Galleria [Il trono nero V - La Selva degli Orrori]

PARTECIPANTI: 84 | PG: 68 | PNG/Staff: 16 | m: 46 | f: 20 | o: 2 | gioca a TS: 59 | Mai giocato: 8 | never played: 1 | Produtt.: 0 | Sosten.: 7 | Under 25: 20 |

I conquistatori al servizio di Re Abelardo d’Urso. I brumiani devono consolidare e rafforzare la propria egemonia e, se è vero che i campi devono tornare ai raccolti, le strade ai commerci e la vita a scorrere, è anche vero che sobillatori, traditori, ribelli e fedeli della Tetrade sono sempre in agguato per rovesciare il Trono e minarne l’autorità... (leggi tutto)
Re Abelardo D'Urso


Bruti • Guerrieri

#1 - PNG - Sua Maestà il Re
Ildebrando D'Urso


Bruti • Guerrieri

#2 - PNG - Principe di Castelbruma
LOTARIO D'Urso


Bruti • Guerrieri

#4 - Nobile con sete di vendetta
Dagoberto da Castelbruma


Popolo del Mare • Sapienti

#19 - L'attendente dalle mille risorse
Ludovica Aurona D'Urso


Bruti • Sapienti

#20 - Il gusto della conquista
Arnaldo Portarovo


Popolo del Mare • Sapienti

#30 - L'Acume e la lungimiranza
Teodorico D'Urso


Popolo del Mare • Sacerdoti

#6 - Nobile di indole pragmatica
CONTEGGI
3 staff
 + 1 pg disponibili 
 + 16 pg iscritti 
 + 7 pg ricorrenti 
 + 17 pg attivi 

STIRPI
Popolo del Mare: 15
Bruti: 4
Popolo della Sabbia: 1

CLASSI
Sapienti: 7
Guerrieri: 6
Sacerdoti: 3
Cacciatori: 3
Maghi: 1

(tra i PG iscritti e ricorrenti)

Sotto la guida del Clan del Lupo, è alleata di ferro del Re Brumiano e delle sue genti e ha ogni intenzione di ottenere ricchezza e vantaggi dalla vittoria in guerra, a discapito dei territori sottomessi con la forza. Inoltre gli sciamani brinnici degli Antichi Spiriti hanno parlato per loro voce: è tempo di distruggere una volta per tutte la falsa fede nei Quattro Dei della Tetrade, o sarà la rovina. (leggi tutto)
CONTEGGI
2 staff
 + 2 pg disponibili 
 + 12 pg iscritti 
 + 6 pg ricorrenti 
 + 5 pg attivi 

STIRPI
Pitti: 6
Popolo del Mare: 5
Eredi: 1
Bruti: 1

CLASSI
Guerrieri: 8
Sacerdoti: 3
Maghi: 2

(tra i PG iscritti e ricorrenti)

I territori che circondano Dimora, la capitale del Regno su cui siede il Re della Bruma. Nobili e plebei hanno combattuto fieramente contro l’invasione bruniana. Hanno combattuto e hanno perso. Le nobili casate superstiti sono disunite, alcuni non vogliono rassegnarsi e alimentano sparute sacche di ribellione, ma per lo più i consensi sono stremati dalla guerra. La necessità di rialzarsi e prosperare sono più importanti dell’orgoglio ferito o della fede negata, così crede la casa Gastaldi, che si è offerta di servire il nuovo Re, piegando il ginocchio. Guadagnarsi la fiducia di Castelbruma non sarà facile, e neppure riunire le casate coronensi, specie con l’amaro della sconfitta in bocca... (leggi tutto)
Virginia Iulia Gastaldi


