Le iscrizioni a questo evento non sono aperte in questo momento [ Sign up for this larp is not active right now ]

Non sei loggato.[ You are not logged in ] - Login

mostra personaggi random
[ show random characters ]

Fazioni e Gruppi dei personaggi -

Fazione [ Faction ] . Include i gruppi [ includes sub-groups: ]: I nobili Baroni Serpieri - I Principi Altavilla di Donnafugata e la loro famiglia - La nobile Famiglia De Luna - La nobile Famiglia di Castelvetrano - Ospiti Piemontesi e Diplomatici del Regno di Sardegna - Ufficiali, Artisti e Borghesia Siciliana -

"Gli Ultimi Gattopardi" - PARTECIPANTI TOTALI: 78 | giocatori: 74 | organizzatori: 4 | f: 39 | m: 34 | o: 1 | gioca a TS: 57 | gioca altrove: 6 | mai giocato: 11 |

I nobili Baroni Serpieri

Mostra/nascondi descrizione del gruppo [ toggle group description ]

E' noto come i Baroni Serpieri siano fedeli ai Borbone, che continuano a considerare i loro legittimi sovrani, e come guardino con sospetto la nascita del nuovo Regno, considerandola una minaccia e una calamità. I due fratelli Cristoforo (14) ed Egidio (17) sono uomini per cui la tradizione viene prima di ogni cosa. Ma mentre Egidio, nonostante l'età avanzata, è ancora uno scapolo incallito e gaudente e solo ora, alla soglia della sessantina, si sia deciso a pensare al matrimonio per mettere al mondo un erede, Cristoforo è l'austero patriarca di una numerosa famiglia. E' però la sua carismatica moglie, la Baronessa Irene (15) a tenerne in mano le redini, dotata di quel quel polso fermo che solo poche donne possiedono. E' la sola a proteggere il debole figlio Martino (16), viziato e vizioso, una spina nel fianco per il padre che lo avrebbe rinchiuso in una casa di correzione per non averlo più davanti agli occhi. Lo ricompensa in orgoglio il figlio Raffaele (47), arguto e brillante, anche se pure lui, negli ultimi tempi, si stia comportando in modo sconsiderato. E Angela (46) è una fanciulla dolcissima, pura come un angelo, e mai nome fu più indovinato. Il Segretario Federico Girotti (19), pur essendo un borghese, ha saputo conquistare la fiducia del Barone e guadagnarsi un posto al suo fianco: vive nella loro casa e li accompagna ovunque. Come li accompagna ovunque Maria Paternò (58), una sorta di "dama di compagnia" delle signore di Casa Serpieri. Grazie ai matrimoni delle tre sorelle Valguarnera le famiglie Serpieri, Spadara e Distefano si sono unite tra loro. Irene sposò il Barone Cristoforo Serpieri mentre Livia (18) sposò il Conte Saverio Spadara (52), assai più in là di lei con gli anni e tormentato dalla gotta, già padre di una graziosa figliola avuta dal primo matrimonio: Selvaggia Spadara (53) è un fiore pronto a sbocciare e il padre veglia su di lei come su un raro tesoro, affidando alla matrigna il compito di accompagnarla all'Opera. Livia, sensibile e sognatrice, vive per l'arte e vorrebbe essere circondata da bellezza e il marito, che disdegna gli impegni mondani, asseconda questo suo romantico capriccio. Ma se gli Spadara non hanno mai fatto parlare di sé, leggende di ogni genere si sono diramate attorno alla terza sorella Sofia Corvini Distefano (51) che ha voluto conservare anche il cognome del suo primo marito. Non può non destare curiosità una donna che è rimasta vedova tre volte e, che la morte sia avvenuta per incidente o per malattia, le voci circolano e Sofia non fa nulla per fugarle, quasi si compiacesse ad essere la donna del mistero.
Angela Serpieri
#46 - L'innocente
Barone Cristoforo Serpieri
#14 - Il pugno di ferro
Barone Egidio Serpieri
#17 - La tracotanza
Baronessa Irene Valguarnera in Serpieri
#15 - L'ape regina
Baronessa Sofia Corvini Distefano
#51 - La Vedova
Conte Saverio Spadara
#52 - Il Vecchio con la Maledizione
Contessa Livia Valguarnera in Spadara
#18 - La sognatrice
Federico Girotti
#19 - Il Segretario
Maria Paternò
#58 - La suggeritrice
Martino Serpieri
#16 - L'anello debole
Raffaele Serpieri
#47 - Il mare in tempesta
Selvaggia Spadara
#53 - Le dita nella marmellata

