Gestionale Terre Spezzate

Le iscrizioni a questo evento non sono aperte in questo momento [ Sign up for this larp is not active right now ]

Non sei loggato.[ You are not logged in ] - Login

Fazioni e Gruppi dei personaggi - mostra personaggi random [ show random characters ]

Fazione [ Faction ] Guitti. Include i gruppi [ includes sub-groups: ]: Guitti -
Fazione [ Faction ] Paesani. Include i gruppi [ includes sub-groups: ]: Braccianti e ospiti - I pastori e poveri Dusselbocker - I ricchi Knauser - I tavernieri Gewürztraminer - La famiglia del sindaco Mayer - Le sorelle Hissenflag - Viaggiatori -

"Sogno di una notte di fine inverno" - PARTECIPANTI TOTALI: 79 | giocatori: 67 | organizzatori: 12 | f: 29 | m: 38 | Guitti: 18 | Paesani: 49 | gioca a TS: 54 | gioca altrove: 4 | mai giocato: 9 |

Guitti
Mostra/nascondi descrizione della fazione Guitti [ toggle faction description ]

L’ARRIVO DELLA STRAORDINARIA COMPAGNIA DI BALTHASAR LUNENCIEL E dopo tutto cos'è una bugia? Solo la verità in maschera. (George Byron) L'inverno sta ormai giungendo al termine e come ogni anno ci si appresta a festeggiare l'addio al freddo e il benvenuto alla fertilità dei campi. Tutti gli abitanti si adoperano per i preparativi della domenica di Fine Inverno. Il sabato di vigilia vengono raccolti paglia e tela per fabbricare il fantoccio, allegoria dell’odioso gelo, che verrà bruciato in piazza la domenica mattina, come ogni anno. E come si usa fare a Witzenburg ogni anno, saranno due giovani fidanzati ad accendere il fantoccio prima che si celebri il loro matrimonio, combinato saggiamente dai loro parenti, quale augurio di rinascita per tutto il paese. I riti e le tradizioni sono importanti e tutto è quasi pronto. Ma quest’anno l’arrivo della primavera non è annunciato soltanto dalla fine dell’inverno, e dalla promessa di fiori e frutti… Quest’anno non andrà come ogni altro anno. Una compagnia errante composta da guitti, eccentrici giocolieri, attrici dai costumi sgargianti, buffi commedianti e affascinanti prestigiatori si presenterà a Witzenburg per offrire ai suoi abitanti uno spettacolo per la fine dell’inverno. Ma forse quello che chiederanno in cambio sarà qualcosa di più che un piatto caldo….

Guitti

Nome misterioso
#75 - il servo altruista (età fino a 30)
Nome misterioso
#62 - un venditore ambulante
Nome misterioso
#57 - l'impresario, strillone e presentatore
Nome misterioso
#72 - una musicista o cantante o ballerina
Nome misterioso
#66 - un poeta o musicista
Nome misterioso
#59 - un prestigiatore
Nome misterioso
#74 - la mimo
Nome misterioso
#71 - il buffone
Nome misterioso
#69 - la femme fatale
Nome misterioso
#70 - il servo di scena
Nome misterioso
#65 - una ballerina o musicista
Nome misterioso
#73 - l'energumeno
Nome misterioso
#64 - la prima attrice
Nome misterioso
#56 - il primo attore
Nome misterioso
#60 - uno sputafuoco
Nome misterioso
#61 - una cantante
Nome misterioso
#63 - un attore fascinoso (età fino a 30)
Nome misterioso
#68 - un attore e/o giocoliere
Nome misterioso
#67 - la cartomante
Nome misterioso
#58 - un cantastorie/menestrello

torna all'indice

Paesani
Mostra/nascondi descrizione della fazione Paesani [ toggle faction description ]

La storia di Sogno di una notte di fine inverno si svolge a Witzenburg, un villaggio rurale e fiabesco senza una connotazione temporale precisa. La natura montana con i suoi boschi di betulle circonda le case di pietra grezza e legno, separando e nascondendo il villaggio dal resto del mondo. La comunità vive esclusivamente sui prodotti delle proprie terre. I lavori sono per lo più manuali. Agricoltura e allevamento sono le principali forme di produzione, ma non mancano lavori come il cacciatore, il carbonaio, il birraio e mestieri artigiani vari per i beni di consumo primari, oltre all’immancabile dottore, che si occupa indistintamente di bestie e cristiani. La comunità è relativamente piccola e i beni presenti sono necessari per soddisfare il fabbisogno generale. Un solo forno a legna è sufficiente per fare il pane per tutti e una sola taverna basta ad appagare i piaceri alticci di chi è spossato dal duro lavoro giornaliero. Raramente giunge qualche visitatore dalla città, per lo più sempre gli stessi, il porta lettere, il temuto esattore delle tasse o un mercante con il suo carretto. La Contea degli Hobbit e l'ambientazione delle favole dei Grimm rendono bene l’atmosfera del villaggio. La successione delle stagioni cadenza la vita che si muove fra i suoi viottoli stretti. La tecnologia è funzionale agli umili lavori che vengono svolti: lo stile è quello di un Ottocento rurale e semplice. Nelle case c’è l’acqua corrente, ma sono illuminate con lanterne o candele e riscaldate con stufe e camini a legna. Il carattere contadino e isolato di Witzenburg può comunque includere l’uso di bottoni e panciotti, di teiere e piatti di ceramica, di ventagli e ombrelli, di libri e quadri, di occhiali per leggere e orologi a cipolla.

