César Dyer, La scrittrice à la garçonne #45 [Chiave di Volta - ITA 2]

printer-friendly
César Dyer
#45 - La scrittrice à la garçonne

Interpretato da: a. d.

Motto: Per entrare nell'alta società oggi bisogna saper pascere la gente, o saperla divertire, o scandalizzarla; non occorre altro.
Gruppo: Artisti e Intellettuali
Teaser: Durante il procedere della vita, dall’infanzia alla fanciullezza, ognuno ha i propri balocchi e i propri giuochi ad allietare lo scorrere del tempo. Ma per lei l’unico balocco son sempre state le parole, e come gli infanti che hanno fra tante bambole di pezza o soldatini uno eletto a preferito, per lei la parola che più fra tutte allietava i pensieri suoi sempre è stata e sarà una sola: Passione. Come non rimanere affascinati da una parola così carica di significati sottintesi, di forza e di poesia; una parola che rotola sulla lingua fino a riempire le labbra con il suo suono. Se avesse scelto un altro vocabolo forse la sua vita sarebbe stata diversa? E mentre cammina per i salotti mischiandosi agli altri gentiluomini, fra un bicchiere di cordiale e un sigaro, sa che le parole e le chiacchiere accompagnano sempre ogni suo passo. Le occhiate curiose che gli rivolgono le signore son a sottolineare la sua vita indecorosa che viene servita su un piatto d’argento al pubblico pettegolezzo. Del resto non è forse per questo che indossa abiti maschili e si mescola agli uomini, per rivendicare la sua indifferenza alla pubblica morale? Artista di talento con una fervida vena creativa, ecco quel che è. Eppure gli altri vedono solo un vezzo oltraggioso e ostentato, un animale esotico, una donna vestita da uomo con alle spalle un divorzio rocambolesco: uno scandalo vivente. Ma cos’è la vita senza un pizzico di scandalo se non un’interminabile e noiosa storiella che non merita d’esser ricordata? Duelli, storie d’amor perdute e di decadenza: ecco cosa deve popolare una vita degna d’esser vissuta.

Legami: Frequenta il famoso salotto letterario della ricca Miriam Alexandrine de Rotschild che ammira, lì ha chiacchierato con Christopher Pierce di filosofia e letteratura. Ha intrattenuto rapporti epistolari con Paolo Valera. Mary Shaw ha avuto il divertente ardire di chiederle del suo passato.
Il suo ex-marito si chiama John Dyer e si dice che abbiano avuto uno scandaloso divorzio.

Servi o Signori: Signori - Gruppo: Artisti e Intellettuali - Nazionalità: Inglese - Sesso: Femmina - Età del giocatore: Adulto - 26 anni o più - Consigli: Personaggio dalla forte personalità con l'inclinazione di creare stupore. Adatto a giocatrici spigliate e spregiudicate.

Altri membri del gruppo: Artisti e Intellettuali Miriam Alexandrine de Rotschild (49 ) interpretato da GiuliaP; Charlotte Cotillard (53 ) interpretato da ClaudiaD; Diana Wakefield (87 ) interpretato da MarieW; Guillaume Bellegarde (84 ) interpretato da PaoloU; Paul Ollendorff (77 ) interpretato da MarcoF; Nellie Bly (72 ) interpretato da ValentinaM; Arthur Conan Doyle (50 ) interpretato da FrancescoS; Pau Torregrosa (64 ) interpretato da NastiaT; Guy de Maupassant (52 ) interpretato da FedericoC; Dominique Lemaire (51 ) interpretato da AriannaB; Mary Shaw (48 ) interpretato da FrancescaC; Shelley Ruthven (47 ) interpretato da CamillaM; Paolo Valera (46 ) interpretato da DavideG; Christopher Pierce (35 ) interpretato da RobertoD;