I Principi Altavilla di Donnafugata e la loro famiglia

Mostra/nascondi descrizione del gruppo [ toggle group description ]

Il Principe Pietro Antonio Altavilla di Donnafugata (1) è nobile d'antico lignaggio e nelle vene della famiglia scorre sangue normanno purissimo, e ha sorpreso tutti il recente matrimonio dello scapestrato primogenito Ferdinando Maria Altavilla (3) con Claudia Grifeo (8), di famiglia borghese, figlia dell'imbarazzante Salvo Grifeo (9) e di sua moglie Bastiana (10). Costoro sembrano sfigurare a fianco dell'eleganza della Principessa Biancamaria Steri Altavilla (2), moglie del Principe e donna impeccabile e conservatrice delle antiche tradizioni di famiglia, così differente anche dalle ciarliere ed esuberanti sorelle del Principe, Corinna (12) e Carla Silvana Filangeri (49), madre di Alfredo e vedova da molti anni. Ma ancora di più ha sorpreso la decisione del Principe di dare in sposa la maggiore delle sue figlie, Gelsomina Franca (4) ad Alberto Montefosco (41), figlio del diplomatico piemontese Vittorio Montefosco (42). Il grande ricevimento di questa sera di dicembre è indetto per lei e saranno ospiti le famiglie più in vista legate agli Altavilla assieme ad invitati giunti da Torino con la famiglia dello sposo e legati direttamente a Casa Savoia. Le nobili famiglie Serpieri, Spadara, Castelvetrano e De Luna sono vicine agli Altavilla per antica amicizia, mentre i Grifeo hanno invitato personalmente esponenti dell'alta borghesia. I padroni di casa sono pronti ad accoglierli nella loro sontuosa dimora e le tre sorelle di Gelsomina, Concetta (5), Aurora (6) e Lucia (7) fanno alone attorno a lei, una con lo sguardo chino, la seconda con lo sguardo fiero e la terza con lo sguardo perduto in chissà quali sogni. Veglia su di loro, come sempre, l'austera istitutrice Prospera Brumonti (13). Ma chi più di tutti attira lo sguardo è il nipote del Principe, Alfredo Filangeri (11), quasi un figlio per il nobile zio che in lui rivede la sua gioventù: con il suo charme ha fatto dimenticare la riprovevole dissolutezza del defunto padre e deve tutto alla benevolenza del Principe. Rocco (30) e Renato Peralta (31) sono dei lontani cugini da parte della famiglia della Principessa, ma i rapporti con loro sono freddi e distanti.
Alfredo Filangieri
#11 - Il nipote brillante
Aurora Altavilla
#6 - L'anima agguerrita
Claudia Grifeo in Altavilla
#8 - La Sposa Borghese
Concetta Altavilla
#5 - La giovane ombra
Donna Bastiana Grifeo
#10 - La moglie ambiziosa
Ferdinando Maria Altavilla
#3 - Il Primogenito
Gelsomina Franca Altavilla
#4 - Il fiore della festa
Lucia Altavilla
#7 - La romantica
Pietro Antonio Altavilla, Principe di Donnafugata
#1 - Il Gattopardo
Principessa Biancamaria Steri in Altavilla
#2 - La Leonessa
Principessa Carla Silvana Altavilla vedova Filangeri
#49 - La Padrona di Casa
Principessa Corinna Altavilla
#12 - Mamma chioccia
Prospera Brumonti
#13 - L'istitutrice
Salvatore Grifeo, detto "don Salvo"
#9 - Il Borghese Rampante

