Scheda Personaggio
Scheda per mobile / stampa 📱 🖨️

Shei Krabbi di Rimfjord

Lungimiranza

  • Personaggio assegnato a Marco R.
  • Le richieste personaggio non sono aperte in questo momento
  • Non sei loggato
  • Non sei iscritto a questo larp

''Possibile che tu non capisca?''

Il suo sguardo vede lontano, oltre i flutti che s'infragono sulle roccie, oltre l'oggi e il domani, ma i suoi occhi sono anche sempre attenti al presente, ai piccoli dettagli che sanno rivelare grandi cose. E se la calma con cui affronta ogni situazione è tratto distintivo della sua natura, ha invece affinato con gli anni la cura che pone nella pianificazione, nel pensare ad ogni aspetto affinché nessun imprevisto o sorpresa possa minare le sue intenzioni. Questa è la vera saggezza, dopotutto, ma purtroppo non tutti capiscono i suoi modi, né sopportano il modo in cui si spazientisce quando ha a che fare gli stupidi o gli irragionevoli. Supponente dicono? Sciocchezze!

Shei Krabbi di Rimfjord

#74 - Lungimiranza

Evento: Novigrad - run 1

Gruppo: Isola di Rimfjord
Provenienza: Visitatori


Altri membri del gruppo 'Isola di Rimfjord':
#73 - Asbjorn -ASSENTE- Endre di Rimfjord  
#76 - Bjorn Herkja di Rimfjord   [Andrea M.]
#71 - Heinar Austur di Rimfjord   [Alberto Fabio M.]
#72 - Liv Beite di Rimfjord   [Elisa C.]
#75 - Tyra Fýri di Rimfjord   [Federica F.]

 

Carica il tuo ritratto

Per favore, scegli una tua foto tipo fototessera, o comunque un ritratto in primo piano e riconoscibile.

 

Carica stemma del personaggio opzionale

Se vuoi, puoi caricare uno stemma, un simbolo o una qualsiasi altra immagine che ritieni in tema con il tuo personaggio.

Quest di Gruppo - Isola di Rimfjord

La Rinascita dell'Isola di Rimfjord

Tratto: Erborista sapiente

L'isola di Rimfjord si trova, letteralmente, in un *Mare di guai*: lo Jarl è gravemente malato, i suoi eredi litigano e non è chiaro chi debba succedergli, ma, quel che è peggio, la miseria sta vincendo la sua battaglia contro la sua bella terra, ormai isolata e ridotta all'osso. Conosce i segreti delle erbe e ha tentato in molti modi di guarire il morbo dello Jarl, ma nulla è valso contro quella che crede ormai essere qualcosa di più pernicioso e temibile di una malattia del corpo aggravata dalla vecchiaia del Signore di Rimfjord. Vorrebbe credere alle visioni di Asbjorn -ASSENTE- Endre di Rimfjord GUIDA SPIRITUALE, ma la verità è che il piano di Bjorn Herkja di Rimfjord COMMERCIANTE DA OLTRE IL MARE è più sicuro. Finché l'isola rimane isolata e in balia di miseria e mostri marini, nessuna rinascita è possibile. Non ha un animo strettamente materialista, ma ha sposato la convinzione che far ripartire i commerci sia un metodo efficace per salvare la situazione. Nei suoi viaggi passati sul continente, ha capito che la superstizione e il fervore religioso dei seguaci della Fiamma Imperitura possono essere nemici pericolosi per chi pratichi la sua arte, questa missione è dunque una scommessa rischiosa, ma non di meno necessaria. Da sempre ha una marcata predilezione perLiv Beite di Rimfjord EREDE IDEALISTA.

Descrizione Quest

Lo Jarl sta morendo, e così l'isola di Rimfjord. C'è chi è partito con l'obiettivo di portare a termine un'eroica cerca e chi con l'idea che non sarà il misticismo a salvarli dalla rovina, ma solidi rapporti con la Cittadella e gli altri regni. La Fiera d'estate è il banco di prova per tutti loro.

Tratti della Quest

Quest di Lavoro - Isola di Rimfjord

Un mare di guai

Tratto: Braccio destro

Ha ricevuto l'onore, e l'onere, di assistereLiv Beite di Rimfjord VOCE DELLE SEI SORELLE negli accordi commerciali per far ripartire i commerci di tutto l'arcipelago. Non ha diritto però all'ultima parola su tali questioni, l'autorità definitiva non è sua, ma avrebbe dovuto esserlo. Per fortuna niente è davvero scritto nella pietra; gli Jarl hanno infatti stabilito che seLiv Beite di Rimfjord VOCE DELLE SEI SORELLE non fosse in condizioni di decidere o perdesse la fiducia di tutto il resto della spedizione, il comando passerebbe nelle sue mani. Il resto della spedizione ha idee contrastanti su quali amicizie stringere: un grattacapo, o magari un'opportunità per far valere le sue idee?

Descrizione Quest

I viaggiatori provenienti da Rimfjord hanno il mandato di far ripartire i commerci per l'intero arcipelago delle Sei Sorelle, se i traffici verso ovest non ripartono il futuro si annuncia davvero gramo. Ciascuno ha però le proprie idee su come agire...

Tratti della Quest

Quest di Cerchia

Monatti e pezzenti

Tratto: Monatto 3

Ha camminato al fianco di carri pieni di cadaveri, ha riempito le fosse comuni, e conosce bene l'odore di carne umata bruciata. Un'esperienza simile segna, e rende coloro che facevano lo stesso mestiere, per necessità o vocazione, parte di una disgraziata fratellanza.

Descrizione Quest

Durante la piaga della peste, i monatti giravano di contrada in contrada, di regno in regno, per prelevare i cadaveri degli appestati e gettarli nelle fosse comuni, in cambio di un salario elargito dalle casse cittadine. Era un lavoro per persone molto temerarie e spregiudicate, o molto povere e disperate, che spesso venivano evitate dai sani e finivano per conoscersi le une con le altre. Certi maligni e superstiziosi sostenevano perfino che alcuni dei monatti fossero mossi da fini perniciosi...

Tratti della Quest

2° Quest di Cerchia OPZIONALE

I segni della sfortuna

Tratto: Disgrazia 2

Essere diversi è spesso un'onta, una colpa, un peccato; sempre è un dolore cocente, un fardello che si porta in solitudine. Ma purtroppo la sua condizione non è affatto unica, di disgraziati ce ne sono tanti. Che non sia forse possibile, e sensato, condividere quel fardello con loro?

Descrizione Quest

Storpi, ciechi, sfregiati, debilitati pesantemente da una malattia, o una vecchia ferita. Il marchio della disgrazia che si è abbattuta su di loro è visibile a tutti. Potrebbero conoscersi da molti anni, oppure essersi appena visti, ma il sentimento che si suscitano a vicenda è bene o male sempre lo stesso: un senso di comunione nella sofferenza, oppure il disprezzo, un fastidio simile a quello di vedersi riflessi nella miseria altrui. Talvolta è una combinazione dei due. Sanno di avere in comune qualcosa, l'aver desiderato almeno una volta, o molto spesso, che ci fosse il modo di tornare normali.

Tratti della Quest