E. Rivera, L'avvocato delle cause perse #247 [Dead Inside @ FOX Circus]

printer-friendly
E. Rivera
#247 - L'avvocato delle cause perse

Interpretato da: A. T.


Motto: Lascia stare la ragazza, maldito cabron!
Gruppo: Sin City Deciples
Mostra/nascondi descrizione del gruppo:

Sin City Deciples


Violenza, pericolo, arresti, processi, l'occasionale morto da piangere ma anche libertà, soldi, cameratismo, divertimento sfrenato e storie leggendarie da raccontare. Vivere sulla strada senza leggi se non le proprie, senza fratelli se non quelli che si è scelto di avere! Questa è la vita dei Sin City Deciples, una gang di bikers fuorilegge aperta a uomini e donne di tutti i colori, religioni e idee. Oltre a una impressionante e variegata serie di accuse e condanne per innumerevoli reati si vantano del proprio contributo a lotte contro la discriminazione razziale e di genere. E' un onore e un privilegio essere un Deciple: la gang fornisce non solo fratelli e sorelle fidate con cui formare legami d'amicizia e di complicità destinati a durare per sempre, ma anche supporto legale, professionale ed economico tramite i membri reclutati fra i pezzi grossi del mondo corporativo e protezione dalla polizia e dalla malavita grazie ai membri provenienti dal servizio nelle forze armate.
La devastazione causata dai Vaganti ha separato e indebolito i Deciples, e il gruppo di superstiti presente a Louisville si è ritrovato a difendersi e resistere in qualche modo nei pressi del CCMC Logistics Sector B. Sono stati giorni frenetici e disperati, nel corso dei quali i bikers hanno ferocemente difeso sé stessi e il complesso logistico, attirandosi anche qualche simpatia da parte degli altri gruppi occupanti per l'insperato soccorso. Proprio il rapporto con gli altri occupanti della zona rimane tuttavia molto difficile, un po' per via delle rapine compiute e del pizzo in termini di cibo e medicinali che i biker hanno più volte estorto, un po' per il profondo odio che li separa da alcuni degli altri superstiti (ad esempio, coloro che facevano parte di forze di polizia o enti governativi).
Malgrado ciò i valori di fratellanza, cameratismo e inclusione della gang non sono ancora venuti meno, e nemmeno le loro tradizioni: non fare del male a donne e bambini e proteggere effettivamente coloro che pagano per la loro protezione: un po' come dei mafiosi vecchio stile essi si sentono in qualche modo responsabili di coloro che rapinano, ricattano e taglieggiano.

Teaser: Le botte, la miseria, la disperazione spezzano, conducono a chinare la testa e accettare la propria condizione miseranda. Rivera se ne è andata appena in tempo per evitare che questo le accadesse ma i segni di ciò che ha vissuto in Messico la accompagnano ancora: per questo è scontrosa, narcisista, aggressiva, sboccata e stronza come pochi sanno essere, e per questo ha trovato la sua nuova casa nei Deciples, che la rispettano e hanno saputo trovarle uno scopo e un posto. Starebbe anche bene, ora, malgrado i Vaganti, il continuo ricorso alla violenza e la vita di espedienti: peccato che il suo passato la spinga a  soccorrere ogni disastrato caso umano che incontra...
TRATTI : Violento - Solidale - Anarchico - Ottimista - Sopravvissuto ai Vaganti -

Legami: Prof. B.Thompson è una sorta di amico e compagno di lotte per i più emarginati.
Spesso contesta Alvarez e la sua leadership.
Spesso è dalla parte di Parker.

Provenienza: I banditi - Gruppo: Sin City Deciples - Disponibilità personaggio: tutti i partecipanti possono richiedere questo personaggio - Sesso: femmina - Età del giocatore: qualsiasi - Chi può scegliere questo personaggio: Questo personaggio può essere richiesto da qualsiasi partecipante (NON è riservato a chi non ha ancora giocato con Terre Spezzate)

Altri membri del gruppo: Sin City Deciples E. Ross (241 ) interpretato da MattiaP; T. Mitchell (246 ) interpretato da GiovannaS; D. Alvarez (242 ) interpretato da mauriziom; B. Murphy (243 ) interpretato da NicolòB; Lancelot Serenity Davis (28 ) interpretato da SimoneB; P. Ramones (245 ) ancora in cerca di interprete; Z. Parker (244 ) ancora in cerca di interprete;