Giulio Castaldi, Il podestà accomodante #28 [I ribelli della montagna 2]

printer-friendly
Giulio Castaldi
#28 - Il podestà accomodante

Interpretato da: A. M.


Motto: L’ordine, e l’ordine soltanto, fa in definitiva la libertà. Il disordine fa la schiavitù.
Gruppo: Borghesi
Teaser: Ordine e Pace. E' tutto quello di cui gli uomini hanno bisogno, anche se a volte lo dimenticano. Giulio Castaldi venne mandato qui da Brisighella per questo motivo, in fondo, per ridare ordine e pace al piccolo paese di Montelupo. Certo, a volte ha dovuto usare la mano pesante e qualche altra venire a compromessi ma quello che conta è il risultato. Qualcuno lo odierà, qualcun'altro lo chiamerà traditore ma alla fine non potranno fare altro che ringraziarlo.

Legami: Ha lavorato ai tempi di Brisighella con Guglielmo Ponente. Corrado Contamoneta gli deve un favore. Rispetta Don Umberto Cattani per come si prodiga per la comunità. Guglielmo Ponente afferma di avere un certo credito nei suoi confronti per un lavoro fatto tempo addietro. In quanto rappresentante del Governo lavora in sinergia con Augusto Malagoli e i suoi uomini. Emma Haller, per quanto straniera, a suo parere è una donna avvenente e intrigante.

Provenienza: Abitanti di Montelupo - Gruppo: Borghesi - Sesso: Maschio - Età del giocatore: Adulto - Consigli: Anglofono - Archetipi: Carismatico

Altri membri del gruppo: Borghesi Duilia Barilatti in Montanari (22 ) interpretato da Raffaella B; Giacomo Valvassori-Peroni (29 ) interpretato da Bernardo C; Daria Vassalli (17 ) interpretato da Rosamaria M; Enea Gianotti (27 ) interpretato da Jacopo G; Emma Haller (84 ) interpretato da Mathilde B; Alvaro Trenti (9 ) interpretato da Francesco d; Natalia Viganò (32 ) interpretato da Maria Sole S; Don Umberto Cattani (11 ) interpretato da Federico M; Livia Franchini (16 ) interpretato da Gaia B;