Abel Rodriguez, Il vecchio leone (personaggio interpretato da R. G.)

''Il passato è un pozzo oscuro che sussurra il tuo nome, stargli lontano è facile pensando alla Famiglia'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Famiglia Rodriguez - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o più - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser:
Ogni notte lo stesso incubo. Un villaggio, persone inginocchiate e con la testa bassa. Capanne in fiamme e sangue per terra. Ordini secchi, richieste, ed esecuzioni sommarie. Altra gente vestita in maniera militare ed il vecchio Abel, più giovane e spavaldo, ad impartire ordini. Poi il brusco risveglio ansimante: la tranquillità della propria casa, il sonno sereno della propria moglie e come unico pensiero quello di dover andare a ripulire la piscina dei signori White. Spaccarsi la schiena per un salario minimo, ma sapersi al sicuro e sapere i propri cari al sicuro... Abel davvero non voleva altro dalla vita. Gli incubi di notte, dopo la fuga dalla città nel caos, non sono cambiati, ma se ne sono aggiunti altri, vividi e reali di fronte ai suoi occhi.

Legami: [ Relations ] Ama la moglie Aida Flores più di ogni altra cosa al mondo. È fiero della strada che ha preso sua figlia Ilda, fatta di studio e volontariato, ma l'ha vista parlare con Rudy Malone e né lui, né il modo in cui le parlava gli è piaciuto per niente. Ha paura che suo figlio Saul si cacci nei guai. Non sembra particolarmente felice del ritorno del cugino Alvaro.

(torna in cima) [ go to the top ]

#14 - Skylar Gilliam, La recluta attaccabrighe (personaggio interpretato da F. F.)

''Idk Idc Idgaf - I don't know, I don't care, I don't give a fuck'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Vigili del fuoco - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Skylar ha le palle: se ne frega delle fiamme, se ne frega dei superiori, se ne frega di quello che dice la gente. Le interessa solo far bene il suo lavoro, che fu quello di suo padre prima di lei, che morì in un rogo in un asilo salvando delle anime innocenti quando lei aveva solo nove anni. Al suo funerale si promise che avrebbe seguito le sue orme, a testa alta e con fierezza e da sempre ha combattuto per essere riconosciuta per i suoi meriti. Il suo carattere, scontroso e ribelle, senza peli sulla lingua, le ha impedito di far carriera ed è per questo che era ancora una recluta nonostante gli anni di servizio e il coraggio sempre dimostrato in prima linea. Quando è di buon umore, l'apocalisse è un’opportunità come un’altra per dimostrare il suo valore, ma quando è di cattivo umore non può fare a meno di dire brutalmente quello che pensa delle persone che non le vanno a genio, e sono tante!

Legami: [ Relations ] Disprezza Rudy Malone e i suoi atteggiamenti da vitellone, disprezza Mable Grey per la sua mancanza d'esperienza, ha avuto una storia con Danny O'Rourke che tutt'ora stima sebbene sia finita malissimo e i due non si parlino.
Herbert Tennyson era un vecchio amico di suo padre, e al Red Cross hanno stretto amicizia. Ha accusato N. Lang di aver rubato dalle scorte del Red Cross Center e ha attaccato rissa.

(torna in cima) [ go to the top ]

#15 - Jada Collins, L'erede tormentata (personaggio interpretato da E. D.)

''Non c'è maggiore peso della responsabilità; ma anche nessun maggior vanto.'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Famiglia Collins - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] Personaggio Leader, che interagirà moltissimo all'interno del suo gruppo di gioco e ne sarà spesso il collante. - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La famiglia di Jada non è una famiglia facile: non sono facili nè i suoi fratelli nè suo marito. Essere la maggiore comporta tuttavia una responsabilità ineludibile, e i problemi dei suoi familiari sono sempre problemi suoi... anche quando non vorrebbe. Di rado non ci sono problemi da risolvere, segreti da tacere, estranei da convincere e rassicurare... e ora che tutto è andato a rotoli, che la bella casa di famiglia è lontana e i soldi ereditati non valgono più nulla, Jada si trova spesso a domandarsi se ne valga ancora la pena, e a desiderare spesso una vita serena, ben più di una prospera famiglia vicino a sé.

Legami: [ Relations ] Ha un profondo e problematico legame con suo fratello Tyler. È la moglie di Maxwell, con il quale c'è un fragile equilibrio. È spesso in contrasto con l'eccentrico fratello Leonard. Prova sincero affetto per Kennedy, sua/o zia/o.

(torna in cima) [ go to the top ]

#16 - Kennedy Jernigan, Il vizioso compulsivo (personaggio interpretato da L. A.)

''Non è colpa mia. Io non ho mai voluto male a nessuno.'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Famiglia Collins - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Era tutto più facile prima della catastrofe, quando la famiglia forniva tutti i soldi necessari alle proprie necessità e il segreto consisteva solamente nel non apparire troppo, nel non esagerare troppo, nel farsi comunque vedere svegli e lucidi alla domenica mattina in chiesa. Kennedy ha sempre desiderato solamente divertirsi un po', svagarsi, abbandonare per qualche attimo questo mondo così marcio e corrotto e la sua famiglia così oppressiva: tutto invece ha sempre cospirato per cercare di riportarlo/la giù, a terra, in mezzo alla miseria, al fango e alla vergogna. E ora il mondo è grigio e più spaventoso che mai, e fuggirne non è mai sembrato tanto necessario quanto bello. Fuggire! Volare, ancora! Presto, e a qualsiasi costo.

Legami: [ Relations ] È fortemente dipendente da Leonard. Prova sincero affetto per Jada, ricambiato. Prova disgusto per Tyler. Rudy Malone ha attaccato bottone e si sono ritrovati a parlare spesso.

(torna in cima) [ go to the top ]

#17 - Leonard Collins, il sadico viziato (personaggio interpretato da M. A.)

'' Bisognerebbe pensarci bene prima di mettersi in mezzo fra un uomo e quello che desidera.'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Famiglia Collins - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] Personaggio sopra le righe e molto antagonizzante. Il giocatore dovrebbe essere pronto a scene di confronto molto dure e frequenti. - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: A Leonard è sempre pesato che Jada fosse la maggiore dei fratelli Collins; essendo maschio il padre orgoglioso e la madre distratta gli hanno sempre concesso tutto, tranne essere l'erede legale della famiglia. Il suo sfogo è sempre stato la famiglia stessa, alla quale è morbosamente legato e che gli è necessaria per portare avanti le sue crudeli meschinità e le sue ambizioni. Determinato e  privo di scrupoli, non è un uomo a cui è facile, o sicuro, dire di no: anzi, opporglisi è il modo certo per attrarne l'attenzione. Che il mondo sia andato a rotoli lo tange fino a un certo punto: anzi, per certi versi trova che ora il mondo sia più giusto e naturale, privo di ipocrisie e di limitazioni morali.

Legami: [ Relations ] Si diverte a provocare la coscienziosa sorella maggiore Jada. Esercita un forte ascendente su Kennedy. È in perenne competizione con Maxwell. Rylee Carter ha attratto la sua attenzione. Saul Rodriguez lo ha guardato in cagnesco diverse volte.

(torna in cima) [ go to the top ]

#18 - Maxwell Tennyson, L'opportunista manipolatore (personaggio interpretato da L. M.)

''Il caos è una scala.'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Famiglia Collins - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Per chi ha sangue freddo e buon senso, il nuovo mondo è colmo di opportunità quanto il vecchio, sebbene effettivamente sia più scomodo e pericoloso. Tuttavia, a Maxwell il pericolo non è mai importato troppo: le cose spiacevoli sono sempre accadute a persone meno sveglie, meno pronte, meno preparate di lui. Forse l'unico suo grande cruccio è non aver mai trovato qualcuno di davvero degno della sua compagnia, qualcuno in grado di comprenderlo e di alleviarne la noia perpetua.

Legami: [ Relations ] È il marito di Jada con la quale c'è un fragile equilibrio. Dispone di molto potere su Tyler. È in perenne competizione con Leonard. Ha conosciuto Rebecca prima del disastro e hanno scoperto di condividere qualcosa.

(torna in cima) [ go to the top ]

#19 - Taylor Moore, La complottista (personaggio interpretato da S. C.)

''Il Governo ci nasconde un sacco di cose ma noi continuieremo a scavare per cercare la verità'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La Troupe televisiva - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Taylor è una persona caparbia e curiosa, che non si è mai accontentata delle ''versioni ufficiali'' di niente. La chiamavano ''complottista'' perché convinta che il governo stia avvelendando i nostri cibi e ci stia controllando la mente tramite le scie chimiche, e che dell'esercito non ci si può fidare. Ha dedicato la vita a scoprire questa ed altre cospirazioni, e quando dava troppo fastidio al caporedattore, finiva per essere licenziata. Alla fine ha accettato di lavorare come truccatrice in una troupe televisiva, per ''restare nel giro'' senza dare troppo nell'occhio, convinta che prima o poi sarebbe riuscita a trovare le prove per inchiodare i potenti alle loro responsabilità. Ecco perchè girava sempre con qualcosa per scattare fotografie o riprendere. Poi la verità delle sue convinzioni si è manifestata davvero, ed era persino peggio dei suoi sospetti. Poco importa che la prendessero in giro, le persone, appena hanno un po' di potere, mentono per mantenerlo. Questa è la verità, e il perché le persone vigili e oneste come lei saranno sempre al servizio del popolo!

Legami: [ Relations ] Prima dell'apocalisse aveva letto degli scritti di Buddy Harrison, si è appena accorta della cosa e vuole conoscerlo meglio. Si è ritrovata a seguire un servizio in cui c'era anche Catherine -Kitty- Clarke e stravede per quella donna. Emily Baker è una specie di serpente a sonagli di cui non ci si può fidare. Crede che Rylee Carter sia una persona egoista e Timothy Campbell una persona instabile. Ryan Cooper sarà anche pieno di sé, ma è un bravo giornalista, e forse una brava persona.

(torna in cima) [ go to the top ]

#20 - Emily Baker, La Anchorwoman di classe (personaggio interpretato da G. S.)

''Far credere che dietro un paio di belle gambe ed un bel viso non ci sia nulla è l'operazione perfetta di una mente brillante'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La Troupe televisiva - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Si dice che ci vuole un grande cervello per fare carriera. Alcune persone fanno carriera con il proprio fascino. Qualcuna, come Emily, ha imparato ad usare tutte e due questi doni, anche in maniera spregiudicata per ottenere quello che vuole. Dalla Televisione al cinema il passo sarebbe stato breve, il futuro era un sogno sul punto di realizzarsi. Se solo non fosse arrivata l'apocalisse, il caos, la paura. Ma un corpo ed un cervello in buono stato possono offrire tante opportunità, specie se la parola ''scrupoli'' non hanno mai fatto parte del tuo vocabolario.

Legami: [ Relations ] Taylor Moore ha bisogno che qualcuno la guidi, e quel qualcuno è Emily. Rylee Carter è una preziosa risorsa, una persona pratica che certamente saprà rendersi utile. Timothy Campbell è un uomo candidato al suicidio.Ryan Cooper è uno stronzo pomposo e con poco talento. Ha avuto un battibecco con Alvaro Rodriguez, un Messicano che sembra davvero un duro. Carter per fortuna l'ha difesa. Ha intervistato tempo fa il business man Gareth Ford, uomo molto interessante.

(torna in cima) [ go to the top ]

#21 - Rylee Carter, Il cinico autista (personaggio interpretato da S. B.)

''Quello che conta alla fine della fiera è il risultato finale. Non importa come lo ottieni.'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La Troupe televisiva - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Si rompe una ruota? Si tira fuori il crick e si cambia. Poi si riparte. Serve arrivare prima a destinazione per non bucare un servizio? Fare qualche pezzo contromano o ignorare qualche semaforo rosso aiuta. Serve trovare del cibo? Si ruba. Se bisogna lasciarsi qualche maceria o qualche persona con le ossa rotta dietro le spalle per ottenere quello che serve non bisogna farsi tanti problemi. Tanto non se li farebbe nessuno. Una persona pratica ottiene tutto, Rylee ha sempre beneficiato di questa filosofia di vita, e ha intenzione di proseguire su questa strada.

Legami: [ Relations ] Taylor Moore è una ingenua sognatrice. Emily Baker invece è più furba, e da dopo l'apocalisse ha cambiato registro nei suoi confronti. Il suo collega Timothy Campbell è un debole che affoga i problemi nell'alcool. È quasi venuto alle mani con Alvaro Rodriguez perchè quel messicano di merda ha riso in faccia a Emily Baker. Al Red Cross Center ha parlato parecchio con N. Lang e stretto amicizia. Conosce Leonard Collins.

(torna in cima) [ go to the top ]

#22 - Timothy Campbell, L'operatore problematico (personaggio interpretato da A. P.)

''Il mondo è in forte debito, in attesa che questo venga saldato anneghiamo i pensieri nell'alcool'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La Troupe televisiva - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La vita non gli ha riservato tanti treni fortunati, ma uno si ingegna e in un modo o nell'altro prova ad andare avanti. Qualche volta però, per tenere i demoni interiori a freno, bisogna cercare conforto nella bottiglia. Quella bottiglia che libera il peggio di ogni uomo. Gli atti di violenza da ubriaco comunque non contano, è stata colpa dell'alcool, nulla di più. E poi Timothy può smettere quando vuole. Ma non oggi. Oggi serve per dimenticare ieri, e per non pensare a domani. Sopravvivere, giorno dopo giorno, non era quello che faceva anche prima che l'inferno si scatenasse sulla terra?

Legami: [ Relations ] Taylor Moore è una brava ragazza, ma completamente slegata dalla realtà, finirà nei guai se qualcuno non la tiene d'occhio. Emily Baker non gli piace, e non lo nasconde. Non si fida di Rylee Carter. Stranamente Ryan Cooper ha sempre avuto delle parole di conforto per lui, lo ha sempre spronato a non lasciarsi andare. Più di una volta Ilda Rodriguez si è offerta di ascoltare i suoi problemi, vorrebbe aprirsi con lei. È stato sposato con Stella Cathey ma il matrimonio non ha funzionato

(torna in cima) [ go to the top ]

#23 - Ryan Cooper, Il simpatico manipolatore (personaggio interpretato da T. B.)

''Sorriso ampio e smagliante, due complimenti e si va a far quello che si vuole'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La Troupe televisiva - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser:
La città in fiamme, la fuga disperata, e Ryan che continua a voler raccontare quello che succede, a spronare Timothy a filmare, filmare tutto! Forse non vincerà più alcun premio, ma comunque entrerà nella storia in ogni caso: sarà il giornalista che ha raccontato la fine del mondo. Testardo, abile con la retorica, curioso, Ryan Cooper era il viso rassicurante in Tv e l'incubo dei bersagli delle sue inchieste, e a volte anche dei colleghi. Ed infatti, se per sapere cosa sta accadendo bisogna spingersi un po' oltre, o mettere a repentaglio la altrui vita, ben venga. Nessuno ha mai detto che sarebbe stato facile. Ma sarà comunque grandioso!

Legami: [ Relations ] Taylor Moore + una ragazza piena di energie e di inventiva. Emily Baker si è messa in competizione con lui, ma non è alla sua altezza. Crede che Rylee Carter quasi apprezzi questo nuovo mondo, e questo lo preoccupa. Con Catherine -Kitty- Clarke hanno lavorato insieme ad un pezzo giornalistico d'inchiesta. Guarda spesso Alvaro Rodriguez, sa di averlo visto da qualche parte in passato. Anche Abel Rodriguez gli fa quest'effetto. Tiene d'occhio entrambi.

(torna in cima) [ go to the top ]

#24 - Chloe Gardner, La travel blogger (personaggio interpretato da M. C.)

''Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La comune radical chic - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Viaggi in giro per il mondo a vivere un'avventura dietro l'altra: un selfie di fronte al Colosseo, una notte all'adiaccio nel deserto del Sahara...Chloe raccoglieva tutto nel suo blog di viaggi ''Dream World'', incitando i suoi follower ad inseguire i propri sogni, perchè è l'unico modo farli realizzare. Ora che l'apocalisse sembra aver trasformato tutto in un incubo, Chloe è più che mai convinta a non arrendersi: c'è bisogno di persone come lei, che continuano a sorridere anche nell'ora più buia, per restituire la speranza a chi ormai l'ha persa. Eppure, il sorriso sembra teso, e gli occhi scrutano l'orizzonte non più con lo sguardo curioso di chi non vede l'ora di scoprirne le meraviglie, ma con l'angoscia di chi il mondo di prima lo padroneggiava, e ora non lo riconosce più.

Legami: [ Relations ] Lydia Carmichael è una sua amica affezionata e dalle mille risorse. Ha conosciuto Jason Glover e Carter Bonavides durante un suo soggiorno ad Aden. Ha diviso qualche pasto con Lancelot Serenity Davis, raccontandogli dei suoi viaggi. Ha dato una mano a Catherine Clarke in un momento di difficoltà. Le manca immensamente suo fratello Warren Gardner: ora che le linee internet sono interrotte non ha modo di contattarlo.
Ha avuto un battibecco online con Rebecca Clements. April Williams è una saputella irritante.

(torna in cima) [ go to the top ]

#25 - April Williams, L'idealista (personaggio interpretato da B. C.)

''Non fategli del male! Erano persone anche loro!'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La comune radical chic - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Nata in un classica famiglia Americana, voti alti, capoclasse, cheerleader, comitato del ballo di fine anno. Semplicemente Perfetta.
Ma quando Patrick aveva tenuto una conferenza nella sua cittadina la sua vita ne era stata sconvolta. Conoscere la sua storia, quello che aveva vissuto, scoprire quello che la tv non ci dice. .. aveva deciso di tentare di far la differenza. Si era trasferita nella grande città ed era diventata una Militante attiva della Comune. Ora è arrivato il suo momento: mentre intorno a lei i vaganti vengono uccisi senza rimorso c’è chi si chiede se sia giusto. La tv parlava di epidemia, malati. Ora li chiamano Vaganti, ma erano uomini: il padre di qualcuno, la figlia di qualcun altro. Bisogna opporsi, sforzarsi di rimane esseri umani. Siamo migliori di semplici animali!

Legami: [ Relations ] Alla comune ha occhi solo per il suo mentore, Patrick -Hamingway- Greenfield. In forte contrasto con Chloe Gardner , non le ha mai vista fare nulla per il prossimo: la comune non dovrebbe ospitare gente così. Lancelot Serenity Davis la guarda in maniera strana e le mette i brividi. Ha conosciuto Nicolas / Nicole Carmichael mentre faceva volantinaggio davanti al Campus e hanno avuto una spiacevole discussione. Ilda Rodriguez le ha detto che quando parla di povertà non sa cosa dice, da allora April ha deciso di prenderla ad esempio.

(torna in cima) [ go to the top ]

#26 - Edd -Wood- Schneider, Il Capo spirituale new age (personaggio interpretato da E. D.)

''L'era dell'acquario è finalmente iniziata. Ma qualcosa è andato dannatamente storto...'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La comune radical chic - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: In Passato qualcuno lo avrebbe definito un capo carismatico. Ma non era solo quello. Ere un confidente silenzioso, un amico su cui contare. Lui si era sempre ritenuto un essere di pura luce. Ma ora la sua scintilla sembra essersi spenta, l’apocalisse gli ha strappato quanto di più caro avesse: la sua congregazione, i suoi figli.
Non lo avevano previsto gli antichi. Non questo. I suoi libri, le sue visioni, non sono serviti a nulla. E nell’ora più buia si chiede se sia rimasto qualcosa per cui lottare, o se siamo destinati a scomparire per volere di una entità maggiore. Forse una dolce morte sarebbe stata una fine più desiderabile di questa vita di agonia e terrore. Eppure vive, la sua strada al fianco dei suoi fratelli e sorelle spirituali prosegue. Deve andare avanti, per sé, e per ''loro''...

Legami: [ Relations ] Rispetta l'autorità di Patrick -Hemingway- Greenfield, è molto unito a Catherine ''Kitty'' Clarke di cui è confidente. Herbert Tennyson è un ometto paranoico che gli sta con in fiato sul collo, cercando chissà che. Ha conosciuto l'atleta Edward ''Butterfly'' Guthrie in Aeroporto, hanno ingannato l'attesa insieme al bar.

(torna in cima) [ go to the top ]

#27 - Patrick ''Hemingway'' Greenfield, Il leader della comune (personaggio interpretato da . .)

