Scheda Personaggio
Scheda per mobile / stampa 📱 🖨️

Voin Kresimir

L'alpha

  • Personaggio assegnato a Dario D.
  • Le richieste personaggio non sono aperte in questo momento
  • Non sei loggato
  • Non sei iscritto a questo larp

''Tiene gioco la fortuna solo chi se gli sottomette''

Novigrad è una città libera, di nome e di fatto. E' la foresta di mattoni dove gli uomini vivono secondo una legge di natura antica quanto il mondo. E in ogni foresta la bestia più libera è quella più forte, gli unghioni e le zanne han fatto spazio ai denari e alle spadae, il ruggito alla minaccia e il ringhio basso all'inganno. Si caccia o si è cacciati. La sofisticazione di cui gli uomini si ammantano trae in inganno solo gli sciocchi, l'uomo non è più nobile dell'animale, ed esserne consci ha i suoi vantaggi. L'ipocrisia non appartiene al suo pensiero, e si fa invece vanto d'aver compreso che l'uomo, nella sua più intima e vera natura, non è altro che bestia.

Voin Kresimir

#94 - L'alpha

Evento: Novigrad - run 1

Gruppo: Novigrad
Provenienza: Visitatori


Altri membri del gruppo 'Novigrad':
#91 - Alberich Wassertrum   [Edoardo B.]
#97 - Claudia -ASSENTE- Odrowaz  
#100 - Drogodar Wasilewski   [Gianluca F.]
#95 - Edward Radoslaw   [Luca B.]
#92 - Gabor - ASSENTE - Pernath  
#99 - Jenna Gryzmawa   [Sara C.]
#93 - Leman Dalibor   [Francesco S.]
#98 - Siegfried Korzek   [Andrea G.]
#96 - Zetnuag Gryf   [Alberto L.]

 

Carica il tuo ritratto

Per favore, scegli una tua foto tipo fototessera, o comunque un ritratto in primo piano e riconoscibile.

 

Carica stemma del personaggio opzionale

Se vuoi, puoi caricare uno stemma, un simbolo o una qualsiasi altra immagine che ritieni in tema con il tuo personaggio.

Quest di Gruppo - Novigrad

Il Guanto del Potere

Tratto: La mente dell'Inquisizione

L'autentica illuminazione può essere raggiunta solo attraverso la conoscenza e la dottrina. La Fiamma Imperitura è la luce che sconfigge le tenebre, simbolo di speranza e di progresso. La natura perniciosa del Male non ammette ignoranza, ecco perché, tra gli agenti dell'Inquisizione, alcuni dedicano la propria vita ad indagare il peccato e l'empietà in ogni sua manifestazione, a studiare e sondare ogni depravazione ed ogni stregoneria con mente affilata e animo saldo. Questa è la via che ha intrapreso quando ha consacrato la sua esistenza alla Chiesa, scalando i ranghi dell'*Inquisizione* non con i modi violenti dei macellai, ma con la curiosità vibrante dei sapienti. La sua fama da topo di biblioteca spesso viene associata, erroneamente, ad una minore ferocia, una minore determinazione nello scovare ed estirpare la corruzione dello spirito; ma di questo errore in tanti, pagando l'ultimo tributo mentre penzolano da una forca, hanno avuto di che pentirsi. Nel viaggio verso la Cittadella condivide il cammino e l'alta missione ricevuta dalla Chiesa con Jenna Gryzmawa IL PUGNO DELL'INQUISIZIONE, che ha viaggiato a lungo per le contrade epurandole dall'empietà, e i cui metodi grossolani sono notoriamente molto diversi dai suoi. Ma che si colpisca con inaudita violenza o si indaghi con sottile acume, il giudizio finale è sempre lo stesso. A guidare la spedizione è però Siegfried Korzek GERARCA DELL'INQUISIZIONE, che siede a capo dell'Inquisizione e il cui potere adombra quello del Consiglio Cittadino di Novigrad. Ha concesso loro ampia autorità d'azione e di giudizio, ma in ogni questione, se lo desidera, il verdetto finale è suo, e suo soltanto.

Descrizione Quest

La Cittadella deve tornare sotto l'ala protettrice e lo sguardo attento della potente Novigrad, nella salda presa del Consiglio e della Fiamma Imperitura. La mano di Novigrad si allunga sul borgo, e se sarà guantata di velluto o di ferro è tutto da scoprire.

Tratti della Quest

Quest di Lavoro - Novigrad

Il Peso dell'Oro

Tratto: L'ambizione del potere

Ha l'ambizione di sostituire il Capo del Consiglio di Novigrad tra qualche mese, ma intende rompere drasticamente con il passato e in particolare con l'attuale Capo del Consiglio e i suoi cani. L'esito della Fiera d'Estate è il suo banco di prova, e tra i suoi “alleati” ci sono anche avversari da battere.

Descrizione Quest

I Tempi Bui hanno decisamente raffreddato i buoni rapporti e il profondo legame che univa la Cittadella e Novigrad. E' evidente che la Fiera sia l'occasione per riallacciare quei rapporti, e stringere nodi che siano vincoli vantaggiosi. Ciascuno dei viaggiatori dalla grande città ha anche, com'è ovvio, obiettivi più personali. Il potere è tremendamente seducente, e così è anche il denaro.

Tratti della Quest

Quest di Cerchia

Il privilegio dell'eleganza

Tratto: Frequentazione altolocata 7

Grazie ad un invito ufficiale, o imbucandosi, ha partecipato all'unica occasione mondana ed elegante degli ultimi anni, e ora fa parte di un'elite di persone che o sono ricche e importanti, o ambiscono ad esserlo.

Descrizione Quest

Due anni fa, nonostante i tempi bui, la Baronessa La Valette organizzò a Novigrad una festa elegante ed esclusiva. Fu l'unica occasione mondana in anni e anni di miseria e paura, chi vi partecipò è quindi da annoverarsi tra le persone ricche ed eleganti, nobili o notabili, di tutti i regni intorno a Novigrad. Non tutti i presenti erano però realmente invitati dalla contessa, nella cerchia della gente che conta potrebbero esserci dunque veri titolati, ricchi borghesi, o anche gente benvestita e imbucata per conoscere il bel mondo!

Tratti della Quest

2° Quest di Cerchia OPZIONALE

Viandanti e pellegrini

Tratto: Giramondo 9

Non ha mai smesso di viaggiare, anche quando, nei recenti Tempi Bui, tutti se ne stavano rintanati dietro solide mura. Che fosse coraggio, follia o necessità, nei volti incrociati lungo la via o nelle locande ha trovato compagnia e amicizia.

Descrizione Quest

Durante i Tempi Bui non erano in molti ad avere il fegato di viaggiare per le contrade del Nord, per necessità, miseria o profitto. Le facce nuove si notano, e lungo le stazioni di posta e le locande per viaggiatori, si finisce col chiacchierare e fare amicizia.

Tratti della Quest