Scheda Personaggio
Scheda per mobile / stampa 📱 🖨️

Rickard Durfort

Bastone che educa

  • Personaggio assegnato a Fabio C.
  • Le richieste personaggio non sono aperte in questo momento
  • Non sei loggato
  • Non sei iscritto a questo larp

''Io vi giudico, e con me i vostri antenati: siete deboli e mancanti.''

Il caos della guerra è suo nemico: l'educazione e la raffinatezza che contraddistinguono la sua persona sembrano fuori posto in queste lande maledette, popolate di innumerevoli pericoli tanto per il corpo quanto per l'anima. Per il corpo ci sono i medici ed i chirurghi. Spetta dunque al suo coraggio e alla sua fede occuparsi della salvezza delle anime. Il caos della guerra è suo nemico: le tradizioni diventano più sbiadite in tempi di carestia, e le persone rinnegherebbero i propri antenati per due patate nere. Non tutti capiscono che la privazione è solo una prova per temprare il corpo e lo spirito. Non tutti riescono a resistere alla depravazione della carne, agli istinti animaleschi che queste martoriate terre del Nord suscitano. Spetta dunque alla sua saggezza e alla sua sapienza aiutare questi disgraziati, e portare un barlume di virtù nelle loro vite. Che lo vogliano oppure no. Il caos della guerra è suo nemico, ma sarebbe idiota non ammettere che sia utile. E' piu semplice costruire sulle macerie, che si tratti di un edificio o di una cultura o delle tradizioni. Il potere della religione è tanto forte quanto le genti sono ignoranti. Impareranno le tradizioni, impareranno il potere della giustizia e della fede, ma soprattutto impareranno il rispetto per l'Impero.

Rickard Durfort

#83 - Bastone che educa

Evento: Novigrad - run 1

Gruppo: Avamposto Imperiale
Provenienza: Visitatori


Altri membri del gruppo 'Avamposto Imperiale':
#80 - Bastian Monluc   [Luca Stefano B.]
#78 - Gwareth Craon   [Pierpaolo V.]
#82 - Izolda -ASSENTE- Lisiew  
#81 - Laura -ASSENTE- Grimoard  
#77 - Sheala Rohan   [Luana A.]
#79 - Uros Wimpffen   [Gabriele G.]

 

Carica il tuo ritratto

Per favore, scegli una tua foto tipo fototessera, o comunque un ritratto in primo piano e riconoscibile.

 

Carica stemma del personaggio opzionale

Se vuoi, puoi caricare uno stemma, un simbolo o una qualsiasi altra immagine che ritieni in tema con il tuo personaggio.

Quest di Gruppo - Avamposto Imperiale

L'anello dell'Alleanza

Tratto: L'agente della diplomazia Imperiale

L'Impero è una magnifica e terrificante macchina, implacabile nella guerra quanto puntuale nell'amministrazione. Tra i suoi servitori più devoti, rispettati e temuti vi sono gli ambasciatori, punta di diamante di un apparato burocratico che alcuni sostengono essere persino più efficiente dell'esercito. Chi si occupa della diplomazia per conto dell'Imperatore è spesso persona affabile, accomodante, pacifica e assolutamente inoffensiva; se non apparisse tale, non sarebbe adatta all'altissimo ruolo che è chiamata a coprire. La verità è infatti ben diversa, ed anzi, solo le menti più astute, tortuose e manipolatrici vengono premiate col mandato diplomatico imperiale. E quel che rende il tutto ancor più confuso, specie per chi serve nell'esercito, è che la ferrea gerarchia militare non si applica ai burocrati di alto rango: essi agiscono come e quando vogliono.

Descrizione Quest

L'apparato burocratico imperiale ha mandato dispacci per impartire ordini all'Avamposto Imperiale riguardo al viaggio verso la Fiera d'Estate; la richiesta dell'Imperatore è chiara: Zelenkirchen deve costruire rapporti pacifici e proficui con i regni e le città vicine, farsi nuovi amici ma anche una duratura alleanza. E quale modo migliore di costruire un futuro se non un'alleanza matrimoniale?

Tratti della Quest

Quest di Lavoro - Avamposto Imperiale

Commerci difficili

Tratto: Guanto di velluto

L'Impero è largamente odiato, temuto o disprezzato, con tali premesse costruire accordi e commerci duraturi con regni e città vicine è una missione quasi impossibile. L'unica via, a suo parere, per superare questo ostacolo, è far cambiare idea alle genti del nord, mostrare loro un volto diverso da quello dell'invasore. Il suo volto! La sua strategia è di affascinarli, impressionarli, conquistarli con le parole e il buon esempio, comprendere meglio le loro usanze e le loro necessità. Se riuscirà ad ottenere la loro ammirazione, avrà anche il loro perdono e, soprattutto, la loro fiducia. L'Imperatore è lontano, spetta a Zelenkirchen cambiare le regole del gioco, altrimenti non c'è speranza di vincere. È in aperto dissenso con Pugno di ferro (tratto non scelto) sulle faccende commerciali.

Descrizione Quest

Zelenkirchen vorrebbe in realtà fare affari con tutti, gli scambi commerciali sono fondamentali, anche perché l'Impero ha tanto da vendere! Ma i rapporti con i vicini regni sono difficili, i ricordi della guerra sono ancora freschi per tanta gente. La Fiera d'Estate è un banco di prova, da cui dipende il futuro dell'Avamposto.

Tratti della Quest

Quest di Cerchia

Sogni di gloria

Tratto: Pugni stretti 2

Ama il brivido del pugilato: combattere, assistere e scomettere, a seconda dell'inclinazione del momento o della serata. Per fortuna questa passione è diffusa, e si trova gente appassionata in ogni regno e città! Alla fine, si finisce con il conoscersi e riconoscersi anche in contesti più civili e composti.

Descrizione Quest

La competizione in uno scontro uno ad uno è qualcosa di inebriante. Che sia in patria o nella Cittadella, fare a pugni dovrebbe avere lo stesso gusto. Provare per credere.

Tratti della Quest

2° Quest di Cerchia OPZIONALE

La cinghia uncinata

Tratto: Flagellante 4

La peste è scomparsa solo grazie alla fede e alle punizioni che ha inflitto al proprio corpo, insieme ad altri ferventi fedeli! Ma il pericolo è sempre in agguato, e il senso di fratellanza e di comunione tra flagelalnti è sempre vivo e vibrante.

Descrizione Quest

La peste è una sciagura tremenda che il solo ricordo contorce le budella. Alcuni pensano che solo grazie a continui sacrifici e particolari penitenze tale disgrazia possa essere non solo cacciata, ma anche mantenuta lontana dalle case. Che queste pratiche possano essere viste come stregoneria è sicuramente una possibilità, ma il rischio del ritorno della peste è una paura che scuote anche l'animo più coraggioso.

Tratti della Quest