''La porta del Sunflower è aperta: Qui non ci sono estranei, solo amici che non hai ancora incontrato.'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La comune radical chic - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o più - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Quindici anni sulle navi di Greenpeace in giro per il mondo a documentare quello che stava succedendo, a scrivere quaderni di appunti che sono diventati un libro.
È sempre stato uno spirito libero ma i legami di sangue non si possono recidere e quando la sua famiglia ha avuto bisogno di lui è tornato a casa. L'idealismo talvolta ti porta a credere in qualcosa che non esiste, e a dispetto dei suoi tentativi, la sua famiglia non è mai stata tale. Le sue energie si sono quindi rivolte altrove. La Comune di Sunflower è un sogno che ha a lungo coltivato: ne è diventato mentore e guida spirituale, formava giovani menti, scriveva opuscoli e organizzava manifestazioni per l’affermazione di ideali più alti.
Poi la città è caduta e ha visto così tanta distruzione che ora si chiede quanto resteranno saldi i suoi ideali di non violenza, se l’alternativa è la morte delle persone a cui tiene.

Legami: [ Relations ] È il mentore di April Williams e la sta formando a sua immagine e somiglianza, ma si è accorto che ultimamente c'è una strana scintilla nei suoi occhi. Ospita Eva/Edd -Wood- Schneider nella comune malgrado non sia convintissimo del suo messaggio, Lancelot Serenity Davis è il nuovo arrivato, non parla molto e lo fissa da lontano. Vuole trovare un modo per stabilire un contatto. Catherine -Kitty- Clarke è spesso fuori controllo e oppositiva. La sua famiglia lo ha diseredato, ma in passato era molto unito al fratello Atticus Greenfield Jr, ora non si vedono da anni.

(torna in cima) [ go to the top ]

#28 - Lancelot Serenity Davis, Il figlio dell'amore libero (personaggio interpretato da S. B.)

''Ci sono due libertà: quella falsa, dove un uomo è libero di fare ciò che gli piace; e quella vera, dove è libero di fare ciò che deve.'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La comune radical chic - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 25 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Anche una foglia del vento ha bisogno di sapere dove affondano le radici dell'albero da cui si è staccata. E Lancelot Serenity Davis sente che la sua intuizione, più affinata di quella dei suoi coetanei grazie alla saggezza della sua anima antica, lo sta spingendo nella direzione giusta. Una foglia nel vento sembra perduta e inafferrabile, ma è anche in grado di librarsi sopra i problemi e di guardare le cose da una nuova prospettiva. Lancelot Serenity Davies sembra essere stato trasportato nel presente direttamente dagli anni '70, un vero ''figlio dei fiori'', un bocciolo bello e innocente. Eppure le rose hanno le spine, e l'oleandro può essere mortale. Insomma, talvolta, le apparenze ingannano.

Legami: [ Relations ] Segue come un'ombra Patrick Hemingway, assorbendone ogni insegnamento e parola. Condivide questa sorta di idolatria con April Williams, i cui ideali puri sono un esempio per chiunque. Ha stretto amicizia con Buddy Harrison, un ragazzo intelligente e che non gli ha mai fatto pesare il suo essere ''diverso'', e con Zack Rivers. Si confida con Chloe Price. Elijah White è un uomo di buon cuore.

(torna in cima) [ go to the top ]

#29 - Canary Rivers, La figlia coraggiosa (personaggio disponibile)

''Ehilà tristone, alzati ed andiamo a cercare del cibo! '' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La famiglia allargata - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] 25 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Iperattiva, ottimista, eccellente in ogni attività fisica. La gente ironizzava che Canary contendesse al fratello Zack il ruolo di figlio maschio del padre militare. In realtà Canary è una ragazza per niente mascolina il cui principale problema erano i voti a scuola. Dopo l'apocalisse, come in passato, ha cercato di essere di aiuto alla sua famiglia, che fosse naturale o acquisita. Fortunatamente Buddy e Red sono tipi veramente in gamba, ma Canary ha perso il padre e tutto il suo mondo. Sua madre non l'ha mai capita, era con suo padre che poteva parlare, ed anche se pensare non è il suo forte le piacerebbe che qualcuno capisse il disagio che sente.

Legami: [ Relations ] Le manca tremendamente suo padre Samuel Rivers, ufficiale dell'esercito, mentre ha sempre avuto un rapporto conflittuale con la madre Rosalind, che non ama, e non stima. Inoltre non le va giù il modo in cui si appoggia a Red Harrison, brava persona che rispetta. Ha chiamato sua madre ''sgualdrina'' davanti a tutti. Le piaceva passare del tempo con Buddy Harrison prima dell'apocalisse, ma ora il loro rapporto si è fatto un po' strano. Lydia è una sua cara amica, spera in cuor suo che stia bene. Talvolta parla dei suoi problemi a Herbert Tennyson.

(torna in cima) [ go to the top ]

#30 - Catherine -Kitty- Clarke, L'animalista (personaggio interpretato da S. C.)

''Sono le nostre azioni che definiscono chi siamo'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La comune radical chic - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Kitty è una ragazza seria. Forse troppo. Ogni tanto quando le parli hai l’impressione che potrebbe girarsi e morderti. Non le piacciano molto le persone, lo dice spesso. Te lo dice in faccia. Tanti credono che scherzi, ma è vero. Qualsiasi cosa l’abbia resa così diffidente e critica verso gli esseri umani sembra incurabile.
Kitty è una ragazza estrema. Forse troppo. Ama gli animali. Giura che non toccherà più un pezzo di carne, giura che non indosserà più make-up, giura che non prenderà più un’aspirina. Giura anche che glie la farà pagare a quegli sporchi imprenditori che fanno i soldi sulla pelle di povere bestie che non si possono difendere. Ma quando il mondo ti crolla sotto i piedi, che fine fanno le tue convinzioni? Cosa resta di una persona che si è sempre posta contro qualcosa, adesso che non esiste più niente? Kitty non ha perso il suo piglio combattivo, il suo sguardo di sfida... finché ci saranno gli uomini, esisteranno le ingiustizie, e lei saprà che dovrà schierarsi!

Legami: [ Relations ] Non le piace come Patrick -Hemingway- Greenfield porta avanti il Sunflower: cerca di coinvolgerla ma lei non ha tempo da perdere. Eva/Edd -Wood- Schneider dice una marea di cazzate, ma è un tipo apposto e si è confidata spesso con lui. Con Ryan Cooper stavano lavorando a una inchiesta per sputtanare alcuni laboratori di test sugli animali. Ha istaurato un rapporto di fiducia e confidenza con Chloe Gardner.

(torna in cima) [ go to the top ]

#31 - Alvaro Rodriguez, Il tipo poco raccomandabile (personaggio interpretato da L. G.)

''Il sangue pesa più dell'acqua. E per difendere la propria famiglia si può versare quello altrui'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Famiglia Rodriguez - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Nel mondo di prima si poteva smerciare droga, armi e divertimento e trarne profitto. Nel mondo di oggi tutto quello che si smerciava prima ha molto più valore, ma anche le scatolette e i medicinali sono diventati ''beni di lusso''. La morale è sempre la stessa: tutto può essere comprato o scambiato. Non esiste più alcuna cosa di valore, tranne la propria famiglia. Quella è sacra. I legami di sangue sono l'unica cosa che ha più valore di una buona pistola. Se per difendere la propria famiglia bisognasse rinunciare a qualche bene materiale Alvaro lo farebbe senza esitazione. Il mondo nuovo non ha legge, per lui, sotto questo punto di vista, non è cambiato poi molto. Le regole del gioco sono più o meno le stesse. Il più forte, vince.

Legami: [ Relations ] Ha molto rispetto per la moglie di suo cugino, Aida Flores, ed anche per la figlia Ilda Rodriguez, sono donne: devono essere protette. Suo cugino Abel Rodriguez una volta era un Leone, ora non lo riconosce più. Nutre aspettative verso Saul Rodriguez, a cui vorrebbe fare da mentore. Emily Baker ha provato a comprarselo con due ridicole moine, e quando l'ha rimessa al suo posto è quasi venuto alle mani con Rylee Carter.

(torna in cima) [ go to the top ]

#32 - Tyler Collins, Lo Schiavo Bistrattato (personaggio interpretato da D. R.)

''A volte ci è dato in sorte di ubbidire e sopportare; non tutti sono nati belli, o fortunati, o degni di essere amati.'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Famiglia Collins - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] Gravato da una evidente afflizione fisica: potrebbe essere una mutilazione, o una deformità, o un altro grave difetto fisico, da rappresentare con trucco e/o interpretazione - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Essere meno che perfetti, fra i Collins, significa essere una pecora nera: significa tradire una lunga e amata tradizione. Per essere amati e considerati occorre chinare il capo, essere utili e obbedienti: chi altrimenti accetterebbe di addossarsi il peso di un individuo come lui, specialmente in tempi come questi? Tyler tutto questo lo ha compreso perfettamente, e del resto essere accettato e amato è tutto ciò che vuole: per ottenerlo è disposto a tutto, anche a ciò che la coscienza normalmente gli impedirebbe di fare.

Legami: [ Relations ] Ha un forte e problematico legame con la sorella Jada. Cerca in ogni modo di farsi apprezzare da Kennedy. Subisce fortemente l'influenza di Maxwell. Elijah White, il prete, ha cercato di confessarlo, senza successo.

(torna in cima) [ go to the top ]

#33 - Herbert Tennyson, Il burbero che la sa lunga (personaggio interpretato da A. L.)

''Qualcosa non va, ragazzo?'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] La famiglia allargata - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Se almeno la malattia se lo fosse portato via come è successo alla moglie... Invece anni di lavoro sulla strada hanno rovinato i polmoni di Herbert costringendolo ad abbandonare una vita d'azione per diventare un tranquillo ferramenta in periferia. Almeno i vicini erano brave persone. Prima dell'apocalisse Herbert era amico e confidente di Red e Rosalind e, quando i genitori non vedevano, anche i ragazzi venivano a chiedere consigli. Dopo l'apocalisse sono diventati la sua nuova famiglia. Bravo osservatore, Herbert intuisce aspirazioni e bisogni dei suoi nuovi familiari, anche meglio di loro stessi. Nessuno, umano o Vagante, farà loro del male.

Legami: [ Relations ] La Famiglia Allargata è la sua nuova famiglia e di ciascuno intuisce bisogni e dubbi, in particolare di Red, Buddy e Zack. Guarda con sospetto Schneider, che proprio non gli piace. Al Red Cross Center ha conosciuto Skylar Gilliam, figlia di un vecchio amico che non c'è più. Tiene d'occhio Noah Lang, è persona problematica che finirà col metterli tutti nei guai.

(torna in cima) [ go to the top ]

#34 - Gareth Ford, Lo Squalo (personaggio interpretato da F. G.)

''Ogni persona ha un prezzo, bisogna solo capire quale'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Solitari Red Cross - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o più - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Ford è sempre stato un predatore, nella vita e negli affari, si è fatto strada dal nulla e ha conquistato un posto nel mondo, gestendo commerci di ogni tipo e concludendo affari milionari. Si è sposato e ha divorziato tre volte, lasciando alle ex mogli rendite da capogiro… i soldi non sono mai stati un problema. Ma ora che il mondo sembra in ginocchio, assegni e carte di credito non valgono più nulla, e Gareth, chiuso nel Red Cross Camp per un attimo si è sentito perduto. Ma chi si è fatto dal nulla una volta, può rifarlo di nuovo, senza problemi, perché apocalisse o non apocalisse, la sua capacità di capire i punti deboli e le necessità altrui non è venuta meno, anzi, si è rafforzata. L’astuzia, l’arte di capire e manipolare il prossimo, l’istinto da predatore, sono beni che non si valutano mai, e di cui Gareth continua ad essere ricco! Basta solo capire cosa le persone cerchino, e partire da quello per ricostruire la propria fortuna.

Legami: [ Relations ] Edd/Eve Schneider è un idealista surreale e fuori tempo, che non sa cosa significhi lavorare veramente. Tempo fa Gareth è stato intervistato da Emily Baker per un successo in campo edilizio. Elijah White è un povero sprovveduto che sa parlare solo di speranza e compassione. Adam De Giulio è una vecchia conoscenza.

(torna in cima) [ go to the top ]

#35 - Elijah White, Il Prete (personaggio interpretato da P. V.)

''In un mondo di tenebra, la luce della speranza può mostrare la via'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Solitari Red Cross - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: In un mondo caduto nel baratro di un inferno di mostri senz’anima le persone vere devono tirare fuori grinta e speranza, e fungere da faro per coloro che necessitano di una guida. Elijah non ha mai preso la sua vocazione così seriamente come adesso, perché ama aiutare il prossimo e donare conforto a coloro che non riescono ad affrontare la nuova vita e il nuovo mondo. Lo sguardo è sempre triste e melanconico, come a ricordare eventi tragici di un passato ormai lontano. E’ affidabile e generoso, e tutti si fidano di lui, si confidano, chiedono il suo aiuto. E Elijah farà di tutto per portare loro fede e speranza.

Legami: [ Relations ] Gareth Ford è un cinico e avaro uomo d’affari, senza ormai né poltrona, né ufficio, né conto in banca. Forse in lui si nasconde però ancora un barlume di solidarietà e umanità. Lancelot Serenity Davis è una persona che necessita di amicizia, sostegno morale e di una guida. Anche Zack Rivers è un ragazzo con cui sente di dover parlare spesso. Galen O’Shay era un detenuto e ora si spaccia da padre confessore, senza dignità e senza rispetto. Ha cercato di istaurare un rapporto di fiducia con Tyler Collins, ma senza successo. Red Harrison è venuto a confessare le sue pene e il suo dolore, è un uomo che ha bisogno del conforto della parola di Dio.

(torna in cima) [ go to the top ]

#36 - Darlene ''Check'' Yoder , L'ordine delle cose (personaggio interpretato da S. S.)

''Un guerriero responsabile non è quello che si prende sulle spalle il peso del mondo, ma colui che ha imparato ad affrontare le sfide del momento'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Disertori - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Il soldato scelto Yoder ama definirsi: ''Soldato, Cristiana, Repubblicana, in quest'ordinÈ'. Se i suoi compagni hanno preso soprannome dai pezzi degli scacchi, Darlene è colei che chiude la partita e si assicura che tutto venga riposto con ordine nella scatola. Il suo innato senso di responsabilità e rigore la rende un punto di riferimento per gi altri soldati, e non è raro vederla offrire aiuto o sostegno. Certo, non è esattamente la persona più comprensiva ed elastica con cui si possa parlare, ma per chi impara a dosare le parole Darlene è un'amica preziosa. Del resto, sulla scacchiera tutto è diviso in bianco e nero, ed ha il suo posto preciso. E lei non è disposta a tollerare pedine impazzite.

Legami: [ Relations ] Philip Skyler è un buon compagno d'armi e non solo, ormai da qualche tempo c’è una strana tensione tra loro. Ha promesso al cugino Moses Price che avrebbe sempre potuto contare su di lei ed è stata contenta di vederlo arrivare a Camp Hope. Danesh Patel ha in comune con lei l'amore per l'ordine e per le cose giuste, una qualità davvero rara in uno con le sue origini, Bishop pretende sempre il massimo da lei e la guarda con fastidio, un giorno gliela pagherà. Pensa che Nathan Chemp sia inadatto al ruolo di responsabilità che ricopre. Ogni volta che parla di valori e di famiglia compare quel ragazzotto Derek che la ascolta rapito, non lo conosce bene e vorrebbe approfondire la sua conoscenza.

(torna in cima) [ go to the top ]

#37 - Thomas ''Tower'' Maze, L'affidabile (personaggio interpretato da L. L.)

''Io non uccido con la pistola, chi uccide con la pistola ha dimenticato il volto di suo padre.'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Disertori - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Un soldato resta sempre un soldato, anche quando ha compiuto il peggiore dei gesti, servire e proteggere restano sempre il principale scopo della vita di un vero uomo è quello di servire la nazione. Questa e la dottrina con la quale è cresciuto ''Tower'': una vita nel esercito, ad esportare la democrazia e il sogno americano, una vita di sacrifici e di segreti, una vita di combattimenti e sudore, una guerra continua che non sembra mai avere fine, i Vaganti non sono altro che l'ennesimo nemico da abbattare. E nemmeno Dio si metterà tra Tower e il suo obbiettivo.

Legami: [ Relations ] Dopo la morte del padre si e preso cura di Hope come un padre e la considera parte di famiglia, si prende cura del problematico e fastidioso fratello Gherard a cui vuole bene nonostante tutto. Rispetta la leadership di Queen, Non prova simpatia per Bishop e non approva sia lui il secondo. In passato Ha conosciuto Fernando Lopez.

(torna in cima) [ go to the top ]

#38 - Jonathan ''Bishop'' Briggs, L'uomo solo (personaggio interpretato da V. B.)

''Siamo stanchi, i vaganti non ci lasciano riposo. Ma noi faremo al meglio il nostro fottuto lavoro! E che Dio benedica l'America!'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Disertori - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Una carriera esemplare, una bella moglie e uno splendido figlio, il Caporale Briggs era un uomo stimato da tutti che si è guadagnato il rispetto prendendo decisioni difficili e indossando la divisa con onore. Tutto questo fino al giorno della tragedia, quando la persona più cara se n’è andata via, forse proprio a causa della sua ferrea educazione. A quel giorno hanno fatto seguito solo fallimenti, lavorativi e famigliari: l'allontanamento, il disprezzo e qualche bicchierino di troppo. Poi sono arrivati i morti, e paradossalmente la loro rinascita è stata anche la sua, Bishop non consegnerà mai questo pianeta ai vaganti, si è pianto addosso per troppo tempo, ora è il caso di tornare a combattere, se non altro per dimostrare a se stesso che è ancora l'uomo di un tempo.

Legami: [ Relations ] Vorrebbe ritrovare la moglie Elizabeth che è rimasta a Camp-Hope, ha legato molto con quel bravo uomo di Carter e ha preso a cuore le sue problematiche. Non ha mai sopportato quella testa calda di Jared Carmichael ed è bene che si sia tolto dai piedi. E’ il vice in comando di Queen che stima e apprezza, Check è una testa calda e per questo deve essere seguita attentamente e molto più severamente degli altri. Peyton Hankins gli ricorda un po' il figlio che ha perso.

(torna in cima) [ go to the top ]

#39 - Philip ''Mad Horse'' Skyler, Lo scapestrato (personaggio interpretato da O. S.)

''Perchè non gli spariamo contro 150 pallottole e non vediamo che effetto fa?'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Disertori - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Si dice che crescere in un quartiere povero, difficile, offra solo due opzioni ai ragazzi induriti dalla vita e dal crimine intorno a loro: quella del delinquente o del poliziotto. Skyler ha scelto la divisa, si è fatto notare, ha lavorato con la DEA e successivamente si è arruolato nell’esercito. Il soldato scelto è ora considerato uno dei migliori di stanza a Camp Hope, nonostante il suo carattere non particolarmente incline a prendere ordini, soprattutto quelli che gli sembrano sbagliati. Grilletto facile, lo chiamavano già quando era una recluta, e poi “Mad Horse”, ma quando Skyler chiude gli occhi rivive le cose orribili che ha visto, e fatto, cercando di sgominare il Cartello, e allora le mani tremano e sale la voglia di fare saltare il cervello a qualcuno, cioè ai vaganti.. beh meno male che c'e ne sono parecchi no?

Legami: [ Relations ] Cresciuto in un quartiere povero insieme a Danesh i due sono amici per la pelle, con Check sono amici e forse qualcosa in più, ma durante l'apocalisse non c'e tempo per queste cazzate, Ha preso in simpatia il cugino di Check, Moses, anche se c'e qualcosa in lui che non lo convince, In passato ha conosciuto June. Tower è proprio una brava persona e un ottimo soldato, lo prende molto ad esempio.

(torna in cima) [ go to the top ]

#40 - Jean ''Queen'' Thorne , La leader (personaggio interpretato da F. C.)

''Senza sacrificio l'uomo non puo ottenere nulla, Questa non è la fine, e una storia di coraggio.'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Disertori - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] Personaggio Leader, ama stare al centro dell'attenzione - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Il Sergente Thorne è stata una privilegiata tutta la vita. Madre ambasciatrice, padre generale, le migliori scuole, una sicura promessa nell'accademia militare e il massimo dei voti all'accademia ufficiali, nessuna relazione sentimentale importante, gli uomini non sono mai stati alla sua altezza, pochissime amicizie di rilievo, è difficile coltivare rapporti quando c'è di mezzo l'invidia o la mancanza di talento altrui. E’ arrivata a Camp Hope convinta che sarebbe stato un lavoro noioso e inutile, ed ora si ritrova ad aver violato la gerarchia che da sempre considerava sacra. Sente il peso del gruppo che è scappato su di sé, ci sono vite innocenti in gioco, ma nessuno è migliore di lei, e se i civili vogliono sopravvivere all'apocalisse devono seguire il suo piano.

