Scheda Personaggio
Scheda per mobile / stampa 📱 🖨️

Helena Isenbrand

Il serpente

  • Le richieste personaggio non sono aperte in questo momento
  • Non sei loggato
  • Non sei iscritto a questo larp

Educazione, rispettabilità, assenza di scrupoli. Queste sono le cifre del suo carattere. Si dice che sia una serpe e che sia in grado di trarre sempre il massimo vantaggio da ogni situazione. Ha imparato che ci sono diversi campi in cui può sfruttare i suoi talenti, ma che il commercio è senza dubbio il più redditizio. Si può vendere qualsiasi cosa: beni materiali, beni immateriali, informazioni. Ma ogni cosa ha il suo prezzo e si fa vanto di non aver mai fatto sconti a nessuno, e che la sua bocca resterà ben chiusa se prima non sente il rumore delle monete. Affrontare la vita con accorta praticità è un vantaggio immenso, e se qualcuno fraintende i suoi modi credendo che non sia capace di vero affetto e lealtà... beh, problemi suoi. In parte hanno ragione: fidarsi è bene, ma non fidarsi è meglio. L'intelligenza, d'altronde, è una virtù ma è anche un fardello che bisogna saper portare, la gran parte della gente non possiede quella virtù o ne viene schiacciata.

Helena Isenbrand
(disponibile)

“ "Il veleno più subdolo è quello che si nasconde nel flacone più innocuo" ”

#29 - Il serpente

Evento: Novigrad - run 1

Gruppo: Isenbrand
Provenienza: Cittadella


Altri membri del gruppo 'Isenbrand':
#26 - Aleksander -ASSENTE- Isenbrand  
#23 - Bella Isenbrand   [Margherita M.]
#25 - Katarzyna -ASSENTE- Isenbrand  
#28 - Leonard Isenbrand   [Elio D.]
#24 - Nathaniel Isenbrand   [Francesco A.]
#21 - Roch Isenbrand   [Andrea R.]
#22 - Verendur -ASSENTE- Isenbrand  
#27 - Wilhelm Isenbrand   [Alessandro F.]
#30 - Yvonne Isenbrand   [Arianna  Z.]

 

Carica il tuo ritratto

Per favore, scegli una tua foto tipo fototessera, o comunque un ritratto in primo piano e riconoscibile.

 

Carica stemma del personaggio opzionale

Se vuoi, puoi caricare uno stemma, un simbolo o una qualsiasi altra immagine che ritieni in tema con il tuo personaggio.

Quest di Gruppo - Isenbrand

Ombre del passato

Tratto: Custode di un segreto Isenbrand

Ha sempre nutrito una forte curiosità verso il passato degli Isenbrand, come fosse la vita a Zelenkirchen, cosa accadde esattamente, quale genio riuscì a portar via tanto denaro nonostante la guerra. Purtroppo quando poneva queste ed altre domande durante l'infanzia riceveva in tutta risposta sganassoni e rimbrotti. Per rispetto ha smesso di fare domande in famiglia, ma a quanto pare ha continuato a porle fuori di casa. Ad ogni viaggiatore non manca di chiedere notizie dell'avamposto imperiale e dei suoi abitanti, e non stupisce che aspetti con trepidazione la Fiera d'Estate. Deve dunque essere il mercato la ragione della sua recente eccitazione che diversi parenti non hanno potuto fare a meno di notare...

Descrizione Quest

Dai a degli straccioni del denaro e ne farai un Isenbrand. Un detto che in pochi si azzardano a pronunciare a voce alta, specie nella fiorente taverna, o davanti ai membri della benvoluta famiglia o in faccia ai suoi alleati. Gli Isenbrand sono come i loro vini: anche se invecchiano non perdono carattere, anzi, lo acquistano. E non c'è bottiglia più vecchia di quella che si eredita, e che però sa di livore.

Tratti della Quest

Quest di Lavoro - Isenbrand

Il nettare divino

Tratto: Artigiano entusiasta Isenbrand

Il suo entusiasmo spesso ne scioglie la lingua, a volte sconfina nell'indecisione e nel desiderio di voler supportare un po' tutti; di conseguenza è spesso l'ago della bilancia nei conflitti di bottega.

Descrizione Quest

Mostri, guerre, Witcher, sciagure; ci sono leggende raccontate a tarda sera, a lume di candela, seduti intorno a tavolacci di legno, che rasentano il mito. l'Isenbrand Viola è uno di questi miti: pare che la famiglia custodisca il suo vino più vecchio e prezioso meglio di qualsiasi tesoro, e che non lo venderebbe nemmeno per tutto l'oro del mondo… ma quando i pettegoli mormorano che la taverna e la famiglia non se la passino tanto bene e siano stati colpiti dal malocchio, l'oro saprà essere più inebriante del miglior vino e potente di antico orgoglio?

Tratti della Quest

Quest di Cerchia

Brutte compagnie

Tratto: Brutta compagnia 7

Nasconde un animo pratico e pochi scrupoli, che con gli scrupoli non s'è mai sfamato nessuno! Il gruppetto di gente che sarebbe disposta a parecchie cose per un giusto guadagno non si riunisce di certo alla luce del sole. La cittadella è piena di pettegoli e brava gente, sempre pronti a giudicare e denunciare alle guardie.

Descrizione Quest

Di questi tempi la vita non è facile e il duro lavoro, quello corretto e legittimo, non sempre paga per tutto il sudore versato. Esistono alcune scorciatoie per ottenere il pane quotidiano, e a volte qualcosa in più. Sono strade che non osservano la legge e per questo sono pericolose. Mors tua vita mea dicono i più furbi o i più saggi o chi ha più fegato.

Tratti della Quest

2° Quest di Cerchia OPZIONALE

Dicerie pericolose

Tratto: Lingualunga 7

I suoi occhi attenti non sono i soli a vigilare sul decoro della Cittadella. Osserva con curiosità e poi si ritrova con altri benemeriti concittadini mossi dalla stessa dedizione, per scambiare pareri, informazioni e preoccupazioni. Guai a chiamarli pettegolezzi!

Descrizione Quest

Dispiace sempre dire qualcosa alle spalle di un compaesano, ma qualcuno deve pur farlo. La moralità, la bontà e la rettitudine sono princìpi necessari per la vita in questa comunità, e se per insegnarli serve lo sguardo giudicante dei concittadini, è corretta la strada delle voci che portano velocemente i pettegolezzi alle orecchie di tutti.

Tratti della Quest