Silvestro, Il servo religioso #206 [La fortezza dei vinti]

printer-friendly
Silvestro
#206 - Il servo religioso

Interpretato da: E. D.

Motto: Tutto ha compimento nelle fede, chi è saldo nella virtù non ha nulla da temere e la pace alberga in lui anche nel bel mezzo della tempesta.
Gruppo: Patriottici
Teaser: Silvestro è nato al Baluardo, ma rimasto orfano troppo presto, un suo zio prete lo prese con sé nei suoi viaggi e nessuno lo vide per anni. Tornato al Baluardo ormai adulto, Silvestro è ora un uomo silenzioso e mite, timido e schivo, profondamente religioso ma anche pettegolo, non manca infatti di impicciarsi degli affari altrui e persino di origliare conversazioni private. E' stato visto più volte dolorante, nonostante non compia mai lavori troppo pesanti, e al Baluardo si dice che qualcuno lo picchi spesso... ma chi?

Legami: Adora il Vicario Cristoforo, che serve fedelmente, e Carlotta. Stima Tiberio Orazio Vermigliani, religioso e retto d'animo. Ha simpatia per Giustina, Dama Viola Diletta e Iacopo, nutre invece palese disprezzo per coloro che crede lontani dal sentimento religioso, in particolare Viridia, Pellegrino, Benedetto, Ottavia, Raffaello e Leonora la birraia.

Provenienza: Baluardo - Gruppo: Patriottici - Razza: Umano - Sesso: maschio - Età del giocatore: 28 o più - Archetipi: Popolano

Altri membri del gruppo: Patriottici Adelasia (205 ) interpretato da LuciaC; Geppo (203 ) interpretato da GiorgioT; Vivaldo (202 ) interpretato da DanieleI; Guido (109 ) interpretato da AndreaC; Renato (108 ) interpretato da MauroV; Fosco (22 ) interpretato da LucaS; Vittorio (20 ) interpretato da marcos; Ser Marcello Claudio (19 ) interpretato da FabioB; Tiberio Orazio Vermigliani (18 ) interpretato da PierpaoloV; Ferrante (21 ) ancora in cerca di interprete;