Legami: [ Relations ] E stata addestrata insieme a Billie Nowak che non vede da un sacco di tempo, il suo secondo in comando è Bishop un uomo solido nonostante i passati problemi, si fida ciecamente anche di Tower. Vede nella giovane Hope una speranza per il futuro ed è decisa ad aiutarla a soppravviere a ogni costo, Check è un ottimo soldato ma la sua intolleranza potrebbe creare problemi, va tenuta d'occhio. Ha trovato in Caroline Johanson una persona razionale e affidabile, stanno diventando amiche.

(torna in cima) [ go to the top ]

#41 - Caroline Johanson , La paramedica affascinante (personaggio interpretato da G. P.)

''La bellezza ci può trafiggere come un dolore.'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Squadra di Primo Intervento - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ] PRIMO SOCCORSO. Personaggio addestrato a medicare le ferite e assistere gli infermi. Non è in grado di fare operazioni chirurgiche, diagnosi complesse, utilizzare attrezzature mediche o farmaci particolari, né di estrarre proiettili.

Teaser: 'Se non la smetti di guardarmi il culo ti faccio l'insulina in vena mentre dormi''. Dopo anni di commenti sgraditi Caroline è arrivata a minacciare le persone, anche se sempre sorridendo, per quello che pensano sia il suo unico pregio. Chi crede che il fascino sia una benedizione sbaglia di grosso, è una condanna: ad essere considerata sempre e solo una bella scema, ad essere chiamata “tesoro” e “dolcezza”, ad essere tacciata dai colleghi di aver fatto carriera aprendo le gambe per qualcuno. Caroline lo era davvero una persona dolce, ma ingoiare rospi e accettare le storture della società non è più necessario, la società è in rovina, e ha intenzione di dimostrare che dietro il suo sorriso c'è un cervello che funziona, e l'attitudine a prendere decisioni anche difficili.

Legami: [ Relations ] Guarda alla giovane Hope Rogers come se fosse una sorella maggiore nonostante non approvi il forte legame che vede con Aaren Turner in quanto lo reputa troppo pieno di sé. Ha passato una notte con Gerhard Maze e ora se ne vergogna. Ha raccontato a Jean ''Queen'' Thorne la sua avventura di una notte con Gerhard e le riporta costantemente gli umori del gruppo di primo soccorso. Ascolta a sua volta i dubbi e pensieri della nuova amica cercando di aiutarla per come possibile. Aaron Turner non l’ha mai rispettata né trattata da vera collega, lavorare a stretto contatto con lui è sempre più difficile. Zahir Dubocev è un brav’uomo, se solo riuscisse a convincerlo a credere in se stesso!

(torna in cima) [ go to the top ]

#42 - Aaren Turner, Il dottore razionale (personaggio interpretato da . .)

''Non preoccuparti, ci penso io che è meglio'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Squadra di Primo Intervento - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ] MEDICINA. Personaggio che ha studiato medicina ed è addestrato a medicare le ferite e assistere gli infermi. Inoltre è in grado di fare operazioni chirurgiche, diagnosi complesse, estrarre proiettili, utilizzare attrezzature mediche o farmaci particolari.

Teaser: La gente si arrangia per fare del suo meglio, ma nessuno capisce che dovrebbero prendere spunto solo dai migliori e lasciare che siano loro a risolvere i problemi e prendere decisioni. Buffo come questa semplice verità fosse complicata da far comprendere ai colleghi dell’ambulanza anche quando tutto era normale, e sia ancora maledettamente difficile ora che il mondo è sull’orlo del collasso. Il dottor Turner non avrà anni di esperienza alle spalle, ma è un cazzo di medico e sarà bene che gli sbandati con cui si ritrova a sopravvivere gli diano retta. E’ evidente che solo i migliori possano sopravvivere, ed Aaren Turner non solo sa di esserlo, ma sa anche che è suo dovere amputare un arto in cancrena prima che infetti tutto il corpo. Ecco, lo stesso vale per i gruppi di persone.

Legami: [ Relations ] Non sopporta che Dhanesh Patel sia più apprezzato di lui. Ha deciso di essere l'insegnante, in materia di soccorso, di Hope Rogers dopo che la ragazza ha dimostrato una volontà che l'ha stupito nel voler apprendere. L'interesse di una giovane donna come Maya Hodges lo fa girare col sorriso di vittoria quando osserva gli altri uomini. Caroline Johanson era una raccomandata incompetente e l’apocalisse non ha di certo migliorato le sue capacità o la sua serietà. Zahir Dubocev è una battaglia persa, all’inizio si aspettava cooperazione e obbedienza da lui, ma ora vorrebbe che si togliesse dai piedi.

(torna in cima) [ go to the top ]

#43 - Zahir Dubocev, L'autista dal passato discutibile (personaggio interpretato da R. A.)

''Non sai cosa stanno passando gli altri ma forse è meglio non sapere nemmeno cosa passi tu....'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Squadra di Primo Intervento - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Sprofondare, cadere, rialzarsi, combattere i propri demoni, rigare dritto, sentirsi un eroe, anche se fragile… Aiutare il prossimo, per aiutare se stesso, così Zahir è finito a lavorare come autista di ambulanze. Sembra una vita fa, una vita in cui c’era ancora qualcuno in grado di capirlo, di aiutarlo a non ricadere nel baratro. Ora non più. Nessuno che sappia cosa vuol dire entrare nell'inferno che esiste dentro di sé e uscirne per poi caderci di nuovo. Sentire la testa tornare leggera, con la voglia del sapore del sangue in bocca. Gli occhi che si guardano intorno come se temessero di essere scoperti a guardare un frutto proibito. La violenza, e il dolce oblio, come maestri di vita. Tutto questo sembrava solo un incubo del passato, ma l’incubo è ora il pane quotidiano di tutti, vivido e insopportabile, e le vecchie abitudini, si sa, sono dure a morire.

Legami: [ Relations ] Spesso si incontra con Zion Ellis per quattro chiacchiere ed il modo in cui confabulano lascia intuire qualche accordo sottobanco. Aaron Turner è pieno di sé, e nonostante sia un vero dottore, Danesh Patel ha più esperienza. Caroline Johanson aveva una pessima reputazione professionale, ma da quando è scoppiata l’apocalisse ha deciso di darle una seconda possibilità. Conosce Margaret Lynn-Carmichael da quando lavoravano assieme in pronto soccorso prima che lei cambiasse reparto, e la reputa un'ottima amica. Spera che sia viva. Ethan Shelby è una vecchia conoscenza.

(torna in cima) [ go to the top ]

#44 - Dhanesh Patel, Il burbero ma affidabile infermiere (personaggio interpretato da E. B.)

''L'invidia è come prendere il veleno e aspettare che l'altra persona muoia.'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Squadra di Primo Intervento - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ] PRIMO SOCCORSO. Personaggio addestrato a medicare le ferite e assistere gli infermi. Non è in grado di fare operazioni chirurgiche, diagnosi complesse, utilizzare attrezzature mediche o farmaci particolari, né di estrarre proiettili.

Teaser: 'E fallo un sorriso ogni tanto, musone!''. Inutile dire che queste simpatiche uscite dei colleghi di Danny non hanno mai ottenuto altro effetto che fargli serrare la mandibola e fargli continuare imperterrito il suo lavoro. Svolge i suoi doveri con estrema dedizione e mettendoci l'anima, che non pretendano pure il sorriso. Fare l'infermiere è duro, ed è ancora più duro se tutto quello che si è riusciti a conquistare al solo scopo di aiutare gli altri lo si è fatto lottando con le unghie e con i denti contro un mondo ingiusto, che premia chi parte avvantaggiato. Ha anni di esperienza alle spalle, ed anni in cui quell’esperienza è stata calpestata da chi aveva un pezzo di carta in mano; forse, ora che i pezzi di carta non valgono niente, ci sarà spazio per raddrizzare le cose.

Legami: [ Relations ] Si ricorda di Eric Zimmermann dai tempi dell'università. Con Philip Skyler, da bambini, si sono promessi che si sarebbero guardati le spalle a vicenda. La compagna dell'amico, Darlene Yoder lo metterebbe più a suo agio se evitasse di chiamarlo ''curry'' ogni volta che le rivolge la parola. Caroline Johanson non ha mai goduto della sua stima, magari adesso imparerà a rendersi utile e non solo a fare la svenevole per convenienza. In aperta competizione con Aaron Turner. Si interessa al mistero che aleggia attorno a Moses Price.

(torna in cima) [ go to the top ]

#45 - Maya Hodges, La Emo Sociopatica (personaggio interpretato da F. D.)

''Fottiti!'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Gli studenti e il professore - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Quando il mondo ti disgusta puoi combattere e morire per cambiarlo, oppure allontanarti a poco a poco e scomparire da quel palco dove attori superficiali interpretano commedie prive di significato. Maya ha optato per questa seconda scelta: ha deciso che il mondo le faceva schifo tanto quanto lei faceva schifo al mondo.
La gente è disperata per come stanno andando le cose. E ne ha ben donde, il mondo è andato a rotoli. Eppure, a questa ragazza, pare che lo schifo sia venuto fuori e che forse il mondo di prima peggio di come fosse non poteva proprio essere. Ora è solo diverso.
Maya si ferma spesso ad osservarli: li chiamano vaganti. Sì perché camminano mossi dai loro impulsi primordiali, senza scopi, senza prospettive. Un morto non ha futuro. E lei si sente un po' come loro: si sente morta dentro. Se c'è qualcuno abbastanza depresso e deluso da pensare sia meglio essere un cadavere ambulante, ecco, questa è Maya Hodges.

Legami: [ Relations ] È stata a letto sia con Derek Vitali che con Peyton Hankins, con entrambi una sola volta. È interessata al lavoro del Dottor Aaren Turner e parla spesso e volentieri con lui. Rebecca Clements la vessava pubblicamente prima dell’Apocalisse, ora che è sola vorrebbe parlarle addirittura esserle amica ma lei non ne ha alcun interesse. Pensa che il prof Chemp non sia adatto a guidarli e si meraviglia di come siano ancora vivi dopo tutto questo tempo. Ha una strana fascinazione per Jason Glover, sarà che è schivo, ombroso e silenzioso. Non ha ancora trovato il coraggio di parlargli.

(torna in cima) [ go to the top ]

#46 - Rebecca Clements, La Reginetta della Scuola (personaggio interpretato da V. B.)

''Se non sei sulla bocca di tutti, non sei nessuno'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Gli studenti e il professore - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: 'Zitta tu, che sei povera'' È questo il genere di frasi che Rebecca dice a chi si prende troppe libertà. La gente non capisce che non è solo questione di avere un bel visino e un’aria affascinante. Lo stile non è una questione genetica. Rebecca si considera una ragazza di successo: non è forse vero che molte ragazze aspirano ad essere come lei? I ragazzi più belli non fanno la fila per uscire con lei?
Ora è scoppiata un'apocalisse e anche lei ha molta paura. Ma cerca di non darlo a vedere, e di concentrarsi sul fatto che può ancora ottenere comunque tutto ciò che desidera, come succedeva prima. Il mondo sarà cambiato, ma le persone sempre quelle sono. E a chi dice che è solo una ragazzetta superficiale non può che rispondere: ''Fottetevi, siete solo dei pezzenti''!

Legami: [ Relations ] Derek Vitali è proprio carino. Perché non giocare un po' con lui?
Con Chloe Gardner, hanno discusso on line (non si conoscono dal vivo) su questioni relative a followers su instagram, si sono insultate e minacciate. Spera che i vaganti se la siano mangiata. Con Maxwell Tennyson, si sono conosciuti poco prima del disastro e hanno scoperto di condividere qualcosa. Quello zotico di Spencer Hickman la guarda spesso e non è difficile intuire che pensieri faccia su di lei. Ha rispetto e stima per il prof. Chemp, sa di dovergli la vita. Ha sempre bullizzato Maya Hodges col resto delle sue amiche, ora è tra le poche persone del passato che conosce, ma non riesce a farsela piacere.

(torna in cima) [ go to the top ]

#47 - Zion Ellis, La mente brillante (personaggio interpretato da A. D.)

''Per manipolare efficacemente qualcuno è necessario convincerlo che nessuno lo stia manipolando.'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Gli studenti e il professore - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Le persone sono un grande gioco per Zion. Osservarle, capirle, sfruttarle. A volte basta la parola giusta detta al momento giusto per scatenare una reazione. A volte persino un silenzio può influire su qualcuno. E se prima questo era solo un gioco fine a se stesso per sfidarsi e mostrarsi superiore a tutti gli altri, ora è diventata una questione di sopravvivenza. Zion sa che può avere da loro, da chiunque, ciò che gli serve. Sa che con la giusta manipolazione loro faranno ciò che desidera e senza neanche capire che sono stati abilmente plagiati. Questa nuova realtà genera più paure, più necessità, più istinti primordiali: tutti strumenti che possono essere usati. Il mondo è di chi se lo prende!

Legami: [ Relations ] Spesso si incontra con Zahir Dubocev per quattro chiacchiere ed il modo in cui confabulano lascia intuire qualche accordo sottobanco. Detesta sia Derek che Peyton tanto che non perde occasione per metterli l’uno contro l’altro, si meraviglia di come i due lo considerino un amico. Anni ed anni a leccare il culo gli hanno valso la fiducia incondizionata del prof Nathan Chemp. Crede che Moses Price sia un ragazzo dal cuore d’oro e per questo vuole la sua amicizia, sebbene spesso non sappia di cosa parlargli.

(torna in cima) [ go to the top ]

#48 - Derek Vitali, Il bullo giocatore di football (personaggio interpretato da . .)

''Sono io il Re della Birra!'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Gli studenti e il professore - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Derek sa cosa è il rispetto. Suo padre glielo ha insegnato. Gli ha insegnato i valori della famiglia e della nazione. E anche se a volte ha usato la cinghia, alla fine gliene è grato. Derek si considera un tipo a posto, di quelli che vanno a messa la Domenica e che sa che ognuno ha il suo posto nel mondo, anche messicani e negracci. Se non la pensi come lui, amico, è un tuo problema. Il Football era la sua passione, gli allenamenti, le partite, ma anche il sano divertimento, le birre, le ragazze... tutto questo non esiste più. Ma Derek non si farà trascinare da un posto all'altro come un disperato che cerca di sopravvivere, no lui pensa sia possibile ancora vincerla questa guerra. ''Prenderemo a calci in culo questi vaganti e ci riprenderemo le nostre città!'' ha detto l'altra sera, dopo due birre.

Legami: [ Relations ] Peyton Hankins è solo una testa calda che vuole avere sempre ragione. Sospetta che sia stato a letto con Maya o quantomeno che ci stia provando. Zion è un amic: ha sempre una buona parola nei suoi confronti e poi la pensano alla stessa maniera di certa gente. Rebecca Clements è proprio carina e gli sguardi che si lanciano lasciano intendere che possa proprio esserci un interesse reciproco! Detesta il prof Nathan perché non ha una giusta considerazione di lui, sebbene ne riconosca la volontà di prendersi cura di ogni studente. Ha conosciuto Darlene* ed ama ascoltarla quando parla di famiglia e di valori.

(torna in cima) [ go to the top ]

#49 - Peyton Hankins, Il Ribelle solitario (personaggio interpretato da D. C.)

''Non mi farete abbassare la testa, non diventerò uno di voi!'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Gli studenti e il professore - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La paura ha fatto abbassare la testa a tutti coloro che sono sopravvissuti. Forse ci vuole tempo per lenire il dolore delle perdite, forse è il nemico che è difficile da odiare perché ha i volti dei nostri cari, dei nostri amici, dei nostri vicini. Eppure Peyton sa che non si può mollare. Lui è determinato a riprendersi la vita che tutto quanto è accaduto gli ha tolto. Sa bene che i militari, i prepotenti, gli arroganti, non vedevano l'ora di approfittare dei più deboli, di ignorare la Legge, di immolare la giustizia alla loro brama di potere. Ma lui non è tipo da tenere un basso profilo e accettare abusi. Peyton è l'unico padrone della sua vita. E nel bene o nel male è un ragazzo con tanto coraggio quanta caparbietà.

Legami: [ Relations ] Derek Vitali crede di essere un leader, uno dei ''buoni'', ma è soltanto un bullo ignorante e violento. Già prima dell'apocalisse non andavano d'accordo. Il prof. Chemp sarebbe anche un brav’uomo, ma è troppo civile, educato e accomodante per poter salvare se stesso dall’inferno, figuriamoci per salvare altri. Per fortuna c'è Zion che ha un buon ascendente su di lui ed è un suo amico. Maya Hodges è strana, ma interessante, sono stati insieme una sera, ma da allora non ne hanno parlato. Disprezza i soldati, tutti, ma Jonathan ''Bishop'' Briggs è diverso, e si è guadagnato fiducia e rispetto.

(torna in cima) [ go to the top ]

#50 - Nathan ''il Prof'' Chemp, Il Professore responsabile (personaggio interpretato da . .)

''Il modo migliore per risolvere un problema è, per tutti quanti, sedersi e parlare.'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Gli studenti e il professore - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o più - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Avere un ruolo di responsabilità verso un gruppo di ragazzi può essere un problema non da poco quando si tratta di proteggerli nel mezzo di un'ecatombe di simili proporzioni. Nathan crede nel suo ruolo e soffre immensamente per i ragazzi che ha perduto. Sa che la protezione implica compromessi spesso odiosi. Sa che il buon senso, la razionalità e la diplomazia, difficilmente troveranno gli spazi che meritano in questo nuovo mondo. Ma lui non può mollare. Non finché avrà dei ragazzi da proteggere. A lui il compito di ponderare la scelta migliore e di convincere tutti della bontà delle sue riflessioni. C'è bisogno di persone come lui ora, e non è tipo da tirarsi indietro.

Legami: [ Relations ] Virginia Gould, conosciuta a Camp Hope è una donna forte che lo attira per la sua solidità. Darlene Yoder l'ha rimbrottato per i suoi metodi educativi, ma non gli interessano le parole di una razzista. Ha parlato un po' con Juliana Farrell del mondo com'era prima e delle differenze culturali tra le donne di città e di campagna, da allora il marito Ace Ebert si comporta in modo aggressivo con lui. E’ preoccupato per tutti i suoi studenti, fragili e immaturi anche se non se ne rendono conto, l’unica persona di cui si fida ciecamente è Zion Ellis, che a scuola come nell’apocalisse ha sempre mostrato di avere la testa sulle spalle. Bartholomew Sellers, insegnava nella sua stessa scuola, ma di recente è stato necessario prendere una decisione difficile nei suoi confronti. Patrick Greenfield è un uomo con cui ha collaborato in passato su alcuni progetti culturali ed educativi, ha grande stima in lui.

(torna in cima) [ go to the top ]

#51 - Virginia Gould, La roccia (personaggio interpretato da A. A.)

''Non è la fame, la sete, i Vaganti ad ucciderti. È la paura. Quando ti permetti di avere paura, sei già morto.'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] I redneck - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ] PRIMO SOCCORSO. Personaggio addestrato a medicare le ferite e assistere gli infermi. Non è in grado di fare operazioni chirurgiche, diagnosi complesse, utilizzare attrezzature mediche o farmaci particolari, né di estrarre proiettili.

Teaser: Non si conquista un soprannome come la ''Roccia'' senza sacrifici. Era una ragazzina quando si è sposata con Charlie, ed ora è madre di tre ragazzi e due ragazze, tutti cresciuti praticamente da sola, visto che il marito è sparito dalla sua vita anni fa. Ognuno dei figli è partito per il mondo, e nessuno tornato indietro. Ha pianto per la loro assenza, e sudato sangue per offrire ai suoi cuccioli un futuro. Un futuro lontano da quel buco che Virginia chiama casa, che ormai ha imparato a tollerare ma che non ha mai amato veramente. Li sentiva tutti, sullo Skype che i ragazzi le avevano insegnato ad usare, fino al giorno prima del disastro. Non vuole immaginare cosa gli sia successo, non se lo può permettere. Amici e conoscenti si aspettano di potersi sorreggere a lei in questi momenti drammatici. E lei ci sarà, per tutti. Sempre. Questo fa una roccia: non si sgretola, non si sposta, in una parola: persiste.

Legami: [ Relations ] Carter è un cugino, e Virginia lo vede come un caro amico nonostante in passato ci sia stato qualcosa tra loro. Jason è un amico, quasi un famigliare: Virginia sembra l'unica in grado di capirlo davvero. Juliana è una donna fragile e ingenua, non avevano mai parlato molto prima dell'Apocalisse, ma ora stanno diventando amiche. Teme per Spencer: ha paura che il suo desiderio di affermazione lo porti a compiere delle sciocchezze. Uniti forse dalle circostanze terribili, come punti di riferimento dei rispettivi gruppi si è ritrovata spesso a parlare con Nathan.