La nobile Famiglia De Luna

Mostra/nascondi descrizione del gruppo [ toggle group description ]

I Marchesi De Luna sono una famiglia affabile e di piacevole compagnia, nonostante in passato abbia suscitato scandalo il matrimonio che ha portato all'altare la marchesa Ermione (62) già gravida del suo primogenito Sebastiano (63); i due ricevono ancora adesso occhiate di disapprovazione. Poco importa che la loro unione sia risultata felice poiché il Marchese Leonardo Vito De Luna (61) è marito devoto, padre affettuoso e uomo di grande pregio. Mentre Sebastiano è cresciuto mite e con un cuore grande; Giacomo/Giacomina ha sviluppato la passione per lo studio, ereditato chiaramente dalla brillante madre, mentre le due sorelle Marianna (64) e Amelia (65) compensano l'equilibrio della famiglia in esuberanza e vivacità. Viziate e vezzose sono ora in età da marito... dopotutto se una famiglia non crea una successione, questa può estinguersi e perdersi per mancanza di eredi come è accaduto ai Marchesi di Ventimiglia Principi di Castelbuono, pari del Regno, loro parenti: una famiglia con al tempo importanti affari commerciali ma che è stata colpita dalla tragedia.
Amelia De Luna
#65 - La cerbiatta
Giacomina De Luna
#66 - La dedizione
Marchesa Ermione De Luna
#62 - Un libro aperto
Marchese Leonardo Vito De Luna
#61 - Il buon padre di famiglia
Marianna De Luna
#64 - La civetta
Sebastiano De Luna
#63 - Il figlio della colpa

La nobile Famiglia di Castelvetrano

Mostra/nascondi descrizione del gruppo [ toggle group description ]

Nonostante il lutto che di recente lo ha duramente colpito il Visconte Rinaldo di Castevetrano (20) non poteva mancare al ricevimento, essendo la sua famiglia legata agli Altavilla da antica amicizia. La tragica scomparsa della moglie Maddalena sembra aver piegato quest'uomo duro come una roccia, ma i doveri sono doveri. Pare, anzi, che in quest'occasione voglia annunciare pubblicamente il fidanzamento di sua figlia Celestina (23) e tutti sono curiosi di conoscere il nome del fortunato sposo. Perfino la sorella di Rinaldo, Eva (21), reduce da una lunga e brutta malattia, si è recata al ballo, ma il suo viso è ancora ricoperto da un pallore spettrale. Più difficile è stato far uscire di casa la figlia Anna Rita (22), come sempre recalcitrante quasi provasse piacere a contrastarlo, ma le parole di un padre sono ordini e Anna Rita dovrebbe averlo imparato. Li accompagna Padre Fabiano (24), confessore della famiglia e guida spirituale di cui c'è bisogno più che mai in questi giorni oscuri. Sono stati ospiti dei Castelvetrano, quando ancora i tempi erano felici, gli Ufficiali Emmanuele Corio (28) e Corrado Piccamiglio (27), la famiglia De Luna e il talentuoso attore Gaetano Messina (37). Sono giunti in visita anche un cugino, Filippo Castelvetrano (67) che ha destato scandalo sposando una domestica, Agata (68), di cui pare essersi follemente innamorato, ed un suo intimo amico, Armando Andolina (69), contabile della famiglia. I due uomini sono ancora più legati dal giorno in cui, durante l'insurrezione di Palermo, Filippo salvò la vita ad Armando riportando gravi ferite. I rapporti tra i due cugini, tuttavia, non sono dei migliori, poiché Rinaldo è stato un fedele suddito dei Borboni mentre Filippo, spirito caldo e appassionato, crede nel sogno di un'Italia unita.
Agata Castelvetrano
#68 - Lo Scandalo
Anna Rita Castelvetrano
#22 - La pecora nera
Armando Landolina
#69 - Il Dubbio
Celestina Castelvetrano
#23 - La colombella
Eva Castelvetrano
#21 - Il tramonto
Filippo Castelvetrano
#67 - Il Poeta
Padre Fabiano
#24 - Il Gesuita
Visconte Rinaldo Castelvetrano
#20 - Il fantasma del Natale passato

