Tito Massenzio Vermigliani, il nobile guerrafondaio #13 [La fortezza dei vinti - replica]

Interpretato da: F. P.

Motto: Con la forza riprenderemo ciò che è nostro
Gruppo: Voci del malcontento
Teaser: Il mondo è pieno di armigeri, ma pochi sono soldati nati: Tito Massenzio Vermigliani è uno di questi. La determinazione e la forza d'animo tipiche della sua stirpe sono state forgiate sin dalla più tenera età nelle terre di Castelbruma, dove ha servito come scudiero. Una volta tornato in patria si è ritrovato dinnanzi ai soprusi di un Re straniero che non gli è mai piaciuto. Il Barone ha ben pochi amici ed una sola confidente, la cerusica Donato / Diletta, che gli gira sempre attorno.

Legami: I fratelli Vermigliani sono 4:,, e, che è il signore del Baluardo. Da piccolo è stato scudiero a Castelbruma dove ha conosciuto Riccardo Portarovo. Considera Ser Tiberio un codardo. E' l'unico dei fratelli Vermigliani a rispettare Fausto Clemente Malachei. Ha fatto fustigare il falegname Ferruccio e Ambra la serva per un'offesa. Odia Arianna la lavandaia che lo ha rifiutato in gioventù e umiliato. Ha affetto per il cerusico Rodomonte / Donato / Diletta e per il cuoco Camillo / Camilla. Si confessa spesso col Vicario Laurenzio. Sposato con Beatrice.

Provenienza: Baluardo - Gruppo: Voci del malcontento - Razza: Umano - Sesso: maschio - Età del giocatore: 25 o più - Consigli: Bisogna essere disponibili ad indossare un'armatura in metallo - Archetipi: Nobile più Guerriero più Tenace

Altri membri del gruppo: Voci del malcontento Morena / Massimo (106 ) interpretato da ChiaraA; Sabina (110 ) interpretato da valentinao; Lara Dulcinia (16 ) interpretato da MichelaC; Marzio (17 ) interpretato da GiacomoS; Donato / Diletta (14 ) interpretato da RossanaM; Camillo / Camilla (15 ) interpretato da lucat;