Scheda Personaggio
Scheda per mobile / stampa 📱 🖨️

Pawel Dabrowska

Il duro lavoro

  • Personaggio assegnato a ALESSANDRO I.
  • Le richieste personaggio non sono aperte in questo momento
  • Non sei loggato
  • Non sei iscritto a questo larp

''La vita ha due doni preziosi: la bellezza e la verità. La prima l’ho trovata nel cuore di chi ama e la seconda nella mano di chi lavora.''

Per rendere un uomo felice, riempi le sue mani di lavoro, il suo cuore di affetto, la sua mente con uno scopo. E questo vede quando guarda le proprie mani: ombre nere e calli, di cui non si vergogna, ma anzi espone come trofei. Lavora, semplicemente. Con impegno. Severità, forse. Abnegazione, di sicuro. Conquista gli obiettivi, sempre. E non guarda con tenerezza o comprensione a chi non riesce nello stesso intento. Siamo venuti al mondo tutti con le stesse capacità: se una persona può, tutti possono. Per questo da tutti pretende allo stesso modo. La stessa dedizione. Gli stessi risultati. Per rendere un uomo felice, spronalo a superare i propri limiti, anche se per questo ti odierà e ti sputerà addosso. Ricordagli che la debolezza non esiste. Esiste solo la pigrizia, la noia, la volontà fragile di perdersi in chiacchiere. Questo è il vero amore: sporcarsi le mani. E farle sporcare.

Pawel Dabrowska

#32 - Il duro lavoro

Evento: Novigrad - run 1

Gruppo: Dabrowska
Provenienza: Cittadella


Altri membri del gruppo 'Dabrowska':
#34 - Caspar Dabrowska   [Nicola S.]
#40 - Eliasz -ASSENTE- Dabrowska  
#39 - Hania -ASSENTE- Dabrowska  
#35 - Jorick Dabrowska   [Roberto A.]
#31 - Krysia -ASSENTE- Dabrowska  
#36 - Lukas Dabrowska   [Davide P.]
#37 - Milosh Dabrowska  
#33 - Rem Dabrowska   [Monica F.]
#38 - Silke Dabrowska   [Micol P.]

 

Carica il tuo ritratto

Per favore, scegli una tua foto tipo fototessera, o comunque un ritratto in primo piano e riconoscibile.

 

Carica stemma del personaggio opzionale

Se vuoi, puoi caricare uno stemma, un simbolo o una qualsiasi altra immagine che ritieni in tema con il tuo personaggio.

Quest di Gruppo - Dabrowska

La zampata del vecchio leone

Tratto: Consigliere Dabrowska

Saggezza e lungimiranza sono sempre state le sue parole d'ordine, insieme ad una lealtà assoluta verso la famiglia. Avrebbe dovuto essere il capofamiglia, ma un terribile lutto ne ha segnato orribilmente la vita. Perdere il coniuge dopo solo due mesi di matrimonio è terribile, trovare la propria dolce metà con la testa spaccata da una pietra in piazza può davvero piegare anche lo spirito più forte. Un anno è trascorso, ma la malinconia che affligge il suo cuore non accenna a scemare. Così si limita a dare buoni consigli, e ad appoggiare Lukas Dabrowska CAPO FAMIGLIA DABROWSKA che stima e adora. Rischiare, e volere ad ogni costo qualcosa non porta mai a buoni risultati. Non ha mai avuto un buon rapporto con Caspar Dabrowska NASCONDE UN SEGRETO DABROWSKA.

Descrizione Quest

Riservati, onesti, fatti dal nulla, così sono considerati i Dabrowska. C'è ancora chi ricorda che debbano parte della loro fortuna al buon cuore dei Godfrei, ma non si può negare l'animo umile e operoso della famiglia. Spesso però ci si chiede cosa ci sia, dietro questa patina di rispettabilità, se non sia costruita ad arte, per nascondere un passato tormentato. D'altronde, chi si accontenta di volare basso, è perchè non vuole essere colpito dal cacciatore.

Tratti della Quest

Quest di Lavoro - Dabrowska

Muffe prelibate

Tratto: Capo Bottega Dabrowska

Perchè non rendere la vita di bottega più interessante stuzzicando le ambizioni personali e allo stesso tempo facendo parlare dei Dabrowska? Ha indetto una competizione interna alla bottega, a cui, come giudice presiederà Lukas Dabrowska CAPO FAMIGLIA DABROWSKAin persona e una giuria di esperti buongustai. Dati i giudici imparziali, intende partecipare a propria volta e dimostrare a tutti che la gestione della bottega non ha arrugginito la sua creatività. Conduce la bettola con grandi ambizioni e gioisce della prosperità di cui pare godere e da cui si può solo salire.

Descrizione Quest

La modestia è una dote e non un difetto e i Dabrowska sono noti per la loro modestia. Sapersi accontentare e godere di ciò che si ha non è un male, ma una virtù. Ma è realmente così che stanno le cose dietro la patina virtuosa dei Dabrowska? Che sia tutta una scusa per nascondere ambizione ben manipolata o fallimento disastroso? La Fiera è prossima e in città si mormora che stiano preparando un formaggio speciale...

Tratti della Quest

Quest di Cerchia

Pugni furiosi

Tratto: Pugni chiusi 2

Adora gli incontri di pugilato, è un buon modo per sfogare la rabbia, tenersi in esercizio e fare nuove amicizie. Per via del decoro cittadino gli incontri si svolgono di sera e mai in pubblico, ma gente di ogni tipo fa parte del circolo, e con l'arrivo della Fiera si fa un gran parlare di organizzare un torneo.

Descrizione Quest

Fare a pugni, per quanto ritualizzato e vincolato da regole, è la più primitiva e tradizionale delle competizioni: due persone si battono su uno spazio delimitato come un recinto per animali. La folla intorno e le grida di incitamento sono la giusta legna che alimenta il fuoco combattivo. E infine arriva l'esito che può sancire popolarità, o la risoluzione di una disputa personale, o ancora il premio di una succosa scommessa.

Tratti della Quest

2° Quest di Cerchia OPZIONALE

Monatti e pezzenti

Tratto: (da scegliere)

Non hai ancora selezionato un Tratto in questa Quest. Scegline uno!

Descrizione Quest

Durante la piaga della peste, i monatti giravano di contrada in contrada, di regno in regno, per prelevare i cadaveri degli appestati e gettarli nelle fosse comuni, in cambio di un salario elargito dalle casse cittadine. Era un lavoro per persone molto temerarie e spregiudicate, o molto povere e disperate, che spesso venivano evitate dai sani e finivano per conoscersi le une con le altre. Certi maligni e superstiziosi sostenevano perfino che alcuni dei monatti fossero mossi da fini perniciosi...

Tratti della Quest