(torna in cima) [ go to the top ]

#52 - Jason Glover, Il sopravvissuto (personaggio interpretato da M. M.)

''Vuoi sapere cos'ero prima di tutto questo? Non ero nulla. Niente.'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] I redneck - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La quiete della foresta. Il caldo soffocante, le mosche che ronzano, ma le sue orecchie sono ormai sorde, il pensiero concentrato sull'obiettivo. Una volta erano i cervi. Ora sono i Vaganti. Meglio, i morti che camminano sono più lenti della selvaggina. Un respiro, bloccato per prendere meglio la mira. Un sibilo, un tonfo, un sibilo, un tonfo. Si avvicina quieto, senza fretta. Lo sguardo si getta sui vestiti ormai laceri, ma soprattutto sulle tasche. Dannazione, questi non avevano nulla con sè. È un peccato, a volte li becca che hanno ancora lo zaino alle spalle. Non si chiede mai cosa gli sia successo. Meglio non pensarci, meglio tenersi tutto dentro. Come ha fatto fin da quando era un ragazzino. Lui è ancora vivo. Questa è sempre stata l'unica cosa importante, e il mondo, ai suoi occhi, è sempre stato diviso tra prede e cacciatori. Fingere che non sia cambiato niente è più facile se la vedi così.

Legami: [ Relations ] Carter è suo zio, gli è stato vicino durante la difficile adolescenza. Juliana ha cercato di avvicinarlo restando da soli, ma Jason si è rifiutato per rispetto al marito, Ace Ebert, che è un brav'uomo e molto amico di suo zio Carter Benavides, con cui ha un rapporto di rispetto, più che di affetto. Virginia la sente affine per il lato materno, è l'unica che sa come aprire la sua scorza dura. In passato ha difeso Chloe, durante una sua visita in paese.

(torna in cima) [ go to the top ]

#53 - Carter Benavides , L'onesto lavoratore (personaggio interpretato da M. V.)

''Ah, signori miei... La musica finalmente è cambiata! Chi è il Gran Signore adesso? '' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] I redneck - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La gente di città non comprenderà mai cosa significa svolgere un onesto lavoro. Lo svegliarsi all'alba ed il rincasare al tramonto, le membra spezzate dalla fatica e dal sudore. Ma il sudore di un lavoro vero, in cui puoi davvero sporcarti le mani. Non come i fottuti ''fashion blogger'' con i loro costosi ''Ipod'' seduti nei stramaledetti ''Starbucks''. Ricorda ancora quando una stronzetta di città è venuta a scrivere un articolo sulla loro cittadina, le è bastato un cazzo di click col mouse per rovinare la reputazione alla caffetteria di sua madre. Ah, adesso che i morti camminano sulla terra gli fa comodo invece avere qualcuno abile coi motori, eh? Adesso lo pregano per avere un po’ del cibo che le sue robuste spalle sono riuscite a procurare, eh? Lo stramaledetto inferno è sceso sulla terra, e spera che se ne porti via con quanti più possibile di quegli inutili mangiapane a tradimento.

Legami: [ Relations ] Virginia è sua cugina, ed è stata una sua fiamma dell'adolescenza, con cui ha mantenuto un buon rapporto. Era grande amico di suo marito Charlie, che è sparito anni fa abbandonandola. Jason è suo nipote, e gli è stato vicino come suo fratello non è stato in grado. Spencer è un ottimo assistente, quasi un suo figlio adottivo. Ace Ebert era uno dei suoi amici prima dell'Apocalisse, con cui bere una birra e fare quattro chiacchiere. È l'ultimo del giro ce sia rimasto in vita. La gente di città si somiglia tutta, ma ricorda bene il volto di Chloe e la sua visita ad Aden.

(torna in cima) [ go to the top ]

#54 - Spencer Hickman, La rivalsa (personaggio interpretato da G. F.)

''Il mondo è andato in malora, e solo il più forte ed il più resistente potrà guidarci fuori da questo casino. Cioè io!'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] I redneck - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Li sentiva addosso, i loro gelidi sguardi di giudizio, mentre lo guardavano dall'alto al basso. I suoi coetanei, quasi schifati da uno che al giorno d'oggi sceglie di intraprendere una onesta carriera. E va bene, bisogna pur partire dalle basi, da qualche anno come apprendista, bisogna sporcarsi le mani. L'umiltà non gli faceva paura, anzi. Sentiva però gli sguardi delle sue coetanee, perse a parlare di Dj e cantanti famosi su Internet, in confronto ai quali sapeva di non avere speranze. O quelli delle turiste in visita dalla città, lo guardavano e la loro faccia diceva “zotico”, “bruto”, “scemo”. Ora però è diverso… quando c’è da riparare qualcosa che significa la differenza tra la vita e la morte, quando le sue forti spalle portano in salvo un compagno ferito, quando riesce a fare un intero turno di guardia notturno da solo perché la fatica non lo spaventa. Le persone lo guardano con ammirazione, rispetto, e per la prima volta si sente apprezzato. Vuole che tutti continuino a guardarlo così, per la prima volta ha assaporato un sapore diverso dall’umiltà, ha assaggiato l’ambizione, e non gli dispiace affatto.

Legami: [ Relations ] Ha cominciato a lavorare con Carter come apprendista, pensa che sia un bravo uomo e ne ammira l’onestà, la professionalità sebbene non condivida il suo odio profondo per la gente di città. Virginia lo ha accolto quasi come un figlio; quasi perché sa benissimo che nel suo grande cuore non potrà mai occupare il posto dei suoi veri figli. Sebbene ammiri la tenacia e l’esperienza di Jason e voglia imparare come sopravvivere da lui, a volte i suoi modi di fare lo spaventano. Era innamorato perso di Juliana ma come molti altri innamorati di lei è stato rifiutato. La convivenza forzata che ha portato l’Apocalisse gli ha permesso di riavvicinarla ed ora sono semplici amici. È attratto da Rebecca Clements che finora non l’ha degnato di uno sguardo, possibile che nonostante i suoi sforzi lei ancora non si sia accorto di lui?

(torna in cima) [ go to the top ]

#55 - Hope Rogers, La figlia ribelle (personaggio interpretato da R. C.)

''Chiudi gli occhi, guardati indietro: sei ancora viva. La fortuna aiuta gli audaci. Apri gli occhi, guarda avanti. '' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Familiari dei soldati - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] 25 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ] PRIMO SOCCORSO. Personaggio addestrato a medicare le ferite e assistere gli infermi. Non è in grado di fare operazioni chirurgiche, diagnosi complesse, utilizzare attrezzature mediche o farmaci particolari, né di estrarre proiettili.

Teaser: Hope ricorda ancora quel grigio pomeriggio di autunno di qualche anno fa, quando venne a sapere della morte in battaglia di suo padre, rimasta sola, sua madre era morta alla sua nascita, Hope si è trovata a vivere in una disfunzionale famiglia con due zii acquisiti, che hanno fatto di tutto per non spegnere il suo sorriso. Ma non avrebbero dovuto preoccuparsi, dopo la morte di suo padre Hope non ha mai versato una lacrima, ogni volta che la vita cercava di spostarla dal suo cammino di rettitudine e ottimismo, Hope sussurrava alla vita ''no spostati tu''. Nonostante il disastro, Hope non ha smesso di credere in un futuro migliore: la solitudine, la morte, la paura sono vecchie amiche stronze che lei conosce bene, e che scaccia con un sorriso quasi di sfida: niente l’ha ancora piegata, non ci riuscirà nemmeno l’apocalisse.

Legami: [ Relations ] Alla morte del padre in guerra, e stata adottata dalla famiglia Maze e si e trovata con un padre adottivo severo ma giusto Tower e uno zio un po' scemo ma divertente Gherard che l'hanno aiutata a superare il lutto, a Camp Hope aveva molto legato con Jared che spera di rivedere, Queen è la sua fonte di ispirazione, farebbe di tutto per esserle utile. La sua voglia di aiutare l'ha portata ad avvicinarsi a Caroline Johanson dopo averla osservata su un intervento per chiedere di poter dare una mano. Nonostante i primi dubbi espressi da Aaren Turner ha dimostrato la sua serietà arrivando a essere presa come ''apprendista'' da parte del medico.

(torna in cima) [ go to the top ]

#56 - Moses Price, Il novellino (personaggio interpretato da A. M.)

''Quindi queste ''guerre stellari'' di cui tutti parlate quando si sono svolte esattamente?'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Familiari dei soldati - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: In una situazione di emergenza due braccia forti, tanta buona volontà e la capacità di sorridere di fronte a qualunque difficoltà ponga il crollo della civiltà sono il miglior lasciapassare per ottenere la benevolenza delle persone. E Moses è davvero benvoluto, avendo dimostrato di essere una risorsa preziosa fin dal momento in cui ha messo piede a Camp Hope. Non si può fare a meno di notare, però, come nonostante la sua mente sveglia sembri talvolta non riuscire ad afferrare un pezzo dei più banali discorsi altrui: tergiversa quando gli chiedono che genere di musica ascolti, o qual’è stato l'ultimo film che ha visto al cinema prima dell'apocalisse. C'è chi lo prende in giro, chi esprime le teorie più assurde su di lui: un pazzo, un alieno, un recluso. Moses osserva il mondo, e le persone, con lo sguardo addolorato e pensieroso di chi vorrebbe fare la cosa giusta, ma è roso dai dubbi su quale possa essere, e se esiste ancora.

Legami: [ Relations ] Ha raggiunto la sua cara cugina Darlene Yoder a Camp Hope. Philip Skyler l'ha preso sotto la sua ala protettrice, ma continua a prenderlo bonariamente in giro insieme a Gherard Maze che a differenza dell'amico non ride poi così tanto. Danesh Patel è insistentemente curioso nei suoi confronti e lo riempie di domande sul suo passato. Zion Ellis spesso viene a chiedergli del suo passato e lui non sa cosa rispondere, un giorno o l'altro gli dirà la verità.

(torna in cima) [ go to the top ]

#57 - Gerhard Maze, Il fratello anarchico (personaggio interpretato da M. M.)

''La strada dell'obbedienza... bisogna farne tanta per diventare cosi coglioni, per non riuscire più a capire che non ci sono poteri buoni.'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Familiari dei soldati - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: No, se c'è una cosa a cui Gherard Maze non vuole pensare sono i suoi genitori, non vuole pensare ai loro ''te lo avevo detto'' non vuole pensare al tentativo di suo padre di renderlo un soldato, o ai maldestri tentativi della madre di farne un buon credente. Né la forza delle armi, né quella della fede sono stati mai un conforto per Gherard, e l'avanzata dei morti non cambia di certo le cose, d'altronde è colpa loro! Sono stati quei bastardi che controllano il mondo a scatenare la piaga, ed e stata colpa loro se tutto è andato a puttane! Gherard le sa queste cose, e odia il fatto che nessuno lo ascolti, ma prima o poi dovranno rendersi conto che infondo ha sempre avuto ragione lui.

Legami: [ Relations ] Conosceva Catherine prima dell'apocalisse e spera che stia bene, è il fratello di Tower anche se ogni tanto fatica a guardarlo in faccia, invece adora e cerca di proteggere la ''nipotÈ' Hope; non riesce a fidarsi di Moses sa che è un bravo ragazzo ma odia la sua fede cieca. Si relaziona male ai militari. Una notte, preso da un improvviso senso di sconforto ha giaciuto con Caroline Johanson complice il fatto che lei fosse alticcia, da quel momento si vergogna quando la incontra.

(torna in cima) [ go to the top ]

#58 - Juliana Farrell Ebert, La rinascita (personaggio interpretato da D. c.)

''Non importa quanto in basso tu possa arrivare. La forza per rialzarti e ricominciare la puoi trovare solo dentro di te.'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] I redneck - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Quando Juliana è uscita dalle superiori tutti i professori la cercavano. Uno dei migliori punteggi SAT mai visti ad Aden e nel circondario. Tutte le porte erano aperte per lei. Poi... è arrivato Ace. Bello in un modo impossibile che si può comprendere solo nell'adolescenza, ha distrutto tutte le sue barriere. Si è lasciata andare, e ne ha pagato il prezzo, la sua famiglia li ha scoperti in flagrante e la ha obbligata ad un matrimonio riparatore celebrato in tutta fretta. Da allora vive come casalinga e si occupa della fattoria, non è riuscita a diventare madre, nonostante molti tentativi, e ha lasciato scorrere la sua vita, guardandola, come si guardano le acque del torrente che passano: impotente. L'Apocalisse ha cambiato tutto, la sua vita di un tempo non esiste più, e forse questa è l'opportunità per scoprire una nuova se stessa.

Legami: [ Relations ] È sposata con Ace, ma mal sopporta la sua visione del mondo e il matrimonio le va sempre più stretto. Nella confusione dell'Apocalisse e poi nella convivenza forzata ha recuperato qualcosa dell'amicizia che condivideva con Spencer. La sua disperata cotta per te in passato ha rischiato di rovinare la vostra amicizia. Ha parlato un po' con il Prof. Nathan Chemp del mondo com'era prima e delle differenze culturali tra le donne di città e di campagna, da allora il marito è geloso di lui. Virginia Gould è un punto di riferimento per lei, come per tutti, ma solo di recente hanno iniziato a parlare di cose personali. Jason Glover è taciturno e solitario, ma lei gli affiderebbe la sua vita.

(torna in cima) [ go to the top ]

#59 - Ace Ebert, Il futuro stracciato (personaggio interpretato da g. b.)

''È il fottuto tempo dell'Apocalisse, il fottuto mondo non sa più da che parte andare!'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] I redneck - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Tutto sta andando in malora. Ace rimpiange ancora i tempi della adolescenza. Quando tutto era più facile. Era spericolato e aggressivo, tutti i ragazzi lo guardavano invidioso. Era bello, e tutte le ragazze gli ronzavano intorno come mosche col miele. Erano tutte a sua disposizione, e quindi ha scelto la migliore. Tutto a posto no? Tutto a posto un cazzo! Ace è cresciuto. Ha scoperto che non basta un bell'aspetto per ottenere un posto di lavoro che paga bene, la fottuta economia dei sapientoni andava male. Sua moglie non è stata nemmeno in grado di dargli un figlio... dopottutto non servono a questo, le donne? E ora l'Apocalisse. Cosa diamine si deve ancora inventare l'Altissimo per metterlo alla prova? Ace è stanco di farsi schiacciare dalla vita, è tempo di restituire qualche colpo ben assestato.

Legami: [ Relations ] È sposato con Juliana, ma sta iniziando a non sopportare la sua recente indipendenza. Quelle strane idee gliele deve aver messa in testa il Prof. Nathan Chemp, che reputa una pessima influenza, e forse un rivale. Da quando li ha visti confabulare ha voglia di mettergli le mani addosso! Darlene Yoder è una donna con le palle, cresciuta in campagna e vera patriota. Virginia Gould è un pilastro della loro comunità, ma a lui non è mai piaciuta, era molto amico di suo marito Charlie, che è sparito senza lasciare traccia. Carter Benavides era uno degli amici con cui passava il sabato sera, l'ultimo che gli sia rimasto.

(torna in cima) [ go to the top ]

#60 - Abraham Carmichael, Il sopravvissuto (personaggio interpretato da A. Z.)

''Pensate di meritare la sopravvivenza? Questo lo deciderò io.'' - Provenienza: [ Origin ] Outsiders - Gruppo: [ group ] Famiglia Survivalist - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 35 anni o più - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: È stato considerato un maniaco, un paranoico, un folle. Ma alla fine aveva ragione lui. Abraham da anni stava preparando se stesso e la sua famiglia in vista di qualcosa di tragico e ora che, infine, è arrivato il momento tanto agognato, chi è che è il folle? Non lui di certo. Anzi: non fosse un uomo così serio probabilmente scoppierebbe a ridere in faccia a quei poveri idioti irresponsabili che pregano per un tozzo di pane o per una coperta.

Legami: [ Relations ] Ha istruito e preparato sua moglie Margaret Lynn-Carmichael e i suoi tre figli Jared, Lydia e Nicolas/Nicole per l'apocalisse che sicuramente sarebbe arrivata, presto o tardi. È in cattivi rapporti con suo cognato Axel Lynn, di cui non ha notizie da prima dell'inizio della fine, mentre in passato ha avuto modo di conoscere bene Elizabeth Tigh. Da quando hanno incontrato gli altri sopravvissuti sua moglie ha parlato molto con Galen O'Shay: è chiaramente un pazzo criminale, cosa le è preso? In più anche Harvey Coleman gli piace sempre di meno... Andrew Mc Hennit sta cercando di convincerlo ad unirsi a loro, ma lui non si fida davvero di nessuno.

(torna in cima) [ go to the top ]

#61 - Brad Lendricks, Il capobanda (personaggio interpretato da L. M.)

''Poche cose mi stanno sul cazzo più di te, Mickey Mouse o come cazzo ti chiami! E sono questi fottuti morti che camminano!'' - Provenienza: [ Origin ] Outsiders - Gruppo: [ group ] Evasi di prigione - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] Personaggio leader, che ama stare al centro dell'attenzione. Estroverso. - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Traffico d'armi, rapina a mano armata, sfruttamento della prostituzione... quella stronza del Procuratore Distrettuale sembrava una ragazzina a Natale quando ha aperto il suo faldone. Si fotta, quando uno è capo di una gang criminale se cade, cade dall'alto, cazzo! E quando uno nasce capo, gli bastano pochi mesi in prigione per tornare a comandare e incutere il dovuto timore pure alle guardie, La violenza è il suo pane quotidiano, condita con un'allegria sagace e il vezzo di dare nomignoli ridicoli a chiunque. L'erba cattiva non muore mai, e Lendricks ha tutte le intenzioni di sopravvivere, ad ogni costo.

Legami: [ Relations ] In prigione aveva preso Jesùs Ramos sotto la sua ala protettrice. Ha letto di Kaylee Jackson sui giornali, la sta studiando. Adam DeGiulio e Ethan Shelby hanno subito capito chi comanda, e seguono i suoi ordini.

(torna in cima) [ go to the top ]

#62 - Ethan Shelby, Il criminale silenzioso (personaggio interpretato da T. D.)

''Il segreto di un buon bluff è non bluffare.'' - Provenienza: [ Origin ] Outsiders - Gruppo: [ group ] Evasi di prigione - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Ethan è un tipo silenzioso, osservatore, cauto. Guarda con circospezione tutti, non concede reale confidenza a nessuno. Qualunque fosse la ragione per cui si trovava al Green River Correctional Complex, non è intenzionato a condividere il suo passato con nessuno. Ha detto al resto del gruppo che si trovava nella zona di massima sicurezza, forse una bugia per sembrare un duro, forse è la verità. Se non avesse già dimostrato di essere a proprio agio con la violenza sarebbe stato difficile crederlo un criminale dall'aspetto e dai modi. Ma non sono le acque chete e le facce innocenti proprio i peggiori? Una sola cosa è certa: Ethan Shelby ha qualcosa da nascondere.

Legami: [ Relations ] Segue la leadership di Brad Lendricks, ma non sembra amarlo granché. È stato preso di mira da Keylee Jackson, che lo provoca spesso. Ha salvato la vita ad Adam DeGiulio durante la fuga. Galen O'Shay, lo rende nervoso e lo evita il più possibile. Zahir Dubocev è una vecchia conoscenza.

(torna in cima) [ go to the top ]

#63 - Adam DeGiulio, Il colletto bianco (personaggio interpretato da L. B.)

''Colletto bianco, anima nera.'' - Provenienza: [ Origin ] Outsiders - Gruppo: [ group ] Evasi di prigione - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Intelligente, colto, predatore. Nei suoi piani minuziosamente studiati per piegare l'alta finanza e godersi un lusso inimmaginabile c'era perfino il rischio della prigione. Tutto calcolato: patteggiamento, qualche anno dentro, condizionale e fuga coi soldi. Ma ambientarsi è stata dura, dopo diversi pestaggi è diventato famoso per aver quasi ammazzato il suo assalitore. E’ finito in massima sicurezza, da allora nessuno fotte con il ''colletto bianco''. L'orrore e la fuga dal carcere, il caos in cui è piombato il mondo sono stati la vera condanna del suo piano. Il mondo di prima era il suo piatto di ostriche, e la sua scacchiera. Le regole e i giocatori sono cambiati.

Legami: [ Relations ] Ethan Shelby gli ha salvato la vita durante la fuga, e infatti lo osserva spesso. Kaylee Jackson lo ha rimesso a posto dopo qualche apprezzamento non gradito. Segue la leadership di Brad Lendricks. Bartholomew Sellers lo provoca in continuazione e la sua pazienza ha un limite. Gareth Ford è una vecchia conoscenza.

(torna in cima) [ go to the top ]

#64 - Galen O'Shay detto ''The Priest'', Il penitente sulla via del peccato (personaggio interpretato da D. C.)