Ospiti Piemontesi e Diplomatici del Regno di Sardegna

Mostra/nascondi descrizione del gruppo [ toggle group description ]

La famiglia del promesso sposo di Gelsomina Franca Altavilla (4), figlia del Principe di Donnafugata, è giunta da Torino ad accompagnare un emozionato ed al contempo confuso Alberto Montefosco (41). Sono stati il Principe Pietro Antonio Altavilla (1) e il padre di Alberto, il Conte Vittorio Montefosco (42), diplomatico del Regno di Sardegna di Casa Savoia, a sancire questa unione e non è solo per il sontuoso ricevimento indetto per il fidanzamento che la famiglia si è messa in viaggio, ma per intessere importanti accordi. Frequentatori di Casa Savoia, i Montefosco sono altamente rispettati. La madre di Alberto, la Contessa Gisella (43) si è innamorata della Sicilia in occasione della loro prima visita agli Altavilla, mentre la figlia Enrichetta (54) preferisce di gran lunga l'atmosfera dei salotti piemontesi e il tempo passato sui suoi adorati libri. Li accompagnano due autorevoli figure legate alla Real Casa, il Senatore Colonnello Dario Dorelfi (44) e il Senatore Avvocato Giuseppe Saracco (45). L'ex ufficiale si era premurato di difendere la famiglia da temute incursioni di briganti, ma il viaggio si è svolto in tutta tranquillità e l'avvocato li invita a godere dei piaceri che la Sicilia offre loro in questo giorno festoso. Tra gli ospiti piemontesi non manca di attirare l'attenzione l'affascinante contessa di Cellarengo e Grinzane Elvira Oldani Nigra (50), mentre Florence (73) e Narcisse de Guermante (72) giungono a recare un personale dono da parte di Casa Savoia commissionato appositamente alla celebre oreficeria francese.
Alberto Montefosco
#41 - Il promesso sposo
Conte Vittorio Montefosco
#42 - Il Diplomatico del Regno Sabaudo
Contessa Gisella Montefosco
#43 - Il sole dal Nord
Elvira Oldani Nigra, contessa di Cellarengo e Grinzane
#50 - La collana del nuovo Stato
Enrichetta Montefosco
(disponibile / available)
#54 - La giovane studiosa
Florence De Guermante
#73 - La madreperla
Narcisse De Guermante
#72 - Il diamante
Senatore Avvocato Giuseppe Saracco
#45 - Il cuore del nuovo Stato
Senatore Colonnello Dario Dorelfi
#44 - La mano del nuovo Stato

Ufficiali, Artisti e Borghesia Siciliana

Mostra/nascondi descrizione del gruppo [ toggle group description ]

