Derrick Gravehound, Il fedele maggiordomo #6 [Chiave di Volta - ITA 2]

Interpretato da: D. M.

Motto: La casa in cui servo è un tempio, e io ne sono il custode
Gruppo: Famiglia e servitù di Lord Scarborough
Teaser: Di cosa è fatta una casa? Di pietre, calce, mattoni? No. Una casa è fatta di tradizione. Le fondamenta sono forse soltanto colonne piantate nella terra? No. Le fondamenta sono regole dure, inalterate ad ogni stagione, che sopportano qualsiasi tempesta. Sono valori così limpidi che nessun fuoco può annerire né alcuna canaglia può insozzare. A reggere il soffitto che protegge il nostro prestigio è un lignaggio che alcun’onta può corrompere o infangare. La luce che vedete non viene dalle alte finestre, no: si irradia dalla gloria stessa di quei grandi uomini e donne che hanno formato questa famiglia, nei secoli.
Di tutto questo io sono il guardiano. Di tutto questo io sono l’umile inflessibile custode. Ogni mattino apro gli occhi sapendo che ogni mio gesto sarà votato al decoro di questa casa e alla gloria del mio padrone, al prezzo di qualsiasi meritato sacrificio. Nessuna macchia li può toccare. Nessuna nuvola può farvi ombra. La nostra servitù è lo strumento con cui metto in atto questa missione, e le regole sono le armi con cui la eseguo. Regole affilate e inflessibili. Una disciplina dura e draconiana. Una condotta retta, immacolata. Questa è la stoffa di cui è fatto ogni giorno della mia vita, questo è il pasto che mi nutre e mi dà forza. Questo è ciò che pretendo da ogni anima che mette piede in questa casa, sia esso il più miserabile dei servi come il più potente degli uomini. Il sudiciume e il vizio li tengo a bada come un cane da guardia che ringhia contro un trasgressore. Affinché sopravviva nell’eternità di cui è degna, questa casa deve tenere fede alla tradizione che l’ha fondata. E a garantire che nemmeno la più piccola goccia di lordura ne incrini la grazia, ci sono e ci sarò sempre io, fino al giorno in cui Dio - e Dio soltanto! - vorrà privarmi di questo incarico.

Legami: Lavora assai in armonia con Elizabeth Rush. Rimbrotta spesso Abigail per il suo operato e non manca di punire Lily quando è necessario. Quanto a Tracy Conner, è messo stranamente a disagio dalla sua aria candida e curiosa. Nella villa di Avogadro incontra per la prima volta il maggiordomo ospitato Alfred Hanson con il quale ha da ridire sullo stile di come vengano amministrate le attività domestiche. Spesso osserva Leo Vaughan, è certo che voglia prendere il suo posto. John Dyer è un suo amico di vecchia data.

Servi o Signori: Servi - Gruppo: Famiglia e servitù di Lord Scarborough - Nazionalità: Inglese - Sesso: Maschio - Età del giocatore: Adulto - 26 anni o più - Consigli: Personaggio attivo e dalla forte personalità, incute timore reverenziale verso i sottoposti. Deve trovarsi al centro sia delle attività dei servi, sia dei padroni, facendo da perno fra i due mondi all'interno della casa. È possibile che si trovi implicato in faccende sordide.

Altri membri del gruppo: Famiglia e servitù di Lord Scarborough Volker Beckmann (22 ) interpretato da GianlucaF; Lord Oliver Maxwell Scarborough (32 ) interpretato da GianmariaG; Saverio Francesco Vegezzi (30 ) interpretato da AndreaG; Gabriel Wooster (31 ) interpretato da MarcoB; Fanny Andrews (29 ) interpretato da ElizabethL; Lord Henry Scarborough - Talbot (55 ) interpretato da DavideT; Hector Schmitz (1 ) interpretato da FrancescoA; Giovanni De Simone (23 ) interpretato da FedericoG; Lady Violet Scarborough (56 ) interpretato da StefaniaP; Leonard Warren-Hopkins (59 ) interpretato da SimoneC; Jean-Pierre Guillot Savarin (5 ) interpretato da ClaudioP; Tracy Conner (7 ) interpretato da GiuliaS; Elizabeth Rush (8 ) interpretato da DanielaM; Claretta Benvenuti (19 ) interpretato da MartinaB; Lily Fisher (25 ) interpretato da Arianna Z; Emilio Fiori (13 ) interpretato da DavideP; Margaret Alice Murray (42 ) interpretato da FrancescaV;