Popolo del Mare • Guerrieri

#201 - PNG - Baronessa e capofamiglia Gastaldi
____ da Dimora
Disponibile


#222 - La lingua irriverente
Prospero da Dimora


Popolo del Mare • Sapienti

#205 - Contabile di corte dall'aria distratta
Ottaviano Gastaldi


Popolo del Mare • Guerrieri

#209 - Nobile di indole rancorosa
Olmo da Dimora


Popolo del Mare • Guerrieri

#210 - Attendente che serve il nobile sbagliato
Verbena da Portarda


Popolo del Mare • Sapienti

#213 - Cerusica di corte, con passato di guerra
Mante Palazzi


Popolo del Mare • Guerrieri

#215 - Irredentista che odia gli invasori
Riccardo da Dimora


Popolo del Mare • Guerrieri

#225 - Il sopravvissuto alla guerra
Giulio Gastaldi


Popolo del Mare • Sapienti

#203 - Nobile di indole diplomatica
Guiscardo da Portarda


Popolo del Mare • Guerrieri

#212 - Capitano delle guardie, avanti con l'età


Casato:

CONTEGGI
1 staff
 + 4 pg disponibili 
 + 18 pg iscritti 
 + 3 pg ricorrenti 
 + 4 pg attivi 

STIRPI
Popolo del Mare: 12
Popolo della Sabbia: 6

CLASSI
Guerrieri: 11
Cacciatori: 5
Sapienti: 2

(tra i PG iscritti e ricorrenti)

È capitolata sotto i colpi dell’invasore, il Re Valniano Dedrico dei Castamanti è miracolosamente sopravvissuto ma è alla macchia, le città sono occupate dai contingenti brumiani e nobili e cavalieri votati alla guida delle loro genti sono spezzati nell’orgoglio. Chi non ripudia la fede tetradica viene passato a fil di spada. La guerra è persa, ora bisogna sopravvivere, in qualche modo, e consentire al popolo di rialzarsi con dignità nonostante l’occupazione e i pesanti tributi... (leggi tutto)
____ Cor di Spina
Disponibile


#325 - La fede rinnegata
Teomondo Leondoro


Popolo del Mare • Guerrieri

#322 - L'irriducibile attaccabrighe
Henia da Monfiore


Popolo del Mare • Sacerdoti

#326 - Abate / Badessa superstite di un massacro
Saffiro da Monfiore


Eredi • Guerrieri

#320 - Lo sprezzo del pericolo
Roderico da Monfiore


Popolo del Mare • Sapienti

#321 - Attendente dai mille talenti e dal cuore d'oro
Brunilde Ludovici


Eredi • Sapienti

#318 - L'onta della famiglia
Morgante Leondoro


Eredi • Guerrieri

#319 - Il paladino disaffezzionato
Raina da Monfiore


Popolo del Mare • Guerrieri

#324 - Il perseguitato dall'oppressione
Lòt da Monfiore


Eredi • Sapienti

#329 - Ex criminale che ha salvato la città dall'assedio
CONTEGGI
2 staff
 + 2 pg disponibili 
 + 9 pg iscritti 
 + 4 pg ricorrenti 
 + 9 pg attivi 

STIRPI
Popolo del Mare: 9
Eredi: 2

CLASSI
Sapienti: 5
Guerrieri: 5
Sacerdoti: 1

(tra i PG iscritti e ricorrenti)

Assapora per la prima volta la tanto agognata libertà, ancor più dolce perché guadagnata con astuzia a scapito dell’odiato regno di Meridia. E’ una provincia ricca e prospera, avvantaggiata da non aver combattuto la guerra e dal fondamentale appoggio al Re della Bruma nel porre fine al conflitto. E’ giunto finalmente il tempo di estendere una nuova influenza, politica e commerciale, sul nord delle Terre Spezzate, il tempo di porre le fondamenta per un nuovo e glorioso futuro... (leggi tutto)
CONTEGGI
1 staff
 + 5 pg disponibili 
 + 13 pg iscritti 
 + 5 pg ricorrenti 
 + 6 pg attivi 

STIRPI
Niviani: 7
Popolo della Sabbia: 7

CLASSI
Sapienti: 6
Cacciatori: 4
Maghi: 4

(tra i PG iscritti e ricorrenti)