Molti sono gli ospiti giunti al ricevimento degli Alltavilla da ogni parte della Sicilia. Splendenti nelle loro divise di soldati del nuovo Regno gli ufficiali Attilio Franzoni (29), pronto certo a rubare qualche cuore con il suo irresistibile sorriso, Corrado Piccamiglio (27), con quell'ombra di malinconia sempre negli occhi, ed Emmanuele Corio (28), tornato da Milano ed ospite dell'amico Corrado con cui ha combattuto agli ordini di Garibaldi e Rocco Peralta (30), che ha ereditato il titolo di Baronetto alla morte del padre Massimiliano, con il fratello Renato (31), parenti dei Principi per il ramo della Principessa Biancamaria. Ma sono presenti anche molti ospiti appartenenti alla borghesia siciliana, come il fidato medico ed amico di famiglia Girolamo Crisafulli (26), conosciuto da tutti come Don Mimmo, perfino il guardiacaccia Tommaso Natale (25) che pur essendo uomo del popolo è vicino al Principe più di molti altri, i funzionari Manfredi Chiaramonte (39) e Vincenzo Antonio Di Rudinì (40), presenti più per dovere che per godere della serata a giudicare dalla loro espressione vigile e austera, le due sorelle Macaluso, Orsola (56) e Raimonda (57) che hanno fatto molto parlare di sé gestendo da sole una sartoria e mostrandosi abili negli affari dopo aver messo a frutto una piccola eredità lasciata loro dal fratello, conquistandosi così il rispetto in città. Non mancano gli artisti, il compositore tedesco Gustav Von Hessembeck (55), in Sicilia per ritrovare la salute e l'ispirazione, l'attore Gaetano Messina (37), che delizierà il pubblico con alcuni monologhi di Shakespeare, la celebre cantante lirica Giuditta Veronini (38) che ha calcato i più importanti teatri ma ritiratasi dalle scene dopo un incidente. Da Brescia, su personalissimo ed insistente invito, è giunto il Capitano Battista Manenti (36), ex garibaldino che a lungo è rimasto in Sicilia dopo lo sbarco. Non mancano ospiti di nazionalità britannica come Riley Williamson Defoe (60) dell'Ambasciata d'Inghilterra che ha importati interessi commerciali nell'Isola, e il Colonnello Joseph Whitaker (71) accompagnato da Kelly Whitaker (70) che in nulla assomiglia al padre tranne che per la determinazione. Un panorama scintillante di personalità brillanti, tuttavia si mescolano ospiti che sembrano essere fuori posto o la cui presenza non appare gradita. Gli stessi Peralta hanno mostrato un comportamento disdicevole, Rocco presentandosi accompagnato da Annina Santapaola (32), una donna di dubbia reputazione, Renato, celebre per le sue turbolente scenate, con un'espressione che non promette nulla di buono. Anche il Tenente Franzoni ha avuto l'ardire di arrivare al braccio di Viola (48), il cui burrascoso passato è noto a tutti. E quel Massimo Ussoni (34) e sua sorella Claretta (35) non devono aver mai partecipato ad un ricevimento in vita loro, da come si guardano in giro e per come appaiono inadeguati. Nemmeno Ignazio/Ilaria Bottaro (59) si era mai visto/a ad un evento così altolocato, ma anche la sua famiglia , racconta, ha imbracciato le armi a fianco di Garibaldi. La fragorosa risata di Rosaria Di Maggio (33) si fa sentire ovunque. Eppure pare che l'invito per quella donna sguaiata sia giunto da molto in alto.
Annina Santapaola
#32 - La donna perduta
Avv.to Manfredi Chiaramonte
#39 - L'uomo dei misteri
Avv.to Vincenzo Antonio Di Rudinì
#40 - La professionalità
Capitano Battista Manenti
#36 - Il Garibaldino
Capitano Corrado Piccamiglio
#27 - Un giorno di pioggia
Claretta Ussoni
#35 - La volpe
Colonnello Joseph Whitaker
#71 - Rule Britannia
Conte Venanzio di Vallombrosa

“ Dovremmo considerare persi i giorni in cui non abbiamo ballato almeno una volta ”

#74 - L'amico fidato
Gaetano Messina
#37 - L'attore
Girolamo Crisafulli detto "Don Mimmo"
#26 - Il Medico
Giuditta Veronini
#38 - La voce spezzata
Gustav Von Hessenbeck
#55 - Il Musicista
Ilaria Bottaro
#59 - Il tempo d'agire
Kelly Whitaker
#70 - La Patria reclamata
Massimo Ussoni
#34 - Il gatto
Orsola Macaluso
#56 - La determinazione
Raimonda Macaluso
#57 - Il riscatto
Renato Peralta
#31 - Furore
Riley Williamson Defoe
#60 - Per la Corona d'Inghilterra
Rosaria Di Maggio
#33 - L'ospite esuberante
Tenente Attilio Franzoni
#29 - Il Seduttore
Tenente Baronetto Rocco Peralta
#30 - Il Santo
Tenente Emmanuele Corio
#28 - Il rimpianto
Tommaso Natale
#25 - Il Guardiacaccia
Viola Badalamenti
#48 - L'orologio che rintocca

torna all'indice