Lily Fisher, La serva innocente #25 [Chiave di Volta - ITA 2]

printer-friendly
Lily Fisher
#25 - La serva innocente

Interpretato da: A. Z.

Motto: Alla fanciulla che va all'altare con la sua innocenza, perfino gli alberi fan la riverenza.
Gruppo: Famiglia e servitù di Lord Scarborough
Teaser: Perché non sono nata invisibile? Questa è la domanda che Lily si pose ogni giorno della sua giovane vita infilandosi stanca sotto le ruvide lenzuola. Timida e remissiva, sin da piccola non desiderò altro che il mondo semplicemente non la notasse, mentre invece tutto è sempre andato all'incontrario. Dall’orfanotrofio fino alle dipendenze di Lord Scarborough non è mai servito che lei tacesse, tenesse il capo chino o camminasse veloce. La gente notava qualcosa in lei che poi la spingeva a rimbrottarla, vessarla, bramarla, odiarla persino. Forse la condanna di Lily è solo d'essere sempre troppo innocente, troppo pudica e troppo ingenua. Talmente tanto che molti, increduli che un tale incolpevole candore esista davvero, sono arrivati a pensare che nasconda un segreto. Anche a Villa Avogadro molti pensano che sia così, ai piani nobili come tra i servi, poiché ben più di una volta Lord Oliver l’ha richiesta nei suoi appartamenti privati per ore e ore. Lily sa bene che non c'è nulla di sconveniente e difende l'onorabilità propria e del suo padrone con tutta la veemenza di cui è capace. Ma quel che a lei pare ruggito, è un flebile pigolio di protesta ch'esce dalle sue labbra e che induce ad una furia ancor peggiore chi si creda preso in giro da lei.
I lividi sul corpo di Lily raccontano storie di innumerevoli interrogatori, rimbrotti dei suoi superiori, penitenze infertele dalla severità o dalla crudeltà dei suoi signori e persino, talvolta, dagli ospiti di casa. Per certo, ripete a se stessa, se perdesse la benevolenza di Oliver Maxwell Scarborough, la sua vita sarebbe una specie di inferno; eppure Lily, come un fuscello leggero frustato dalla tempesta, si piega senza spezzarsi.

Legami: Cameriera personale di Margaret Murray. Lo Chef Guillot Savarin la sgrida e la punisce ogni volta che ne ha occasione, così come il maggiordomo di casa Derrick Gravehound e Lord Henry. Tracy Conner le mostra grande simpatia e si confida con lei. È molto amichevole con Marco Sartori mentre Bernard Russel a volte l'aiuta quando un'incombenza è troppo gravosa per lei.

Servi o Signori: Servi - Gruppo: Famiglia e servitù di Lord Scarborough - Nazionalità: Inglese - Sesso: Femmina - Età del giocatore: Giovane - 34 anni o meno - Consigli: Personaggio intimista e fragile, incentrato sul tema della purezza e della conseguente difficoltà di mantenerla in un mondo di lupi. È sconsigliato a chi sia imbarazzato da tematiche forti o di carattere sessuale. - HARDCORE - chi sceglie il personaggio sia disponibile a prestarsi a scene intense e particolari, che per alcuni potrebbero risultare sgradevoli o imbarazzanti

Altri membri del gruppo: Famiglia e servitù di Lord Scarborough Tracy Conner (7 ) interpretato da GiuliaS; Elizabeth Rush (8 ) interpretato da DanielaM; Leonard Warren-Hopkins (59 ) interpretato da SimoneC; Lord Henry Scarborough - Talbot (55 ) interpretato da DavideT; Lady Violet Scarborough (56 ) interpretato da StefaniaP; Margaret Alice Murray (42 ) interpretato da FrancescaV; Lord Oliver Maxwell Scarborough (32 ) interpretato da GianmariaG; Saverio Francesco Vegezzi (30 ) interpretato da AndreaG; Gabriel Wooster (31 ) interpretato da MarcoB; Fanny Andrews (29 ) interpretato da ElizabethL; Giovanni De Simone (23 ) interpretato da FedericoG; Volker Beckmann (22 ) interpretato da GianlucaF; Claretta Benvenuti (19 ) interpretato da MartinaB; Emilio Fiori (13 ) interpretato da DavideP; Jean-Pierre Guillot Savarin (5 ) interpretato da ClaudioP; Derrick Gravehound (6 ) interpretato da DAVIDEM; Hector Schmitz (1 ) interpretato da FrancescoA;