''...Il grande drago, il serpente antico, colui che chiamiamo il diavolo e Satana, fu precipitato sulla terra e con lui furono precipitati anche i suoi angeli.'' - Provenienza: [ Origin ] Outsiders - Gruppo: [ group ] Evasi di prigione - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Criminale incallito, duro e senza rimorsi, Galen O'Shay trafficava armi in Europa, Stati Uniti e Sud America, se mai aveva avuto una morale nella vita se ne era scordato da tempo. Poi, in prigione, ha trovato la fede in Dio, ha iniziato a studiare per diventare prete, ha fatto promesse a se stesso e all'Onnipotente. La Bibbia è la sua guida adesso, ma cosa vuole Dio da lui, è questa una punizione divina per l'umanità? Come Sodoma e Gomorra o il Grande Diluvio, e se sì, quale umanità ne uscirà? Dio esiste? È questa l'apocalisse? Con i corpi che si rialzano dalle tombe e gli uomini messi alla prova da Nostro Signore? ''The Priest'' è un uomo complicato, all'apparenza disturbato, ma anche lucido e pericoloso. Penitente o meno, il sangue freddo gli è rimasto tale e quale a prima.

Legami: [ Relations ] Non sembra impressionato o impaurito da nessuno dei suoi compagni, ma accetta che Lendricks comandi e che Kaylee Jackson faccia la stronza. Nel poco tempo passato col resto dei sopravvissuti ha parlato qualche volta con Bartholomew Sellers, un tipo interessante, e con Margaret Carmicheal, suscitando l'ira del marito Abraham. Ha avuto dei contrasti con Elijah White sulla fede e sulla visione dell'apocalisse. Walter Belham è una vecchia conoscenza, un volto noto alle convention della NRA, è sempre lo stesso razzista di sempre.

(torna in cima) [ go to the top ]

#65 - Jesùs Ramos, Lo spacciatore pesce piccolo (personaggio interpretato da P. P.)

''Non era una prigione, era una scuola del crimine: entrai con un diploma in Mariujiana, ne uscii con una laurea in Violenza aggravata.'' - Provenienza: [ Origin ] Outsiders - Gruppo: [ group ] Evasi di prigione - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Prima di finire in carcere Jesùs era una persona diversa, uno dei tanti piccoli spacciatori che si arrabattano tra universitari, locali, palestre: era un pesce piccolo, non un vero criminale. Proprio per questo ha fatto la cazzata che lo messo dietro le sbarre. La galera lo ha cambiato, complice il fatto di esserci un po' cresciuto, e gli anni spesi dietro le sbarre a ''riabilitarsi come cittadino'' lo hanno indurito, reso più consapevole, e aggressivo. Ora sì che è pronto ad essere un vero criminale, e per giunta in un mondo in cui la legge non esiste più. In un inferno di sfighe, che sia un primo colpo di fortuna?

Legami: [ Relations ] Jaylee Jackson è una con cui non scherzare. Segue la leadership di Brad Lendricks, con cui era amico anche in prigione. Con Walter Belham sono venuti alle mani e sarebbe finita male se i rispettivi capi non li avessero divisi. Da allora si scambiano sguardi d'odio e di sfida.

(torna in cima) [ go to the top ]

#66 - Kaylee Jackson, La Dura dall'aria fragile (personaggio interpretato da M. G.)

''Benvenuta nel meraviglioso mondo dove non si sa che cazzo succede!'' - Provenienza: [ Origin ] Outsiders - Gruppo: [ group ] Evasi di prigione - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La storia criminale di Kaylee comincia da giovanissima e prosegue lungo l'intero corso della sua vita. Rapina, riformatorio, poi omicidio e una vita da fuggitiva, da truffatrice e ladra. La corsa si ferma dopo una rapina, dopo essere stata tradita. Era fuggitiva da anni, e in tribunale le hanno presentato tutti i conti delle sue tante identità. Cinica, spietata e aggressiva nei modi, Kaylee indossa di fronte al mondo una robusta armatura, ma ha anche un'inconsueta aria di fragilità. Non conosceva nessuno prima dell'incubo, nemmeno i pochi evasi, però in tanti conoscono il suo nome e quel che ha fatto. Meglio così, che sappiano di che pasta è fatta.

Legami: [ Relations ] Ha rimesso a posto Adam DeGiulio dopo che aveva fatto il cascamorto. Bullizza Ethan Shelby e Jesùs Ramos. Galen O'Shay le mette i brividi. Lendricks può comandare, se gli piace, finché non farà cazzate. Rhonda Peters parlava male di lei e le ha dato una ripassata, quel cretino di Shelby le ha separate, ma non finisce qui. Una cara amica, Helen Nieves, l'ha tradita in passato. Andrew Mc Hennit si è azzardato a chiederle del suo passato, l'ha gelato con uno sguardo, ma sa che tornerà alla carica con la sua morbosa curiosità.

(torna in cima) [ go to the top ]

#67 - Margaret Lynn-Carmichael, La dottoressa generosa (personaggio interpretato da M. M.)

''Una dolce bugia è meglio di un'amara verità.'' - Provenienza: [ Origin ] Outsiders - Gruppo: [ group ] Famiglia Survivalist - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] 35 anni o più - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ] MEDICINA. Personaggio che ha studiato medicina ed è addestrato a medicare le ferite e assistere gli infermi. Inoltre è in grado di fare operazioni chirurgiche, diagnosi complesse, estrarre proiettili, utilizzare attrezzature mediche o farmaci particolari.

Teaser: Amorevole, altruista, decisa: Margaret è il perno dei Carmichael, e non solo per le sue abilità mediche. Attenta ai dissapori che si creano all’interno della famiglia, cerca sempre di appianare le divergenze per garantire il benestare di tutti, nonostante a volte sia lei stessa a non essere d’accordo con i modi del marito di educare i loro figli. Sa che è importante per loro, e sa anche che una cosa non detta può fare la differenza tra la quiete e il caos.

Legami: [ Relations ] Moglie di Abraham Carmichael, con lui ha avuto tre figli: Jared Lydia e Nicolas/Nicole. Da quando hanno incontrato gli altri sopravvissuti ha parlato piacevolmente con Galen O'Shay, e al marito non è piaciuto. Zahir Dubocev è un suo ex collega e buon amico. Tempo fa ha avuto modo di curare Skylar Gilliam quando ancora lavorava in pronto soccorso e sono rimaste in buoni rapporti. Da quando è iniziata l'apocalisse non ha idea di che fine abbia fatto il suo amato fratello Axel Lynn.

(torna in cima) [ go to the top ]

#68 - Lydia Carmichael, La scintilla (personaggio interpretato da C. M.)

''Ci sono alcune cose che impari meglio nella calma, e altre nella tempesta.'' - Provenienza: [ Origin ] Outsiders - Gruppo: [ group ] Famiglia Survivalist - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] 25 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: È possibile detestare la propria vita? Forse no, ma Lydia ci andava dannatamente vicino. Non capiva come tutte queste capacità insegnatele dal padre potessero davvero servire, quando in realtà voleva solo vivere la sua vita. Da sempre una ragazza impulsiva, estroversa ed energica, ha scoperto che il destino può giocare brutti scherzi e dare lezioni più dure di quanto si pensi. Adesso tutto è cambiato… Sa che ora solo con la sua famiglia può essere totalmente al sicuro, ma il suo desiderio di libertà è ancora lì da qualche parte dentro di lei.

Legami: [ Relations ] È la figlia di Margaret Lynn-Carmichael, con la quale ha un buon legame, e di Abraham Carmichael, dal quale però non si sente capita. Suo fratello Jared le sta sempre vicino mentre Nicolas/Nicole sembra diverso da lei come il giorno e la notte. Canary Rivers è la sua amica più cara, ma ammira moltissimo anche Chloe Gardner per la sua incredibile popolarità. Ha un debole per il quaterback Jesse Wilson, che non vede dalla venuta dei vaganti.

(torna in cima) [ go to the top ]

#69 - Jared Carmichael, La recluta (personaggio interpretato da M. A.)

''Puoi seguire obiettivi piccoli come quelli del tuo ego, o grandi come quelli delle tue idee.'' - Provenienza: [ Origin ] Outsiders - Gruppo: [ group ] Famiglia Survivalist - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: In quanto fratello maggiore della famiglia, Jared ha pensato bene di prendere in mano la sua vita e dare finalmente uno scopo alla sua esistenza entrando nell'esercito. Nonostante tutto adesso si è preso un congedo temporaneo per aiutare la sua famiglia, ma non sembra soddisfatto, anzi: il suo cattivo umore è secondo solo alla sua cieca rettitudine. Rimarrà fedele al suo senso di giustizia anche nel raggiungere i suoi obbiettivi, o si farà corrompere dalla bestialità dei sopravvissuti che lo circondano?

Legami: [ Relations ] Sua madre Margaret Lynn-Carmichael non è riuscita a fermarlo quando è entrato nelle forze armate contro il volere del padre Abraham Carmichael, ed è fratello di Nicolas/Nicole e Lydia, con la quale è particolarmente protettivo. Quando si trovava a Camp Hope ha avuto dei dissensi con Jonathan ''Bishop'' Briggs e Robert ''King'' Brodley, mentre era molto legato a Hope Rogers. Apprezza Rhonda Peters per le sue capacità ma ritiene che sia sprecata all'interno dei Watchmen. Walter Belham lo ha preso in simpatia.

(torna in cima) [ go to the top ]

#70 - Nic Carmichael, Il pupillo combattuto (personaggio interpretato da M. R.)

''Non avete né armi, né cibo, né un piano... Almeno sapete distinguere un morto da un vivo o vi devo spiegare proprio tutto?!'' - Provenienza: [ Origin ] Outsiders - Gruppo: [ group ] Famiglia Survivalist - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 25 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Suo padre lo sapeva che prima o poi qualcosa di grave sarebbe successo, ed è solo grazie a lui se adesso Nic è pronto/a per superare indenne questa apocalisse. Quando si tratta di sopravvivenza diventa una macchina: fredda e precisa, che non tollera l’ignoranza dei meno capaci. Nel resto del tempo è da sempre una persona mite e solitario/a e la sua famiglia è stata l’unica realtà alla quale sente di appartenere, anche se a volte si chiede cosa possa esserci al di fuori di essa. Forse, quest'inferno, è paradossalmente l'occasione giusta per scorgere la vera natura dell'essere umano.

Legami: [ Relations ] Figlio di Margaret Lynn-Carmichael e di Abraham Carmichael, ha sempre dato ascolto al padre e seguito i suoi insegnamenti con impegno e devozione. Lydia sarà pure sua sorella, ma la vede come il suo opposto, mentre trova che suo fratello Jared sia perlomeno vagamente più responsabile di lei. In passato ha discusso aspramente con April Williams e ne è rimasto turbato. Gli sembra di aver attirato su di sè l'interesse di Harvey Coleman, ed apprezza Rhonda Peters per le sue capacità di adattamento e sopravvivenza.

(torna in cima) [ go to the top ]

#71 - Harvey Coleman, Il leader dei patrioti (personaggio interpretato da S. S.)

''Quelli come te hanno ridicolizzato e banalizzato i valori che hanno fondato questo paese. Ma ora la musica è cambiata...'' - Provenienza: [ Origin ] Outsiders - Gruppo: [ group ] Watchmen of America - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o più - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser:

Certe persone devono toccare il fondo prima di aprire davvero gli occhi, ed è così che Harvey ha capito il motivo per cui le fondamenta di un grande paese come l’America stavano crollando. Il suo paese lo ha aiutato nel momento in cui lui ne aveva più bisogno, e lo ha salvato da una vita di violenza, crimine ed espedienti. Ha indossato una divisa e fatto il suo dovere, ma ha scoperto che i Democratici avevano trovato il modo di indebolire un'istituzione rispettata e sacra come l'esercito. Harvey se ne è andato, ma non ha certo smesso di amare l'America. Anzi. Ora lui sente di dover ricambiare la sua amata nazione, facendo quanto in suo potere per salvarla da questo disastro per farla diventare grande ancora una volta.

Legami: [ Relations ] Ha avuto un alterco con Abraham Carmicheal. Walter Belham è uno che ha pagato un prezzo alto alle sue idee ed è un buon patriota. Andrew Mc Hennit è molto intelligente ed è riuscito a dare una mano al gruppo in un momento critico. Rhonda appresenta il concetto stesso della nuova america che i Watchemen hanno in mente. Bartholomew Sellers deve darsi una svegliata, e anche presto. C'è un solo uomo con cui ha servito nell'esercito che spera di incontrare nuovamente, ed è il Colonnello Weaver. Ha iniziato a fare discorsi seri sul futuro con Nic Carmichael, ma suo padre non ha gradito. C'è tempo.

(torna in cima) [ go to the top ]

#72 - Andrew Mc Hennit, Il portavoce della rivoluzione (personaggio interpretato da G. G.)

''Ora è il momento di ricostruire una nazione di cui noi saremo i padri fondatori. Nessuno può stare a guardare, per farcela servono le persone e le idee più forti.'' - Provenienza: [ Origin ] Outsiders - Gruppo: [ group ] Watchmen of America - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Idealista, combattivo e spirito libero, Andrew sa bene quanto tutta la retorica della ''fondamentale importanza del giornalismo'' fosse ipocrita, poichè i potenti tollerano i giornalisti solo quando questi non li disturbano. A lui è bastato scoprire delle scomode verità per ritrovarsi con la credibilità in frantumi, migliaia di dollari spesi per gli vvocati e la carriera distrutta. Messo all'angolo da quelle elite che si ammantano dei migliori ideali e poi si mostrano prepotenti, Andrew ha prestato la propria voce e il proprio talento a coloro che quelle elite le combattono. Adesso, però, comincia la vera sfida... non per la sopravvivenza, solo gli sciocchi pensano in piccolo, per il futuro dell'America.

Legami: [ Relations ] Harvey Coleman È una persona dura con idee estreme, è adeguato a questi tempi. Walter Belham è una mina vagante, ma almeno il suo cuore batte dalla parte giusta. Rhonda è sua cugina, e Andrew può ben dire di averla salvata. Come se la caverà un tipo come Bartholomew Sellers adesso? Da sempre condividono idee, discorsi e progetti, ma è preoccupato che il professore possa non farcela a sopravvivere. Kaylee Jackson è stata su tutti i giornali per i molti crimini commessi, che sia davvero il Demonio come la dipingono? Abraham Carmichael è una persona difficile, ma la storia gli ha dato ragione, e Andrew vorrebbe convincerlo ad unirsi ai Watchmen.

(torna in cima) [ go to the top ]

#73 - Walter Belham, Il suprematista violento (personaggio interpretato da M. S.)

''Le vostre cazzate sulla tolleranza e l'inclusione hanno portato l'America in questo stato. Meno male che c'è gente come me pronta a dare una ripulita...'' - Provenienza: [ Origin ] Outsiders - Gruppo: [ group ] Watchmen of America - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La patria, il suprematismo, il diritto e dovere di ogni americano di difendersi da solo. Walter ha sempre dato tutto per le sue idee, anche se quella coerenza gli è costata il lavoro, il matrimonio e la pesante attenzione delle forze di polizia. A Lexington è noto per essere una persona con cui è molto difficile avere a che fare, e che risponde alla sua personalissima idea di coerenza: se un uomo non si batte con forza e violenza per le sue idee, non è degno di chiamarsi uomo. Spera in cuor suo che l'apocalisse abbia mietuto le persone indegne che popolavano l'America: gli ispanici, i negri, i froci, i comunisti... tanto per cominciare.

Legami: [ Relations ] Harvey Coleman è un buon leader, ma a volte è un po' reticente. Andrew Mc Hennit non è una persona che è facile inquadrare. Rhonda gli piace, sa il fatto suo, ma deve dare prova di quanto vale. Bartholomew Sellers probabilmente si rivelerà presto un peso, resta sempre un intellettuale, e per questa gente non c'è più posto.. È venuto alle mani con Jesus Ramos e sarebbe finita male non li avessero divisi. Da allora si scambiano sguardi d'odio e di sfida. Jared Carmicheal sembra un bravo ragazzo, un patriota, ma deve ancora capire come la pensi. Galen O'Shay è una vecchia conoscenza delle convention della NRA, ritrovarlo criminale e invasato religioso è stata una doccia fredda!

(torna in cima) [ go to the top ]

#74 - Rhonda Peters, La ribelle dall'oscuro passato (personaggio interpretato da G. N.)

''Non puoi sapere quando il mondo ti riserverà un tiro mancino, perciò dobbiamo essere sempre preparati.'' - Provenienza: [ Origin ] Outsiders - Gruppo: [ group ] Watchmen of America - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] 25 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Rhonda sarebbe potuta essere una ragazza come tante, se la vita non le avesse mostrato uno dei volti più crudeli della società americana. Invece una brutta situazione e un esilio forzato lontano dalla città le hanno dato una prospettiva diversa, facendole capire che le cose che contano davvero nella vita sono poche, ma sono tutte dannatamente importanti. In campagna temeva di trovare una prigione, e invece ha trovato una famiglia. Ben prima che il mondo andasse a rotoli ha capito a sue spese che nessuno è in grado di farcela da solo, e che ciò che davvero conta è sopravvivere.

Legami: [ Relations ] Harvey Coleman le ha insegnato molto di quello che sa. È molto grata a suo cugino Andrew che la accolta, protetta e le ha aperto gli occhi sul mondo. Walter Belham non ha paura di menare le mani, ma è un tipo da tenere sott'occhio. Bartholomew Sellers è un uomo di grande intelligenza, una speranza per il futuro, adora ascoltarlo. Kaylee Jackson è un'assassina, l'ha letto sui giornali, e le ha messo le mani addosso per un commento sbagliato. Ethan Shelby è intervenuto per separarle, ha l'aria da brava persona. Chissà che crimini atroci avrà commesso però, non c'è da fidarsi.

(torna in cima) [ go to the top ]

#75 - Bartholomew Sellers, L'ex insegnante emarginato (personaggio interpretato da F. C.)

''Siamo stati tanto fortunati da assistere al disfacimento di una nazione iniqua e ipocrita dobbiamo essere sufficientemente forti da costruirne una diversa e migliore.'' - Provenienza: [ Origin ] Outsiders - Gruppo: [ group ] Watchmen of America - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o più - Consigli: [ advices ] Consigliato a un giocatore che non abbia problemi a parlare in pubblico - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Fiero discendente di persone che hanno dato la vita per l'America dalla guerra di secessione in poi, Bartholomew non ha mai fatto mistero delle sue idee radicali e controcorrente, sempre esposte con la calma e la pacatezza dell'accademico. Per anni questa sua caratteristica è stata vista come una nota di colore, poi lentamente e inesorabilmente il sistema ha risposto, emarginandolo ed estrommettendolo dal circuito dell'insegnamento. Bartholomew non si è perso d'animo, ed ha messo le sue idee al servizio di chi era disposto ad ascoltarle.

Legami: [ Relations ] Harvey Coleman ha di certo bisogno di buoni consigli. Andrew Mc Hennit è molto intelligente e importante per il futuro. Walter Belham è davvero un caso senza speranza. Rhonda Peters ha un atteggiamento da dura, ma non è che una maschera. Ha sempre disprezzato la gente come Adam de Giulio e non manca occasione di farglielo notare. Lendricks è insopportabile, ma sembra sapere il fatto suo. Lo sta studiando. Nathan Chemp, è un traditore della peggior specie.

(torna in cima) [ go to the top ]

#79 - Atticus Greenfield Jr., Il fanatico degli sport estremi (personaggio interpretato da F. A.)

''Hai davvero paura? Questa apocalisse è una figata!'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Disertori - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Una vita al TOP può essere veramente noiosa se hai sempre quello che desideri. Atticus non aveva mai provato una vera emozione prima di unirsi a un gruppo di appassionati di sport estremi. Si facevano chiamare ''No fear to livÈ': allenati, agili, spericolati.
Non era mai abbastanza, finchè la sua corsa è stata frenata dal banale malfunzionamento di un paracadute.
Incosciente e con tutti e quattro gli arti rotti, la sua ricca famiglia ne ha approfittato per farlo ricoverare al New Life per Tentato Suicidio.
Quando però si è svegliato i medici si sono accorti che il problema era ben diverso...

Legami: [ Relations ] Con Denny O' Rourke facevano parte del gruppo dei ''No fear to livÈ' e hanno condiviso diverse imprese estreme. È il fratello di Patrick -Hemingway- Greenfiel e lo odia per aver acconsentito al suo ricovero. Dice che non lo perdonerà mai. All'interno del New Life Center ha attirato le simpatie Rhett O'Shea. È in amichevole competizione sportiva e personale con Edward ''Butterfly'' Guthrie . Ha cominciato a seguire Preston Gillis interessandosi ai suoi esperimenti. Ha messo gli occhi su Helen Nieves e le ha fatto una dichiarazione davanti a tutti i superstiti.

