Volker Beckmann, Fedele attendente di Lord Scarborough #22 [Chiave di Volta 1]

printer-friendly
Volker Beckmann
#22 - Fedele attendente di Lord Scarborough

Interpretato da: M. C.


Motto: Un servo di casa è invisibile ma pur sempre in vista, si ricorda cosa il suo padrone odia ed anticipa i suoi bisogni prima che ancora essi siano manifesti. E sopratutto è discreto: il suo padrone sa che i suoi segreti, sopratutto quelli più oscuri ed improbabili, andranno nella tomba con lui.
Gruppo: Famiglia e servitù di Lord Scarborough
Teaser: Un passo lieve ma deciso echeggia per le sale della villa e sebbene Lord Scarborough abbia un maggiordomo scrupoloso e impeccabile, non è il suo l'ultimo lume a spegnersi ogni notte nella casa di Sua Signoria, bensì quello di Beckmann. Volker, come nel privato lo chiama MyLord, ritorna da ultimo nelle stanze della servitù: stanco, ma al contempo soddisfatto del suo operato, accoglie l'abbraccio solitario delle coperte, e il loro soltanto. V'è un manifesto orgoglio in quest'uomo all'apparenza grigio e insignificante che, tuttavia, sempre fu al servizio di Lord Scarborough, sua ombra, suo agente, suo attento cane da guardia. Inutile dire quanto questa straordinaria fiducia ricevuta sia spesso stata oggetto di invidie da parte degli altri servitori di casa, primo fra tutti il caparbio Giovanni De Simone. Per tacere poi di tutti gli avversari politici del suo padrone: il denaro che non gli è stato offerto! Le promesse di prestigio e gloria che non gli sono state fatte! Beckmann comprende gli uomini di potere e li osserva come un infermiere, sano, paziente e lucido, che si prenda cura di malati febbrili. La sua incrollabile dignità lo rende immune da quella febbre contagiosa che tanti uomini ha mietuto, e la lealtà è sempre venuta al primo posto su tutto, persino la propria vita privata e sentimentale. Un vanto certo, ma un vanto non privo di malinconia talvolta. Si guardino bene quelli che lo trattano con dileggio e lo credono nulla più d'un uomo privo di scorza e d'ambizione, i muratori che costruirono le cattedrali son dimenticati dalla storia in favore dei più noti architetti, ma non di meno, senza di essi quelle guglie non avrebbero saputo raggiungere il cielo.

Legami: Non avrebbe voluto accogliere in casa Pau Torregrosa, quell'artistoide senza dimora: non si fida. Giovanni De Simone non è che un fastidioso ronzio da ignorare. E' stato più volte contattato privatamente da Alphonse Raimbaud Rubenstein. Al servizio del suo padrone, in passato era stato ospite presso le case in cui lavorano Marco Sartori e Judith Price. Nutre un profondo rispetto per Elizabeth Rush.

Provenienza: Servi - Gruppo: Famiglia e servitù di Lord Scarborough - Razza: Tedesca - Sesso: Maschio - Età del giocatore: Adulto - 26 anni o più - Consigli: Personaggio attivo, adatto a chi desidera essere al centro di indagini, intrighi e misteri. Riceverà alcune linee guida dallo staff.

Altri membri del gruppo: Famiglia e servitù di Lord Scarborough Claretta Benvenuti (19 ) interpretato da Elisa G; Lady Violet Scarborough (56 ) interpretato da marzia f; Gabriel Wooster (31 ) interpretato da Fabrizio B; Elizabeth Rush (8 ) interpretato da Martina C; Lord Henry Scarborough - Talbot (55 ) interpretato da Massimiliano M; Emilio Fiori (13 ) interpretato da Andrea M; Hector Schmitz (1 ) interpretato da Paolo F; Derrick Gravehound (6 ) interpretato da Fabio D; Jean-Pierre Guillot Savarin (5 ) interpretato da Alessandro C; Leonard Warren-Hopkins (59 ) interpretato da Luca S; Tracy Conner (7 ) interpretato da Francesca M; Lily Fisher (25 ) interpretato da Serena C; Giovanni De Simone (23 ) interpretato da Federico M; Margaret Alice Murray (42 ) interpretato da Benedetta P; Lord Oliver Maxwell Scarborough (32 ) interpretato da STAFF T; Saverio Francesco Vegezzi (30 ) interpretato da Daniele D; Fanny Andrews (29 ) interpretato da Cristina J;