Scheda Personaggio
Scheda per mobile / stampa 📱 🖨️

Silke Dabrowska

Uno spirito libero

  • Personaggio assegnato a Micol P.
  • Le richieste personaggio non sono aperte in questo momento
  • Non sei loggato
  • Non sei iscritto a questo larp

''Essere libero come un uccello? E fischiare per tutta la vita una melodia, già stabilita?''

La libertà non si può spiegare. Si può solo vivere, correndo ad occhi chiusi con il vento sul viso. Si può solo respirare, e rimpiangerla come l’aria quando se ne ha la mancanza. Non reclama certezze e non ne offre. Non pretende nulla. Uno spirito libero, questo è. Una creatura destinata a volare oltre i confini, a non restare mai ferma, ad andare oltre. A cercare di più. A fare sempre di più. Qualcuno dice sia un comportamento egoista. Qualcuno dice che sia da insofferente, egocentrico, incapace di sottostare alle regole e per questo desideroso di evasione. Ma S. non se ne cura. È uno spirito libero, e prima o poi tutti dovranno accettarlo. Perché non è possibile che uno spirito libero stia alle regole. Per questo, S. subisce con uno sbuffo il peso delle catene della quotidianità, si piega malvolentieri alle costrizioni e ai divieti, sognando sempre un modo di superare un nuovo confine, di evadere dal carcere della normalità. E pur conoscendo il significato di dovere e di società, il suo sogno più brillante e più puro resta perdersi nello scorrere di un fiume…

Silke Dabrowska

#38 - Uno spirito libero

Evento: Novigrad - run 1

Gruppo: Dabrowska
Provenienza: Cittadella


Altri membri del gruppo 'Dabrowska':
#34 - Caspar Dabrowska   [Nicola S.]
#40 - Eliasz -ASSENTE- Dabrowska  
#39 - Hania -ASSENTE- Dabrowska  
#35 - Jorick Dabrowska   [Roberto A.]
#31 - Krysia -ASSENTE- Dabrowska  
#36 - Lukas Dabrowska   [Davide P.]
#37 - Milosh Dabrowska  
#32 - Pawel Dabrowska   [ALESSANDRO I.]
#33 - Rem Dabrowska   [Monica F.]

 

Carica il tuo ritratto

Per favore, scegli una tua foto tipo fototessera, o comunque un ritratto in primo piano e riconoscibile.

 

Carica stemma del personaggio opzionale

Se vuoi, puoi caricare uno stemma, un simbolo o una qualsiasi altra immagine che ritieni in tema con il tuo personaggio.

Quest di Gruppo - Dabrowska

La zampata del vecchio leone

Tratto: Paciere Dabrowska

La famiglia è disunita, e questo è pessimo, sia per gli affari e ancor di più per l'armonia famigliare. Vuole bene a tutti, e si rende conto che è la mancanza di soldi a rendere i suoi parenti così divisi e litigiosi. Sarebbe disponibile dunque più o meno a qualsiasi cosa pur di sanare i dissidi interni. Soffre perché Lukas Dabrowska CAPO FAMIGLIA DABROWSKA e Hania -ASSENTE- Dabrowska ASPIRANTE CAPO FAMIGLIA DABROWSKA non capiscono la sua posizione conciliante. Non è sempre stata una persona così equilibrata e accomodante, durante l'infanzia era ribelle e attaccabrighe, picchiando e bullizzando diversi altri bambini del paese, ma principalmente Verendur -ASSENTE- Isenbrand FAIDA PERSONALE ISENBRAND. Crescendo ha superato quel suo problema, ma non ha mai ricucito con la sua vittima preferita, che oggi prova ancora rancore e odio nei suoi confronti. Una notte, Verendur -ASSENTE- Isenbrand FAIDA PERSONALE ISENBRAND ha forzato il suo ingresso in casa Dabrowska e mentre dormiva ha stretto le mani sul suo collo. Per fortuna gli altri Dabrowska si sono svegliati e hanno fermato il folle gesto. Non ricorda altro di quella notte agghiacciante, e visto che Verendur -ASSENTE- Isenbrand FAIDA PERSONALE ISENBRAND ha anche speso dei mesi in cella, vorrebbe solo dimenticarsi di tutto. Ma alcuni dei parenti vorrebbero dargli una bella lezione, a dispetto dell'amicizia delle due famiglie, specie Krysia -ASSENTE- Dabrowska FAIDA PERSONALE DABROWSKA. Dal canto suo, cerca in ogni modo di evitare che si consumi altra violenza, ma si chiede anche cosa abbia davvero motivato un gesto tanto orribile e sconsiderato.

Descrizione Quest

Riservati, onesti, fatti dal nulla, così sono considerati i Dabrowska. C'è ancora chi ricorda che debbano parte della loro fortuna al buon cuore dei Godfrei, ma non si può negare l'animo umile e operoso della famiglia. Spesso però ci si chiede cosa ci sia, dietro questa patina di rispettabilità, se non sia costruita ad arte, per nascondere un passato tormentato. D'altronde, chi si accontenta di volare basso, è perchè non vuole essere colpito dal cacciatore.

Tratti della Quest

Quest di Lavoro - Dabrowska

Muffe prelibate

Tratto: Artigiano infedele Dabrowska

Le speranze per la bottega spesso si infrangono contro gli errori del passato che non vengono compresi e ricalcati esattamente allo stesso modo. Occorre la capacità di visione d'insieme, di cui, senza falsa modestia è l'incarnazione, per capire come agire, per il bene di tutti.

Descrizione Quest

La modestia è una dote e non un difetto e i Dabrowska sono noti per la loro modestia. Sapersi accontentare e godere di ciò che si ha non è un male, ma una virtù. Ma è realmente così che stanno le cose dietro la patina virtuosa dei Dabrowska? Che sia tutta una scusa per nascondere ambizione ben manipolata o fallimento disastroso? La Fiera è prossima e in città si mormora che stiano preparando un formaggio speciale...

Tratti della Quest

Quest di Cerchia

Devoti della Fiamma

Tratto: Credente Fiamma 8

La Fiamma Imperitura brucia nel suo petto, e i visi di coloro che hanno condiviso preghiere e fede sono sempre i benvenuti. In una folla di peccatori, i veri fedeli si sanno riconoscere e unirsi per compiere il dovere che spetta loro: osservare, vigilare, denunciare!

Descrizione Quest

La devozione alla Fiamma Imperitura vive nel cuore di ciascuno, ma ogni anno, nel Giorno della Fiamma, a Novigrad si riversano i credenti più fedeli e motivati, che nonostante i tempi bui hanno osato sfidare i pericoli del viaggio.

Tratti della Quest

2° Quest di Cerchia OPZIONALE

Brutte compagnie

Tratto: Brutta compagnia 6

Nasconde un animo pratico e pochi scrupoli, che con gli scrupoli non s'è mai sfamato nessuno! Il gruppetto di gente che sarebbe disposta a parecchie cose per un giusto guadagno non si riunisce di certo alla luce del sole. La cittadella è piena di pettegoli e brava gente, sempre pronti a giudicare e denunciare alle guardie.

Descrizione Quest

Di questi tempi la vita non è facile e il duro lavoro, quello corretto e legittimo, non sempre paga per tutto il sudore versato. Esistono alcune scorciatoie per ottenere il pane quotidiano, e a volte qualcosa in più. Sono strade che non osservano la legge e per questo sono pericolose. Mors tua vita mea dicono i più furbi o i più saggi o chi ha più fegato.

Tratti della Quest