(torna in cima) [ go to the top ]

#82 - Jones, L'ex musicista (personaggio interpretato da M. L.)

''Un ridere rauco, ricordi tanti e nemmeno un rimpianto'' - Provenienza: [ Origin ] Camp Hope - Gruppo: [ group ] Disertori - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Una vita piena, con più esperienze ed avventure di quante se ne possano desiderare. I musicisti sono privilegiati, in questo senso. Un'altra delle loro fortune è poter entrare nelle case e nei cuori di persone lontane e sconosciute, regalar loro un momento di gioia o asciugare le loro lacrime, grazie alla magia della musica. La celebrità, grande o piccola, è una droga pericolosa, che ti spinge a volte lontano dalla tua stessa ragione di vita. E cosa resta quando la musica finisce? Davvero non rimane che un quieto e sereno silenzio in cui sparire quando non si ha più nulla da dare? Oppure c'è un'ultima canzone da suonare, prima che arrivi la fine? Jones aveva smesso da tempo di avere buone risposte, ma forse, il terrore che regna in questo nuovo mondo farà quantomeno scaturire delle buone domande, e questo suonerebbe già come un inizio, invece che una fine.

Legami: [ Relations ] Ha chiesto in passato l'aiuto di Trainor Mateson, impeccabile ma freddo come al suo solito, mentre è consapevole del disprezzo di Caliban August rivolge a lui e alla stragrande maggioranza dei pazienti del centro, tranne June McBride. Quella povera ragazza è completamente assente, ma a volte le canzoni di Jones la riportano alla realtà facendola sorridere. Si è teneramente affezionato a Cassie Bowman: da giovane aveva dedicato un pezzo a una come lei.

(torna in cima) [ go to the top ]

#101 - Terence Swann, La recluta entusiasta (personaggio interpretato da r. l.)

''Nulla è più onorevole che morire per la patria.'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Soldati di Camp Hope - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 25 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Idoneo al servizio militare.
Mai parole avevano avuto un suono migliore.
Era pronto: stava per iniziare l’addestramento base, il sogno di una vita.
Poi il Governo aveva richiamato tutti, comprese le reclute, per difendere il Paese dall’Emergenza Epidemia che poi sarebbe sfociata nel caos dell'apocalisse.
Non ci poteva credere di essere stato così fortunato: solitamente ci voleva parecchia gavetta prima di passare al servizio attivo! Una sfida, certo, ma che lo riempiva di orgoglio.
Sua madre lo diceva sempre, sono Eroi quelli che decidono di servire la Patria.
Quanto sarebbe stata fiera, pace all’anima sua!
Una volta che indossi la divisa non c'è più spazio per rimpensamenti o sentimentalismi. Servire e proteggere sono gli imperativi di un buon soldato. Quindi in marcia e ''God bless the United States Of America!''

Legami: [ Relations ] Ha stretto subito amicizia con Warren ''Pawn'' Gardner vicino per età ed indole. Stravede per Robert ''King'' Brodley che considera un esempio da seguire. Una sera si è trovato a parlare con Sienna Mellis della nostalgia di casa: ora sa che ha qualcuno con cui poter parlare quando serve. Il vecchio David Hickey lo ha aiutato ad adattarsi nel primo periodo a Camp Hope, ma ora che inizia a sapersi muovere nel mondo militare la sua presenza da ''chioccia'' è soffocante. Paul Chance gli ha coperto le spalle una volta che si è addormentato durante il turno di guardia. Al liceo faceva coppia con Cameron Ford. Ha fatto la sua prima azione sul campo sotto la supervisione del Sergente Arthur Collins

(torna in cima) [ go to the top ]

#102 - Paul Chance, Il cane da guardia (personaggio interpretato da f. n.)

''L’apocalisse non fa paura, se hai un fucile come migliore amico.'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Soldati di Camp Hope - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] Personaggio particolare, complesso, nasconde un segreto. - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Come ci è finito un allevatore di manzi a presidiare un campo di massima sicurezza?
Tanti civili erano stati mandati a pelar patate nelle cucine di Camp Hope, ma lui no.
“Sai sparare, civile?”
“Signor si, signore!”, e di centri ne aveva fatti dieci su dieci.
“Porca puttana, dove hai imparato?”
“Ci sono dei cazzo di Coyote in Indiana, signore! E’ un attimo che ti fottono la mandria!”. Il sergente aveva sorriso, non necessariamente perché credesse alla sua storia, ma perché non gli importava davvero.
Paul siede sulla torretta di guardia, il turno dell’ora più buia è sempre il suo.
Qualcuno dice che ci siano dei demoni peggiori dei vaganti a tenerlo sveglio, sia come sia a una guardia lui non dice mai di no. Ammazzare vaganti gli corrobora l’anima.
Il cane da guardia continua a proteggere la sua mandria, ma la sua bocca è una canna di metallo.

Legami: [ Relations ] Chad Ricks ha delle idee bizzarre. Non sopravviverebbe mezza giornata da solo per strada, ma è un tipo apposto e il meno fanatico tra i militari.
Sidney Sheridan è un angelo, si sente protettivo nei suoi confronti e al campo tutti sanno che ogni torto fatto a Sidney viene riscosso da Paul.
Al contrario Elizabeth Tigh è una donna piccola e meschina, non merita nessun rispetto
Ha avuto un litigio con Raul Logan in mensa. Raul è un coglione borioso: ora che sono tutti in trincea non esiste più differenza tra chi era un soldato del vecchio governo e chi lo è diventato per necessità. Nancy Anderson è una compagna silente nelle notti di guardia, non parlano molto tra di loro, ma si capisco. David Hickey è un veterano burbero, ma è un di cui ci si può fidare. Warren ''Pawn'' Gardner è un chiacchierone socievole, preso a piccole dosi è una compagnia che spezza la monotonia di una ronda.

(torna in cima) [ go to the top ]

#103 - Sienna ''Hawk'' Mellis, L'esploratrice silenziosa (personaggio interpretato da G. L.)

''Sono gli occhi della mia famiglia. Io ti vedo ma tu sentirai solo il freddo del mio coltello sulla gola'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Soldati di Camp Hope - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: L'esploratore non è nessuno se non ha qualcuno da proteggere. La sua brigata è la sua famiglia. L'arma in mano, il dito sul grilletto o la presa sul coltello. Il silenzio della morte. Queste sono ciò che rende gli esploratori i più pazzi e freddi tra i guerrieri. Lo sguardo indagatore che non lascia mai niente al caso perchè ogni cosa lasciata al caso equivale alla potenziale morte di un fratello. Ed è cosi che Sienna ''Hawk'' Mellis si sente quando è in missione. Come il falco che protegge i suoi piccoli. Ha guadagnato il soprannome nei teatri operativi peggiori al mondo salvando i suoi compagni svariate volte e questo le ha fatto guadagnare il rispetto di coloro che la vedevano solo come una sorta di mascotte all'interno della brigata. Ora più che mai i suoi occhi sono necessari per portare in salvo i compagni.

Legami: [ Relations ] Robert ''King'' Brodley le ha concesso incondizionata fiducia, e da allora lo ripaga felicemente con la stessa moneta. Osserva Frank ''Trigger'' Lovato con particolare attenzione e un certa preoccupazione. Si è trovata ad ammirare Elizabeth Tigh, ma Terence Swann sembra non aver accolto bene quello scambio di sguardi. Ha sofferto la ribellione di Jean ''Queen'' Thorne e degli altri disertori: che diavolo avevano in testa? Ha un rapporto di grande fiducia e fratellanza con il sergente Arthur Collins, che tuttavia è un po' troppo esaltato. Roscoe Mulligan si diverte a provocarla e a sfidarla: si vedrà chi l’avrà vinta.

(torna in cima) [ go to the top ]

#104 - Sidney Sheridan, L'infermiera sul campo (personaggio interpretato da e. c.)

''La vita abbatte e schiaccia l’anima e l’arte ti ricorda che ne hai una.'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Soldati di Camp Hope - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ] PRIMO SOCCORSO. Personaggio addestrato a medicare le ferite e assistere gli infermi. Non è in grado di fare operazioni chirurgiche, diagnosi complesse, utilizzare attrezzature mediche o farmaci particolari, né di estrarre proiettili.

Teaser: Se chiude gli occhi può ancora sentirlo: un dito esperto che si poggia sul tasto centrale della tastiera di un pianoforte, che produce un suono chiaro e nitido seguito da decine di altri strumenti che si accordano. Le sue fantasticherie le riportano il meraviglioso caos di una orchestra, confusionario ma dolce... Poi però è contretta ad aprire gli occhi, e tutto quello che Sidney riesce a percepire sono solo spari assordanti e grugniti di cadaveri in agguato dietro ogni angolo. Aveva lasciato tutto alle spalle per perseguire il suo sogno di lavorare nel mondo della musica, ma l'Ira Divina si è abbattuta su questo mondo con un tempismo terrificante e la distruzione dilaga imperterrita sulla Terra. Ma una cosa è certa: lei cercherà con tutte le sue forze di preservare le vite altrui e di non far dimenticare loro che la bellezza può risanare le ferite più nascoste.

Legami: [ Relations ] Ex moglie di Ethan Shelby, si sono allontanati poco prima dell'apocalisse. Quando lavorava in ospedale è stata molto vicina a Zahir Dubocev. Titubante, è diventata la capo infermiera del gruppo dei soldati di Camp Hope sotto richiesta di King. Anche se la sua collega non ha esperienza, pensa che Elizabeth Tigh sia una valida infermiera su campo nonostante trovi il suo atteggiamento un po' troppo diretto. Sente una forte affinità con Chad Ricks e si fida di lui. Warren Gardner le sta simpatico e spesso la viene a cercare per parlare, lo considera un amico da sostenere. Paul Chance l'ha difesa spesso dai prepotenti che cercavano di prenderle risorse dalla tenda ospedale.

(torna in cima) [ go to the top ]

#105 - Elizabeth Tigh, L'angelo della morte (personaggio interpretato da D. C.)

''Ci sono due tipi di dolore, quello che fortifica e quello inutile, se non soffri era il secondo tipo.'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Soldati di Camp Hope - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ] PRIMO SOCCORSO. Personaggio addestrato a medicare le ferite e assistere gli infermi. Non è in grado di fare operazioni chirurgiche, diagnosi complesse, utilizzare attrezzature mediche o farmaci particolari, né di estrarre proiettili.

Teaser:
Elizabeth Tigh è sempre stata una privilegiata, ha avuto tutto quello che voleva della vita, soldi, potere, una bella famiglia con un marito che inizialmente amava e un figlio che ha sempre amato più di ogni altra cosa. Poi a causa della severità del primo, il secondo se ne è andato, lasciandola sola. Quel giorno qualcosa si è rotto in lei, e tutto è cambiato, ha continuato a mantenere una falsa facciata di gentile compostezza ma ha allontanato suo marito per sempre, facendolo sprofondare nell'alcool, quando è arrivata l'apocalisse ha dato il colpo finale al vecchio John, rifiutandosi di seguirlo e restando felicemente a Camp Hope. Sotto la legge marziale di King ha smesso di essere vista da tutti solo come una proprietà del marito ed è diventata qualcuno, una infermiera, una che salva le vite, o se è troppo tardi che mette fine alle sofferenze del malcapitato, e ogni volta che mette fine a una vita, non può fare a meno di vedere nello sguardo del vagante il riflesso dello sguardo vacuo del bastardo ubriaco, e premere il griletto o affondare la lama, diventa semplice come bere un bicchier d'acqua.

Legami: [ Relations ] Era la moglie di Bishop e ha conosciuto in passato Abraham Carmicheal. Lei è una fedelissima di King, lo ammira e lo seguirebbe ovunque. Ha iniziato una relazione con il giovane ma volenteroso Warren. Lavora fianco a fianco con Sidney Sheridan, ma anche se la segue per la sua esperienza a volte la trova troppo distratta, con la testa fra le nuvole. Paul Chance ha mostrato spesso segni di intolleranza nei suoi confronti, in modo del tutto immotivato. Nancy Anderson si è offerta di prenderla in analisi, ed Elizabeth le parla volentieri dei suoi problemi. Neil Stravinski è un vecchio amico.

(torna in cima) [ go to the top ]

#106 - Arthur Collins, Il sergente di ferro (personaggio interpretato da E. S.)

''Ero il soldato ''palla di lardo'', ora sono il sergente ''palle d'acciaio'''' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Soldati di Camp Hope - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La vita lo ha messo KO fin da giovanissimo, fra diisgrazie, insicurezze e parenti crudeli. Ma Arthur non si è arreso; sapeva che il suo momento sarebbe arrivato, che essere un perdente era solo una fase. Quella fase è finita quando è divenuto un membro della US Army. Il Sergente Arthur Collins ancora ricorda l'ultima volta che si è sentito indifeso o insicuro, ma solo per indignarsi dellla propria debolezza e per ricordare i volti di coloro che gli hanno fatto torto. Ora è il suo turno di essere il maschio alpha, di essere in cima alla catena alimentare: da solo o circondato dai suoi commilitoni, Arthur non accetta più cazzate da nessuno. Ruvido, rigido nelle sue posizioni e permaloso, sa che il mondo appartiene solo a coloro che sanno farsi rispettare.

Legami: [ Relations ] Stima e rispetta l'autorità del Capitano Robert ''King'' Brodley, che considera un vero soldato e un uomo tutto d'un pezzo, quello che ci vuole per comandare.
Ha un rapporto di grande fiducia e fratellanza con Sienna ''Hawk'' Mellis, verso la quale è particolarmente protettivo.
Frank ''Trigger'' Lovato e Raul Logan sono vecchi comilitoni, confidenti, persone sulle quali si può sempre contare e che sanno farsi rispettare: i migliori compagni di risse e birre che un uomo possa desiderare.
Il novellino Terence Swann ha fatto diverse operazioni sotto il suo comando. Ha brutti ricordi familiari relativi a Leonard Collins e Tyler Collins, ed è rimasto in contatto con Jada Collins.

(torna in cima) [ go to the top ]

#107 - Raul Logan, La mano di Dio (personaggio interpretato da C. C.)

''Chiedetevi questo: cosa definisce veramente l'Altissimo? Ed io sono la sua Mano, il suo artefice, il suo mezzo.'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Soldati di Camp Hope - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Qual'è il vero aspetto dell'Altissimo? Non quelle storielle di amore e comprensione. Ma avete contato quanta distruzione e morte causa nel vecchio testamento? Raul l'ha capito. L'uomo è sempre stato in lotta, ed il modo migliore è distruggere l'avversario senza lasciarli scampo. Sale su Cartagine, dicevano i Romani. Plastico negli zaini da scuola, gli è stato ordinato nell'esercito. I suoi superiori lo hanno rispedito indietro, dicevano che stava diventando pericoloso, che si stava divertendo troppo. Non hanno mai capito un cazzo. Se devi combattere in una guerra tanto vale togliersi qualche sfizio, no? E Raul sa come farlo. Che siano Vaganti o civili riottosi, lui ha sempre la ricetta giusta per metterli a tacere.

Legami: [ Relations ] Ha visto in azione Frank Lovato, ed ammira la sua totale mancanza di scrupoli. Insieme al Sergente Arthur Colins, sono confidenti, compagni di risse, birre e malefatte, e in generale uniti da grande cameratismo. Ha avuto un contrasto con Paul Chance per la priorità di servizio alla distribuzione delle razioni dei soldati sui civili, ma da allora tra i due non scorre buon sangue. Roscoe Mulligan, benché civile, sa il fatto suo in fatto di sopravvivenza, e Raul fa volentieri guardie e ronde con lui.

(torna in cima) [ go to the top ]

#108 - David Hickey, Il veterano dubbioso (personaggio interpretato da f. g.)

''La guerra è nauseante come le fogne. Ma qualcuno deve pur immergersi in essa....'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Soldati di Camp Hope - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o più - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Fin da quando era un bambino è sempre stato abituato a una ferrea disciplina, complice l'impronta militare della sua famiglia. Ma si è anche abituato a vedere posti nuovi, ricominciare da zero e conoscere culture diverse perchè essere il figlio di un Marine comporta il doversi spostare spesso in base alle assegnazioni del genitore. Firmare appena maggiorenne è stato un mix di voglia e spinta paterna ma gli anni successivi hanno dimostrato che era fatto per quello. Fatto per essere un Marine. Fatto per combattere agli ordini del suo paese nei peggiori teatri operativi. Fatto per uccidere i nemici col sangue freddo nelle vene ma anche fatto per riflettere sugli orrori della guerra e su quelli commessi dai suoi compagni. L'apocalisse ha scompigliato le carte dello schema mentale del Marine che c'è in lui. Ha riportato alla luce soprusi e crimini che la popolazione civile non dovrebbe subire e che si scontrano con l'angosciante necessità di sopravvivere, andando a creare un conflitto interiore inconfessabile a se stesso figurarsi agli altri commilitoni.

Legami: [ Relations ] Vuole essere una guida per il giovane Terence Swann. Durante le varie missioni ha imparato a fidarsi di Sienna ''Hawk'' Mellis, li ha salvati varie volte da quando si è aggregata alla compagnia. Obbedisce agli ordini di Robert ''King'' Brodley ma non sempre è d’accordo con le sue decisioni. Nell’ultimo periodo ha trovato in Chad Ricks una persona di valore e affidabile. Non sopporta il giovane Frank ''Trigger'' Lovato e la sua mania di voler sparare sempre senza pensare alle conseguenze. La cosa li ha portati più volte allo scontro verbale e quasi fisico, interrotti solo dall’intervento del Capitano King. Fa con piacere le ronde con Paul Chance un uomo con la testa sulle spalle. In passato è stato decorato dal senatore Damon Bowen al Campidoglio dopo una missione segreta.

(torna in cima) [ go to the top ]

#110 - Robert ''King'' Brodley, Il capitano (personaggio interpretato da M. B.)

''Sono costretto ad essere crudele, per essere pietoso.'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Soldati di Camp Hope - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Robert Brodley aveva sempre saputo di essere destinato a grandi cose, un soldato eccellente, un uomo di forza fisica e mentale fuori dal comune, una naturale attitudine al comando e record di servizio immacolati. Allo scoppio dell'apocalisse gli è stato affidato il compito di proteggere medicinali e scienziati alla ricerca di una fantomatica cura, ma quando il governo che ha servito fedelmente per anni lo ha abbandonato ha capito che ora era LUI il comando, e ha trasformato il simpatico soppranome datogli dalla sua unità, in un dato di fatto, ora King è un Re vero e proprio, e regna su Camp Hope in maniera crudele, ma efficente. Garantire la sopravvivenza, mantenere ordine e disciplina, applicare un approccio razionale e strategico a questo stato di guerra perenne sono i suoi obiettivi, i mezzi per metterli in pratica sono secondari, così come l'inevitabile costo in vite umane.

Legami: [ Relations ] C'è rimasto molto male quando Queen e i suoi uomini hanno lasciato il campo, spera di farli ragionare con le buone o con le cattive, ha molta fiducia negli uomini rimasti a Camp Hope, Elizabeth e il giovane Warren sono entrambi deboli, ma un vero re sa come usare qualsiasi pedina. Apprezza il sergente Arthur Collins e sa di poter contare su di lui, così come su ''Roscoe Mulligan, un uomo un po' selvatico ma bravo col fucile. Spesso ha lunghe conversazioni private con la dottoressa Nancy Anderson. In passato, prima di diventare l'uomo che è ora, ha conosciuto April.

(torna in cima) [ go to the top ]

#111 - Warren ''Pawn'' Gardner, L'esperto di comunicazioni (personaggio interpretato da L. B.)

''Aggiusta quella cazzo di radio! Trova quella cazzo di persona! Hey, ma almeno il culo te lo riesci a pulire da solo?'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Soldati di Camp Hope - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Come tanti, Warren Gardner è entrato nell'esercito per il motivo piu vecchio del mondo, non deludere le aspettative paterne, generale pluridecorato dell'esercito. Warren ha fallito nel tentativo di entrare nei corpi speciali per limiti fisici, ma una mente sveglia e un vivido ingegno gli sono valsi elogi e un incarico come esperto di comunicazioni. Da quando il mondo è crollato è diventato quindi le orecchie di King in questo grosso mondo bastardo, e, di conseguenza, una posizione privilegiata a Camp Hope. Ma la verità e che il potere e i suoi privilegi non gli interessano, in molti sanno che ''Pawn'' cerca disperatamente informazioni sulla sorella scomparsa, e che per lei farebbe di tutto.

