Aurora, L'innocenza del passato #178 [Il crepuscolo degli Dèi: gli ultimi eroi]

printer-friendly
Aurora
#178 - L'innocenza del passato

Interpretato da: S. S.

Motto: L'innocenza, una volta perduta, non può essere riconquistata
Gruppo: Pazzi, solitari e veggenti
Mostra/nascondi descrizione del gruppo:

“I pazzi aprono le vie che poi percorrono i savi” Nelle profonde foreste del Nord vivono ancora quelli che gli uomini chiamano misteri. Si racconta di tre fanciulle, le Tessitrici, custodi del fato di uomini e spiriti, oppure di un’enigmatica strega senza età, nascosta fra il buio degli alberi. Altri narrano di un guerriero dal nero destino che si aggira solitario ai margini di ogni campo di battaglia, mentre taluni ancora sostengono che no, niente di tutto questo è vero, e che nel fitto dei boschi si trovino solo pazzi e rinnegati...

Teaser: Assieme alle sue compagne, Crepuscolo e Notte, Aurora è una delle tre enigmatiche Tessitrici, fanciulle scelte dagli spiriti per tessere i fili del destino. Più giovane fra tutte, Aurora ha sempre lo sguardo rivolto al passato, al principio, alla nascita e all'innocenza...

Legami: Si dice che tutti i destini, mortali ed immortali, siano legati ai fili delle Tessitrici...

Provenienza: Mistici Pitti - Gruppo: Pazzi, solitari e veggenti - Sesso: femmina - Età del giocatore: da 16 a 30 - Archetipi: Strega, sciamana, cantrice.

Altri membri del gruppo: Pazzi, solitari e veggenti Crepuscolo (179 ) interpretato da Maria ElenaB; Raniare del Corvo (182 ) interpretato da ClaudiaR;