Alberto Lorusso, Il segretario di sezione del MSI #48 [L'ultimo covo 2]

printer-friendly
Alberto Lorusso
#48 - Il segretario di sezione del MSI

Interpretato da: M. F.

Motto: Chi non è con noi è contro di noi
Gruppo: Società Civile
Teaser: Il ricordo di suo nonno, fascista tutto d'un pezzo e trucidato per strada dai partigiani dopo essere stato pubblicamente sbeffeggiato ed insultato, lo ha accompagnato per tutta l'infanzia e l'adolescenza, come un esempio da seguire. La foto di quell'uomo in divisa nera, col cipiglio dell'ardito, che senza perdere il suo onore, aveva esposto il proprio petto alle pallottole nemiche, rifiutando di abiurare il suo credo politico, ce l'ha ancora in camera da letto. Educato in maniera ferrea, ha imparato a tener lontano i sentimenti in qualsiasi cosa. Ciò che conta è il proprio onore e lo spirito da combattente. L'uomo deve saper imporsi e quando necessario, menare le mani. E se questa educazione in politica l'ha portato a diventare segretario di sezione dell'MSI e guidare un manipolo di giovani degni degli squadristi di un tempo, in altri ambiti l'ha portato a travisare le emozioni, trasformandole necessariamente in perversioni e violenze.

Legami: E' il fratello di Piero Lorusso e ha giurato sulla tomba del padre che l'avrebbe riportato in seno alla famiglia. Ha sempre avuto bisogno di essere messo in riga. Saverio Davigo lo conosce bene: quante botte si son date. Ora lo vede ogni tanto, in giro per il quartiere, piuttosto taciturno, però continua a non scorrere buon sangue. Corrado Fiorini è un bravo ragazzo e soprattutto obbidiente, ma certamente è Vittorio Peluso il suo preferito, ha la stoffa per scalare le posizioni nel partito. Liliana Canuto invece è il suo grazioso giocattolino. Benito Freddi non lo convince affatto. Don Franco Baldini intende fare sì che si riappacifichi con suo fratello. Elia Weiss è un poco di buono e lo ha già ‘’avvisato’’ di tenersi lontano da Piero, peccato non poter fare lo stesso con Diego Cresta.

- Gruppo: Società Civile - Sesso: Maschio - Età del giocatore: Indifferente - Archetipi: Nessuno