Braccianti e ospiti

Benjamin Reptil
#45 - un leccapiedi
Bram Boerenpummel
#17 - un contadino
Gaston Tintenfass
#13 - l'amministratore (età più di 25)
Hans Drunkel
#12 - l'uomo di mondo (età più di 25)
Hieronymus Aufschneider
#9 - un ex soldato fanfarone (età fino a 40)
Igor Glas
#46 - un beone esagerato
Jonas Adler
#10 - il rude cacciatore (età più di 25)
Josefine Strudel
#16 - la fornaia di belle speranze
Joseph Boerenpummel
#78 - lo sguattero che si crede cuoco (età fino a 40)
Karin Edel
#19 - la brava servetta (età fino a 30)
Klaus Vermund
#18 - lo sceriffo dal cuore spezzato (età più di 35)
Nina Wagenwerger
#15 - la contadina irrequieta
Otto Licht
#11 - il servo scaltro
Rufus Wagenwerger
#14 - il piagnone (età fino a 40)

I pastori e poveri Dusselbocker

Bertrand Bert Aschenputtel
#31 - il carbonaio (età più di 25)
Fiona Aschenputtel vedova Dusselbocker
#47 - la vedova di polso (età più di 35)
Gert Klempner
#24 - lo stagnino
Gustav Dusselbocker
#30 - il taglialegna
Janna Appenzeller
#32 - la formaggiaia
Kristen Dusselbocker
#29 - la bigotta (età fino a 30)
Pavel Knapp
#27 - il becchino iettatore
Petra Dusselbocker
#28 - la pastorella (età fino a 30)
Volkbrand Dusselbocker
#48 - il pastore selvaggio (età più di 25)
Willibrord Willy Dusselbocker
#25 - lo scemo del villaggio (età più di 25)
Yordi Dusselbocker
#26 - un giovane bracciante (età fino a 30)

I ricchi Knauser

Adelina Schnee
#50 - la figlia illegittima del vecchio? (età più di 25)
Brunhilde Knauser
#8 - la figlia del medico (età fino a 30)
Edgar Knauser
#7 - il bullo (età fino a 30)
Klara Goldschmidt
#49 - la Signora di città
Kristof Knauser
#2 - il poeta bucolico (età fino a 30)
Olaf Knauser
#6 - il prete (età più di 25)
Patricia Knauser
#3 - la zitella brontolona
Piet Knauser
#1 - il vecchio spilorcio (età qualsiasi; truccato da vegliardo)
Selima Knauser
#4 - la zitella impicciona
Thomas Knauser
#5 - il medico del paese (età più di 35)

I tavernieri Gewürztraminer

Belinda Gewürztraminer
#39 - la moglie gelosa (età fino a 40)
Greta Graffenwalder
#41 - la cuoca pettegola (età più di 25)
Hanke Gewürztraminer
#54 - un garzone (età fino a 30)
Helene
#38 - la cameriera pasticciona (età fino a 30)
Henriketta Apfelwein
#40 - la birraia iraconda (età fino a 40)
Inga Braten
(disponibile)

“ Le parole sono meno utili delle mani ma sono importanti quando ci sono novità in paese! ”

#77 - la lavapiatti operosa
Rudi Gewürztraminer
#37 - il taverniere buontempone (età fino a 40)
Samstag Braten
#76 - il burbero uomo di fatica
Timotheus Gewürztraminer
#36 - il taverniere astuto (età più di 25)
Werther Gewürztraminer
#53 - il cugino di città

La famiglia del sindaco Mayer

Albert Mayer
#22 - il sognatore (età fino a 30)
Antonie Mayer
#21 - una borghese annoiata (età più di 25)
Gretchen Mayer
#23 - l'ipocondriaca
Justus Mayer
#20 - il sindaco (età più di 35)
Magdalene Mayer
#51 - la collegiale tornata all'ovile (età fino a 30)
Nestor Mayer
#52 - il vice sceriffo

Le sorelle Hissenflag

Hexe Hissenflagg
#33 - l'erborista (età più di 35)
Lavendel Hissenflagg
#34 - la profumiera (età fino a 40)
Seife Hissenflagg
#35 - la saponaia (età fino a 30)

Viaggiatori

Aldo Perna
#55 - lo stampatore (età più di 25)
Franz Erlander
#43 - l'esattore delle tasse (età più di 25)
Konrad Brieftrager
#42 - il portalettere
Tanja Geher
#44 - la pellegrina (età più di 25)

torna all'indice