Ipazia - personaggio per subLuminal - run 2 [Terre Spezzate] Gestionale Terre Spezzate

printer-friendly

Ipazia, La folle dell'Equinozio - #50

Ipazia
#50 - La folle dell'Equinozio

Personaggio de [ character for ] subLuminal - run 2 - Interpretato da [ played by ]: C. C.

Note del giocatore: [ player's notes ]

Motto: Ascolta.
Gruppo: [ group ] I Veggenti del Tempo Perduto
Teaser: Nei giorni degli equinozi la durata del giorno è uguale a quella della notte. Ci vuol allora un guizzo di follia per destar la piattezza di tale tempo. E' la guisa dell'imprevisto che dona sapore al cibo di oggi. E' l'indeterminabile che ruga la fronte dei saggi contemplatori delle sfere del mondo. E' il non senso che rende sensatezza alle faccende della vita.

Ipazia, in parte giullare, in parte dispensatrice di filosofia, ammette nel ventaglio delle sue possibilità solo ciò che non è stato determinato. E pare divertita quando, con le sue carte segnate da tutti i semi in maniera caotica, legge del passato avvenimenti improbabili, disordinate vicende, fatti che parrebbero essere senza senno. Parrebbero, ripeto. E vorrei dimostrartelo or ora, tu che leggi queste righe che a comporle son proprio io, Ipazia. Che cambio drastico di prospettiva! E son sicura che tu ti stia chiedendo se io son stata sincera, o quale verità portano le prime righe scritte come un neutrale osservatore. Caro lettore, io ti ho osservato e ho visto nei tuoi occhi una prima tranquillità tramutata in incredulità quando mi son rivelata. Lo so, io lo comprendo. Il potere forte dell'imperfezione. Io lo ammiro e lo esalto. La paura di ciò che è sconosciuto perché imperscrutabile, l'imprevedibilità dei moti, l'onda anomala di un mare nella calma piatta.

Giunge poi il momento delle domande. Arriva quando a sparigliar le carte son stata proprio io. Io che nella linea irregolare della vita vedo il senso stesso della vita. Con desolazione non posso che constatare che la mia linea è dritta come la lama forgiata dai Fabbri Silenti. Dovrei forse diventar cieca o stupida per avanzar nel buio, come fai tu, perché è quello che desidero? Io ti invidio e ti amo allo stesso tempo. Ti odio e ti vorrei baciare per gustare anche solo per un attimo quella stretta al cuore quando l'impensabile si presenta.

Legami: [ Relations ]

Provenienza: [ Origin ] Corte del Giorno - Razza: [ race ] Umano - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Altri membri del gruppo I Veggenti del Tempo Perduto: [ characters in the same group ] Nadia (45 ) interpretato da [ played by ] Francesca M; Tobia (47 ) interpretato da [ played by ] Alessandro L; Greta (48 ) interpretato da [ played by ] marzia f; Oreste (49 ) interpretato da [ played by ] Stefano O; Cartesio (46 ) interpretato da [ played by ] Fabio P;