Legami: [ Relations ] Chloe è sua sorella, quando erano piccoli erano davvero molto legati e vorrebbe ritrovarla. Elizabeth gli ha dato una speranza per andare avanti, un po' come King che vede come una figura paterna. Non ha mai visto di buon occhio Bishop, e ancor meno da quando conosce bene la sua ex moglie. Apprezza Sidney e nei momenti di quiete spesso la cerca per parlare. Ha accettato di parlare di sé con la Dottoressa Anderson, una stimata professionista che lo ascolta di buon grado. Si ferma a parlare volentieri con Paul Chance, quel tipo non parla molto ma ha una mira da brivido. Roscoe Mulligan non perde occasione per dargli del ragazzino e per fargli capire che non ha la minima fiducia nelle sue capacità.

(torna in cima) [ go to the top ]

#112 - Chad Ricks, L'obiettore di coscienza (personaggio interpretato da J. C.)

''Un valore è tale solo se lo dimostri nella difficoltà.'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Soldati di Camp Hope - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Chad ha sempre avuto delle incrollabili certezze. O meglio, forse era più facile convincersi che fosse così prima di... tutto questo. La tolleranza e la comprensione sono valori sacrosanti. Ha annuito spesso ai discorsi di suo padre, pastore, pronunciati nella sua chiesa. Eppure dentro di sè si rende conto che è facile, troppo facile, annuire mentre sei seduto, con vestiti caldi e la pancia piena. Un valore è tale solo se lo dimostri nella difficoltà. E Chad ha giurato. Si è unito a Camp Hope per fare il suo dovere e sta venendo addestrato, proteggerà i civili ed ucciderà tutti i Vaganti che li minacciano. Ma ha giurato che non alzerà mai la sua pistola contro un altro essere umano.

Legami: [ Relations ] Teme Frank Lovato, ha provato in passato a conoscerlo meglio, ma è stato respinto malamente. La mentalità di Sidney Sheridan è affine alla sua, e per questo la apprezza . Ha un buon rapporto con Paul Chance, un civile da poco reclutato, è un tipo silenzioso ma sembra saperla lunga. La Dottoressa Anderson ha capito il suo disagio e gli ha offerto di fare quattro chiacchiere insieme. Bryson Valencia è un vecchio compagno dell'università, del quale ha perso i contatti.

(torna in cima) [ go to the top ]

#113 - Frank ''Trigger'' Lovato, Grilletto facile (personaggio interpretato da G. G.)

''Mira. Premi. Uccidi. È cosi facile sopravvivere se hai un fucile automatico con te...'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Soldati di Camp Hope - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 25 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La guerra è una figata. Uccidere i nemici è adrenalina mista a eccitazione. Ecco quali sono i pensieri di chi come Frank ''Trigger'' Lovato si trova un'arma in mano. L'unica ragione per cui si è arruolato è quella di avere la possibilità di esprimere quello che lui reputa un grande talento, facendosi pagare. Essere mandato a caccia di chi osa attaccare gli Stati Uniti d'America è un onore, un privilegio ed anche un sano divertimento. Appena gli è stato dato il primo fucile in mano all'addestramento si è subito esaltato, e a niente sono valse le raccomandazioni dei suoi sergenti sulla realtà del combattimento. Per lui è la battaglia è una sensazione inebriante, quasi meglio di andare con una donna. La violenza è la sua compagna naturale, e lo ha sempre caratterizzato anche nelle relazioni sentimentali. Il dover fare da guardia a un branco di civili lo manda fuori di testa, non è per questo che si è arruolato, e anche se questa guerra è diversa dalle precedenti, il succo non cambia. Chissà che, con qualche mossa giusta al fine di mostrare loro la verità, anche i suoi superiori non arrivino a capirlo...

Legami: [ Relations ] Osserva David Hickey quasi con disprezzo per i suoi modi fin troppo teneri. Reputa l’altra recluta, Terence uno smidollato che avrebbe bisogno di una lezione per capire cosa voglia dire essere un soldato. I suoi occhi si posano spesso e volentieri su Sienna ''Hawk'' Mellis e Sydney Sheridan. E’ convinto che tutte e due potrebbero cedere al suo fascino. Osserva con molta attenzione il loro comandante Robert ''King'' Brodley, lo reputa un militare degno di tale appellativo ed è certo che con lui come guida potranno fare tutto e sopravvivere per anni all’apocalisse. Considera il Sergente Arthur Colins e Raul Logan due ottimi elementi: i tre sono confidenti, compagni di risse, birre e malefatte, e in generale uniti da grande cameratismo.

(torna in cima) [ go to the top ]

#114 - Drew Reeder, L'insospettabile leader (personaggio interpretato da M. B.)

''Non farlo. Dammi retta. Puoi essere migliore di così, credimi.'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Profughi sopravvissuti - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Quando il mondo era un posto ordinato e sicuro c'erano un governo, l'esercito, la polizia e il capufficio a dimostrare ogni giorno che Dio amava gli americani e tutto era come doveva essere: così per Drew era facile andare nel suo grigio ufficio postale, svolgere il suo triste lavoro impiegatizio e tornare a casa a farsi bistrattare dalla moglie. La fine del mondo lo ha privato di tutto ciò, rivelando l'uomo che c'era sotto: una persona coraggiosa, altruista, sensata, in grado di prendere in mano le situazioni pericolose e di aiutare davvero la gente. Altro che fatture ed assicurazioni! Drew ha un vero, solo dubbio: davvero si è liberato per sempre del suo vecchio io, l'impiegato sottomesso che aveva paura di protestare anche solo per garantirsi una pausa caffé?

Legami: [ Relations ] È diventato amico e confidente di Justin McMilian. Ha un rapporto speciale con Carly Colhoun. Si sente responsabile verso Natalie Benavides. Damon Bowen o critica puntigliosamente le sue scelte o gli distribuisce saggi consigli, in un modo o nell'altro gli sta sempre col fiato sul collo. Ricorda Bryson Valencia come un cane assassino, non sa chi sia, ma ricorda il suo volto.

(torna in cima) [ go to the top ]

#115 - Carly Calhoun, La criminale pentita (personaggio interpretato da V. V.)

''Il crimine non paga.'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Profughi sopravvissuti - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La fortuna non poteva durare per sempre, e allla fine la beccarono e la misero dentro, con abbastanza capi di imputazione da tenerla al fresco fino alla pensione. Ma non le importava: dopo aver visto scorrere il sangue tutto il divertimento di quegli anni scatenati se n'era andato, e le era rimasto solo il rimorso e il disgusto. Quando il disastro la aiutò a ritrovare la libertà si rese immediatamente conto che sarebbe stato facile tornare a fare quello che sapeva fare benissimo, ma decise che non sarebbe accaduto: costi quel che costi, la sua nuova strada è ora differente, e più pulita.

Legami: [ Relations ] Ha un rapporto speciale con Drew Reeder. È confidente di Justin McMillan. È morbosamente attratta dalle storie e dalle confidenze che Alexis Castle le racconta. Malsopporta i coniugi Scarlett Stravinski e Neil Stravinski. Damon Bowen è un parolaio, ma sa il fatto suo, e dopo una lunga chiacchierata Carly ha preso a difendere le sue opinioni. Natalie Benavides le ha salvato la gamba ferita in un brutto incidente. Non scorderà mai il viso di Dante Talamini, un figlio di puttana che non conosce ma con cui ha un conto in sospeso.

(torna in cima) [ go to the top ]

#116 - Natalie Benavides, La veterinaria di campagna (personaggio interpretato da C. C.)

''È il sapore delle fragole, quello che mi manca di più...'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Profughi sopravvissuti - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - - Archetipi: [ archetypes ] PRIMO SOCCORSO. Personaggio addestrato a medicare le ferite e assistere gli infermi. Non è in grado di fare operazioni chirurgiche, diagnosi complesse, utilizzare attrezzature mediche o farmaci particolari, né di estrarre proiettili.

Teaser: Natalie ha imparato che ci sono delle regole, per sopravvivere.
Prima regola, il gruppo è la tua risorsa più importante. Insieme sopravviviamo, da soli moriamo.
Seconda regola, il bosco è la tua casa. Il bosco ti da cibo e ti da riparo. Non usciamo mai dal bosco.
Terza regola, se senti un rumore scappa. Se vedi qualcosa scappa. Se qualcuno scappa, scappa.
In ogni caso non esitare, scappa. Il trucco è continuare a muoversi, essere agili, sapersi nascondere, avere riflessi pronti.
La nostalgia del passato tanta: che ne è stato della sua famiglia? Esiste ancora un luogo sicuro da poter chiamare casa?
Natalie non lo sa, la gran parte del tempo non pensa, se non alla sopravvivenza.
Non pensa che essere un veterinario non sia come essere un medico, a prescindere dalle speranze e dalle aspettative dei suoi compagni.
Non pensa agli affetti, agli amici, alle persone che amava e che immagina morte e putrescenti, con le orbite vuote e i denti snudati.
E quanto quei pensieri pericolosi si fanno strada nella sua mente, passa la notte in bianco a piangere, di nascosto, e in quelle lacrime annega, un poco alla volta.

Legami: [ Relations ] Sente la responsabilità del benessere del gruppo con Joel Molina, tra tutti è l'unico con cui si confida. Ha avuto un brutto litigio con Justin Mcmillan . Cerca di consolare Scarlett Stravinski come può e apprezza che il marito Neil Stravinski cerchi di tenere su il morale del gruppo. Carter Benavides è suo fratello maggiore e la ha sempre protetta. Juliana Farrell Ebert le è molto affezionata, tra la gente di Aden è l'unica con cui è sempre stata onesta.
Ha soggiornato per tutti gli studi alla comune Sunflower ed è stata vista passare molto tempo con la compagna di corso Catherine -Kitty- Clarke ed il suo gruppo.

(torna in cima) [ go to the top ]

#117 - Alexis Castle, La collezionista (personaggio interpretato da M. L.)

''In un mondo alla deriva la cosa più rara è la vita umana'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Profughi sopravvissuti - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Collezionare rarità, oggetti unici, capolavori e pezzi originali è sempre stato per Alex più di un hobby, più di un semplice passatempo, una vera passione, quasi una forma d’arte. Ma ora che il mondo è nel suo periodo più buio, che le vecchie certezze sono crollate e che i valori di un tempo sono irrimediabilmente cambiati, tutto ha assunto un’altra prospettiva. Gli oggetti hanno perso importanza, a meno che non servano per sopravvivere o per combattere il marciume che ci circonda. La vera arte sta nella sopravvivenza, la vera rarità sta nelle capacità che sappiamo tirare fuori di fronte alla rovina, il vero valore sta nella vita umana, e in quanto si è disposti a fare per portarla avanti. Se prima del disastro tutto poteva avere un prezzo, ora solo sopravvivere conta, ed è cosa così preziosa da non poter essere valutata. O forse sì?

Legami: [ Relations ] Si ritrova spesso a parlare dei suoi più intimi desideri con Carly Calhoun.
Justin Mcmillan è un uomo semplice, laborioso, sempre pronto a dare una mano.
Joel Molina è un piantagrane ''so-tutto-io''. Dovrebbe imparare a farsi i fatti suoi. A dispetto dell'opinione degli altri, parla spesso e volentieri con Scarlett Stravinski. Il marito Neil Stravinski, inspiegabilmente, non ne sembra contento. Non scorderà mai il viso di Raphael, un predone assassino

(torna in cima) [ go to the top ]

#118 - Justin Mcmillan, L'uomo semplice (personaggio interpretato da G. D.)

''Non bisogna mica preoccuparsi.'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Profughi sopravvissuti - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Quando tutto è andato a puttane Justin non si è perso d'animo: ha fatto i bagagli, si è difeso come ha potuto, e se ne è andato verso dove era più sicuro. Semplice! Anche in cantiere la sua vita era semplice, proprio come gli è sempre piaciuta. Justin ha sempre saputo di non essere particolarmente sveglio e non avere interesse per lo studio, le cose complicate, i casini: ha sempre saputo però, come per istinto, che lavorare duro, tirare avanti, non perdersi d'animo e non fare male agli altri era un buon modo per riuscire nella vita. Al momento la sua filosofia stoica ha sempre funzionato abbastanza bene, malgrado i Vaganti e la gentaglia che ha dovuto incontrare. Pure, sotto sotto sente che non sempre sarà semplice; anzi, il suo sesto senso gli dice che presto saranno ci casini. E lui odia i casini.

Legami: [ Relations ] È confidente di Carly Calhoun e Drew Reeder. Inizia a essere insofferente verso Natalie Benavides. Ha grande stima di Alexis Castle per il suo ingegno. Non sopporta Scarlett Stravinski, ma ha una buona opinione del marito, che gli ha chiesto con umiltà di insegnargli diverse cose pratiche. Aveva votato per il senatore Damon Bowen alle scorse elezioni, si fida di lui e vorrebbe fosse il loro portavoce, se non il loro leader.

(torna in cima) [ go to the top ]

#119 - Joel Molina, Il vigile del fuoco disperato (personaggio interpretato da E. B.)

''Gli eroi non esistono...'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Profughi sopravvissuti - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Joel ha votato la vita al suo mestiere. Lo ha scelto da bambino, quando ammirato, vedeva sfrecciare le autoclavi fuori dalla rimessa di fronte scuola. Non aveva ancora venti anni, l'età minima per arruolarsi, che già partecipava alle selezioni. La vita del pompiere era proprio come se l'aspettava: fatta di turni massacranti, interventi al limite, adrenalinici, tanta commozione per le vittime e tanta gratitudine dalle persone che aiutava, per arrivare a fine giornata stremato, con nemmeno la forza per coricarsi. Alcuni colleghi lo chiamavano Mahatma e a lui non dispiaceva, era il loro modo di dirgli ''Ti voglio bene'', Joel avrebbe fatto di tutto per loro e li considerava la sua famiglia. Ha cercato di rendersi utile anche durante l'apocalisse ma un suo errore ha messo in pericolo la squadra, di cui non sa più nulla. Per questo si strugge e cerca di redimersi continuando ad aiutare i più deboli, ma è sicuro che non potrebbe reggere un'altra perdita.

Legami: [ Relations ] Alexis Castle è una persona particolare e a volte inquietante. Non è raro che i due discutano. E' inceciso se preferisca la guida di Drew Reeder o quella di Damon Bowen, aveva votato per lui alle scorse elezioni e sa il fatto suo. Rudy Malone è un gradasso che ci prova con tutte, anche se simpatico. James Green è il veterano che Joel aspira a diventare, il suo esempio, la sua guida. Danny O'Rourke è un pazzo spericolato, Joel lo adora e lo trattava come un fratello minore, consigliandogli spesso di trattenersi per il suo bene. Mable Grey è sempre stata sulla sua lunghezza d'onda, la sua confidente, la sua amica, e un ottimo caposquadra. Skylar Gilliam è una donna di carattere, come piace a lui, decisa e risoluta.

(torna in cima) [ go to the top ]

#120 - Mackenzie Sloan, La figlia del preside (personaggio interpretato da F. C.)

''È nostra responsabilità dare l'esempio.'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Campus universitario - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Figlia del preside, modello di virtù ed esempio per tutta la scuola: Mackenzie sarebbe dovuta essere una promettente universitaria, ora, e non una rifugiata in un mondo in rovina. Malgrado ciò il suo desiderio di essere migliore, di difendere i propri principi e di aiutare gli altri continua a essere fortissimo; così come la sua nostalgia per la sua posizione sociale, i suoi agi e il suo futuro spianato. È difficile essere un modello, una guida per gli altri in questi giorni e in queste situazioni, e a volte anche Mackenzie pensa che non essere buoni, giusti e gentili a volte sarebbe decisamente opportuno.

Legami: [ Relations ] È in aperto conflitto con Cameron Ford, che sa essere una malefica stronza. Protegge ed è la confidente di Kimberly Dietrich. Rispetta l'autorità del professor Richard Parson. Ha un rapporto speciale con Jesse Wilson. Ha dato più di una possibilità a George Way, ma purtroppo quello sfigato continua a deluderla.

(torna in cima) [ go to the top ]

#121 - Kimberly Dietrich, La secchiona (personaggio interpretato da E. D.)

''No, posso farcela! Davvero! Posso essere d'aiuto! Non lasciatemi qui!'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Campus universitario - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: A cosa serve essere stata la prima a comprendere gli studi di funzione? A che giova avere passato gli anni migliori dell'adolescenza a vincere tutti i premi di letteratura dello stato? Ora il mondo è in mano ai Vaganti, quando va male; e a bruti violenti e disperati, quando va bene. Kimberly non si sente adatta a tutto questo; o più precisamente, sa di essere drammaticamente inadatta, di essere troppo poco atletica, troppo poco decisa, e soprattutto troppo poco cattiva. Ha paura, ha una immensa paura di non farcela, e conoscere a memoria almeno una dozzina di autori che hanno scritto della paura della morte non la aiuta nemmeno un po'.

Legami: [ Relations ] È amica e confidente di Mckenzie Sloan, di cui ammira il coraggio. Vive nel terrore di Cameron Ford, che la bullizza. Tratta con sufficienza il professor Richard Parson, che sa essere un fallito. Ha cercato di approfondire un rapporto con George Way, ma a quanto pare lui non è interessato.

(torna in cima) [ go to the top ]

#122 - Cameron Ford, L'ape regina (personaggio interpretato da E. B.)

''Davvero credi di potermi parlare così? Chi ti credi di essere?'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Campus universitario - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] 25 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: La madre di Cameron le ha insegnato il rispetto per le persone, cosa è appropriato e cosa no, la dignità e la nobiltà d'animo. Cameron, un vero scorpione nato fra i fiori, ha appreso tutto questo e ha deciso serenamente di farne a meno. Da due anni è la vera regina della scuola, l'intoccabile sovrana di un piccolo esercito di servitrici e adulatori. Ha imparato a sedurre e mentire, a ricattare e raggirare con una naturalezza disarmante, e solo il caso l'ha tenuta lontana dall'espulsione, se non dal carcere. Ora che il mondo è sottosopra, per lei è cambiato assai poco: esistono ancora ragazze beta da sottomettere, maschi beta da schernire e maschi alpha da circuire.

Legami: [ Relations ] È in aperto conflitto con Mckenzie Sloan, la stronza perfettina figlia del preside. Ama tormentare Kimberly Dietrich, una secchiona cagasotto. Fa la ruffiana con il professor Richard Parson e con il quarterback Jesse Wilson. Al liceo faceva coppia con Terence Swann che non ha mai perdonato per essersi arruolato.

(torna in cima) [ go to the top ]

#123 - Richard Parson, Il professore fallito (personaggio disponibile)

''Il dramma del mondo è che cambia in continuazione, l'elettricista è improvvisamente astronauta e la rockstar fa la fame.'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Campus universitario - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 35 anni o più - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Richard Parson insegnava alla facoltà di ingegneria elettronica del campus. Ottenne la cattedra del suo primo corso relativamente giovane ed immaginava per sé una carriera brillante, protesa verso le università più prestigiose. Purtroppo, non riuscì mai a realizzare il suo sogno, che annegò, come il suo matrimonio, nel bourbon. Ha la fama di essere uno stronzo e di sfogare i suoi fallimenti personali sugli studenti, che considera per la maggior parte dei mentecatti social dipendenti che devono chiedere a Google anche come cambiare una lampadina. Si considera un'arca vivente del sapere ed è determinato a sopravvivere perché crede che nel mondo che verrà dopo tutto questo, otterrà i riconoscimenti che ha sempre meritato.

Legami: [ Relations ] Ha allontanato Bartholomew Sellers temendo di finire emarginato come lui. Ha bocciato più volte quella capra di Jesse Wilson. Cerca di riottenere il rispetto di Kimberly Dietrich. Stima e rispetta Mckenzie Sloan. Ha un rapporto singolare con Cameron Ford. George Way è educato e riservato, a scuola era un bravo studente, sarebbe stato migliore se non fosse stato un nerd, ora Richard lo spinge a socializzare.

(torna in cima) [ go to the top ]

#124 - Jesse Wilson, Il tormento (personaggio interpretato da M. C.)

''Ogni uragano che si abbatte su di noi non lascia granchè dietro di sè.'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Campus universitario - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Jesse è un ragazzo complicato, reso tale da una famiglia disastrata alle sue spalle: sua madre era una debole e non è mai riuscita a difenderlo dagli abusi del patrigno che picchiava entrambi, sua sorella invece fu arrestata prima che arrivarono i servizi sociali a portarlo via. Fu adottato da una buona famiglia, ma certe ferite restano. Si è sempre rifugiato nella droga e nell’alcool, ed ha sviluppato un’innata violenza contro il prossimo diventando il re dei bulli, cosa che gli ha dato un senso di controllo sulla sua vita. Essere diventato simile al proprio patrigno però lo faceva star male e questo ha accentuato le sue dipendenze. Nonostante i suoi problemi, l’impegno e le possibilità della sua famiglia adottiva hanno coperto i suoi comportamenti negativi, ed ha trovato un’università, purtroppo non tra le migliori, che lo accettasse.

