Mercy, La femminista #22 - Red Center (sito)

Mercy
#22 - La femminista

Personaggio de [ character for ] Red Center - Interpretato da [ played by ]: S. C.

printer-friendly

Note del giocatore: [ player's notes ]

Motto: Quando ho scoperto che Dio era bianco e pure maschio ho perso tutto il mio interesse.
Gruppo: [ group ]
Teaser: Femminista, politica di professione. Mercy era presente il giorno in cui i terroristi spararono ai banchi del Congresso. Era riuscita a mettersi in salvo, ma quello che era parso solo un colpo di testa isolato era in realtà parte di un piano evidentemente ben congegnato, e appoggiato da uomini e donne nelle alte sfere: avevano rovesciato il governo, ucciso il presidente, e stavano rapidamente prendendo il controllo dell'intera nazione, cambiandone ogni aspetto, compreso il nome: Gilead. La catturarono, e Mercy era convinta che l'avrebbero fucilata. Furono le foto dei suoi tre figli nella borsetta a salvarle la vita, o a condannarla per sempre. Aveva un solo scopo e un solo dovere ai loro occhi: essere madre.

Legami: [ Relations ]

Provenienza: [ Origin ] Ancelle - Razza: [ race ] - Sesso: [ sex ] femmina - Età del giocatore: [ player's age ] qualsiasi - Consigli: [ advices ] - Archetipi: [ archetypes ]

Immagine