Legami: [ Relations ] Si riforniva abitualmente da Jesùs Ramos; aveva messo gli occhi su Canary Rivers; Aspetta l'occasione giusta per farla al professor Richard Parson, ha picchiato più volte quello sfigato di George Way. Ha un rapporto particolare con Mckenzie Sloan e con Cameron Ford. Ha conosciuto Lydia su internet. Non è mai riuscito ad incontrarla ne mai ci riuscirà. Fratello di Kaylee Jackson, che non vede da quando era piccolo.

(torna in cima) [ go to the top ]

#125 - George Way, Il videogamer sfigato (personaggio interpretato da L. C.)

''Puoi nasconderti come vuoi, come me nei MMORPG, ma la vita ti viene a stanare, nella maniera più impensabile'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Campus universitario - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 30 anni o meno - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: George è un invisibile: nessuno al campus sapeva come si chiamasse né ha mai osato rivolgergli la parola, nemmeno i professori, il classico sfigato insomma. Tutto il suo mondo ruotava intorno ai videogame, soprattutto quelli online, dove ha sempre annegato il suo bisogno di socialità. Ora che il suo mondo è finito, come quello da cui sempre è scappato, per come lo conosceva, comincia a tirare fuori le unghie e pensa quasi che tutte le ore che ha passato a COD non siano altro che un addestramento che benevolmente il destino gli ha assegnato. Ha molto su cui lavorare e molti debiti da saldare, ma chissà se tutto questo non gli porterà alla fine il suo posto nel nuovo mondo che sarà.

Legami: [ Relations ] Su internet ha conosciuto Buddy Harrison, era suo amico, sebbene non si siano mai incontrati. Detesta Jesse Wilson ed è deciso a non sottostare mai più ai suoi soprusi. Richard Parson lo coinvolge spesso nelle discussioni che intavola, praticamente ogni volta che può, a lui da fastidio ma si rende conto che deve farsi qualche amico per tirare a campare in questo nuovo mondo. Kimberly Dietrich e Mackenzie Sloan gli hanno dato una possibilità e lui le ha deluse, la cosa lo mette a disagio.

(torna in cima) [ go to the top ]

#151 - Bryson Valencia, Il teorico della sopravvivenza (personaggio interpretato da L. M.)

''Ma quale Apocalisse! E' semplicemente Darwinismo sociale.'' - Provenienza: [ Origin ] Cani Sciolti - Gruppo: [ group ] Gang Criminale - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ] PRIMO SOCCORSO. Personaggio addestrato a medicare le ferite e assistere gli infermi. Non è in grado di fare operazioni chirurgiche, diagnosi complesse, utilizzare attrezzature mediche o farmaci particolari, né di estrarre proiettili.

Teaser: La vita, sul pianeta Terra, è sempre stata una gara al riuscire ad adattarsi meglio nel proprio ambiente. Questo lo ha sempre saputo, fin dai primi mesi del corso di biologia all'università. Ma c'è una differenza sottile, eppure enorme, tra sapere e comprendere. Un salto che finalmente è riuscito a compiere. Non è la fottuta Apocalisse. E' solo un'altra crisi ambientale, una delle tante che questo pianeta ha visto. Non saranno i più forti a sopravvivere, ma chi è disposto a cambiare, ad adattarsi, a evolvere. E Bryson ha abbracciato anima e corpo questo principio.

Legami: [ Relations ] Russell Hoffman lo ha trovato quando ancora non aveva compreso pienamente la nascita del Nuovo Mondo, e lo ha aiutato ad aprire gli occhi.
Dante Talamini è stato un ottimo insegnante, anche se ha ancora molto da imparare da lui.
Rafael ''Tablas'' Quintero lo mette in soggezzione. Non lo ha ancora preso di mira, e spera che non lo faccia mai.
Ricorda con piacere i discorsi fatti con Chad Ricks all'università, e rimpiange di non aver mantenuto i contatti.
Tra i tanti poveri diavoli incrociati per strada, non scorderà mai i volti di G. Busby e Alexis Castle

(torna in cima) [ go to the top ]

#152 - Victor Clay, Il medico disperato (personaggio interpretato da F. A.)

''Medico? Medico un cazzo!'' - Provenienza: [ Origin ] Red Cross - Gruppo: [ group ] Solitari Red Cross - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ] MEDICINA. Personaggio che ha studiato medicina ed è addestrato a medicare le ferite e assistere gli infermi. Inoltre è in grado di fare operazioni chirurgiche, diagnosi complesse, estrarre proiettili, utilizzare attrezzature mediche o farmaci particolari.

Teaser: Tutti lo considerano come un ''salvatore'', come un uomo miracoloso in aiuto ai più deboli... Manco fosse Gesù Cristo. Ma per quanto Victor Clay possa fare del suo meglio, i suoi demoni lo inseguono di giorno e di notte senza dargli mai tregua. Non è mai stato bravo con le persone, non ha mai voluto essere al centro dell'attenzione nè con la sua famiglia acclamata dai ricconi, nè dai suoi colleghi di lavoro in ospedale, e sicuramente non gli va bene esserlo adesso. Il suo animo si è spezzato, le sue mani sono sporche di sangue e tremano al pensiero di un altro paziente che muoia sotto la sua guardia, i suoi occhi sono pieni di terrore e per una volta sola vorrebbe essere lasciato in pace.

Legami: [ Relations ] Conosce i coniugi Scarlett Stravinski e Neil Stravinski da molti anni ma ne ha perso le tracce da ancora prima che scoppiasse l'apocalisse. Si ricorda di aver visitato Noah Lang e Rosalind Rivers poco dopo il loro arrivo al Red Cross Refugee Camp. Personalmente non ha avuto molti contatti con i Talamini, ma sa che in passato le loro famiglie erano legate... o forse lo sono ancora.

(torna in cima) [ go to the top ]

#153 - Russell Hoffman, Il rapinatore col sorriso (personaggio interpretato da M. A.)

''Suvvia, fammi un sorriso! Una risata non ha mai ucciso nessuno! Questa pistola invece...'' - Provenienza: [ Origin ] Cani Sciolti - Gruppo: [ group ] Gang Criminale - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Molti pensano che qualcosa, dentro la testa di Hoffman, si sia rotta. Poverini, pensa lui. Quando non riescono a comprendere qualcosa, devono sempre pensare che ci sia qualcosa che non va. Ed è proprio questo il bello! Non riescono a capire. Si spaventano, si terrorizzano nel vedere i cadaveri camminare. Non capiscono. Questo è un gioco. Lo è sempre stato, e sempre lo sarà. La società è sempre stata solo una parola, ripetuta all'infito nella speranza che diventasse qualcos'altro dal folle gioco che è sempre stato. E allora, giochiamo!

Legami: [ Relations ] Bryson Valencia è stato un ottimo acquisto: lo hai preso perchè sapeva rappezzare le ferite, ma ha saputo adattarsi rapidamente al vostro modo di fare.
Dante Talamini è furbo e ha guidato spesso il gruppo fuori dai casini. Per questa ragione si considera una sorta di leader per il gruppo, ma non è detto che questo stia bene a tutti.
Rafael ''Tablas'' Quintero è un vero duro, sempre affidabile. Sembra saperne più di un diavolo. Che diamine, a volte sembra un diavolo.
Roscoe Mulligan è uno dei tanti poveri diavoli che hanno derubato, Russell è convinto che sia morto.
Anche il volto di Carly Calhoun è impresso nella sua memoria.

(torna in cima) [ go to the top ]

#154 - Dante Talamini, Il gangster ''gentiluomo'' (personaggio interpretato da M. L.)

''Hai bisogno di qualcosa? Chiedimelo con rispetto'''' - Provenienza: [ Origin ] Cani Sciolti - Gruppo: [ group ] Gang Criminale - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Nella vita la fortuna non è tutto, ma crescere in seno a una Famiglia Rispettata ha i suoi vantaggi. E ai Talamini di Brooklin nessuno si sarebbe sognato di pestare i piedi.
Un’educazione impeccabile, abiti firmati e savoir faire avevano nascosto bene lo spietato assassino.
Dante non si era mai fatto regalare nulla però: per la Famiglia si era sporcato le mani, era l’uomo ideale per un lavoretto pulito e veloce.
Poi la vita aveva mescolato il mazzo e dato le carte: e ora hanno tutti una mano di merda.
La fortuna è importante, ma valutare le possibilità, osservare il comportamento degli altri giocatori e indurli in errore coi bluff fa la differenza.
Come ha sempre fatto punta tutto sul piatto e rilancia finchè qualcuno non avrà le palle per vedere. E anche in quel caso, c’è sempre la pistola.

Legami: [ Relations ] Ha visto Bryson Valencia imparare in fretta, ma vuole accertarsi che oltre ad impare a uccidere, impari ad uccidere bene.
Russell Hoffman è un uomo deciso e una macchina quando si tratta di uccidere i vaganti, ma ogni tanto i suoi occhi si fanno vacui.
Rafael ''Tablas'' Quintero sembra non capire il senso della parola ''basta'' e infierisce inutilmente sulle sue vittime. In ogni caso siamo il prodotto di questa catastrofe e tipi così garantiscono la sopravvivenza del gruppo.
Nancy Anderson gli ricorda qualcuno del suo passato, ma non saprebbe dire chi. La famiglia di Victor Clay ha un debito d'onore con la famiglia Talamini, e i debiti vanno sempre ripagati.
Tra i tanti poveri diavoli incrociati per strada, ricorda molto bene i volti di G. Busby, Drew Reeder.

(torna in cima) [ go to the top ]

#155 - Rafael ''Tablas'' Quintero, Il narcotrafficante (personaggio interpretato da G. Z.)

''la Morte è come una bella donna che va corteggiata in ogni modo'' - Provenienza: [ Origin ] Cani Sciolti - Gruppo: [ group ] Gang Criminale - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Rafael Quintero non è uno dei tanti killer del Cartello sulla piazza. E' il migliore killer in circolazione, almeno degli ultimi 10 anni.
Si narra che molti anni fa ce ne fossero di altrettanto bravi, ma le leggende sbiadiscono con il passare del tempo.
Ora c'è lui, devotissimo a Santa Muerte, chiamato quando i bersagli sono molto protetti o sono spariti dalla circolazione. A costo di andare in galera se il proprio bersaglio fosse là dentro.
Ovunque ci sia qualcuno da uccidere e Rafael sulle sua traccie, quel qualcuno è un uomo morto.
Tablas lo hanno soprannominato, tavole. Come le tavole che servono a costruire una cassa da morto.

Legami: [ Relations ] Non ha ancora capito bene cosa c'entri Bryson Valencia con il resto del gruppo, ma agli del gruppo sembra piacere, e sa rappezzare le ferite.
Russell Hoffman è spiritoso, ed aiuta a smorzare la tensione. A volte troppo spiritoso. Ma sa come farglielo capire. Dante Talamini gli ricorda uno della mafia italiana che ha freddato tanto tempo fa, un vero signore con l'animo da bestia. Quell'italiano aveva più dignità nel morire di tanta gente nell'intero corso della loro vita, ecco, Dante è così. Ha una memoria straordinaria per i volti, e con queste persone, anche se non sa chi siano, ha un conto in sospeso: Alexis Castle, Carly Calhoun, Danica Jack e Roscoe Mulligan.

(torna in cima) [ go to the top ]

#156 - Scarlett Stravinski, La signora di buona famiglia (personaggio disponibile)

''“Non sono capace di farlo.” // “Di fare cosa?” // “Di vivere la mia vita.”'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Profughi sopravvissuti - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ] PRIMO SOCCORSO. Personaggio addestrato a medicare le ferite e assistere gli infermi. Non è in grado di fare operazioni chirurgiche, diagnosi complesse, utilizzare attrezzature mediche o farmaci particolari, né di estrarre proiettili.

Teaser: Scarlett non ha mai avuto la necessità di lavorare un singolo giorno in vita sua. Le migliori scuole private, poi la migliore università, poi le migliori frequentazioni sociali. Educata in modo severo e laureata in Storia Moderna, dopo essersi sposata si è dedicata a seguire il marito Neil nella prosecuzione della sua carriera di romanziere. Divideva il suo tempo tra tennis, golf, licenziare cameriere incompetenti e organizzare eventi benefici e raccolte fondi per le ''Figlie della Rivoluzione Americana'' e per la parrocchia, in quanto fervida credente. Era una donna determinata e caparbia, ma ora è l'ombra di stessa.
Fin'ora è sopravvissuta grazie all'aiuto di altri, che non la rispettano, e cerca di continuare ad andare avanti nonostante soffra di una grave depressione dopo aver subito il peggiore dei lutti durante l'apocalisse. Sa di essere fuori posto, un peso... e non sa dove e come trovare la forza per rialzarsi e ritrovare la voglia di vivere, e di combattere.

Legami: [ Relations ] Sposata con Neil Stravinski. Alexis Castle si sta rivelando una buona amica. Carly Calhoun è una stronzetta, e la odia. Justin Mcmillan è un minus habens senza cervello che la maltratta in continuazione anche quando lei fa del suo meglio. Ha grande stima del senatore Damon Bowen, che conosceva di vista prima dell'apocalisse, e lo preferibbe alla guida del gruppo rispetto a Drew Reeeder. Natalie Benevides ogni tanto cerca di consolarla, ma da quando le aspirine del gruppo sono finite la presenza della veterinaria non le da più sollievo come un tempo. Victor Clay è un amico di vecchia data suo e di suo marito.

(torna in cima) [ go to the top ]

#157 - Nancy Anderson, La psichiatra (personaggio interpretato da G. B.)

''La maggior parte delle persone parla senza ascoltare. Ben pochi ascoltano senza parlare'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Soldati di Camp Hope - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] Personaggio particolare, nasconde un segreto. - Archetipi: [ archetypes ] .

Teaser: Nancy Anderson, la dottoressa dei vip: scrittrice dei libri best-sellers “I segreti dell’adolescente” e “Stress e società moderna”, premiata numerose volte al Gran Galà dell' American Psychiatric Association.
Sembra essere rimasto poco della stimata professionista.
Chi l’aveva conosciuta prima del collasso della società l’avrebbe descritta come una donna brillante, tagliente e un pò altezzosa, ma lei tra tutti sa che gli eventi traumatici ti cambiano portando alla luce una persona diversa.
Nancy Anderson, la dottoressa dei disgraziati, ora è una donna più umile e silenziosa. Le sue belle mani di un tempo ora presentano unghie rosicchiate, unico sintomo visibile di chi ha visto il suo mondo crollare.
Ma a Camp Hope tutti sanno che se hanno bisogno di aiuto, se hanno un momento di crisi, la sua tenda è aperta.

Legami: [ Relations ] Elizabeth Tigh ha chiaramente bisogno di supporto psicologico per diversi traumi familiari subiti, e ha cominciato ad aprirsi con lei. Anche Warren ''Pawn'' Gardner e Chad Ricks hanno iniziato a raccontarle i suoi problemi. Il capitano King l'ha accolta al campo, gli è riconoscente, e parlano spesso in privato. Paul Chance sta diventando qualcosa di più di un amico.

(torna in cima) [ go to the top ]

#158 - Neil Stravinski, Lo scrittore di successo (personaggio disponibile)

''La scrittura in fondo è questo: un atto di conoscenza che si maschera di finzione.'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Profughi sopravvissuti - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Neil è sempre stato abile con le parole, e su di esse ha costruito una brillante carriera che ha portato il suo nome nelle librerie di tutto il paese. Le parole gli hanno dato tutto: successo, soldi, fama, conoscenze. Persino ora, quando tutti credono che per esse non ci sia spazio, gli sono valse il rispetto e la simpatia di molte persone, che apprezzano i suoi modi gentili e la sua volontà di essere d'aiuto. Eppure c'è un orecchio che le sue parole sembrano non raggiungere: quello di sua moglie Scarlet, ormai l'ombra della donna che era, sorda a ogni tentativo di tirarla fuori dal baratro in cui è sprofondata. Forse è davvero giunto il momento per qualcosa di più di qualche frase ben costruita e un sapiente uso delle perifrasi: è giunto il momento di guardare in faccia la realtà e di agire.

Legami: [ Relations ] Justin Mcmillan è un sempliciotto, ma anche un uomo pratico, e Neil gli ha chiesto di insegnargli qualcosa su come essere utile al gruppo. Non ha simpatia per Alexis Castle, a pelle, e ancor meno da quando sono diventate intime, lei e sua moglie. Carly Calhoun è sempre molto ostile, vorrebbe ricucire con lei. Natalie Benevides è quanto di più simile ad un medico che il gruppo abbia, e si rivolge spesso a lei per dei consigli. Victor Clay è un amico di vecchia data suo e di sua moglie. Ha conosciuto Damon Bowen anni fa ad un convegno. Elizabeth Tigh è una vecchia amica.

(torna in cima) [ go to the top ]

#159 - Damon Bowen, Il Senatore (personaggio interpretato da A. C.)

''Affidati a me e ci riusciremo'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Profughi sopravvissuti - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] 35 anni o più - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Comandare. Ecco il suo destino e la sua migliore abilità. Lo era prima del disastro, quando era Senatore del Kentucky al suo secondo mandato. Ed ora la sua indole non può che emergere in maniera prepotente in un mondo sul baratro della distruzione in cui i sopravvissuti hanno bisogno di avere delle guide, dei nuovi leader da seguire, qualcuno che già prima avesse la responsabilità di decidere per la collettività cos'è meglio. Ma il comando non deve essere imposto, devono essere gli altri a voler essere comandati, per questo che si intromette spesso nelle discussioni che avvengono dentro il gruppo e cerca, con modi affabili, di guidare le parti verso la sua idea. In fondo sin dai tempi di Washington il suo essere affabile ma lucido e risoluto gli ha garantito successo e potere. La popolazione non è in grado di decidere, per questo servono persone come lui che dall’alto possano farlo per gli altri. E' la democrazia, bellezza, e per Damon rimane ancora un valore, come l'amore per la patria e la missione del comando.

Legami: [ Relations ] Justin Mcmillan era un suo supporter prima dell'apocalisse, Damon passa un gran tempo a spiegargli la cosa giusta da fare. Joel Molina è un brav'uomo, preziosissimo per le sue competenze, Damon cerca di motivarlo ogni volta che può. Se avesse il comando, Joel sarebbe il suo secondo ideale. Carly Calhoun gli era ostile, ma dopo una lunga chiacchierata le ha fatto cambiare idea. Scarlett Stravinski è una donna smarrita e sotto shock, comprensibile, povera cara... Damon ha intenzione di farle tornare il sorriso. Ha decorato, in passato il soldato David Hickey dopo una missione. Neil Stravinski è una vecchia conoscenza, così come Nancy Anderson, che però non vede da prima dell'apocalisse.

(torna in cima) [ go to the top ]

#160 - Roscoe Mulligan, Il boscaiolo violento (personaggio interpretato da L. G.)

''Ora non è il momento di pensare a quello che non hai. Pensa a quello che puoi fare con quello che hai.'' - Provenienza: [ Origin ] Guest Stars cap. 2 - Gruppo: [ group ] Soldati di Camp Hope - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] maschio - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Teaser: Questo non è più tempo per gli uomini. È un tempo di bestie, e in mezzo alle bestie Roscoe è cresciuto, fino ad assomigliare più ad un orso che ad un uomo, proteggendo il suo territorio e assecondando la legge che vuole la sopravvivenza del più forte. La vita che fa adesso in mezzo ai soldati di Camp Hope non è troppo diversa da quella che faceva fino a qualche tempo fa nella sua fattoria in mezzo ai boschi: i fucili si imbracciano alla stessa maniera in Virginia e in Kentuchy. Che lo faccia per tenere gli intrusi lontani dalle sue cose o per mantenere l'ordine al campo, per Roscoe cambia poco. La differenza è che qui, finalmente, quelli che contano la pensano come lui su come dovrebbe andare questo schifo di mondo.

Legami: [ Relations ] Sienna ''Hawk'' Mellis si crede una dura, Roscoe la sfotte e la sfida costantemente in ogni genere di impresa. La cosa lo diverte.
Raul Logan è un buon soldato e un tipo che ha capito come gira il mondo, si rispettano a vicenda. Warren Gardner' invece sembra solo un ragazzino spaventato, che non dovrebbe stare tra i piedi degli uomini veri.
Russell Hoffman è un assassino efferato, e Roscoe ha giurato che lo ammazzerà personalmente se dovesse incontrarlo di nuovo!

(torna in cima) [ go to the top ]

Footer: Terre Spezzate